Auguri da Greekcrisis – Appello annuale

DI  PANAGIOTIS GRIGORIOU

greekcrisis.fr

 

 

Ora che l’inverno greco si è ben avviato, “Greekcrisis” offre i suoi migliori auguri per Natale e per il 2018. Il nostro viaggio, condiviso di anno in anno, ci ha insegnato a capire meglio ciò che la Grecia è nelle sue realtà contemporanee, e non solo, ma è oggi in una nuova contemporaneità che è ci coinvolge e che non è non solo uno spazio narrativo.
Mi rivolgo ai lettori, lettori e amici di questo blog, e nel ringraziarli per il loro sostegno, auguro loro tutto il coraggio necessario, la salute e la Phronesis [Ndt: la saggezza] di cui abbiamo, e avremo tutti bisogno, di fronte alla hybris e di fronte all’arroganza.

Come disse il poeta Yórgos Séféris in un altro momento storico, durante il suo discorso di ringraziamento alla Nobel Academy di Stoccolma nel novembre del 1963:

“Appartengo a un piccolo paese. È un promontorio roccioso nel Mediterraneo, che dispone solo del lavoro della sua gente, del mare e della luce del sole. È un paese piccolo, ma la sua tradizione è immensa. Ciò che lo caratterizza è che questa tradizione ci è stata trasmessa da allora senza interruzioni… In questo mondo sempre più piccolo, ognuno di noi ha bisogno di tutti gli altri. Dobbiamo cercare l’uomo dovunque sia. ”

Sì, trovare l’uomo … già, se possibile, nel 2018!

Buon Natale a tutti voi

APPELLO STRAORDINARIO DI SOSTEGNO – BLOG “GREEK CRISIS” 2017

 

Animali senza padrone. Tessaglia, dicembre 2017

Il blog, “Greek Crisis” entra nel settimo anno … della sua storia. Prende sempre nota di ciò che accade intorno a lui, mentre persegue la sua strada con le sue idee – pur nelle difficoltà materiali di tutti i giorni con tutta la loro … tossicità –  con i suoi poeti, i suoi animali come sempre senza padrone, una storia di oltre 600 testi.

Il blog (privo di qualsiasi sostegno e appoggio istituzionale) funziona, come noto, grazie alle donazioni, [che sono] il vostro contributo per coprire i suoi costi, cioè i bisogni primari del suo autore principale, perché il blog senza lettori, semplicemente non esisterebbe.

La campagna di sostegno finanziario straordinario, che lanciamo oggi, sta divenendo, a causa del peggiorare della realtà, una campagna stabile alla fine di ogni anno, e durerà un mese fino al 20 gennaio 2018. Si tratta di sollecitare il vostro intervento di sostegno per raggiungere i 3.000 € e più, se possibile, importi strettamente necessari al funzionamento minimo del sito “Greekcrisis”.

Per fare la donazione, collegarsi alla pagina “Donazione” e inviare la cifra tramite il pulsante ‘Paypal’ o direttamente (se preferite) sul conto corrente bancario indicato.

Un grande grazie per la vostra fedeltà e il vostro sostegno e per i vostri messaggi, commenti e recensioni. Dobbiamo resistere … anche quest’anno

 

Panagiotis Grigoriou

Fonte: www.greekcrisis.fr/

Link: http://www.greekcrisis.fr/2017/12/campagne-exceptionnelle-de-soutien.html#deb

22.12.2017

 

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di FRANZ CVM

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
gix
gix(@gix)
Utente CDC
26 Dicembre 2017 10:30

Se un giorno noi tutti avremo fatto la nostra piccola parte per consentire al popolo greco di recuperare almeno la sua dignità, forse potremo dire che un po’ di Europa esiste veramente, e che non si tratta solamente di un mito.