Browsing Tag

Iran

Yemen – Gli USA danno il consenso al genocidio

FONTE: MOON OF ALABAMA Domani inizierà il genocidio nello Yemen. Otto milioni sono già allo stremo. Su ventisei milioni di Yemeniti, diciotto vivono nell’entroterra montuoso (in verde) che è sotto il controllo degli Houthi e dei loro alleati. Sono circondati dalle truppe e dai mercenari dell’Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti. C’è…

Prossima Fase Per Le Tensioni In Iran – Abbassare I Prezzi Del Petrolio

DI TOM LUONGO tomluongo.me Il presidente Trump si fa avanti con il suo piano d'attacco all'Iran. Adesso sta optando per un'azione a lungo termine in modo da provocare la massima tenzione. La notizia che Trump abbia di nascosto chiesto all'Arabia Saudita di alzare la produzione di petrolio a un milione di barili al giorno ne È la prova.…

Davvero credete che il problema fosse il Prof. Savona ?

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Ma davvero credete che il problema fosse il Prof. Paolo Savona e le sue idee economiche ? Tutta l'Italia sta discutendo se era giusto o meno far fallire una ipotesi di Governo tra il M5S e la Lega, a causa della presenza come Ministro dell'Economia di una persona "critica verso l'euro", ma nessuno ha…

Iran e Israele si avviano verso la loro prima guerra diretta?

DI THOMAS L. FRIEDMAN nytimes.com CONFINE SIRIA-ISRAELE, Alture del Golan - Sin dalla Rivoluzione islamica iraniana del 1979, Iran e Israele hanno combattuto tra loro nell'ombra - tramite procure, squadroni della morte e attacchi con cyber virus, ma mai come eserciti rivali che si sono incontrati sul campo di battaglia. Ciò…

La strategia di Putin sta finalmente iniziando a funzionare?

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org Ho già avuto modo di spiegare che l’atteggiamento, tipicamente cristiano, del Presidente Russo Vladimir Putin di offrire l’altra guancia alle provocazioni dell’Occidente è una strategia intesa a convincere l’Europa che la Russia è ragionevole mentre Washington non lo è, e che la Russia non…

La spada di Israele

DI GIDEON LEVY haaretz.com Sono giorni di grandi successi per il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, per la destra e per i nazionalisti. Questi sono giorni di vittoria per il loro percorso, quello della forza, e della loro fede, quella negli eletti che possono fare tutto ciò che vogliono. L’Iran è stato pubblicamente umiliato,…

Trump è il nuovo Gheddafi

DI ROBERT FISK counterpunch.org Qualche ora fa, subito dopo la vergognosa, infame e assurda rottura di un importante trattato internazionale, stavo sforzandomi di pensare chi mi ricordasse Donald Trump. Avevo cominciato con quel presuntuoso, fanatico, razzista di Theodore Roosevelt, il “domatore di cavalli”, a cui piacevano la guerra (e le…

L’Iran usa l’Euro al posto del Dollaro

DI SAEED JALILI Al Jazeera.com L'Iran sostituirà il dollaro USA con l'euro nelle relazioni finanziarie. Nel mezzo della crisi valutaria, con questo cambiamento si tenta di eludere le restrizioni sull'accessibilità al dollaro USA e di prevenire instabilità di mercato. Il Rial Iraniano ha perso quasi due terzi…

La guerra all’Iran è iniziata. La Russia deve farla finire

DI DAN GLAZEBROOK La distruzione di stati come Libia, Siria ed Iran ha il solo scopo di isolare la Russia, per quando toccherà a lei Le cose stanno nuovamente peggiorando in una delle tante guerre siriane. Il 29 aprile, due massicci bombardamenti, presumibilmente da parte di Israele, avrebbero colpito la base militare e la polveriera della…

NON È AMERICA CONTRO ASSAD, È AMERICA CONTRO IRAN

DI TIM BLACK spiked-online.com Se c’è un qualcosa che possa essere indicativo su quanto siano stati superficiali e provocatori gli attacchi aerei contro la Siria, questo è il rifiuto quasi disperato degli Stati Uniti e dei suoi alleati ad assumersi la responsabilità per le conseguenze, intenzionali o meno, degli attacchi. Ci è stato detto…

John Bolton – neocon e “falco” della guerra

DI LEONID SAVIN fondsk.ru Il ritratto del nuovo Consigliere per la sicurezza nazionale del Presidente degli Stati Uniti La settimana scorsa ha avuto luogo un altro rimpasto alla Casa Bianca. È stato licenziato il generale a tre stelle Herbert McMaster, che ha rivestito l’incarico di Consigliere di Donald Trump sulle questioni di sicurezza…

L’ipocrisia delle armi chimiche

DI ROBERT FISK counterpunch.org L’ipocrisia di tutto ciò. Queste ignobili intenzioni. La noncuranza. Le vergognose bugie e scuse. Non sto parlando del presidente USA dai tweet affrettati e impulsivi e dei suoi desideri di scappare dai raid della polizia sull’ufficio del suo avvocato -ovviamente c’è una connessione con la Russia. E non…

Rapporto sull’incidente di Salisbury: prove inconsistenti per sciocchi

FONTE: ORIENTALREVIEW.ORG La presentazione del governo britannico sull'incidente di Salisbury, ripetutamente citata nei giorni scorsi come "prova definitiva" del coinvolgimento russo nel tentativo di assassinio di Skripal, è stata resa pubblica oggi. Questo pdf di 6 pagine è uno dei punti più bassi della propaganda britannica. Fa…

SBU arresta diplomatici iraniani per ordine della CIA

FONTE: FONDSK.RU Il servizio di sicurezza dell’Ucraina sta lavorando di nascosto contro l’Iran. Ne parlano i media ucraini, riferendosi all’arresto di diplomatici iraniani da parte di dipendenti dei servizi speciali ucraini. Nel gennaio 2018, dipendenti del SBU (Servizio di Sicurezza Ucraino) all’uscita di un ristorante a Kiev hanno arrestato…

Imbroglio e ipocrisia: le due narrazioni (farlocche) di Iran e Israele

DI FULVIO SCAGLIONE linkiesta.it Netanyahu a Monaco dice che l’Iran è la maggiore minaccia al mondo (bum!). E gli Israeliani da sempre si dipingono come un piccolo paese indifeso. Falso. D’altra parte l’Iran ha le sue ipocrisie, la sua voglia di egemonia. E la sua visione (perdente) sulla questione palestinese Come tutte le…

Siria – la guerra con Israele è imminente? (con aggiornamenti)

FONTE: MOON OF ALABAMA Intorno alle 6 del mattino orario GMT, la difesa aerea siriana ha abbattuto un caccia israeliano che stava attaccando il paese. C'è ora la possibilità che ne scaturisca una guerra più grande (l'intera storia dietro l'evento sarà sicuramente trattata nel prossimo libro di Elijah Magnier su Hezbollahh). Questa…

Il Bitcoin è una reazione all’egemonia del dollaro?

DI FEDERICO PIERACCINI La tecnologia blockchain e la nascita delle cosiddette criptovalute trovano radici in tre fattori: il progresso tecnologico; la manipolazione delle regole economiche e finanziarie globali; il persistente tentativo di indebolire le economie nazionali dei paesi che sfidano geopoliticamente il sistema americano. In questo…

Iran – L’Europa rifiuta di essere portata alla guerra dagli Usa

FONTE: MOON OF ALABAMA La reazione alle minori proteste in Iran costituisce un altro cuneo tra gli Stati Uniti e l’Europa. Rende chiara la belligeranza della lobby sionista e la sua influenza sui media e nella politica statunitensi. Il problema mostra la crescente divergenza tra gli autentici interessi degli Stati Uniti e gli interessi di…

Iran – il supporto americano ai rivoltosi fa parte di un piano più ampio

FONTE: MOON OF ALABAMA Nell'articolo Iran – Gli agenti di regime change usano proteste economiche, abbiamo esaminato l'operazione israelo-americana in corso, l'istigazione di una rivolta in Iran. Ciò che segue sono alcuni altri punti di analisi ed una visione degli sviluppi da allora. Una rivoluzione colorata o una rivolta in Iran hanno poche…

Iran – Gli agenti di regime change usano proteste economiche

FONTE: MOON OF A ALABAMA.ORG Ieri ed oggi ci sono state alcune piccole proteste in Iran. Probabilmente sono il primo stadio di una grande operazione di "cambio di regime" condotta da Stati Uniti ed Israele con l'aiuto di terroristi iraniani. All'inizio di questo mese, la Casa Bianca ed i siomisti hanno preparato un nuovo assalto all'Iran:…

2018 – guerra o non guerra?

FONTE: SAKER.IS Se i primi mesi del 2017 sono stati un momento di grandi speranze dopo la sconfitta storica di Hillary Clinton, l’anno sta finendo in modo cupo, quasi minaccioso. Non solo la palude ha facilmente, rapidamente e totalmente sommerso Trump, ma l’Impero Anglo-Sionista sta vacillando a causa della sua umiliante sconfitta in Siria e i…

Fiaschi

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr In Grecia accadono strane cose. Accade, tra l'altro, che dopo 65 anni, venga in visita il presidente Turco Erdogan, e che i dialoghi non rispettino nessun tipo di protocollo, nemmeno formale, tanto da vedere perfino liti davanti alle telecamere. Perché tutto questo? Tsipras pensa di essere un grande…