Senato USA vota fine stato d’emergenza: Biden minaccia veto

Un piccolo exploit del Grand Old Party rivela l'instabilità dell'amministrazione di Sleepy Joe e i suoi ventriloqui del Deep State

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Nuovo sgambetto dei repubblicani a Biden, che sfruttano la legge sull’ostruzionismo (il famoso “filibuster”) e la maggioranza risicata dei Dem a Capitol Hill per azzannare le caviglie della cricca di Sleepy Joe: “I considerevoli poteri che questa dichiarazione di emergenza conferisce al governo federale non sono più necessari e il Congresso deve discuterne, e infine abrogarli, al fine di iniziare il processo di scioglimento dei poteri di cui il governo si è impossessato durante il picco della crisi”, ha detto il senatore Roger Marshall eletto in Kansas, e leader dell’opposizione al Deep State, che oggi è riuscita a far approvare il proprio disegno di legge che prevede la fine dello stato d’emergenza per la pandemia da Covid-19.

Sebbene sia stato un colpo da veri strateghi – l’approvazione è avvenuta per un solo voto, procedura a “maggioranza semplice” prevista dal National Emergencies Act quando il comitato di giurisdizione non considera il disegno di legge entro due settimane, condizione permessa da diverse assenze prolungate sul lato Dem – in verità, c’è poco da fare. La Camera è saldamente tenuta dai democratici, e lo ha già dimostrato respingendo al mittente le due proposte Rep di abrogazione dell’obbligo vaccinale per i dipendenti delle grandi aziende – in favore dei quali è intervenuta la Corte Suprema – e gli operatori sanitari. E se questo non bastasse, la Casa Bianca ha già annunciato che porrà il veto su quello che definisce “un errore sconsiderato e costoso” del Grand Old Party nel caso finisse sulla scrivania di Biden.

Tuttavia, il braccio di ferro è ancora in corso: la continuazione delle politiche emergenziali per i prossimi dei mesi costerà al governo federale più di 30 miliardi di dollari, ma l’opposizione sempre crescente al Congresso sta costringendo Biden a tagliare e rendicontare la spesa per tenere in piedi la farsa e la sperimentazione coatta di massa. A conferma della vergogna senza limiti di un governo che, mentre spende soldi per mettere il proprio popolo in ginocchio economicamente, continui a sovvenzionare in armi e dollari pubblici gli investimenti in Ucraina della famiglia Biden & compari.

MDM 03/03/2022

Fonte https://www.politico.com/news/2022/03/03/senate-votes-to-end-covid-19-emergency-declaration-biden-threatens-veto-00013946

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
È il momento di condividere le tue opinionix