ORA SAPPIAMO COSA VOLEVA DIRE BINI SMAGHI. SALTIAMO, LUI SALTATO

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info

Ora sappiamo cosa voleva dire Bini Smaghi. Voleva dire “Saltiamo in aria, è confermato. Draghi si
assuma le responsabilità. Voglio che si metta agli atti che io mi ero
dissociato
”. E salta come i topi dalla classica nave. Precisamente questo. Saltiamo
in aria.

Ieri è trapelata una notizia che non può più lasciare
incertezze. La notizia è questa: la Swift, che è l’agenzia belga che gestisce i
codici elettronici per le transazioni finanziarie (si legga codice Swift, Iban ecc.)
è stata contattata da due banche di “stazza
globale
” che le chiedevano di fornirgli i vecchi codici per i sistemi di
gestione delle vecchie valute europee, cioè Drakme e Lire. Cioè: diteci i
codici per tornare a scambiare Drakme e Lire nei pagamenti.Non so se si è capito. Sanno che saltiamo in aria, si stanno preparando alla nostra uscita dall’Euro, all’esplosione dell’Eurozona, adesso, oggi. Sto parlando di quelli
che le cose le sanno davvero, non i politici che voi ascoltate, ma le mega
banche. E non solo.

Il governo britannico ha dato ordine alle sue forze di
sicurezza di preparare l’evacuazione di emergenza dei cittadini inglesi da
Spagna e Portogallo, nel caso di “una
implosione delle banche
” di questi due Paesi.

Fonte: il Wall Street Journal.

Ancora: i tassi sui titoli di Stato britannici a 10 anni hanno
toccato ieri il minimo storico dal 1890. No, non ho sbagliato a scrivere, non è
1980, ma proprio 1890. Mettete le due notizie insieme: chi sa le cose, sa che
l’Euro salta in (almeno) Italia e Grecia; chi sa le cose, si avventa sui titoli
di Stato della Gran Bretagna che ha moneta sovrana, se ne frega dell’enorme
debito pubblico inglese (149,1% del PIL, fonte: The Office for National
Statistics UK) e li compra mentre si liberano dei nostri. Il governo inglese
vede crollare i tassi che paga (per loro fortuna), i nostri schizzano alle
stelle (per nostra rovina).

Ancora: le grandi banche francesi sono fallite, sono già
fallite, perché chi sa le cose, sa che la loro esposizione al debito italiano e
greco è enorme, impossibile da saldare per Italia e Grecia con la moneta Euro,
e soprattutto impossibile da saldare perché noi saltiamo in aria. La maggiori banche
italiane falliranno con le francesi, che si trascineranno le tedesche, le
austriache e poi tutto il resto. Per salvare le banche, occorrerebbe un
Quantitative Easing (un salvataggio fatto dalla Banca Centrale Europea a forza
di denaro pompato nelle riserve delle banche fallite) nell’ordine di dieci volte i miseri 489 miliardi di
Euro che Draghi gli ha messo a disposizione. (non sarebbero soldi dei
contribuenti, come erroneamente tutti strillano, ma semplicemente denaro
inventato dal nulla dalla BCE a fronte di collaterale delle banche)

Bini Smaghi questo chiedeva ieri l’altro. Ma salvare le
banche non è solo immorale (andrebbero nazionalizzate, e poi salvati i non-speculatori e le aziende), è anche inutile, perché anche se le banche si
ritrovassero con le riserve piene di soldi, non tornerebbero a prestare a economie
ridotte da straccioni dalle politiche di austerità che ci hanno imposto. Risultato:
le banche ci fanno fallire sia che le si salvi, sia che non lo si faccia e le
si lasci fallire.

A fronte di questo, ecco cosa ha fatto Draghi. Nulla, anzi,
ha ribadito il suo NO al salvataggio dei titoli di Stato dei Paesi come Italia
e Grecia: “La scorsa settimana, la Bce ha
praticamente azzerato l’acquisto di titoli di Stato sul mercato secondario

(fonte Il Sole 24 Ore). Tradotto per tutti: il nocciolo del reattore nucleare sta
fondendo, Draghi si è girato dall’altra parte, e nel farlo ha anche chiuso i
circuiti di raffreddamento del nocciolo. Saltiamo in aria, si torna alla Lira
ma senza un’economia da sani di mente come la Modern Money Theory, cioè sarà un
macello sociale mai visto in 60 anni. Questo è ciò che ci aspetta al 99,9%. Saltiamo e la Swift lo sa bene, le banche lo sanno bene.

p.s. (E se invece accade lo 0,1%? In quel caso faranno l’Euro a due velocità,
cioè la kosovizzazione dell’Italia, stesso macello, nulla cambia. Oppure la BCE soffoca
Draghi nel suo bagno, e compra titoli dell’Eurozona sborsando 5 o 10 mila
miliardi di Euro, non 211 miliardi come ora. Ma anche questo sarà solo un tampone che
non dura. Perché il dramma è l’Euro in sé. E’ L’EURO. Mi fermo qui, mancano poche ore a tortellini e panettone. Ma io sono un giornalista…)

Paolo Barnard
Fonte: www.paolobarnard.info
Link: http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=298
24.12.2011

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
61 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
61
0
È il momento di condividere le tue opinionix