Novavax, i primi eventi avversi

All’inizio di questa settimana The COVID Blog ha pubblicato alcune delle prime reazioni avverse da Novavax in Australia.

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

All’inizio di questa settimana The COVID Blog ha pubblicato alcune delle prime reazioni avverse da Novavax in Australia.

Tremori, dolori al petto e palpitazioni cardiache

Abbiamo provato a contattare questa madre e moglie di 42 anni di Adelaide per ottenere maggiori informazioni su di lei. Ma lei non ha risposto al momento della pubblicazione. Questa donna, che chiameremo Tasha in base al suo profilo Instagram, ha ricevuto la sua prima dose di Novavax il 21 febbraio.

Ha ricevuto il vaccino a causa del lavoro. Tasha ha descritto una “sensazione caldo in gola che aveva un sapore metallico” mentre sedeva nella sala d’attesa post-iniezione. L’hanno mandata a casa dopo 30 minuti.

Quattro ore dopo, ha riferito di un “profondo mal di testa pulsante”. Si è svegliata il giorno dopo con la febbre. Ma Tasha non poteva mancare al lavoro. Il giorno dopo, il 23 febbraio, ha sperimentatoun terribile dolore al petto, sembrava una macchina con la forza di dieci persone che mi faceva zapping sul petto”. Si è recata in ospedale più tardi quel giorno e ha ricevuto una diagnosi familiare. Il dottore le ha diagnosticato “ansia”. La sensazione di zap elettrico si è diffusa alla testa più tardi quella notte. Sudava copiosamente. Il giorno dopo, era “bianca come un fantasma” e si è recata in una struttura di assistenza urgente. Fu allora che sono iniziati i tremori di tutto il corpo, la Shawn Skelton Syndrome.

Tasha ha deciso di tornare a casa quella sera invece di restare in ospedale perché non “voleva più avere a che fare con loro”. Il giorno dopo, ha raggiunto un altro ospedale. I medici le hanno chiesto se avesse fatto un vaccino. Le hanno detto che sapevano cosa fare con le reazioni avverse di Pfizer e Moderna (che è una menzogna), ma non sapevano nulla delle reazioni avverse a Novavax. I medici, ancora una volta, hanno insinuato che fosse tutto nella sua testa. Il 1 ° marzo, Tasha era completamente costretta a letto. E ancora una volta, i medici le hanno detto di “aspettare 5 o 6 settimane” prima di ricevere la seconda dose.

Tasha ha gengive e occhi pruriginosi, capacità cognitive in declino e sensibilità al rumore e alla luce, oltre ai tremori e al dolore toracico. Sta provando un sacco di trattamenti naturopatici nella speranza di “disintossicare” il suo corpo.

Non sto toccando [più i vaccini]”, ha detto piangendo in un video Instagram di 13 minuti lunedì. “Fa schifo, fa davvero schifo. Pensavo di fare la cosa giusta. Sicuramente non sonouna no-vax”.

Lee-Anne Barnett: eruzione cutanea pruriginosa, paralisi e problemi cognitivi

La signora Barnett è una madre e moglie di Adelaide di 45 anni con problemi cardiaci preesistenti. L’iniezione era necessaria per il suo lavoro di insegnante. Inoltre, non le è stato permesso di vedere il suo medico senza sottoporsi preventivamente a vaccinazione covid. La signora Barnett ha aspettato che Novavax fosse disponibile perché la sua ricerca ha concluso che Pfizer, Moderna e AstraZeneca causino problemi cardiaci e coaguli di sangue.

Ha ricevuto la sua prima dose di Novavax il 18 febbraio. Ha immediatamente sperimentato la stessa reazione di “sapore metallico in gola” che Tasha ha descritto. A parte un braccio dolorante, stava bene per i successivi sette giorni. Ma il 26 febbraio, si è svegliata con un’eruzione cutanea su entrambe le cosce. La mattina dopo, di buon’ora, l’eruzione si era diffusa a tutte le gambe ed era molto pruriginosa. Il giorno dopo, il prurito sembrava un dolore “radiante”; e sudava copiosamente. La signora Barnett ha chiamato il suo medico, ma questi le ha riferito che l’eruzione cutanea non fosse una reazione avversa a Novavax. Ha prescritto steroidi per l’eruzione cutanea.

La signora Barnett si è recata direttamente da un farmacista il giorno dopo, alla disperata ricerca di aiuto. Ora stava segnalando “liquido giallo” che fuoriusciva dai suoi occhi. Ha di nuovo ottenuto un appuntamento in un altro ospedale, ed è stata mandata a casa con steroidi. Il suo unico sollievo è stato riempire la vasca da bagno con acqua ghiacciata e immergersi. Al 2 marzo, ha riferito di diminuite capacità cognitive e paralisi parziale sul lato destro del corpo. La signora Barnett ha scritto che non riusciva a ricordare il nome di suo figlio e “mi sento come se stessi avendo la demenza”.

I medici le hanno detto di fare AstraZeneca come seconda dose.

Chiara Clowes: cisti ovarica

Chiara Clowes ha appena compiuto 30 anni nel 2021 e ha vissuto uno stile di vita sano. Viene dall’Italia, ma ha lavorato a Perth negli ultimi nove anni. Non è stata obbligata dal suo datore di lavoro a ricevere l’iniezione. La signora Clowes voleva viaggiare per vedere la sua famiglia.

Ha ricevuto la sua prima dose di Novavax il 17 febbraio. Mi è sembrato subito come se “qualcuno mi avesse dato un pugno sul braccio”. Il giorno dopo, ha avuto difficoltà respiratorie, dolore toracico e stanchezza estrema. La nebbia mentale e i problemi cognitivi sono arrivati più tardi quella notte. Quella notte si è svegliata con un dolore toracico acuto. I medici hanno eseguito una serie di test, ma non hanno rilevato nessun problema. Tuttavia, hanno riconosciuto che la signora Clowes stava vivendo “dolore toracico post-Novavax”. Il giorno dopo presso il suo medico si è però sentita dire che una reazione al Novavax fosse “impossibile”.

I medici hanno trovato una cisti ovarica il 24 febbraio. Ora ha appuntamenti con i ginecologi nel prossimo futuro.

Queste storie sono destinate ad aumentare putroppo. Stiamo già vedendo rapporti che suonano molto simili alle tre donne di cui sopra, tranne che queste persone sono nei forum pro-Novavax e non vogliono essere eccessivamente negative sul Santo Vaccino.

Fonte articolo: https://www.eventiavversinews.it/novavax-i-primi-eventi-avversi/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x