Home / ComeDonChisciotte / MONTI E CHI GUADAGNA 5 EURO ALL’ORA

MONTI E CHI GUADAGNA 5 EURO ALL’ORA

DI MARCELLO FOA
blog.ilgiornale.it

Ci sono immagini che non richiedono commenti. Guardatevi lo stralcio dell’intervista concessa dal premier Mario Monti alla Sette (vedi più sotto, ndr). Formigli gli chiede: se lei avesse un figlio ventenne, laureato che guadagna 5 euro all’ora con un contratto da precario che cosa gli direbbe: vai via dall’Italia? Come lo convincerebbe a restare?Mario Monti resta in silenzio per 17 secondi, poi farfuglia una risposta sconclusionata, evasiva; tipica dell’accademico che non sa cosa sia la realtà, che non ha mai visto, né frequentato, né pensato a chi lavora umilmente; perché quel mondo non gli appartiene, esce dal suo radar mentale se non per ripetere le stesse regole astratte sulla flessibilità, sulla necessità di cambiare.

O meglio: cambino gli altri, lui no di certo. Quanto a suo figlio, è giovanissimo ma ha già fatto una carriera brillante a Goldman Sachs, Morgan Stanley, Citigroup, Parmalat. Per meriti personali, non dubitiamo

Marcello Foa
Fonte: http://blog.ilgiornale.it
Link: http://blog.ilgiornale.it/foa/2012/05/26/monti-e-che-guadagna-5-euro-allora/
26.05.2012

Pubblicato da Davide

  • misunderestimated

    Veramente non capisco la differenza, anche se avesse la quinta elementare quel salario rimane comunque una miseria. Punto e basta.

  • leopoldino

    monti-savoia-sfruttatori-bugiardi-non conoscono la realta perche gli fa comodo-siamo ormai arretrati di 100 anni –

  • zara

    Si dimentica sempre il postulato di partenza: quest’uomo, Monti Mario, non è leggittimamente deputato alla carica di Primo Ministro. Non l’ha votato nessuno. Il cosiddetto governo dei tecnici è un governo golpista. Se Tutto ciò fosse accaduto in Francia o in Germania, Monti e Napolitano sarebbero stati arrestati. L’operato di questo pseudo governo và annullato in toto riportando l’orologio al novembre del 2012.
    Mi riferisco in particolare al furto delittuoso delle pensioni: chi ha versato i contributi per 41 anni ha acquisito il diritto alla pensione per il resto dei suoi giorni.

  • Giovina

    Lo sguardo di Monti rivolto al conduttore che gli appena rivolto la domanda difficile e’ molto eloquente. Sfido chiunque a sostenere ancora che Monti -robot non abbia dei sentimenti! Poi si nota anche l’avviamento tipico del suo cervello artificiale che finalmente ha trovato nel data base tutti i riferimenti scodellati dall’inizio legislatura, li pesca e li rifila di nuiovo.

    Sintesi.

    I giovani non sono all’altezza di costruire il loro futuro, per colpa dei padri.
    Per questo li si manda nudi allo sbando dopo aver reso i padri svergognati incapaci fannulloni.

    Senza rete.

    Napolitano e il discorso ipocrita e vuoto ai giovani per il nuovo anno:

    Non un Presidente della repubblica, ma un Dio antico giudice e giustiziere che tarpa le ali e impedisce di nutrirsi agli uccellini.

    Ma il Cristo lavo’ i piedi agli uomini, si consegno’ a loro e ancora oggi e’ nello loro mani.

    Il cerchio si stringe.

    Niente lavoro, niente walfare, e loro non danno nemmeno l’esempio riducendo il proprio salario equipollente al nostro.

    Monti, Fornero, Passera…..continue umiliazioni a chi permette loro un sicuro e ricco stile di vita.

    E’ una provocazione voluta tutto questo loro disprezzo, questa loro ricchezza, questo giudicare i disabili esseri inferiori da gettare in un baratro greco, questo giudicare il popolo incapace di essere nazione, come se fino ad ora, come nel passato, tutti costoro non avessero versato nessun sudore? O un’aberrazione originata dal loro senso di superiorita’?

    Un delirio di onnipotenza coglie chi si invaghisce violentemente del potere del denaro, tanto da credersi persino superiore a Dio, giudicando, condannando e comminando le pene al Suo posto.

    Ecco dove siamo arrivati tutti, ognuno col suo ruolo: a questo grande crocevia dell’evoluzione umana.
  • Highlangher

    Monti esegue il programma del cfr , della commissione trilaterale, dei banchieri insomma, che lo hanno imposto tramite il burattino napo. Suo figlio alla Morgan stanley ha ricevuto dal nostro stato una restituzione anticipata di due miliardi e mezzo di euro solo poche settimane fa. I servi giornalisti collusi non fanno domande su queste cose. Fanno domande inutili come quella del titolo a personaggi pericolosi , tipo questo professore bocconiano, lupi vestiti da agnelli, che non hanno il minimo senso della realtà. Loro sono molto ben pagati in denaro e potere proprio per portare a termine gli ordini ricevuti. Catalizzano odio, la gente si sfoga, poi spariscono di nuovo dietro le quinte, e altri parassiti ne prendono il posto. Cambiare perché nulla cambi. Spero che le loro badanti all’ospizio siano tra quei precari a cinque euro, e che il karma faccia il suo corso. Chi vuole capire capisca.

  • Georgejefferson

    il Ministro del Lavoro Elsa Fornero durante il convegno Autonomia delle persone con disabilità: un nuovo contributo per assicurarla (Reatech, Milano, 25 maggio)

    “Sia il privato che lavora per il profitto sia il volontariato no profit sono necessari per superare i vincoli di risorse. Il privato, in più del pubblico, possiede anche la creatività per innovare e per creare prodotti che aiutino i disabili. La sinergia tra pubblico e privato va quindi rafforzata”.
    I prodotti di cui si parla sarebbero quelli assicurativi. Infatti la Fornero prosegue: “Per evitare accuse di raggiro o frodi, il ruolo pubblico dovrebbe dare credibilità inserendosi nella relazione tra la persona e il mondo assicurativo. C’è bisogno di innovazione finanziaria e creatività”.

    http://www.fishonlus.it/2012/05/25/fornero-privatizzare-la-disabilita/

    è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale un decreto legge, esattamente il numero 59, il quale dice espressamente che i danni provocati dalle calamità naturali (compresi i terremoti) non saranno più risarciti dallo Stato.

    Sicuramente i danni causati dalle future calamità naturali non saranno più coperti dallo Stato Italiano e saranno interamente a carico dei proprietari degli immobili, a meno che questi ultimi non siano assicurati.
    Franco Gabrielli, ha sentenziato: “Purtroppo,per il futuro dovremo pensare alle assicurazioni perchè lo Stato non è più in grado di fare investimenti sulle calamità: gli aquilani sono stati gli ultimi a ricevere assistenza”. Con tanti saluti al principio costituzionale in base al quale tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge, chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato. Anche in caso di terremoto
    Franco Gabrielli,ha affermato che le assicurazioni saranno l’unico tipo di risarcimento possibile per le calamità naturali future e che lo Stato non potrà più effettuare investimenti per risarcire i danni delle calamità.
    Gli addetti ai lavori stanno iniziando a pensare in che modo poter introdurre queste assicurazioni sulle calamità naturali, sicuramente per il momento non saranno rese obbligatorie e avranno notevoli agevolazioni fiscali, ma in futuro molto probabilmente saranno rese obbligatorie soprattutto nelle zone con maggiori probabilità di eventi sismici o di altre calamità naturali.

    http://www.businessonline.it/news/16401/terremoto-emilia-romagna-stato-non-paga-danni-case-serve-assicurazione-obbligatoria.html

    http://blog.quotidiano.net/jacobelli/2012/05/21/terremoto-la-vergogna-di-uno-stato-che-non-paga-piu-i-danni/

  • Aloisio

    concordo con quanto scritto ; aggiungerei l’incapacità anche di conoscenza e capacità pratica ed economica per fare del BENE al suo paese (inteso come Italia non Usa/CE).
    Anche se può sembrare azzardato, persone con esperienza nel campo dell’Alzheimer dubitano che il professore Monti non sia escluso dalla malattia, anche se in fase iniziale. Quindi il nostro premier NON VOTATO,oltre ad essere incompetente , vile , pavido nel tagliare il parassitismo e le randite delle elites,venduto e servo di potentati italiani e stranieri,è gravato da possibile demenza senile.Abbiamo proprio un grande leader, ci traghetterà sicuramente verso il miglioramento… 🙂

  • bdurruti

    A me fanno ridere quelli che dicono che Monti riceve ordini direttamente da Goldman Sachs, Trilateral, Bilderberg o checchessia. E’ una visione del mondo di chi ha visto troppi film di James Bond.
    Monti e Fornero prendono ordini solo da se stessi e dalla loro ideologia classista ed ultraliberista. Capitalismo allo stato puro. Non c’è nessun complotto diretto da chissà quale cupola. Il capitalismo non è eterodiretto, è una rete di interessi e poteri che si legano un giorno e si pugnalano alle spalle il giorno dopo. Non credo che per una persona che ha un minimo di coscienza politica marxista o anarchista come il sottoscritto sia così difficile da capire.

  • bdurruti

    volevo dire: ..il capitalismo E’ eterodiretto..

  • Aironeblu

    @zara: “Se Tutto ciò fosse accaduto in Francia o in Germania, Monti e Napolitano sarebbero stati arrestati”. ….. …… Simpatica questa affermazione…. E se fosse accaduta negli USA? Sedia elettrica?….. In Francia hanno messo Hollande, e tra poco vedremo chi sostituirà la Merkel. Che si usino le elezioni, o la nomina diretta, gli uomini scelti sempre quelli saranno.

  • lucamartinelli

    bello il nick che ti sei scelto. Ma forse hai dimenticato le idee di Durruti. Lui sapeva bene cosa erano i poteri forti. saluti

  • lucamartinelli

    Dimenticavo: non ti sei accorto che quello che il pupazzo massone Monti sta infliggendo agli Italioti è gia’ stato fatto in Portogallo, Grecia, Spagna, Irlanda e 10 anni fa in Argentina? Che ti serve per accettare il fatto che tutti questi traditori eseguono ordini di qualcun’altro?

  • zara

    Hollande lo hanno votato i cittadini francesi.

  • Aloisio

    come commento “provocatore” è un po’ debole. Ma oggi è domenica e siamo tutti più indulgenti

  • albsorio

    A posteriori le cose si capiscono meglio, purtroppo, la inutile emissione di titoli di Stato fatta dai Paesi europei per garantire ( boh ) delle monete flat ci ha consegnato TUTTI nelle mani dell’1% come insolventi e come tali perderemo cose reali, case, aziende, salari, il nostro presente ed il futuro dei nostri figli. Qui si parla di 5€ ora ma se ci spostiamo in Grecia facciamo un utile salto in avanti nel tempo, vi faccio un esempio che statisticamente è irrilevante ma resta significativo. Mia moglie è bielorussa, una sua compagna di universitá abita a Corfu, nonostante la sua laurea lavorava nella stagione estiva come inserviente in hotel, prima della “crisi” faceva 18 camere al giorno per 900€ durante nel 2011 faceva 36 camere per la stessa paga, questo anno il salario proposto era 500€ per 36 camere al giorno, tutti i fessi diranno che la Grecia non l’Italia. Parliamo di come possono essere le condizioni giá da qualche anno in Italia, una multinazionale tessile ha il suo magazzino qui dove abito io, i magazzieri sono in trasferta di lavoro qui in Italia, viene dato loro il viaggio a/r, le pratiche burocratiche, vitto e alloggio e 100$ al mese, questo in virtù di una legge europea che dice che nelle trasferte di lavoro vale lo stipendio del Paese di provenienza. Noi dobbiamo fare due cose, la prima capire qual’ è la radice del male e a mio avviso è l’inutile creazione di debito pubblico legata alla emissione moneta gravata da signoraggio, la seconda ricusare il debito derivante dalla frode del signoraggio e processare chi lo ha gestito in questi anni.

  • alberto_his

    Impressionante l’impersonalità e la meccanicità con la quale M risponde alla domanda dell’intervistatore. In realtà non risponde alla domande ma blatera d’altro secondo un costume tipicamente politico di deviare l’attenzione parlando d’altro e confondendo l’attenzione dell’ascoltatore sotto una fitta coltre di parole e riferimenti fuori luogo. M non è in una posizione facile ma lì è stato messo dai piani alti della massoneria e deve svolgere il suo compito.

  • Georgejefferson

    Mario monti e’Figlio di un direttore di banca,nipote del banchiere Raffaele Mattioli e Presidente dell’Università ultraliberista Bocconi dal 1994, Presidente europeo della Commissione Trilaterale, gruppo privato di interesse mondialista e ultra-neoliberista,che coordina America settentrionale,Europa e Giappone.Un gruppo che si prefigge di diventare un organo privato di orientamento della politica internazionale dei paesi della triade (Stati uniti, Europa, Giappone), da qui il nome.

    http://www.treccani.it/enciclopedia/mario-monti/

    http://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Monti http://www.trilateral.org/go.cfm?do=Page.View&pid=11

    In un articolo sul Newsweek,David Rockfeller,decano dei banchieri americani e fondatore dellaCommissione Trilaterale scriveva: “I governi devono essere sostituiti da qualcos’altro. Il business mi sembra il più adatto a prenderne il posto Rockfeller 1991

    Nel 2000 Daniel Janssen, ex presidente della Lobby industriale European Roundtable of Industrialists alla Commissione trilaterale scriveva:
    “Da un lato stiamo riducendo il potere degli Stati e del settore pubblico attraverso privatizzazioni e deregolamentazione … Dall’altro stiamo trasferendo molti poteri dei governi nazionali ad una struttura più moderna a livello europeo. L’unificazione europea che serve al business come il nostro”

    http://www.paolobarnard.info/docs/ilpiugrandecrimine2011.pdf

    il senatore repubblicano Americano Barry Goldwater scrive nel 1979 che la Commissione
    e’ un centro di potere creato per sviluppare un potere economico globale non eletto,
    superiore ai governi politici delle nazioni coinvolte.

    http://www.italiaoggi.it/giornali/preview_giornali.asp?id=1748355&codiciTestate=1&sez=notfoundG&testo=barry+goldwater&titolo=Bilderberg%20Group,%20regista%20del%20mondo

    Lo scrittore francese Jacques Bordiot, sosteneva che per far parte dellaTrilateral, era necessario che i candidati fossero «giudicati in grado di comprendere il grande disegno mondiale dell’organizzazione e di lavorare utilmente alla sua realizzazione», e precisava che il vero obiettivo della Trilaterale fosse quello «di esercitare una pressione politica sui governi delle nazioni industrializzate, per portarle a sottomettersi alla loro strategia globale».

    http://it.wikipedia.org/wiki/Commissione_Trilaterale

    Il professor Piergiorgio Odifreddi ha invece liquidato tale organizzazione internazionale definendola, su Repubblica (9 nov.2011), “una specie di massoneria ultraliberista”
    http://odifreddi.blogautore.repubblica.it/2011/11/09/mari-o-monti/

    Nel testo “The Crisis of Democracy” (pubblicato Sul St. Petersburg Times,agosto1974) redatto per la Commissione trilaterale nel 1975 si trova scritto:

    – Lo Stato Sociale da ai lavoratori garanzie per alleviare la disoccupazione ed e’ una deriva disastrosa – si avvertono i potenti che “L’impulso della democrazia è di
    diminuire il potere del governo e di diminuire la sua autorità

    – la concertazione sindacale produce allontanamento da parte dei lavoratori, che non si riconoscono in quel processo burocratico e tendono a distanziarsene, e questo significa che più i
    sindacati accettano la concertazione più diventano deboli e meno capaci
    di mobilitare i lavoratori,e di metter pressione sui governi

    – le uniche democrazie che funzionano sono quelle dove larga parte della popolazione resta in apnea.

    http://news.google.com/newspapers?id=FkBSAAAAIBAJ&sjid=QXkDAAAAIBAJ&pg=7385,1213898&dq=crisis+of+democracy&hl=en

    a pagina 161 c’e’la lista di ciò che secondo gli autori ostacola la democrazia:

    1) la ricerca dell’eguaglianza e del valore dell’individuo…
    2) l’espansione della partecipazione alla politica…
    3) la competizione politica essenziale alla democrazia…
    4) l’attenzione che il governo dà all’elettorato e alle pressioni dalla società.

    http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=151

    il giornalista Richard Falk,nel 1978 ,scrive sulle colonne della Monthly Review(storico mensile di New York): «Le idee della Commissione Trilaterale possono essere sintetizzate come l’orientamento ideologico che incarna il punto di vista sovranazionale delle società multinazionali, che cercano di subordinare le politiche territoriali a fini economici non territoriali».

    http://www.investireoggi.it/forum/607501-post12.htm

  • nuvolenelcielo

    se è un rete di potere e di interessi vuol dire che è eterodiretto, nessuno può fare scelte e seguire la sua “ideologia” autonomamente – ti sei contraddetto da solo.

  • shoona

    Guarda, quasi mi commuovo. Trovare commenti come i tuoi qua dentro sta diventando sempre più una rarità. E sono d’accordo su tutto soprattutto sull’ultima frase. Basterebbe avere un minimo di equilibrio, una conoscenza politica decente e una capacità di pensiero minima per riuscire a non finire nei facili tranelli degli imbonitori egocentrici. Scrivi più spesso 🙂

  • Giovina

    Ma perche’ deve essere per forza tutto bianco o nero?

    Se Monti e’ eterodiretto allora e’ innocente?

    Diciamo che per certe cose bisogna essere almeno in due, se qualcuno comanda l’atto dell’obbedire e’ svolto da colui che si inginocchia. Qualcuno ce lo ha costretto? Mi sembra di risentire qualche imputato di crimini di guerra che rimanda tutto ai suoi superiori e agli ordini che gli sono stati imposti.
    Accordi e piani a monte o durante l’impresa si fanno insieme.

    Come minimo qualcuno, a caso, e’ correo.

    Monti si lava la faccia gia’ da ora, mi hanno messo qui, sto svolgendo un lavoro sporco per colpa di qualcuno che in passato ha messo l’Italia nella cacca.
    Bene, qualcuno nel prossimo futuro dira’ la stessa cosa di lui, come minimo.

  • Giovina

    Esatto. Non sempre pero’ la possibilita’ del voto coincide con la possibilita’ di stabilire i candidati.

  • Giovina

    Beh, in questo filmato in effetti rivela di essersi dimenticato di mettere la protezione h prima della trasmissione, ma in realta’, spesso in altre occasioni e frangenti mi e’ sembrato pieno di se’ e molto sprezzante, quasi in in godimento o autocompiacimento.

  • nuvolenelcielo

    e dov’è che io dico che Monti è innocente?! facevo semplicemente una confutazione al commento precedente riguardo alla struttura del potere capitalistico.

  • shoona

    Monti ha una formazione di un certo tipo e la sua forma mentis è quella.Non c’è alcun complotto.Pure io se fossi PDC non potrei applicare la mia forma di decrescita perché alle persone interessa soltanto avere più soldini in tasca non importa il come.Lo stesso sistema che si combatte in realtà si adora. Ed il problema di fondo è credere che sia tutto una mera questione economica e che soprattutto esista la teoria economica buona e quella cattiva tout court. Questa semplificazione, genera una serie infinita di ridicolaggini che portano i più sprovveduti a vedere il mondo governato da un gruppo di cattivoni che si riunisce in posti segretissimi decidendo lo sterminio dell’umanità LOL. Il capitale è quello che fino ad oggi ci ha permesso di grattarci la pancia dopo aver finito l’agnello con le patate. Benefits ottenuti tramite schiavitù di altri popoli. Ora ci rode il culo che l’angelo sia finito in tavole orientali e ci inventiamo le stupida formuletta economica in grado di riportare indietro il cosciotto succulento. Mi spiace, rovinarvi la storiella ogni volta.

  • Aironeblu

    Comunque quel silenzio imbarazzante è veramente anormale: o la domanda l’ha trascinato sul pianeta Terra lasciandolo disorientato, oppure era fuori scaletta e in quella lunga pausa Monti stava maledicendo Formigli mentalmente, prima di scappare nella sua nuvola di fumo ^^

  • Aironeblu

    Come ha notato anche @ nuvolenelcielo, ti contraddici da solo: non ti pare ovvio che in una “rete di interessi e poteri che si legano” ci siano alleanze e accordi occulti per raggiungere i propri fini? Le società segrete erano presenti fin dai greci presocratici, con i pitagorici, e probabilmente molto prima nella società egizia e in quella babilonese, per poi continuare con la massoneria nel medioevo cristiano. Originariamente erano grandi nuclei di sviluppo di conoscenza e civiltà, e agivano segretamente per non essere persegutati dal potere ufficiale, ma nel 1770 dalla massoneria si formò il ramo deviato degli “illuminati”, con il fine, molto meno nobile, di perseguire il potere nel mondo occidentale prima e nel resto del mondo dopo.
    E Monti fa parte dell’ordine, insieme ai suoi soci Bilderberg, e a tutta la super-classe che domina il nostro sistema economico poiltico e sociale. Se detto così sembra un film di spionaggio, ti invito ad approfondire l’argomento: troverai milioni di conferme.

  • Aironeblu

    @bdurruti, Come ha notato anche @ nuvolenelcielo, ti contraddici da solo: non ti pare ovvio che in una “rete di interessi e poteri che si legano” ci siano alleanze e accordi occulti per raggiungere i propri fini? Le società segrete erano presenti fin dai greci presocratici, con i pitagorici, e probabilmente molto prima nella società egizia e in quella babilonese, per poi continuare con la massoneria nel medioevo cristiano. Originariamente erano grandi nuclei di sviluppo di conoscenza e civiltà, e agivano segretamente per non essere persegutati dal potere ufficiale, ma nel 1770 dalla massoneria si formò il ramo deviato degli “illuminati”, con il fine, molto meno nobile, di perseguire il potere nel mondo occidentale prima e nel resto del mondo dopo.
    E Monti fa parte dell’ordine, insieme ai suoi soci Bilderberg, e a tutta la super-classe che domina il nostro sistema economico poiltico e sociale. Se detto così sembra un film di spionaggio, ti invito ad approfondire l’argomento: troverai milioni di conferme.

  • michail

    5 euro l’ora in un call center?? Magari!! La paga media è di 1,5€ l’ora, più naturalmente qualche briciola sui contratti chiusi. E se non sigli un TOT di contratti vieni cacciato a pedate.

  • Giovina

    Scusami Nuvole, quel che volevo dire e’ che il Monti-robot, limitatamente alle sue “competenze” e’ soggetto attivo e consenziente, e condivide, – appunto perche’ si e’ votato totalmente – un certo progetto europeo, proprio come l’altro, colui che predica ai giovani, si’, al futuro distrutto dell’Italia.

  • boemo66

    Ok. Mi è bastato guardare pochi secondi dell’inizio “imbarazzante” dopo la domanda. Monti è a tutti gli effetti un “programmato per uccidere” e la sua pausa è causa di un qualcosa “andato storto”. Personaggi di tale calibro sono da tutta una vita indottrinati a fornire risposte certe, date con la loro sicumera che li contraddistingue da sempre. Ragionamenti atti al personale tornaconto e a quello dei loro Padroni. E’ inequivocabile e non c’è scusante alcuna, che quella “pausa” non serviva affatto a “trovare le parole giuste” (come afferma poco dopo), ma semplicemente, NON SAPEVA COSA CAZZO RISPONDERE. Molto semplice. Le regole che seguono sono talmente paradossali che, pensate, gli tocca anche andare nelle trasmissioni a rispondere a domande (a volte scomode) per dare una parvenza di “umanità” verso l’amato “popolo” (potrebbe evitare si presenziare no?). Eppure è fantastico! Hanno una faccia talmente da culo, che pur di FAR FINTA che loro sono vicini ai poveri italiani, che non fanno una grinza quando SANNO perfettamente che una figura di merda potrebbe scapparci. Questa è una prova lampante che quando si tratta di scendere sul pianeta e toccare con mano le VERE problematiche, nessuno di questi cialtroni ha la risposta che tutti si aspettano, semplicemente perchè non possono e vogliono darla.

  • gramscixxi

    con l’avvento di Monti e dei cosiddetti “tecnici” sono state volutamente infrante le regole basilari della democrazia allo scopo di effettuare prove tecniche di stravolgimento della democrazia e misurazione degli effetti sulla popolazione.
    Riflettendoci bene, Monti & Co. avrebbero potuto essere personaggi inseriti nei listini dei partiti e sconosciuti alla stragrande maggioranza degli elettori, e nel giro di poco tempo avrebbero potuto “democraticamente” ottenere gli stessi incarichi.
    La legge elettorale di cui è dotata l’Italia è fatta in modo da assicurare ai partiti di portare in parlamento e alla guida del Paese chi vogliono.
    Non a caso le forze politiche non si sono messe d’accordo su una riforma del sistema di voto che elimini i listini: i nostri professionisti della “democrazia” non svolgerebbero al meglio il loro lavoro nell’incertezza dell’elezione dei loro vassalli mandati avanti perché esercitino all’occorrenza mandati vincolati.

  • sandman972

    Anche a me ha dato la sensazione che fosse una domanda fuori dalle attese…il sogghigno di M. era quello che sottintendeva “te la farò pagare, non temere”.

  • Andrea85

    “Eppure è fantastico! Hanno una faccia talmente da culo, che pur di FAR FINTA che loro sono vicini ai poveri italiani, che non fanno una grinza quando SANNO perfettamente che una figura di merda potrebbe scapparci.”

    Secondo me il rischiare le suddette figure è sintomo di forte preoccupazione da parte loro, sono consci della popolarità in caduta libera e cercano di porre un freno.

  • boemo66

    Caro amico, un Monti va in televisione e sa di avere tutte le risposte giuste, secondo il suo schema mentale, ovvio. Poi gli chiedi quanto costa un kilo di pane e… opsss. Pausa. Reset. Connection. Play. E ricomincia la solfa per “parare” la gaffe. E spesso ci riesce. Un Monti non deve essere preoccupato, e poi di chi si dovrebbe preoccupare alla fine. Di me? Di te? Di Formigli? Sono così. E’ nel loro dna essere cinici e ciechi. Gli è stato insegnato, lo sanno e devono seguire quello schema. Puntano sull’ignoranza che loro stessi hanno contribuito a creare per farla sempre franca. Anche quando la pessima figura è palese. Tirano a far ciccia il più possibile. Mai fatto caso che la “complicazione” è la loro materia preferita? Te lo dimostro subito: alla domanda di Formigli la risposta doveva essere questa: “no, non è possibile vivere con 5 euro l’ora. E, si, se avessi un figlio lo manderei a studiare dove c’è possibilità di un futuro”. Risposta semplice ad una domanda altrettanto semplice.

  • lynx
  • leopoldino

    Nella mia contrada si diceva (100 anni fa) an tan ,toco de pan ,toco de musso , marcia e acuccio. così vorrebbero poter fare anche oggi.Allora tutti a morire in guerra , adesso tutti a mantenerli.Il mondo è sempre stato prodigo di gente che sa’ cosa è giusto per gli altri .Monti è la copia di certi generali e di certi nobilastri e RE che ci governavano 100 anni fa. NON E’ AL DI SOPRA DELLA VERITA’ è solo un poveruomo che si avvia alla vecchiaia,vedi NAPOLITANO..

  • Andrea85

    Sono d’accordo con te e credo di essermi spiegato male, intendevo dire che il solo fatto di vedere Monti in una trasmissione del genere è (per come la vedo io) una mossa di “marketing”, effettuata da governanti consci del crollo della loro popolarità confermato da tutti i sondaggi.

  • boemo66

    Non preoccuparti. La cosa buffa è che nonostante ci sia del vero in quello che affermi (una risonanza mediatica ha tutte le carte in regola per essere definita “aiuto, proviamo a sistemare le cose”) è che non hanno alcun ritegno. Tutto e il contrario di tutto, negare l’evidenza, avanti a oltranza pur di continuare il consapevole sfascio. Menti lobotomizzate, atteggiamenti menefreghisti, dogma marchiati a fuoco e per sempre nelle loro teste bacate. Ah, dimenticavo. Tutto per il bene del popolo, ovviamente!

  • leopoldino

    Un parlamento di corrotti , collusi ,mafiosi ,profittatori , bugiardi ,facce di tolla ,ha chiamato all’unanimita un professore a dirigere un governo tecnico ,,pensate che la camorra o la mafia chiami a dirigente una persona che non faccia i loro interessi?Monti è l’essenza di questo parlamento,ci ridurra peggio della grecia e per fare questo non avra ostacoli.

  • Timmy

    @ bdurruti ci hai provato… una voce fuori dal coro che nega anche l’evidenza è sempre utile a questi “poveri innocenti che non sanno quello che fanno” – alla coscienza marxista non ci crede neanche più Marx – o meglio, non ci ha mai creduto, visto che anche lui prendeva ordini dagli stessi manovratori che hanno creato tutto questo.

    http://www.timmylove.altervista.org/tl/blog/monti.html

  • albsorio

    Vivi nel mondo di Oz? Credi che Monti è capitato per un colpo di fortuna degli taliani? 🙂 Oltre a questo non credi al signoraggio 🙂

  • shoona

    No, non è stato scelto dagli italiani. Gl italiani avevano scelto Berlusconi 🙂
    Ma la sua nomina segue le nostre regole costituzionali. Il PDR ha quel potere e lo ha esercitato come è accaduto tante volte nel passato.

    Il signoraggio esiste ma non è quello che pensi tu. Ciò che si trova in rete è una bufala al pari delle scie chimiche e di padre pio. Ho già spiegato i motivi 5000 volte. Il problema è che non appena li spieghi scappano tutti e la volta dopo li ritrovo a dire le stesse sciocchezze 🙂

  • geopardy

    SCANDALOSAMENTE PIETOSO!

  • geopardy

    Negli Usa lo fanno dagli anni ’80, buona parte parte di essi brancola per i centri di assistenza, le loro Caritas.

    Metterei in correlazione il concetto che ha Monti nei confronti dei giovani (del popolo in generale) con le parole dell’alto prelato dell’OPpus Dei nei confronti dei portatori di handicap:

    “il novanta per cento degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo prima del matrimonio”. Sono le folli parole con cui Javier Echevarria Rodriguez (nella foto), vescovo cattolico spagnolo, attuale prelato dell’Opus Dei ha spiegato per quale motivo esistono gli handicappati

    Il link:

    http://www.strettoweb.com/2012/05/figli-handicappati-e-colpa-dei-genitori-che-fanno-sesso-prima-del-matrimonio-parole-shock-dal-prelato-dellopus-dei/39002/

    Ciao

    Geo

  • feipu

    dimostrazione palese di quanto poco basti a un giornalista per mettere questa gente all’angolo. peccato che poi l’abbia aiutato a tornare al centro del ring invece che buttarlo al tappeto. formigli ha perso un’ottima occasione per dimostrare di non avere paura di perdere il posto.

  • tres19

    Questo è un bel video per tutti i meritocratorizzatoricisti, vedetevelo ogni mattina alle 7:15, ancor prima di lavarvi i denti, tiè! 🙂

  • Skorpio_B3

    Domanda del giornalista semplice: se lei avesse un figlio ventenne, laureato che guadagna 5 euro all’ora con un contratto da precario che cosa gli direbbe: vai via dall’Italia? Come lo convincerebbe a restare?

    Risposta di M. Monti: Gli direi di andare via, con una certa calma, ma EMIGRARE!
    Il problema di M. Monti è che nn può dirlo così com’è, lo deve aggangiare alle sue disquisizioni astratte ed innaturali congetture teoriche in stile monologo da padre buono in un mondo buio e molto cattivo (con giornalista addestarto a fargli da spalla, studiano .. è x questo che esistono le scuole di giornalismo).
    Il nostro eroe si imbatte in un grosso problema, in un contesto delicatissimo (ti guardano diversi milioni di italiani, un mino errore può essere fatale) ed in una dinamica che richiede una tempistica breve e precisa (l tempo teleisivo in format political talk show presenta un set di situazioni variabili, ma tutte di tempistica breve: domanda 2-30 sec, e risposta da 3 sec ai 3-4min)…
    è in queste situazioni che si misura l’intelligenza degli uomini … ed il nostro eroe per i primi 5 sec dei totali 15 sec di mutismo, dimostra di non brillare …
    Poverino dopo 30 anni di teorie economiche-sociali-matematiche, in perfetto stile accademico, chiedergli di riempire di significato semantico (quello reale che le parole si portano appresso) i concetti che usa è forse chiedergli troppo!!!!
    Comunque il nostro eroe boccaniano si ricorda (nel suo sub-conscio) di essere stato bambino, di aver corso nei prati, giocato a pallone, di aver saltato la corda …. In questo istante un incredibile guizzo di intelligenza corporea (quella che i cognitivisti chiamano embodied intelligence) prende possesso di M. Monti, che muove tutto il corpo sulla sedia. Non le gambe o braccia, ma tutto il corpo, usando la base della colonna vertrebare come vincolo. C’è ardore, desiderio brama vita in questo gesto (che temporalmente si colloca tra i 5-6 sec dei 15 sec di mutismo), così come un bambino si arrotola con sicurezza e soddisfazione tra le braccia della madre, così fà il ns eroe sulla sedia del potere.
    Al 7 secondo M. Monti ha ritrovato sè stesso, face to face with the unsed problem in a very brief political TV format time limit (x gli esperti UP-VBP_tv_TL), l’intelligenza astratta stà riprendendo il sopravvento sull’intelligenza corporea del nostro eroe, sta tornado come prima, forte e sicuro di sè, anche se UP-VBP_tv_TL è una bella gatta da pelare … Ma sant’Iddio (nel senso del loro dio) siamo tutti in familia quà su piazzapulita, siamo tutti fratelli (mascherati) e tu fatello mio hai un UP-VBP_tv_TL (cazzo scusa nn volevo causartelo, ora vediamo di risolvero). Al 8-9 secondo il giornalista vuole aiutare M.Monti, ma deve essere lui ad iniziare a tirarsi fuori dal guado!!
    Siamo al 12 sec ed il nostro eroe è ancora in palese e muta difficoltà … emmette un grido di aiuto “hemmm ..”, il gironalistà corre in suo aiuto, Sull’eco del fonema mmm che ancora risuona nello studio il gironalistà dà forma a questo suono primordiale (emerso dal lungo silenzio) pronunciado la parola “è difficile …” …
    difficile, difficoltà, complessità, dinamicità, olismo, studio, disiciplina, insegnanti, professori …. SIIIII professore, il nostre eroe è professore, anzi è IL PROFESSORE …. grazie giornalista (poi come cazzo si chiama il giornalista? bo!) x avermi aperto un’autostrada verso il paradiso, verso la mia natura ….
    Ora sono in catedra di nuovo e posso intortarvi di nuovo con le mie teorie, la mia logica … insomma con tutto il mio mondo … infatti ” è difficile trovare le parole …. oggi sono andato …”.
    Poi il ns eroe disquisce sempre + libero e sicuro con le sue teorie ritrovate e può finalmente trovare le parole (e soprattutto il contesto semantico, pragmatico … l’intricato e confuso ginepraio di pensieri e parole fini a sè stesse in cui le teorie del ns eroe si incastonano come gioielli prezziosi e lucenti) per risponder alla domanda del giornalista.

  • Aloisio

    beh pover’uomo non direi….almeno che tu non lo intendessi nel senso di disgraziato; ma se così fosse , siamo più disgraziati noi che lo abbiamo come “leader”

  • nuovaera89

    shoona ti prego, BASTA COMMENTARE!!

  • nuovaera89

    Lo sguardo di Monti è terrificante! sembra gli abbiano puntato una pistola in testa! Monty9000 ha dovuto pensarci un attimo, poi ha utilizzato il suo classico modo per cercare di deviare e rispondere con un’altra risposta! questo deve farci riflettere signori, deve farci riflettere!

  • Aironeblu

    Forse in quei quindici secondi Monti glie lo ha fatto capire…..

  • Skorpio_B3

    On. Dr. Prof. Mario Monti che il diavolo ti porti ….

  • geopardy

    Scusate, la prima frase è riferita agli start up di cui parla Monti.