Home / ComeDonChisciotte / ELEZIONI: IL MOVIMENTO 5 STELLE E IL MIRACOLO ITALIANO

ELEZIONI: IL MOVIMENTO 5 STELLE E IL MIRACOLO ITALIANO

DI DEBORA BILLI
crisis.blogosfere.it

Carini, eh? Questi signori sono i rappresentanti di “Golden Dawn“, il partito neonazi che ha preso un bell’8 per cento in Grecia. Neonazi. In Grecia.

Teste rasate, facce incazzate e torve, muscoli in evidenza, e fregi che ricordano svastiche.

Succede. Succede, quando un Paese è sull’orlo del baratro e non sa a che santo votarsi. Ed è l’opzione soft, perché quella hard è un casino di piazza senza capo né coda che conduce dritto al golpe militare.

Ai greci è toccato già il golpe finanziario e i cittadini non ce la fanno più. Nella loro scheda elettorale, le solite facce prone ai diktat neoliberisti globali oppure i neonazi che vaneggiano di Patria, Onore, e morte ai banchieri. Si finisce allora col votarli, tanto peggio tanto meglio.

A noi invece è andata di lusso, almeno per queste amministrative. E’ sbucata una valvola di sfogo che ha preso il posto che sarebbe stato inevitabilmente occupato da nazisti e pazzoidi assortiti: il Movimento 5 Stelle. Un miracolo italiano. Invece delle teste rasate tatuate, ingegneri e volontari delle ONG. Invece dei razzisti sciovinisti francesi, geologi e insegnanti. Invece dei picchiatori, laureati secchioni che sciorinano dati e cifre. Invece del morte allo zingaro e dalli al cinese, piste ciclabili e orti urbani.

Abbiamo parlato male degli italiani per 15 anni, e poi guarda che ti combinano: unici in Europa a non farsi incantare dalle sirene dell’estremismo nero, si rimboccano le maniche tra cittadini e provano a fare qualcosa che abbia un futuro. Un esempio per tutta l’Unione.

E se ancora ci vedete demagogia, populismo e antipolitica, fate uno sforzo di immaginazione: potevamo a quest’ora stare commentando Forza Nuova all’8%. Come ci saremmo sentiti, allora?

Debora Billi
Fonte: http://crisis.blogosfere.it
Link: http://crisis.blogosfere.it/2012/05/elezioni-il-movimento-5-stelle-e-il-miracolo-italiano.html
8.04.2102

Pubblicato da Davide

  • terzaposizione

    Meglio FN che la Lega, cara Debborà(h)

  • andyconti

    Aspettiamo con ansia i soliti commenti su Grillo condannato per omicidio, che espelle gli iscritti a suo piacimento, che non parla delle scie chimiche e del signoraggio, del movimento 5 stelle come setta di fanatici…………….dai, fatevi avanti

  • andyconti

    sono abbastanza d’accordo, perlomeno e’ meglio della Lega attuale, quella degli inizi poteva anche avere un futuro.

  • albsorio

    Capisco che il movimento a 5stelle è meno peggio di altri partiti come il pd, che tra l’altro è in aumento, mi chiedo se chi ha votato il pd è daccordo con le politiche di Monti dato che il pd sostiene questo governo, boh è un mistero, intanto Bersani è contento dei suoi masochisti. Anche io ho chiesto gli orti comunali, sarebbe bello anche che le aree pubbliche lontane dal taffico fossero piantumate con alberi o cespugli commestibili. Poi a zappare manderei Monti & C. + ABC.

  • albsorio

    Hai gia detto tutto… nessuno è perfetto nemmeno san grillo

  • andyconti

    aumento del pd, materia per studi misterici. o psichiatrici.

  • andyconti

    Meno male, non mi fido troppo degli infallibili (ne abbiamo uno oltretevere per esempio).

  • Giancarlo54

    Come ci saremmo sentiti, cara Deborah? Io senz’altro meglio pur non avendo soverchie simpatie per Forza Nuova, anzi.

  • Giancarlo54

    Appunto, aumento in che senso? Direi che più che studi psichiatrici, ci overrebbero ripetizioni di matematica.

  • Hamelin

    Questa mi sembra un analisi molto superficiale dei fatti correnti fondata piu’ sulla speranza che su elementi concreti .
    Il movimento 5 stelle deve dimostrare con i fatti di agire per il bene comune .
    A parole tutti i politici fin ora sono stati altrettanto bravi , ma sono i fatti che fanno la differenza , non i buoni propositi .
    “L’inferno è lastricato dalle buone intenzioni…”
    Il pane non casca dal cielo ( a meno tu non sia un politico Italiano ).
    Bisognerebbe a mio parere focalizzarsi invece sulla sottomissione del popolo votante in generale , privo di qualsiasi idea ed identità , cambia bandiera al primo cambiare del vento.
    Bastano facili e scintillanti promesse per metterlo a pecora e farlo scodinzolare.
    Come puo’ uno che ha votato il Nano Malefico di Arcore , votare Grillo?
    Un vero e proprio miracolo Italiano!
    Essendo circondati da tanto servilismo non mi stupisco che questo paese sia a un passo del fallimento , e sinceramente non provo neanche piu’ pietà per gli Italiani privi di elaborare un pensiero razionale critico della realtà che li circonda.
    Gli Italiani hanno quello che si meritano ed avranno quello che si sono meritati…
    Dispiace solo per l’esigua minoranza pensante rimasta a cui toccherà subire le scelte scellerate della maggioranza da Grande Fratello.

  • shoona

    Quel partito nazista affonda le sue radici dove le affonda il M5S. Nel populismo. E’ una cosa tipica in questi momenti storici. Nulla di nuovo sotto il sole.

  • shoona

    Come può uno che ha votato Berlusconi, votare Grillo?

    Semplice la motivazione di voto è la stessa. Il popolo segue il vento, qualunque esso sia. Un tempo Berlusconi era il re del populismo ed era il salvatore della patria. Ora le stesse persone chiedono a Grillo di salvare questa nostra patria. Siamo sempre alla drammatica ricerca dell’uomo giusto che risolva tutti i problemi in un sol colpo. Di duce in duce.

  • eresiarca

    Ho capito bene? Si chiama “Golden Dawn”???

  • IVANOE

    Non si capisce se il post di davide nasconde una sottile ironia e sarcasticamente schernisce il movimento a 5 stelle.
    Solo una cosa ha detto giusto che il movimento viene dal basso per il resto bisogna capire se è carne o pesce.
    Intanto per cominciare il omvimento a cinque stelle si stà già inquinando con l’arrivo di miliardari ex democristiani ex socialisti ex finaliste di canzonissima ( e cioè di quel mondo di nani e ballerine di cui siamo ampiamente sommersi….) e cioè MINA che comunque è smpre miliardaria e i soldi li ha fatti evadendo le tasse e nascondenodsi in svizzera. Vedrete che tra poco arriverà pure Celentano ed il gioco è fatto come già la storia ci ha insegnato con il partito radicale che ha imbarcato ( ma abilmente infiltrati ) tanti personaggi borghesi e reazionari che facevano finta di fare gli alternativi….
    Staremo a vedere come và a finire qui con il mov. a cinque stelle.
    Poi il potere si è già messo a l’opera con i loro mass-media strombazzando adesso con mille fanfare e mille riflettori il successo del movimento a cinque stelle…appunto hanno comiciato a portarlo sugli allori, così i suoi giovani rappresentanti affamati di facile ricchezza nel vero senso della parola li porteranno in tutti i talk show televisivi facendogli conoscere l’odore dei soldi e il profumo conturbante degli avanzi di quache femmina dai facili costumi lasciata li alla bisogna per corrompere il giovincello di turno che si dà alla politica…
    Vedremo se al di là del solletico che hanno mosso al potere le performance del mov. a 5 stelle alle elezioni amministrative ( perchè sempre di minoranza si tratta…. altra cosa sarebbe stato se avesero preso il 51% dei voti… e allora forse avremmo tutti gioito non per il mov. a cinque stelle, ma perchè avremmo capito che gli italiani erano diventati finalmente intelligenti ed invece non è così…perchè come vedete continuano a dare maggiroanza al PD e all’IDV…. ) i giovani politicanti del mov. a cinque stelle riescano a rinunciare a tutte le comodità e le utilities che il mondo platinato e corrotto della TV portano con il successo…..

    Caro davide il cammino è molto lungo per capire se tutti quelli del mov. cinqie stelle sono di vero stampo francescano…. io onestamente nè dubito perchè al di là dell’intellighenzia e la cultura che la loro nomenclatura dimostrano, sono sopratutto italiani calati nel contesto italiano del ” tengo famiglia”… Troppi ne ho visti passare dall’altra parte della barricata come bere un bicchiere d’acqua : ferrara, liguori, mieli, capanna, bettinotti ecc. ecc. extraparlamentari una volta, berlusconiani oggi… e senza subire alcunche da nessuno quando camminano per strada e la spiegazione è facile sono italiani che incontrano per strada altri italiani in sostanza se ne fregano tutti di tutto !!!!
    Vedremo come andrà a finire… vedremo se riusciremo a decifrare anche grillo, da dove viene, cosa vuole cosa fa .
    Per quanto riguarda il partito neonazi greco, assomigliano tanto ai village people… tutti muscoli e poco cervello finta virilità nascosta dalle calze a rete e dall’omossessualità che gli stessi volevano propagandare. Nessun pericolo sono innocui.
    Guardate che da sempre la storia è stata cambiata dai cervelli piuttosto che dai muscoli…permettendomi una battuta . una donna può volere l’uomo palestrato….per una volta…poi quando si accorge che tutto il resto è vuoto…scappa dall’uomo con cervello che sà come coinvolgerla…resta però un problema…. per la donna….la scelta sbagliata la rende per tutti simile all’uomo palestrato vuota e purtroppo nel mondo di oggi anche un pò puttana…. scusate non serviva a niente questo…. perchè chi vi parla è uno che fa dello sport uno dei suoi scopi di vita…però spero e credo di avere pure il cervello…. Pertanto cari amici estremisti di destra cercate di dar vedere oltre ai muscoli anche il cervello e alle donne di scegliere l’affidabilità alla sola estetica….

  • IVANOE

    Pardon ho scritto il post id davide ma volevo riferirmi a Debora Billi…

  • reio

    gia… le cose importanti: scie chimiche, signoraggio…e gli alieni?

  • reio
  • Tetris1917

    Come si fanno a paragonare le elezioni in Grecia e Francia, con quelle avute in Italia che hanno solo un carattere localistico?
    Eppoi, cara Debora, hai visto i dati dei non votanti, cioe’ di quelli che si sono sottratti al voto? Non e’ gia’ quello un partito che dovrebbe fare “paura” (per me e’ il sol dell’avvenir invece) ai partiti borghesi (compreso Grillo)?
    Eppoi per finire, chi ti dice che nel 2013, i neofascisti di FN o oltro, non arriveranno all’8-10%? Quando Mussolini arrivo’ in parlamento per la prima volta, forse non ottenne un consenso simile, attraverso i blocchi nazionali?
    Intanto la Grecia ora e’ ingovernabile, e alla fine stanne sicura, si optera’ per una soluzione forte se sara’ necessario.

  • Eurasia

    … ora bisogna vedere se il Movimento 5 stelle è in grado di cambiare il sistema o se il sistema li cambierà.

  • ws

    non c’ e’ dubbio che ” la valvola” M5S sta funzionando a meraviglia ..

    il che significa che continueremo ad essere “bolliti” ma la pentola non scoppiera’…

    che culo abbiamo qua in italia 🙂

  • Roma

    Europa 2012: in Francia l’estrema destra sfonda, in grecia pure …. in itaglia invece sfonda un comico!
    In questa considerazione sta tutta la cifra (modesta, anche se più tranquillizzante) del nostro paese.
    L’analisi di Billi è semplicemente un accrocchio di banalità e luoghi comuni: le teste rasate e i tatuati in primis.
    Certo che nessuno auspica i neonazi al potere, ma davvero la Billi si augura che la nuova classe politica sia costituita dai laureati secchioni che, a suo dire, formano il M5S? Dopo l’esperienza Monti Dio ce ne scampi e liberi di laureati secchioni!

  • Roma

    Ottima considerazione. E in queste parole sta tutto il significato e l’utilità (nota a chi detiene veramente le leve del potere) del M5S!

  • reio

    tra la marina al 18% e i buzziconi della golden dawn al 7% c’è una bella differenza

  • shunten

    non capisco perchè venga pubblicato un articolo così impreciso e superficiale.. e non è la prima volta; consiglio di andare sulla pagina facebook “fuori da questa unione europea” veramente sera e “bipartisan” tutti quelli che cominciano ad essere un po stufi di simili articoli

  • rosbaol

    Per una volta sono d’accordo con te.

  • Giancarlo54

    Infatti. C’è gente che non ha ancora capito che il M5S è un’ottima valvola di sfogo che non causerà nessun danno al “sistema”, però meglio il M5S, secondo questi “fini” politologi, che i “nazisti”.

  • Giancarlo54

    In greco dovrebbe essere ALBA RADIOSA, più che ALBA DORATA

  • Giancarlo54

    Infatti, ma vallo a spiegare alla Billi, lei è contenta del M5S, contenta lei………

  • reio

    anche io preferisco il m5s alla golden dawn

  • Skaff

    Sì. chi sa cosa ne pensa Franceschetti! 🙂

  • redme

    ..veramente il dato sensibile sarebbe Sirysa al 17% e il KKE all’ 8 e mezzo…però grillo e gli psyco-fasci sono più fotogenici…

  • geopardy

    Posso comprendere la preoccupazione di un partito nazista al 7-8%, ma quello che non comprendo è perché, mi riferisco a tutto il web italiano che va per la maggiore, venga largamente sottostimato il risultato più eclatante, le “estreme sinistre” in Grecia si attestano intorno al 30% dei voti sommandole insieme, di cui una soltanto supera addirittura il Pasok e si attesta a qualche punto percentuale da Nuova Democratia.

    Detto questo, sono d’accordo con Debora Billi sull’analisi italiana, anzi, ribadisco quello che sostengo da sempre, in Europa, nel bene e nel male, siamo storicamente sempre noi italiani a creare svolte epocali, nonostante lo sport nazionale dell’auto-afflizione che ci permea.

    Questo non vuole essere un elogio al Movimento 5 Stelle, che spero, comunque, possa contribuire a dare nuova linfa vitale al paese, ma un ribadire la peculiarità culturale che ha il nostro paese e la fantasia creativa che racchiude in se.

    Non dimentichiamoci, che tutto questo sta succedendo nei due paesi chiave per la civiltà “occidentale”, la Grecia e l’Italia, qualcosa vorrà pur dire.

    Ciao

    Geo

  • RicBo

    La situazione greca è preoccupante perchè ricorda molto da vicino la situazione dell’Europa degli anni 30.
    Anche allora c’era una sinistra molto forte, soprattutto in Germania, in Spagna e Francia che però non seppe governare la crisi economica dovuta alle politiche di austerità nè spezzare il legame con il gold standard.
    Il M5S sarà pure una valvola di sfogo, ma ho un brivido di terrore al solo pensiero di essere nelle mani dei nipotini del principe Borghese o in quelle di energumeni come quelli della foto qui sopra, sarei costretto a prendere un fucile e tornarmene sui monti come fece mio nonno.

  • rosbaol

    Già, straquoto.

  • Bigrex

    Ma cosa c’entra la lega con il movimento 5 stelle?

  • Bigrex

    L’aumento del PD si spiega con l’aumento dell’astensione: meno votanti contro il PD = aumento della percentuale del PD.

  • Andrea85

    Il nostro caro presidente minimizza…

    Sul “boom di Grillo”, Napolitano replica: “Di boom ricordo solo quello degli anni Sessanta in Italia; altri boom non ne vedo”.

    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/05/08/Colle-Grillo-Unico-boom-quello-anni-60_6834098.html

  • anventur

    I Pirenei? Con Trekking Italia?

  • stonehenge

    segnalo questo:
    http://www.lamiaeconomia.com/2012/04/beppe-grillochi-ce-dietro.html

    attendo commenti all’articolo pescato..

  • Kovacs

    Nessun commento ha centrato la questione quanto questo!
    Straquoto in pieno

  • Giancarlo54

    Esagerato. Ma non stai in Spagna? Consiglio: restaci, per il nostro bene.

  • dana74

    al di là delle etichette che son tanto comode e non richiedono l’impegno di argomentare, qual’è il programma della Golden Dawn?

    Ma che strano, tutto questo tempo a demonizzare il regime dei colonnelli e toh sarà mica che i greci han scoperto qualcosa di perfin peggiore?

  • Aironeblu

    A giudicare dai post la macchina della propaganda main-stream continua a funzionare, alzando il polverone del qualunquismo dove tutti sono ladri alla stessa maniera, e se non lo sono lo diventeranno appena gli sarà data la possibilità…. Ma giudichiamo direttamente: proviamo ad ascoltare un discorso di Grillo contro uno di Bersani, Casini, Fini, Berlusconi, Bossi e banda, ci accorgeremo che Grillo parla di fatti e progetti concreti, i politici di vecchia leva PARLANO DI PAROLE. Tant’è che nel caso di Grillo è facilissimo trovare un discorso di ore, mentre per bli altri…. La vuota retorica può riempire al massimo qualche minuto. La differenza c’è, il M5S nasce dalla base democratica, si diffonde senza i grandi media, anzi, nonostante i grandi media, e parla di argomenti concreti e pienamente condivisibili, offrendo concrete e valide vie di uscita dalla catastrofica dinamica della politica degli ultimi decenni. Allora conviene farlo percepire come un dilettante allo sbaraglio, un comico, simpatico, ma la politica è un’altra cosa…..

  • dana74

    carino poi chi cerca di sfangarla dicendo che M5S è neonazista e bon senza entrare nel merito delle varie accomunanze etc.Si ragiona per slogan, quanto basta sperando che la gente non faccia domande né chieda conto.

    Non è che magari chi è contro l’Ue e l’euro è per default “nazista”?
    D’altronde, come giustificare l’Ue e l’euro delle banche e della finanza?
    Al massimo la critica che viene fatta da chi fino a ieri osannava l’europa e l’euro è che la si può riformare….questa è la versione politically correct accettabile. Il solito temporeggiamento per avvantaggiare il totalitarismo finanziario sotto l’Ue e l’euro, ah questa sì che è democrazia.

  • illupodeicieli

    Concordo con te Giancarlo: l’articolo mi sembra un commento in stile Radio Capital o Repubblica o ,e azzardo, ricorda il Montanelli che si turava il naso.

  • bysantium

    Al netto di tutte le considerazioni pro e contro 5stelle, c’è da dire che un numero notevole di voti sono andati a chi viene identificato come l’unica ( attuale ) forza antisistema, e questo è comunque un buon segno.
    Ai critici, fra cui in una certa misura sono anch’io, dico che non è colpa, e nemmeno merito, di Grillo se il panorama elettorale non offre di meglio.

  • RicBo

    La proposta di passare per le armi gli immigrati ai confini ti basta?

  • tres19

    Consiglio alla Billi e a tutti quelli che sono entusiasti del risultato di andare da uno psicologo che tratta di ipnosi regressiva per farsi aiutare a ricordare cosa si diceva nel 1994.

    Dallo psicologo portatevi un amico che possa appuntarsi il vostro racconto, ditegli di sostituire solo i nomi e lasciare il resto inalterato; risvegliandovi e leggendo lo scritto non crederete ai vostri occhi! 😛

  • totalrec

    Ed è l’opzione soft, perché quella hard è un casino di piazza senza capo né coda che conduce dritto al golpe militare.

    Dio lo volesse. Un golpe militare sarebbe per i greci l’unico sistema per uscire dal penitenziario a cielo aperto in cui li hanno rinchiusi. Significherebbe ripristino della sovranità nazionale, ripresa dell’industria, potenziamento dell’apparato militare (e dunque ripresa del commercio e di una politica estera autonoma), ricostruzione della rete relazionale tra politica, elite finanziaria e industriale, servizi segreti, settori della difesa… una manna dal cielo, o almeno un miglioramento immenso rispetto alla situazione attuale.

    Purtroppo tutto ciò che io vedo osservando i militanti della Golden Dawn è una manica di rumorosi cialtroni, del tutto analfabeti di politica. Qualcosa di cui anche in Italia abbiamo una lunga esperienza. L’ultima, se non ci si ferma alle etichette (che contano zero), è appunto quella del M5S. Anche loro – esattamente come la GD greca – nient’altro che un branco di cialtroni vaniloquenti, senza la minima cognizione teorica o pratica di ciò che significa la gestione di uno Stato nell’attuale congiuntura internazionale. Un bel sistema – immagino sapientemente architettato – per coagulare le rabbiose energie di paesi ridotti alla fame intorno a specchietti per le allodole e trappole per gonzi, eliminando qualunque possibilità che dal caos e dalla disperazione possa emergere un’alternativa politica vera.

    (GF)

  • Giancarlo54

    Link con pagina del programma di Alba Dorata che dice questo. Grazie

  • vimana2

    FN non deve essere considerato un partito estremista, al max un partito che fa politica alla vecchia maniera.

    In ogni caso complimenti a Grillo e alla rete 5 stelle.

  • mariosoldati

    ….. un articolo un po banale …. per dio un minimo di professionalità e prudenza …. documentarsi in rete non costa nulla …… http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=9353&Itemid=1

    ……….. mi dispiace per gli illusi, ma non cambierà e non è cambiato nulla ……….. neanche in francia e neanche in grecia cambierà qualcosa ……….. la cabina elettorale non è la democrazia ma è la sua camicia di forza ………. continuate ad andare come pecore a votare ……….

  • anventur

    Qui in Italia: spaghetti per le allodole e zeppole per gonzi.
    Ok Gianluca, ma non possiamo neppure più sperare nel golpe, considerato che tutto l’ambiente militare è cresciuto in ambito Nato.
    Se non cadranno in qualche modo gli Stati Uniti, liberando il mondo intero dal loro predominio, moriremo poco a poco, rassegnati e quasi senza che ci si accorga, fra un dibattito con Prodi alla Libreria Coop, un discorso di Napolitano, un gelato al limon…

  • Fedeledellacroce

    Lascia perdere Airone,
    oggi sembra di leggere i commenti su Il Giornale o Corriere della sera.
    Riappaiono commentatori altrimenti silenziosi.
    Grillo valvola di sfogo, o demagogo, populista, grillini qua e grillini la’, ma ancora nessuno che pubblichi e commenti il loro programma.
    Forse perché il programma 5 stelle é concreto e mira al benessere dei cittadini?
    Ma no, parliamo del comico, dei pettegolezzi, é piú facile screditarlo.
    Voglio vedere che commenti leggeremo fra un anno quando il movimento 5S andrá in parlamento, tra inciuciari, mafiosi e galeotti.

  • anventur

    Tu, che sarai già in montagna, ingaggerai una mitica battaglia in loro difesa, e scenderai il sentiero luminoso contro l’alba dorata.

  • Fedeledellacroce

    Analisi profonda ed equilibrata da parte del professore di turno……
    Ma avete dormito bene questa notte?
    Oppure oggi c’é la gara a chi la spara piú grossa?

  • RicBo

    Un golpe militare sarebbe per i greci l’unico sistema per uscire dal penitenziario a cielo aperto in cui li hanno rinchiusi. Significherebbe ripristino della sovranità nazionale, ripresa dell’industria, potenziamento dell’apparato militare (e dunque ripresa del commercio e di una politica estera autonoma), ricostruzione della rete relazionale tra politica, elite finanziaria e industriale, servizi segreti, settori della difesa… una manna dal cielo, o almeno un miglioramento immenso rispetto alla situazione attuale.

    Junio Valerio, sei tu? Ma non eri morto?

  • totalrec

    Certo, nulla potrà muoversi finché non mutano gli equilibri internazionali. Ma mentre attendiamo (e non dovrebbe essere un’attesa secolare, vista la piega che stanno prendendo gli eventi) consiglierei di evitare di perder tempo dietro a queste pittoresche manifestazioni di rancore sguaiato e inconcludente, di “destra” o di “sinistra” (mi viene il mal di stomaco solo a usare questi termini, ma è per capirsi).

    Una cosa è certa: qualunque trasformazione della situazione attuale non passerà né per le urne, né per le arringhe di arruffapopoli nostalgici del bel tempo che fu (quello della “democrazia” o quello del baffetto con la svastica al braccio per me pari sono: reliquie di un passato morto e stramorto). Occorre un gruppo d’interessi (elite) alternativo che sappia fare fronte comune intorno ad un progetto di acquisizione del potere, ribaltando gli equilibri di potere attuali. Un gruppo che sia disposto a spazzare via mezza Italia (e forse mezza Europa) per portare a compimento i propri obiettivi. O così o non se ne esce. E mentre aspettiamo che la situazione geopolitica muti a sufficienza da permettere ad un tale gruppo di farsi strada, godiamoci pure – ma solo per farci quattro risate – le fanfaluche ecologiste, antinucleariste, moraliste, eugenetiche e decresciste di grillini e nostalgici del Reich. Gente che per me va posta esattamente allo stesso livello, quello di tutori del caos costituito. Abbastanza deliranti e integrati nel sistema vigente da impedire che il caos, come diceva Nietzsche (sempre sia lodato), possa partorire una stella danzante.

    (GF)

  • lunicoelasuaproprieta

    Qui una lucida analisi sul fenomeno
    http://www.militant-blog.org/?p=6831

  • totalrec

    Junio Valerio, sei tu? Ma non eri morto?

    Col cazzo. Abbi cura del tuo fegato, campa quel tanto che basta e ne vedrai delle belle.

    (GF)

  • shoona

    l’ho già scritto in un altro post non so se ricordi. La memoria umana è qualcosa di pazzesco. Non si accorgono di essere come dei criceti nella ruota.

  • nuvolenelcielo

    NON commentate questo utente (già bannato), significa alimentare la sua idiozia volontaria. E’ collegato 24/24 al sito, ed è pagato per diffondere il monopensiero mainstream del mondialismo.

  • nuvolenelcielo

    sono d’accordo con l’essenza dell’articolo. M5Stelle è di fatto un movimento diverso da tutti gli altri, orizzontale, “anti-consumista” per molti versi, e fatto da persone diverse cioè per motivi totalmente diversi (rinunciano all’80% dello stipendio). Se poi le promesse saranno mantenute o no, non lo so, ma è una novità positiva, e peculiare della creatività e della confusione italiana. Varrebbe la pena cercare di approfittarne e di contribuire alla creazione dei suoi programmi, invece di menarla con le solite pippe parrocchiali (vedi Barnard, o puristi vari che commentano qui)

  • nuvolenelcielo

    magari non linkare questa pagina in ogni articolo sul M5S, abbiamo capito

  • andyconti

    niente. ma c’e’ l’andazzo generale di mescolare tutto e dicono che la Lega antisistema delle origini (si dimenticano della tangente Enimont a Patelli) assomiglierebbe al 5 Stelle. vabe’..lasciamoli fare.

  • nuvolenelcielo

    ci mancavo solo questo commento geniale

  • andyconti

    mah, io non ho niente contro il parlare di scie e alieni, ma non ho ancora capito perche’ pretendono che Grillo se ne occupi. E poi di alieni ne abbiamo gia’ abbastanza a Roma, di cui occuparci, da spazzare via come in Indipendence Day..

  • totalrec

    Sono curioso anch’io di vedere la pagina del programma elettorale che prevede la fucilazione degli immigrati. Non tanto per inquadrare Alba Dorata (so già che tipi sono) ma per inquadrare la natura di RicBo: citrullo convenzionale o disinformatore professionista?

    (GF)

  • andyconti

    Nella politica italiana la matematica e’ un’opinione.

  • andyconti

    Tu stesso lo dici: si puo’ essere palestrati e intelligenti, allora si puo’ anche essere impegnati in politica (soprattutto senza prospettive di carriera a vita, e solo con il 5 Stelle si puo’) e non necessariamente francescani ma comunque onesti. Per il resto, come dici tu vedremo, in ogni caso sta all’opinione pubblica vigilare, e mai qualcuno in Italia prendera’ il 51% per fortuna.

  • VeniWeedyVici

    Questa qui mi é sempre sembrata una gatekeeper pro-banche e pro-sistema petrolifero, oggi fuga ogni dubbio a riguardo. Il numero di commenti é inversamente proporzionale alla serietá dell’ “articolo” (4 righe per dire che i nazzisti sono pazzoidi, minchia che analisi).

    A debborah, ma bbbaaaatteneafff…

  • terzaposizione

    Dottorando tuo Nonno in montagna ci è andato prima o dopo l’ 8 settembre?
    O forse dovrei chiedere prima o dopo il 25aprile?
    E prima di andare in montagna era a Ponza o partecipava alle adunate del sabato fascista?
    Ti consiglio di fare un master come gerarca del M5S sez.Casaleggio,poi quando la situazione precipita andare in montagna con il Moncler ed il portatile Apple per riciclarti come anti-grillino della prima ora.
    Hai mai chiesto al nonno partigiano perchè uno dei fondatori del PCI, tal Bombacci, il giorno dopo l’8 settembre si iscrisse alla RSI?

  • terzaposizione

    Belle parole

  • anventur

    Alba tragica (Marcel Carné): siamo anche noi barricati nella nostra stanza, mentre RicBo è già sui Pirenei con Trekking Italia, lungo un Sendero Luminoso non maoista bensì trotskista (Cuarta Internacional).

  • nuovaera89

    Mettere a confronto FN con i neo nazi è una cosa ridicola! se FN avesse raggiunto l’8 per cento dei voti si poteva parlare di un piccolo ritorno al fascio, ma non alle teste rasate e al nazismo!
    Riguardo al M5S vedo troppa euforia, tutti guardano Grillo come il cambiamento e alla fine della dittatura finanziaria! certamente è qualcosa di nuovo in tutto questo marciume di politici corrotti e criminali, ma lo era anche Berlusconi nel 94 con Forza Italia, certo Beppe è uno con i conti apposto, non è indagato per Mafia riciclaggio ecc, ma a parole tutti sono capaci, come gli ultimi vent’anni di classe politica, parole parole paroleeeeeeee! DI strada c’è ne da fare, io non critico Beppe per il suo programma o perchè non si comporta da complottista! (anche se sul signoraggio e e sulll’alta finanza molte parole non ne fa) ma criticare il sistema sono capaci un po tutti, ma cambiarlo??? e questo discorso vale anche per il mio partito IDV (quindi, figuratevi se non posso avere un attimo dii pessimismo nel partito M5S).

  • andyconti

    Ricordi Jena Pliskeen in Fuga da New York? “Presidente di che?”

  • andyconti

    La societa’ non la cambiano i partiti ne’ i movimenti, la cambiano i comportamenti quotidiani del maggior numero di persone all’interno di un Paese. E’ una banalita’, ma nel cambiamento di una societa’ non c’e’ nulla di avventuroso o di originale, si tratta di un processo banale. Un Paese normale, come diceva quel baffino…

  • shoona

    Ti è mai venuto in mente che il problema non sia la qualità dei politici ma semplicemente che c’è una parte di mondo più numerosa della nostra, che lavora 3 volte più di noi a 1 quinto del salario, senza sindacati e welfare?

  • modo16

    Mi associo. the game is over

  • nuvolenelcielo

    “un paese normale” è un paese che ubbidisce e che sta attento al rispetto della forma e a conformarsi, come l’Italia di oggi, non per niente sostenuta e portata in essere da baffino e dai suoi sponsor

  • saurowsky

    Dunque secondo il tuo dire SCIE CHIMICHE(che quotidianamente ci avvelenano, noi, l’acqua e le terre) E SIGNORAGGIO (causa prima di un debito insanabile e per il quale stanno togliendo le case alla gente)non sono problemi reali, o meglio non sono i problemi maggiori da affrontare?

    Vorrei proprio sapere qualsi lono x te…

    saluti

  • saurowsky

    Dunque secondo il tuo dire SCIE CHIMICHE(che quotidianamente ci avvelenano, noi, l’acqua e le terre) E SIGNORAGGIO (causa prima di un debito insanabile e per il quale stanno togliendo le case alla gente)non sono problemi reali, o meglio non sono i problemi maggiori da affrontare? Vorrei proprio sapere qualsi lono x te… saluti

  • ottavino

    Cavoli shoona, vorrei abbracciarti e congratularmi con te. In questo mondo “occidentale” dove tutti credono di poter essere occidentali “per grazia ricevuta”, uno che parla chiaro come te è una rarità.

  • saurowsky

    Xche? E chi pensi lo debba fare? il Papa forse?
    o l’isititutoo di sanita, quello che fa campagne di vaccinazione-sterilizzazione per le adolescenti?

    Se non erro Grillo (bada che io non sono cotro beppenazionale, solo contro l’ipocrisia) parla di energie puilite, rinnovabili per salvaguardare l’ambiente…
    Non ti sembra che il veleno sulle nostre teste abbia a che fare con l’ambiente?

    Poi non ero io a battermi contro il SIGNORAGGIO BANCARIO, se non lo stesso beppe, salvo poi dimenticare (http://www.youtube.com/watch?v=gGxjwrH78bo) tutto dopo l’apertura del suo blog per dedicarsi ad attaccare i camerieri del potere(politici).
    GLi Alieni lasciamoli ad Icke e visionari del genere…
    Che ne pensi?

  • shoona

    Infatti sono due bufale. L’unico problema è gestire al meglio questo passaggio storico che vedrà morire l’europa a favore dei paesi asiatici.

  • RicBo

    no, è che proprio NON ESISTONO

  • shoona

    Ti ringrazio ottavino. Non accetto che passi tutto in cavalleria. Non accetto che si punti il dito in alto senza guardar i propri comportamenti. Non accetto che venga dimenticato il passato che poi in parte è ancora il presente. Non accetto chi parla di mondo ingiusto e di complotti. Per tutte queste ragioni e altre sono qua a scrivere. Cerco di far vedere le cose sotto una chiave di lettura diversa. Per capire come la penso, leggiti un po’ di ciò che ho scritto qua dentro.
    Grazie.

  • RicBo

    mi chiedo cosa debba essere considerato come un partito estremista per te. anzi no forse meglio non chiederlo..

  • RicBo

    una persona che fa parte dell’ASPO sarebbe pro-sistema petrolifero? mi sa che hai le idee un po’ confuse ragazzo..

  • RicBo

    con uno che si richiama nello pseudonimo al gruppo di Fiore prima dell’esilio neanche ci parlo

  • RicBo

    commentatori come te è sempre più raro trovarli qui. grazie.

  • Aironeblu

    @tres10, se la fai tu una bella ipnosi regressiva magari il tuo inconscio scopre che tra gli slogan di Forza Italia e le proposte del M5S c’è qualche lieve differenza, anche se per vedere le differenze tra Grillo e Berlusconi non dovrebbe essere necessario mettere a riposo il lobo sinistro del cervello…………….. @ totalrec, quale sarebbe la “minima cognizione teorica o pratica di ciò che significa la gestione di uno Stato nell’attuale congiuntura internazionale”, quella del Prof. Monti, di Bersani, Berlusconi, o Casini?…………@mariosoldati, purtroppo hai ragione, la cabina elettorale è stata uno strumento di inganno, tra finte alternative convergenti propinate dalla cabina di controllo, ma di movimenti esterni a queste dinamiche, oltre al M5S ce ne sono parecchi…………. @nuvoledalcielo, condivido, bene o male un’alternativa dobbiamo proporla, altrimenti la critica diventa sterile, e questa è sicuramente una delle più plausibili………. @veniweedyvici, nazisti con una zeta sola…….. @andiconti, è vero che la società siamo noi e la cambiamo noi, ma il cambiamento può essere orientato, in meglio o in peggio, e credo che alla guida di un paese sia meglio avere qualcuno che possa dare un contributo verso il meglio.

  • shoona

    un partito in una situazione come quella attuale non può cambiare un bel nulla per una marea di ragioni:

    1)La gente non vuole mica cambiare. Vuole solo perpetrare lo stato di vantaggio geopolotico acquisito nell’arco dei secoli. Della serie gli altri schiavi noi in pantofole con lo spritz in mano. E il mondo è perfetto.
    2)L’economia si è mangiata la politica.
    3)Ciò che tu chiami crisi dall’altra parte la chiamano crescita.

    Potrei scriverne a centinaia. Ma se capisci il meccanismo di fondo non puoi avere dubbi.

  • RicBo

    “L’elogio del fascismo (o del nazismo) dai postulati del liberalismo è impossibile, per la semplice ragione che il pensiero liberale si fonda nel riconoscimento e la garanzia dei diritti individuali, attraverso una Costituzione elaborata dai rappresentanti eletti dai cittadini. Rimarcare questa differenza è ovvio come ricordare la censura che noi liberali facciamo di qualsiasi tipo di dittatura contemporanea, passata o presente. La difesa della presunta necessità storica di una dittatura è improprio di una persona liberale e caratteristico degli amanti dell’ingegneria sociale, sia di destra che di sinistra.” K. Popper

  • shoona

    quindi mi confermi che la tua soluzione per bloccare le mie idee è quella di bannarmi? Anche tu un grillino?

  • andyconti

    Baffino lo ha solo definito, chiaramente non ha mai fatto nulla di concreto. Per paese normale io mi riferisco non al conformismo ne’ al dalemismo bensi’ alla normalita’ di tipo scandinavo, ma forse e’ troppo noiosa per gli italiani.

  • siletti86

    In linea generale sono d’accordo con te: i partiti o i movimenti rivoluzionari che nascono, sono semmai “un risultato finale” che scaturisce dalla polarizzazzione dei sentimenti, delle aspirazioni e più in generale dal modo di vedere il mondo e la società, e che sono già presenti da prima ed in maniera latente nell’anima di un popolo. Quindi non è dai partiti che nasce la rivoluzione, ma semmai è dallo “spirito” del popolo che nascono quei partiti o quei movimenti che permettono una rivoluzione. In questo senso baffino aveva proprio ragione. Ma si deve precisare che esistono aspirazioni ed aspirazioni. Sentimenti e sentimenti. Modi di vedere e modi di vedere. Bisognerebbe ad esempio capire cosa intendeva baffino per “Paese Normale”: perchè esistono paesi normali e paesi “Normali”.

  • andyconti

    Ovvio, il cambiamento puo’ essere orientato, ma io preferisco che sia orientato dal basso, 5 stelle e’ gia’ in alto e quindi va vigiliato, come e’ normale in una democrazia. Per il resto, gli do’ una chance, cosa che non ho fatto quasi mai con nessun partito.

  • RicBo

    Da vedere: gli energumeni squadristi di Golden Dawn intimano ai giornalisti presenti alla conferenza stampa di alzarsi e “mostrare rispetto” al loro leader.
    Da brividi.
    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=E4AXJx3IzdY

  • andyconti

    Ho citato la frase, ma baffino lo disprezzo profondamente e so che non aveva proprio nulla da dire.

  • siletti86

    Ma baffino su un milione di cose che dice almeno una (forse per caso) la azzecca!

  • andyconti

    Quello che intendevo dire e’ che la critica e’ sempre pronta, ma Grillo non puo’ parlare di tutto 24 ore al giorno. Il blog e’ comunque aperto, Grillo non lo volete come santo nazionale e poi gli caricate tutto sulle spalle. Di scie o signoraggio si puo’ parlare ma non e’ che sono gli unici argomenti, e poi perche’ non iniziamo a prendercela con chi non parla nemmeno delle cose minime? Una cosa alla volta, fate la vostra parte, se siete cosi’ bravi fondatelo voi un partito. E non parlo come fan di Grillo, in quanto in altri commenti a questo articolo chiarisco che Grillo lo voglio vigilare bene prima di dargli la fiducia.

  • andyconti

    E’ solo bravo a parlare, cosi’ inganna i milioni che ancora votano Pd.

  • nuvolenelcielo

    non hai idee, sei monopensiero mainstream già bannato giustamente per insulti. confermo.

  • VeniWeedyVici

    Mi sa che tu non hai idea di cosa sia un gate-keeper, ragazzone!

  • VeniWeedyVici

    I giornalisti dovrebbero picchiarsi da soli per il male che compiono, che si riversa inevitabilemente sul popolo.

  • shoona

    e vabbé, lasciami esprimere le mie non idee monopensiero mainstream mondialiste. Che fastidio posso darti? Tu hai tante idee e sicuramente non avrai mica timore di uno che non ne ha, cioè le ha ma sono monopensiero. Una cosa simile. Poco sotto come potrai notare ci sono persone che mi ringraziano per le cose che scrivo. Vedi come è vario il mondo?

  • ProjectCivilization

    Io mi occupo della minoranza pensante .

  • nuvolenelcielo

    sei tu stesso che ti ringrazi per le cose che scrivi e che ti citi da solo, è molto evidente. sei collegato 24 ore su 24, non mi sono mai loggato (a ogni ora del giorno e della ntta), senza vedere shoona online. sei parte di una squadra di stipendiati che scrive 30 post al giorno di monopensiero corriere della sera su un sito “alternativo”. goditi lo stipendio buffone.

  • Enrico

    Solo chi si firma terzaposizione poteva uscirsene con str…ate del genere, ma d’altronde Fiore arriva proprio da Terza Posizione.
    E allora io rilancio con un bel Forza Juve!!!

  • totalrec

    “è vero che la società siamo noi e la cambiamo noi, ma il cambiamento può essere orientato, in meglio o in peggio”

    Aironeblu, non me la sento di darti troppo addosso. Dici le stesse inconsistenti cretinate che dicevo io a 20-30 anni. Diciamo che io sono stato poco perspicace e mi sono svegliato tardi. Se tu esci dal mondo dei sogni un po’ prima, è meglio. Dopodiché vedi tu a che ora puntare la sveglia.

    “quale sarebbe la “minima cognizione teorica o pratica di ciò che significa la gestione di uno Stato nell’attuale congiuntura internazionale”, quella del Prof. Monti, di Bersani, Berlusconi, o Casini?”

    Lo spiegherò come lo spiegherei a un bambino di terza elementare: ci sono le anatre, il cui destino è essere arrostite e mangiate. Ci sono i cacciatori, il cui destino è cacciarle (a volte per mangiarsele in proprio, altre volte per rimpinguare le reali cucine di altri soggetti). Ma i cacciatori non parlano il linguaggio delle anatre e non riescono a convincerle a mettersi a portata dello schioppo. Così sono stati inventati i richiami per anatre, che fungono da mediatori e risolvono il problema. I tipi che citi sono i cacciatori. Grillo, Alba Dorata & Co. sono i richiami. Chi siano le anatre, non ci vuole molto a immaginarlo. Sono animali stupidi e buffi. Sono molto più numerose dei cacciatori e potrebbero facilmente sopraffarli, se solo la smettessero di ragionare come anatre e di rispondere ad ogni “quack, quack” che sentono aleggiare per il bosco; ma questo ribaltamento di ruoli, a quanto pare, non è previsto nella natura del creato.

    (GF)

  • nuvolenelcielo

    non è normalità, è una definizione inadeguata. probabilmente intendi “semplicità e trasparenza”, ma oggi sono parole di disobbedienza civile, non normali.

  • tres19

    Non intendevo gli slogan nel mio intervento, ma bensì la stessa speranza e la stessa delega di allora, la stessa necessità di leader e la stessa incapacità di rivedere i propri passi.
    Io ne trovo tantissime di analogie.

  • gelsomino

    Neanche gli asini con le ali, eppure tua madre ti dà lo stesso da mangiare con la fionda.

  • andyconti

    E’ la legge di natura. Che dici, passiamo dalla parte dei cacciatori?

  • sgenio

    Per me chi considera il Movimento 5 stelle come una forma populista o come una espressione mediocre del disastro italiano deve:

    1- studiare sociologia e scienza politica avanzata per almeno un paio d’anni.
    2- Leggere la seconda inattuale di Nietzsche e capire il senso degli esempi storici
    3- regolare un po’ di problemi rispetto alla propria emotività
    4- riprendere le proposte e le azioni realizzate da questa cittadinanza senza filtro giornalistico, valutarle, e dire quali condivide quali no.

    A quel punto, dopo aver imparato un po’ cosa vuol dire analisi socio-politica, riprenda a fare commenti… Ma ci vogliono almeno un paio d’anni…

  • andyconti

    ok…a parte le parole….se cio’ e’ diventato disobbedienza civile significa che non viviamo in un paese semplice e trasparente. poi ognuno avra’ le sue percentuali di speranza che ci siano cambiamenti.

  • andyconti

    Sociologia, scienza politica, filosofia nicciana, autocontrollo emotivo, storia, senso analitico…sono materie semisconosciute nel Belpaese.

  • andyconti

    Come ho detto..anche gli alieni rappresentano una materia valida (non da visionari). Gli ufologi potrebbero criticarti per lo stesso motivo per cui tu critichi Grillo. Pero’ non ho capito perche’ assegnare tutta questa importanza al 5 Stelle al punto da pretendere che sappiano delle scie (io per esempio per quanto segua certi temi da una vita, non ne so molto e credo che se dovessi essere attivista del 5 Stelle non avrei tempo per tutto). Cio’ non toglie che ci sia spazio per i piu’ esperti del tema come te e sperando che la massa possa recepirlo, perche’ Grillo e’ un comunicatore e probabilmente per avere successo deve iniziare a parlare di cio’ che tutti capiscono. Altrimenti, perche’ non criticarlo per non parlare dell11.9? La lista sarebbe infinita. In quanto al signoraggio, mi pare che nel blog di temi bancari si continui a parlare.

  • totalrec

    E’ la legge di natura. Che dici, passiamo dalla parte dei cacciatori?

    Sarebbe una splendida idea, visto che col potere si possono fare solo due cose: subirlo o esercitarlo. Chi parla di abolirlo sta sognando a occhi aperti: per farlo bisognerebbe abolire l’uomo e rifarlo daccapo e nessuno di noi possiede abbastanza Das.

    Meglio diventare cacciatori, dunque. Il problema è trovare il modo di insegnare alle anatre a smettere di pensare da anatre e poi a maneggiare uno schioppo. Penso che Lenin intendesse più o meno questo quando diceva che il popolo deve essere educato alla violenza. Cioè:

    1 – “Educarlo”, in modo che la pianti di ragionare con le categorie dicotomiche “bene/male”, “giusto/ingiusto”, che sono tipiche dei servi e che il potere non utilizza mai (semmai le propaganda e le impone agli schiavi affinché restino schiavi);

    2 – “Alla violenza”, che è una cosa di cui le anatre hanno solitamente orrore, un po’ perché non hanno le competenze strategiche per gestirla, un po’ perché l’hanno sempre vista utilizzata contro di loro.

    Una semplice frase e due compiti da far tremare le vene ai polsi. E quand’anche si dovesse riuscirci, occorrerà tener presente che non esistono cacciatori, di vecchio o di nuovo conio, senza che vi siano anatre da cacciare. Chi sostiene il contrario è uno sciocco o un ipocrita o entrambe le cose. Se non si vuole essere né cacciatori, né anatre, conviene cambiare universo e vivere felici. Io non conosco altri universi, chi li conosce si accomodi; possibilmente senza rompere troppo gli zebedei a chi non ama la fantascienza e ritiene più prudente restare qua.

  • Georgejefferson

    certe elite sono gia in opera

  • eresiarca

    appunto… Crowley… servizi britannici…

  • Georgejefferson

    Bellissimo,e’il vangelo secondo giovanni?o tutto tuo?naturalmente tu sei l’osservatore fuori dal pollaio a sussurrare “armiamoci e PARTITE”

  • Georgejefferson

    visto il tuo coraggio mica avrai bisogno delle anatre per partire con la spada di lenin,attirerai le antre in massa a farti da scudo,o lo farai tu in testa al gruppo?

  • mariosoldati

    ……. perché ? ti rode ……… la smetterò quando finirete di osannare le rivoluzioni colorate, i falsi predicatori, una volta si chiamavano lega, m.s.i., dipietrini, ecc. ecc.. si vede che la lezione non vi è bastata, eppure la storia insegna, studiatela ……………

  • Cornelia

    I commenti a questo post:

    – Nazi forzanuovisti che rosicano e vanno in puzza;

    – Grillini ritardati che non hanno letto una riga e pensano che il post se la prenda con Grillo.

    Poveri noi.

  • nuvolenelcielo

    effettivamente quell’ingresso mette paura. anche il discorso per il tono e il messaggio diretto di sfida ricorda altre epoche

  • tres19

    Pensa un po’ che ad alcuni neanche bastano un paio di anni! 😛

  • nuovaera89

    Certamente ma non capisco cosa centra questo in quello che ho scritto, se ti stai riferendo al programma dell’Alba dorata so che dentro c’è l’abolizione del sindacato, spiegatemi meglio e magari riusciamo a raggungere un ragionamento equo (anche se dovrò prenderti con le pinze).

  • nuovaera89

    tu ricbo sei unico 🙂 prego.

  • shoona

    Ma non dovevano bannare me perché insulto? ahi ahi ahi ti dai la zappa sui piedi subito 🙂 sembri una anguilla nella sabbia. Non sei mai riuscito a confrontarti con me e l’unica azione che ti rimane è quella di scrivere una serie di illazioni. Per un post simile avresti già chiamato la redazione io invece mi faccio una bella risata…e mi godo lo stipendione ovviamente 🙂

  • siletti86

    Diamo tempo al tempo (e non sarà molto, te lo assicuro).

  • totalrec

    naturalmente tu sei l’osservatore fuori dal pollaio a sussurrare “armiamoci e PARTITE”

    Al contrario, veramente. Sto sussurrando: non partite e non fate nemmeno finta di partire, perché i tempi non sono maturi. Sto modestamente suggerendo di utilizzare il tempo in cui si attende che lo siano per capire come funziona realmente la politica, anziché per costruire programmi velleitari pieni di desiderata irrealistici e irrealizzabili, fatti apposta per fottere i citrulli. Certo non mi stupisce che molti preferiscano invece continuare a starnazzare e a rispondere ai richiami venatori. La selvaggina, da queste parti, è sempre stata abbondante, non per niente siamo una delle “riserve protette” cui i dominanti sono più affezionati.

    (GF)

  • Tao

    Massi, io non acclamo nessuno perché raramente lo faccio (ogni tanto, lo zio Hugo… :D). Tantomeno sponsorizzo nessuno: se volessi far campagna per i 5 Stelle, la farei e basta. Semplicemente, visto che da sempre mi interessano i media e la comunicazione politica, ho voluto smascherare un po’ la campagna attivata contro il movimento, e i relativi linguaggi.

    Neanche mi sogno di dire che Grillo prende i voti dai nazi, anche perché francamente sarebbe un’idea del tutto ridicola. Sempre per amor di informazione, il 5 Stelle ha fatto l’unica coalizione ad Avigliana proprio con i NoTAV, e ha sostenuto Vendola in Puglia l’anno scorso proprio sull’acqua pubblica.

    Direi di più: se oggi anche la signora Rosina sa dell’acqua pubblica e dei noTAV è probabilmente tutto merito della popolarità di Grillo, molto più che dei nostri blog di nicchia che la signora Rosina certo non legge.

    Debora Billi
    Fonte: http://crisis.blogosfere.it
    Link; http://crisis.blogosfere.it/2012/05/elezioni-il-movimento-5-stelle-e-il-miracolo-italiano.html
    8.05.2012

  • Saysana

    Quindi Grillo sarebbe uno strumento (consapevole) di quella cabala di poteri forti che vogliono assogettare tutto il mondo in puro stile orwelliano?

    Avanti il prossimo che e’ meglio…

  • andyconti

    Poi ci sono gli sciocchi che generalizzano per farsi belli su cdc.

  • andyconti

    sara’..ma..questi ci seppeliscono tutti…

  • Giancarlo54

    Che bello spettacolo! Finalmente la massa dei giornalai prezzolati messi in riga e muti. Mi sembra di sognare.

  • mincuo

    Non è mica detto che sia un male, vista la conoscenza della storia.
    Se no bisognava sentire un altro pò di panzane per scimmiotti politically correct.

  • youkai

    A parte denotare che le cinque stelle non sono certo i punti/obbiettivi, ma sono i creatori del movimento, i 5 della casaleggio. A parte questo, e che “non è oro quello che luccica, ma le mele colorate d’oro”.

    Vi lascio la pulce nell’orecchio:
    Lo stato/servizziS ellenico protegge quel movimento neonazzista, lo lasciano andare e gli garantiscono le chiappe affinchè cresca.

    A buon intenditore poche parole