Deputato dell’Ontario: i lockdown finiranno quando la gente “si alzerà e rivendicherà le proprie libertà”.

Dobbiamo renderci conto che tutto questo finirà solo quando lo decideremo noi… e la sottomissione e l’obbedienza perpetuano i lockdown”, afferma il deputato Randy Hillier.

 

Anthony Murdoch – LifeSiteNews – 24 marzo 2021

24 marzo 2021 – Il deputato indipendente dell’Ontario Randy Hillier ha detto in un energico messaggio video che “l’osservanza e l’obbedienza” della gente perpetuano i lockdown per il coronavirus di Wuhan e finirà solo quando la gente “si alzerà in piedi” e si riprenderà le proprie libertà.

Dovrebbe essere chiaro a tutti, ormai, che mentre entriamo nel nostro secondo anno di isolamento, indipendentemente da quanto si obbedisca, indipendentemente dal fatto che ci si conformi a queste oltraggiose misure e ordini illegali, il lockdown Covid non finirà. Non finirà fino a quando le persone non si alzeranno in piedi e affermeranno le proprie libertà e sosterranno la nostra costituzione e lo stato di diritto“, ha commentato Hillier in un messaggio video pubblicato sulla sua pagina Twitter lunedì.

Nel suo messaggio video, Hillier ha detto che le attuali misure in vigore “ostentatamente anti-Covid non hanno nulla a che fare con il Covid“, e che non c’è “nessuna ragione per temere o considerare gli altri pericolosi“.

Il rischio di contrarre la malattia è minimo per chiunque, a meno che non si sia molto anziani, molto malati e in lungodegenza. Quelle sono le persone che stanno affrontando un grave rischio. Dobbiamo renderci conto che tutto ciò non finirà finché non lo decideremo noi“, ha ribadito Hillier.

Per tutti coloro che stanno conformandosi … La vostra obbedienza e osservanza perpetua le chiusure, i lockdown e la fine delle nostre libertà. Unitevi alla resistenza. Unitevi a No more lockdowns.ca. Uniamoci e viviamo le nostre vite“.

La provincia dell’Ontario ha un sistema di lockdown a cinque livelli codificati a colore. Tutte le sezioni “colorate” prevedono alcune restrizioni ai raduni all’aperto.

Hillier è deputato per il distretto Lanark – Frontenac – Kingston, che è passato al livello di blocco “rosso” il 22 marzo.

Ha criticato aspramente il passaggio della sua area in zona “rossa” e si è anche scagliato contro il premier dell’Ontario Doug Ford e il primo ministro Justin Trudeau.

Tutte le nostre strutture sanitarie sono state incoraggiate e potenziate da un premier debole, da un primo ministro debole, da premier e rappresentanti eletti deboli ovunque nel nostro paese“, ha detto Hillier. “Sono codardi, sono pavidi, sono disinformati e hanno permesso alle nostre strutture sanitarie pubbliche e ai relativi funzionari di adottare misure oltraggiose e ingiustificate che sono il segno distintivo dei regimi autoritari“.

Ford aveva espulso Hillier dal Partito Progressista Conservatore dell’Ontario prima del coronavirus, nel 2019, per presunti commenti fatti a un genitore di un bambino autistico. Hillier ha dichiarato che è sua opinione che sia stato espulso dal partito a causa di divergenze con due consiglieri anziani di Ford.

Per quanto riguarda Hillier, è stato un accanito critico dei lockdown come risposta al virus di Wuhan e delle misure messe in atto dal governo, e ha ripetutamente dichiarato che “il rischio di ammalarsi di coronavirus  è minimo a meno che non si sia anziani, molto malati o in una casa di cura a lunga degenza.”

Hillier fa parte del gruppo apartitico “End the Lockdowns National”, che afferma di essere un gruppo “unito nella ricerca della verità e deciso a garantire un dibattito aperto, onesto e pubblico sulla risposta del governo al COVID-19”.

I membri fondatori del gruppo includono Hillier, il leader del People’s Party of Canada Maxime Bernier e il deputato indipendente Derek Sloan, che è stato recentemente allontanato dal partito conservatore federale.

Hillier non è l’unico politico dell’Ontario che si è espresso contro il lockdown per il virus di Wuhan.

Il deputato indipendente dell’Ontario Roman Baber è stato recentemente espulso dal partito PC da Ford per essersi opposto ai lockdown COVID. Ora sta facendo causa al governo per le restrizioni relative agli incontri di preghiera all’aperto.

La dottoressa dell’Ontario Kulvinder Gill, che si è espressa sui social media contro i lockdown e i vaccini, è stata avvertita dal proprio collegio medico locale che i suoi punti di vista rappresentano un “comportamento irresponsabile” che diffonde “informazioni fuorvianti” sul virus.

In ottobre, il dottor Stephen Malthouse, un medico canadese della Columbia Britannica con più di 40 anni di esperienza come medico di famiglia, ha fatto scalpore per aver scritto al responsabile medico della sua provincia denunciando la politica dei lockdown del governo.

A gennaio, Malthouse ha fatto parte del gruppo di 13 medici che hanno scritto a Ford per criticare i lockdown e il licenziamento di Baber.

Il dottor Gil Nimni, un medico del pronto soccorso di York, Ontario, ha detto che i lockdown che mandano le persone in “rovina finanziaria”, non sono la “risposta” alla crisi del coronavirus e che è in pieno disaccordo con i colleghi che vanno sui social media “farneticando” di pronto soccorso pieni.

 

Link: https://www.lifesitenews.com/news/ontario-mpp-lockdowns-will-end-when-people-stand-up-and-assert-their-freedoms

Scelto e tradotto da Arrigo de Angeli e Cinthia Nardelli per ComeDonChisciotte

 

Notifica di
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
VincenzoS1955
VincenzoS1955
1 Aprile 2021 2:50

La farsa del coronavirus nasconde il fallimento epocale di tutti (ripeto: tutti) i sistemi “umani”, cioè quelli che scaturiscono da una mentalità “aberrata”, dalla superbia e dall’edonismo. Loro, l’elite malata al potere (di tutti i popoli), sanno che il sistema prima o poi crollerà rovinosamente sotto la spinta delle sue insormontabili contraddizioni (e sotto la spinta dei disastrosi cambiamenti climatici), così si sono inventati di sana pianta il gigantesco inganno politico il quale secondo me, e badate bene, è sostenuto in un modo o nell’altro anche dalla Cina e dalla Russia.

clausneghe
clausneghe
Risposta al commento di  VincenzoS1955
1 Aprile 2021 2:51

Che ci siano dentro fino al collo sia Cina che Russia è lampante.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  clausneghe
1 Aprile 2021 10:52

La UE c è dentro di più se pensiamo al nulla della v.d.leyen in quel posto per i voti traditori delle stesse che meriterebbero la forca.
Ma capire che se sanzioni la Russia che è Europa ti tagli gli zebedei è tanto difficile arrivarci per quei quattro alla UE? Poi certo che la Russia va con la Cina e grazie Graziella e grazie ad c….

Simsim
Simsim
Risposta al commento di  VincenzoS1955
1 Aprile 2021 4:51

Certo che ci sono dentro anche Cina e Russia. Con ruoli diversi naturalmente. Ma chi pensa che queste nazioni si facciano la voce grossa l´un l´altra perché si odiano, non ha ancora capito che alla fine della fiera si gioca tutto sulla pelle delle persone, non dei leader. Qualunque cosa accada.

Simsim
Simsim
Risposta al commento di  VincenzoS1955
1 Aprile 2021 4:51

Certo che ci sono dentro anche Cina e Russia. Con ruoli diversi naturalmente. Ma chi pensa che queste nazioni si facciano la voce grossa l´un l´altra perché si odiano, non ha ancora capito che alla fine della fiera si gioca tutto sulla pelle delle persone, non dei leader. Qualunque cosa accada.

R66
R66
1 Aprile 2021 3:54

Mi sembra chiaro ormai che dire “finirà solo quando la gente si alzerà in piedi e si riprenderà le proprie libertà” equivale a dire che non finirà mai. A seguire, il “non finirà mai” va ampliato, le misure quali le mascherine, il distanziamento e qualche altra sciocchezza probabilmente prima o poi verranno aboliti, ma quando accadrà sospetto che saranno un piacevole ricordo nel constatare i sostituti. Scrivo spesso che non bisogna legarsi con gli allineati, ma con ciò non intendo che non bisogna parlarci, anzi, questo “esercizio” andrebbe fatto spesso, personalmente devo dire che mi è più d’aiuto di tutti gli articoli o tecnicismi che leggo. Dunque come sono messi oggi i più? Oggi si sentono “indietro” rispetto alla tabella di marcia che ognuno di loro si era prefissato. C’è chi non si è potuto sposare, chi ha dovuto rimandare un acquisto, una vacanza, un progetto, un guadagno e, sentendosi con l’acqua alla gola, non vedono l’ora di riprender in mano la tabella non capendo che essa stessa è un’induzione della Regia, una menzogna. Qualcuno delle persone considerate informate, non tenendo presente la posizione psicologica della maggioranza, si ostina a credere che ci sia un problema di “avvio”, si illudono… Leggi tutto »

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  R66
1 Aprile 2021 12:44

Anche le 100-120 persone mi sembrano fantasia..a un livello più alto..
Io sono più radicale..e mi basta socializzare con me stesso..e non è per niente semplice..figuriamoci con 120..
Le illusioni perdute..!

R66
R66
Risposta al commento di  uparishutrachoal
1 Aprile 2021 13:11

Mi son tenuto largo! 🙂
Comunque è una media considerando le persone con cui si interagisce periodicamente al lavoro, scuola, parenti e amici, insomma immagina che quelli che hai al momento siano tutte persone ragionevoli, con spirito critico ecc…, non camperesti meglio?

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  R66
1 Aprile 2021 13:40

Hai ragione..ma io consideravo le cose dal filtro della mia esperienza quotidiana..che mi vede un povero vecchio solo e abbandonato..la cui unica discussione fisica è dire buongiorno alla cassiera del supermercato..
Condizione questa che considero una vera benedizione..in quanto mi libera dai fastidi che si producono nel frequentare la gente..
Non essere obbligato a relazionarmi è una condizione regale..che neppure i sovrani avevano..e mi rende più vicino a me stesso..libero di pensare quello che voglio senza interferenze sgradevoli..
L’essere vecchi è una condizione invidiabile..e mi fanno pena quei poveri giovani che si uniscono cercando quello che difficilmente potranno trovare..tranne quelle necessità fisiche che a una certa età scompaiono..ma che da giovani ci trascinano in liti furibonde..e in soddisfazioni appaganti..se siamo fortunati..

clausneghe
clausneghe
1 Aprile 2021 2:50

Noi, che non siamo Lupi dell’Ontario, veniamo bastonati con ancora più violenza dal Drago e dal suo tirapiedi senza speranza..
Infatti “l’uomo del monte” ha dato, con il suo governo dittatoriale una ulteriore stretta alle nostre fondamentali libertà che, dicono loro, forse ci restituiranno, ma solo dopo aver permesso ai rettili di infilare l’ago del vaccino nelle nostre carni. Un ricatto bello e buono, aggravato dalla minaccia di sospendere dallo stipendio i sanitari che non vogliono vaccinarsi.
Il governo di prima faceva schifo, quello di adesso è ancora peggio.
I nazisti a questi ci facevano un baffo…

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  clausneghe
1 Aprile 2021 2:59

Noi, poveri italioti, siamo una colonia anglo-americana, per di più sotto occupazione dal 1943, e i nostri governi devono eseguire pedissequamente gli ordini degli occupanti o di chi da loro preposti a farlo (leggi Germania). Di fatto, il presidente Mattarella, garante della Costituzione ha assistito “inerte” alla macelleria costituzionale che è stata fatta con la farsa del covid progettata dalle élite finanziarie e no…

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  VincenzoS1955
1 Aprile 2021 4:19

Ah siamo sotto occupazione dal ’43? Ma tu pensa… e non sono stati i tuoi sodali ideologici (e altra marmaglia) a consegnare il paese nelle mani del nemico con un ignobile voltafaccia? Ah ma c’erano i fasssisti, quindi va bene! Fra un po’ festeggerete la “liberazione”, magari rievocando le nobili gesta dei goumier.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Haytham
1 Aprile 2021 5:33

Scusa ma che dovevano fare? Ci sono stati accordi di spartizione del mondo a cui una piccola Italia che tra l’altro la guerra l’aveva persa, non avrebbe potuto opporsi in nessun modo. I partigiani non volevano stare sotto il cappello degli anglo-americani ma hanno dovuto cedere.
I partigiani grechi si sono ribellati (volevano la Grecia sotto l’influenza sovietica come la ex Jugoslavia) ma sono arrivati prontamente gli aerei inglesi a bombandarli e si sono piegati pure loro. Poi è arrivata addirittura la dittatura dei colonelli.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  LuxIgnis
1 Aprile 2021 6:15

La prima (e fondamentale) cosa che si sarebbe dovuta fare, col senno di poi, era rimanere neutrali nel conflitto cosicché si sarebbe lasciato fare (e vincere) ai tedeschi senza aprire inutili fronti sul Mediterraneo e sui Balcani. In ogni caso, certo non si doveva pugnalare alle spalle l’alleato solo perché gli eventi cominciavano a cambiare corso. Vedete, questi sono fatti ignominiosi che rimangono impressi e da cui deriva la scarsa considerazione che abbiamo nel mondo.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Haytham
1 Aprile 2021 6:24

Beh si certo ma questo equivale a dire se mio nonno aveva 5 *alle era un flipper!
Non è colpa nostra se degli idioti al governo di allora decisero di entrare in guerra, tra l’altro nemmeno preparati perché hanno preso la sveglia da tutti.
In più i tedeschi avrebbero perso contro russi in ogni situazione, ma noi sicuramente ne saremmo usciti meglio. Anche se ho dei dubbi che avremmo avuto una certa autonomia. L’Italia è importantissima per la sua posizione nel Mediterraneo. Ci sarà sempre qualcuno che vuole mettere le mani sul nostro paese. Potremmo al limite decidere chi, visto che adesso abbiamo il peggio del peggio.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  LuxIgnis
1 Aprile 2021 6:26

Il sunto del mio discorso era che sì, siamo sotto occupazione dal ’43, e che ci meritiamo la situazione esistente e pure di peggio, se possibile.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Haytham
1 Aprile 2021 6:28

Anche per me è così. Anche se poco potevamo fare almeno ci potevamo provare ad essere indipendenti. Ma la storia d’Italia è piena di episodi dove quando qualcuno c’ha provato ad alzare la testa è stato prontamente “neutralizzato”.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  LuxIgnis
1 Aprile 2021 10:33

Qualcuno in Italia ha dato i territori per le basi Usa.
Non è mai pervenuto nome è è cognome dei fautori del tradimento perenne.
Hanno apposto il segreto di stato non per i nomi americani ma per gli italiani che hanno firmato la dazione del territorio iitaliano dopo la costituzione senza mai dire alla popolazione per quanto tempo sarebbero stati gli
Usa sul nostro territorio, senza dire quanto il governo italiano deve fare dei soldi pubblici alle basi estere e senza far conoscere alla popolazione quanto ordigni nascondono gli
USa sul territorio con il potenziale distruttivo che comporta.
Poi se hanno scritto anche una costituzione (estorta dagli Usa)dove dichiarano che il popolo è sovrano mentre facevano accordi per spartire parte del territorio italiano al conquistatore, non facevano altro che proseguire in quella perenne politica micidiale per la nazione, dove in tempi di guerra facevano accordi sottobanco con gli Usa e in contemporanea assicuravano ai tedeschi che non li avrebbero mai traditi.
Sono sempre gli stessi Non facciamoci illusioni.Fanno sempre le stesse cose.

adestil
adestil
Risposta al commento di  clausneghe
1 Aprile 2021 12:43

Quando ce le restituiranno saranno fallite buona parte delle partite iva..e finalmente si realizzerà quel modello chiamato Fabianesimo di scuola inglese a cui aderiscono Speranza,D’Alema etc..di distruggere la piccola proprietà privata(che andrà in mano alle multinazionali modello Sheraton e si applicherà piano piano in tutti i campi dalle farmacie agli avvocati ai tassisti ..in francia è cosi’ da tempo ci sono studi di 1000avvocati..un solo proprietario di 10.000 farmacie..da noi ogni farmacia ha un suo proprietario cosi’ come gli alberghi ) nessuno deve poter guadagnare sulla terra del signore come nel medioevo può solo poter sopravvivere….nel medioevo nessun uomo del popolo aveva una proprietà mai erano appunto servi della gleba..ti davano un pezzo della loro terra da coltivare su cui ti costruivi una baracca e poi lavoravi la terra pure per il padrone che passava a riscuotere..Con la rivoluzione industriale e col capitalismo il governo dei 30 a Davos in cui c’era anche Draghi ha detto che c’è stato un errore che ha permesso ai lavoratori di costruirsi una proprietà e di guadagnare di fatto diventando una specie di padrone con dipendenti proprii e con profitti proprii ma nessuno ha il permesso di essere padrone sulla terra che è di… Leggi tutto »

adestil
adestil
Risposta al commento di  adestil
1 Aprile 2021 12:49

una cosa non si sopporta..io accetterei da essere bastonato da dittatori veri come Hitler Mussolini Stalin ubi major minor cessat..ma che ci dobbiamo far bastonare da ombre d ise stessi come Speranza che non c’ ha il fisico ma per ammazzare na mosca è veramente troppo.. O da Ricciardi che faceva i film con Mario Merola..o da Del Rio e Franceschini gente che con un schiaffo in faccia me li gioco tutti e 4..è troppo.. Cosa racconteremo ai nostri nipoti che ci siamo fatti sfilare le ricchezze dell’Italia e i nostri diritti da quatto zombie? Eppure è vero si chiama tecnicamente eggregora creare una finzione talmente ripetuta ed opprimente una infodemia da distruggere la volontà di milioni di persone con la paura..ed una volta che la maggioranza ha paura il disegno è raggiunto ..le minoranze non fanno massa critica e non fanno paura a nessuno…una bomba atomica per esplodere ha bisogno che l’urano raggiunga una massa critica..ed una minoranza la massa critica non la può raggiungere per definizione a chi detiene il potere vero interessa solo questo…e già hanno fatto un errore..nel negare gli effetti collaterali del vaccino hanno spaventato l’intero gregge quando poi gli effetti si sono appalesati.. ha… Leggi tutto »

Simsim
Simsim
1 Aprile 2021 4:48

Ha ragione. E non voglio scrivere altro. Ma quando le soluzioni di buon senso sono esaurite e si é puntati dritti ad entrare in guerra (perché di questo si tratta quando si gioca con l´eventualitá stessa di sopravvivenza in buona salute delle persone, e sono loro i primi ad utilizzare ormai un linguaggio bellico), allora non restano molte alternative sul tavolo. La politica, se mai ce ne fosse una che sta combattendo questo stato di cose, non fará un passo oltre quelli scritti nei regolamenti e nelle prassi politiche, e forse é anche giusto cosí perché ci vogliono anni in queste situazioni per ristabilire un ordine se tutti partono per la tangente.

lady Dodi
lady Dodi
1 Aprile 2021 5:53

Ma perché ci sarebbero dentro fino al collo Russia e Cina?
La forza della Cina è anche nei suoi numeri e per quanto riguarda la Russia abbiamo sentito tante volte Putin augurarsi e sostenere la natalità. Inoltre, l’una e l’altra non hanno vaccini obbligatori e quello cinese è pure un vaccino “classico” che almeno male non fa.
Quindi?

lady Dodi
lady Dodi
1 Aprile 2021 5:58

Sono passata in macchina e ho visto di striscio, ma un ristorante aveva fuori un cartello con scritto : ” Qua è aperto”, inoltre il bar dove faccio colazione aveva due nuovi baristi, chiedo e mi rispondono : Ci si prepara all’estate.
Non è che ci lasciano liberi quest’ estate non potendo negare che nessuno ha più niente e poi incolparci in autunno per aver fatto tornare il covid con comportamenti irresponsabili?

CARLO
CARLO
1 Aprile 2021 8:44

Questa gente ha delle Camere Oscure dove gli vengono dettate queste misure, in Canada, come in Italia, come in tutto l’Occidente, Stanze Segrete dove questa storia è stata pianificata fin nei minimi dettagli da almeno 10 anni, sono gli esecutori, molti consenzienti, alcuni sotto ricatto, quello che in Occidente è totalmente asservito è questo Deep State profondo che si confonde, sovrappone ed in tante Nazioni coincide con gli Stati. Almeno dall’11 Settembre, ma risalirei ai primi Anni Novanta il sistema democratico in Occidente è stato sequestrato ed è posseduto. La crisi-corona ha portato fuori tutte queste Entità, che ormai devastano impunemente le vite degli esseri umani. Finchè come tutti i Regimi deliranti della Storia, e questo che mira a possedere anime e persino corpi delle persone mi pare folle quanto i peggiori dell’umanità, non saranno spazzati via da un oceano di dolore. Allora le persone rinsaviranno e rimetteranno la “scienza” ed il “progresso” al loro posto, quello di ROVINA DELL’UMANITA’.

Astrolabio
Astrolabio
1 Aprile 2021 10:45

Ritengo che il tutto potrebbe finire quando questo sistema non ha più il consenso di nessuno, ragionare con chi non lo vuol fare è perdita di tempo.
il potere teme solo il consenso.Non per nulla hanno silurato Conte e inventato Draghi che fa le stesse cose del giuseppi.La gente capiva il gioco è ora sono sicuri.
Draghi ora è dipinto come un santo ma ormai si capisce che fa nulla anche se manda avanti Speranza perché lo silurino in fretta al posto suo.

merolone
merolone
1 Aprile 2021 12:31

Continua la strage di italiani con il vaccino AstraZeneca, sopratutto in Sicilia https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/settantenne-morta-trombosi-indaga-procura.html https://messina.gazzettadelsud.it/video/cronaca/2021/03/31/donati-gli-organi-di-augusta-turiaco-la-prof-di-messina-morta-dopo-una-trombosi-542cb3b5-a6a2-4bcb-b3b4-59ee5779a455/ e sopratutto tra gli insegnanti, adesso il PD vuole far licenziare il personale sanitario che non si vaccina, resteranno con gli ospedali e gli ambulatori vuoti.

26
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x