A UniDolomiti iniziano i Dialoghi sul Potere: stavolta tocca al nostro “Tecnoribelle” Maurizio Martucci

A ben 233 anni dalla presa della Bastiglia incontriamo il Prof. Lorenzo Maria Pacini ideatore dell'iniziativa accademica che punta a decodificare l'arte del comando e le sue forme. Primo appuntamento il prossimo 21 luglio su "Elettromanignetismo fra Biosfera e Biopolitica"

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

UniDolomiti di Belluno inaugura il nuovo ciclo di incontri intitolato Dialoghi sul Potere, un percorso di 10 appuntamenti a cadenza mensile con partenza a luglio e che vedrà numerosi ospiti del mondo accademico e non chiamati a confrontarsi sul potere, le sue declinazioni e gli aspetti della vita in cui lo sperimentiamo.

Un approccio interdisciplinare, dialogico e aperto a tutti che si inserisce come naturale continuazione del corso di Cratesiologia che è stato tenuto dal prof. Lorenzo Maria Pacini, ideatore di Dialoghi sul Potere:

L’idea è quella di offrire a tutti, studenti di UniDolomiti e non, un percorso che faccia riflettere su che cosa è il potere, parola che ogni giorno usiamo e di cui sentiamo spesso parlare anche sui mass media, senza però avere piena consapevolezza di cosa essa significhi. Attraverso un parterre di relatori che provengono dalle università italiana, ma anche professionisti e ricercatori esterni, vogliamo toccare i punti più scottanti ed affascinanti del potere, come esso si declina, quali strutture ha, il suo significato profondo per la nostra vita

Il prof. Martucci sarà il primo ospite della rassegna accademica. Martucci è ospite fisso de la rubrica Il TecnoRibelle di ComeDonChisciotte

 

Così riferisce Pacini, presentando il progetto a ComeDonChisciotte. Un approfondimento, dunque, che coniuga l’alto livello accademico con l’apertura a chiunque voglia partecipare, grazie anche alla forma online degli eventi, che renderà semplice la loro fruizione.

Come Pacini ha sottolineato

Nessuno deve essere escluso dal potersi formare su cose che possono migliorare la propria vita, per questo abbiamo deciso di aprire a tutti il ciclo di conferenze. “Sapere è potere”, ci insegnavano un tempo a scuola, pertanto desideriamo che ognuno possa riscoprire il proprio potere personale a partire dalla conoscenza

Nessuna anticipazione, invece, sui prossimi partecipanti, dei quali Pacini fa sapere che

Abbiamo individuato alcuni fra i migliori esperti in materia. Ne parleremo dal punto di vista delle tecnologie, della sociologia, della psicologia, della filosofia, dell’economia, del diritto, delle scienze mediche. L’approccio sotto più punti di vista farà riflettere i partecipanti su quanto il potere non sia un mero appannaggio della politica o della finanza, bensì un qualcosa di profondamente vicino a ciascuno

Ogni appuntamento si terrà di giovedì sera, una volta al mese in date scelte dal Campus bellunese, in modalità online.

Ogni incontro prevede una relazione da parte dell’ospite della serata ed una tavola rotonda di confronto con i partecipanti, che potranno fare domande.

Il primo, dal titolo Il potere della tecnologia: l’elettromagnetismo fra biosfera e biopolitica, vedrà la presenza del prof. Maurizio Martucci, docente presso il Master di II livello di Medicina Integrata presso UniMarconi, scrittore di numerosi libri, giornalista presso Il Fatto Quotidiano, esperto di elettromagnetismo, inquinamento elettromagnetico, tecnologie della comunicazione, 5G e molto altro, già nostro ospite fisso su ComeDonChisciotte con la rubrica Il Tecnoribelle.

Modera l’incontro il prof. Lorenzo Maria Pacini di UniDolomiti.

Per partecipare potete scrivere a [email protected] .

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
È il momento di condividere le tue opinionix