Marburg – Genocidio o niente di che?

DONA A COMEDONCHISCIOTTE.ORG PER SOSTENERE UN'INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE:
PAYPAL: Clicca qui

STRIPE: Clicca qui

Mike Whitney
unz.com

Una cosa da considerare: se i vaccinati cominciassero a cadere stecchiti in inverno, i sintomi sarebbero molto simili a quelli del virus Marburg. Si potrebbe facilmente attribuire la colpa di questa ondata di morti a questo raro virus simile all’ebola, ingannando la gente in modo che non dia la colpa allo stesso vaccino”. Rosie’s Tactical Sandbag @DarnelSugarfoo

Il virus Marburg causa una febbre emorragica che uccide la maggior parte delle persone infettate. Fortunatamente, nessuno negli Stati Uniti è mai morto a causa del Marburg né alcun americano è mai stato colpito dalla malattia. Il motivo non è difficile da capire. Il virus è originario dell’Africa e si trasmette all’uomo attraverso le scimmie e i pipistrelli che vivono in quell’area. In altre parole, non ci sono prove che gli americani siano a rischio di contrarre o morire a causa del Marburg. Tuttavia, nel dicembre 2020, il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani (HHS) ha emesso un “Avviso di dichiarazione” in cui affermava quanto segue:

La natura ricorrente, ma imprevedibile e variabile dei focolai della malattia di Marburg e il profilo di trasmissione rendono il marburgvirus una minaccia per la sicurezza della salute pubblica del popolo americano, che richiede vigilanza e una continua necessità di sviluppare contromisure mediche. Analogamente alle determinazioni e alle esperienze con i focolai del virus Ebola, è stato stabilito che il marburgvirus ha il potenziale per diventare una minaccia alla sicurezza della salute pubblica degli Stati Uniti”. Notice of Declaration

Questo è semplicemente sbagliato. Non ci sono prove che gli americani siano a rischio di contrarre o morire di Marburg. Non ci sono stati focolai negli Stati Uniti e non ci sono prove che ce ne saranno in futuro. Quindi, perché l’HHS dovrebbe ingannare il pubblico su una questione di tale importanza? Questa è la domanda.

Per capire perché l’HHS ha rilasciato la sua “dichiarazione”, dobbiamo esaminare la dichiarazione stessa, disponibile nel Federal Register con il titolo “Notice of Declaration Under the Public Readiness and Emergency Preparedness Act for Countermeasures Against Marburgvirus and/or Marburg Disease“.

Il documento è piuttosto lungo e scritto in un linguaggio giuridico che molti potrebbero trovare difficile da interpretare. Tuttavia, riteniamo che valga la pena dedicargli tempo e fatica. Scoprirete che l’HHS ha creato l’infrastruttura legale e contrattuale necessaria per la produzione di altri vaccini sperimentali. Ecco di cosa si tratta. L’HHS ha fatto affermazioni infondate sul Marburg per creare una crisi di salute pubblica che servirà a dare il via libera ad altri vaccini. Come sempre, la messa in pratica di politiche guidate dall’agenda richiede l’instillazione di una buona dose di paura, come in questo caso. Ecco altre informazioni dall’Avviso di dichiarazione:

La malattia di Marburg è una malattia altamente virulenta che causa febbre emorragica, con un tasso di mortalità di circa l’88%. Gli esseri umani possono essere infettati dal marburgvirus, ma non si sa come il marburgvirus si trasmetta dal suo ospite animale all’uomo…. Dopo il passaggio iniziale del virus dall’animale ospite all’uomo, la trasmissione può avvenire attraverso il contatto interpersonale. Questo può avvenire in diversi modi: contatto diretto con goccioline di fluidi corporei di persone infette o contatto con attrezzature e altri oggetti contaminati da sangue o tessuti infetti. Il virus può diffondersi tra gli esseri umani in ambienti affollati e attraverso il contatto diretto”

Sulla questione della “trasmissione”: Sarebbe interessante sapere quante persone credono che il Marburg venga trasmesso dall’animale all’uomo (come detto sopra) o ipotizzano invece che questi strani agenti patogeni abbiano effettivamente avuto origine in uno dei circa 300 laboratori di armi biologiche dello Zio Sam sparsi per il mondo. Ecco altre informazioni dalla Dichiarazione:

Ho stabilito che la malattia di Marburg e i marburgvirus costituiscono un rischio credibile del fatto che la malattia di Marburg o i marburgvirus potrebbero in futuro costituire un’emergenza di salute pubblica…..

Ho considerato l’opportunità di incoraggiare la progettazione, lo sviluppo, i test clinici o le indagini, la produzione, l’etichettatura, la distribuzione, la formulazione, il confezionamento, la commercializzazione, la promozione, la vendita, l’acquisto, la donazione, la dispensazione, la prescrizione, la somministrazione, la licenza e l’uso delle contromisure coperte.

Raccomando, alle condizioni indicate nella presente Dichiarazione, la produzione, il collaudo, lo sviluppo, la distribuzione, la somministrazione e l’uso delle Contromisure Coperte”. 

Riuscite a capire quanto sia assurdo tutto questo? Il Segretario dell’HHS sta usando una falsa emergenza sanitaria per spaventare a morte la gente, in modo da poter far arrivare miliardi di dollari ai suoi amici di Big Pharma. Ma il fatto è che il Marburg non è affatto una minaccia credibile per la salute pubblica, nemmeno lontanamente. Come si può annunciare un’emergenza sanitaria quando nessuno ha ancora contratto la malattia? È ridicolo. Allora, perché il Segretario dell’HHS sta facendo questo? È ovvio che gli avvocati del governo hanno speso una grande quantità di tempo e di energia per creare il quadro legale e contrattuale per questa operazione, ma perché? Qual è l’obiettivo?

L’obiettivo è nascosto nella citazione di cui sopra: “Ho considerato l’opportunità di incoraggiare… lo sviluppo… di contromisure coperte”. Queste “contromisure” sono in realtà i vaccini. Il Segretario dell’HHS sta chiedendo un’altra serie di vaccini sperimentali per rispondere ad una pandemia che non si è ancora materializzata. E, dato che sono passati tre anni dalla dichiarazione iniziale dell’HHS, riteniamo altamente probabile che un vaccino contro il Marburg sia già stato sviluppato e stoccato in qualche remoto magazzino di proprietà di Big Pharma. Non possiamo verificarlo, ma, a giudicare dall’esperienza passata, pensiamo che sia più che probabile. Ecco un’altra citazione dal testo che sottolinea ciò che stiamo cercando di dire:

Le contromisure coperte sono qualsiasi antivirale, qualsiasi altro farmaco, qualsiasi prodotto biologico, qualsiasi diagnostico, qualsiasi altro dispositivo o qualsiasi vaccino utilizzato per trattare, diagnosticare, curare, prevenire o attenuare la malattia di Marburg…”.

Eccolo scritto nero su bianco: vaccini. Questo non ha nulla a che fare con una falsa pandemia di Marburg. L’HHS sta gettando le basi per un altro ciclo di iniezioni. E, a quanto pare, potrebbero essere molto vicini a raggiungere il loro obiettivo. Guardate qui:

Lo sviluppo del vaccino contro il virus Marburg

Un articolo appena pubblicato su The Lancet dimostra che un vaccino sperimentale contro il virus di Marburg (MARV) è risultato sicuro e ha indotto una risposta immunitaria in un piccolo studio clinico, il primo nell’uomo. Il vaccino, sviluppato dai ricercatori del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID), facente parte dei National Institutes of Health, potrebbe un giorno essere uno strumento importante per rispondere alle epidemie del virus Marburg….

Il vaccino sperimentale è apparso in grado di indurre un’immunità forte e duratura nei confronti della glicoproteina del MARV: il 95% dei partecipanti allo studio ha mostrato una robusta risposta anticorpale dopo la vaccinazione e il 70% ha mantenuto tale risposta per oltre 48 settimane.

… Se ulteriori dati confermeranno i promettenti risultati ottenuti nello studio di Fase 1, il vaccino cAd3 contro il virus di Marburg potrebbe un giorno essere utilizzato nelle risposte di emergenza alle epidemie di MARV”. Marburg vaccine shows promising results in first-in-human study, National Institute of Health

Non ci è voluto molto, vero? Un piccolo ritocco qui e là e… ecco fatto, abbiamo un nuovo vaccino. Siete sorpresi?

Non dovreste esserlo. Purtroppo, ogni progresso nella ricerca e nello sviluppo deve essere temperato con una sana dose di realtà, come ad esempio il fatto che qualsiasi emergenza di salute pubblica, ancora una volta, precluderebbe test adeguati, sperimentazioni cliniche e la tradizionale supervisione normativa. Di questo possiamo essere certi. Possiamo anche essere certi che qualsiasi nuovo regime di vaccini sperimentali sarà imposto al pubblico, che lo voglia o meno. Inoltre, l’abuso dell’autorizzazione all’uso di emergenza (EAU) assicura che, da questo momento in poi, la somministrazione di nuovi farmaci sarà, nel migliore dei casi, un azzardo. Non aspettatevi garanzie di sicurezza, perché non ce ne saranno.

Sapevate che i ricercatori hanno già inventato un test PCR per il Marburg? È vero. Questo è tratto dal sito web del CDC aggiornato al 19 aprile 2023:

“Il test ELISA (Enzyme-linked Immunosorbent Assay) con cattura dell’antigene, la reazione a catena della polimerasi (PCR) e il test ELISA con cattura delle IgM possono essere utilizzati per confermare un caso di MVD [Marburg virus disease] entro pochi giorni dall’insorgenza dei sintomi”. L’ELISA a cattura di IgG è appropriato per analizzare persone più avanti nel decorso della malattia o dopo la guarigione. Nei pazienti deceduti, l’immunoistochimica, l’isolamento del virus o la PCR di campioni di sangue o di tessuto possono essere utilizzati per diagnosticare retrospettivamente la MVD”. (CDC Website)

Quindi, un test PCR è stato sviluppato con grandi spese per una malattia che a livello globale ha ucciso solo qualche decina di persone e per cui non c’è un bisogno immediato e urgente. Ha senso per voi?

Lo sapevate? Sapevate che l’HHS ha definito una rara febbre emorragica chiamata Marburg come “emergenza di salute pubblica”, tale da richiedere ingenti risorse per lo sviluppo di contromisure? Sapevate che tutte queste condizioni legali e operative sono state messe in atto 3 anni fa, nel 2020? Sapevate che l’HHS ha fornito un’immunità totale alle aziende farmaceutiche per la produzione di vaccini sperimentali per malattie che non hanno ancora infettato nemmeno un americano? Sapevate che lo sviluppo del vaccino per il virus Marburg è ben avviato e che è già stato messo a punto un test PCR specifico?

Tutto questo è molto strano, e c’è anche dell’altro, come questa bizzarra risposta di Bill Gates alla prospettiva di un’altra pandemia. Guardate qui:

Bill Gates: “Dovremo prepararci per la prossima (pandemia). Direi che questa volta attirerà certamente l’attenzione“.

Perché Bill Gates è così sicuro che ci sarà un’altra pandemia e perché sorride? Gates sa qualcosa che noi non sappiamo?

E perché – il 22 aprile 2021 – la GAVI Alliance di Gates aveva pubblicato un articolo intitolato “La prossima pandemia: Marburg?

Gates sapeva che, solo quattro mesi dopo la pubblicazione dell’articolo, si sarebbe verificata un’epidemia di Marburg in Guinea Equatoriale (35 morti) seguita poco dopo da un’epidemia in Tanzania (6 morti)? È una bella coincidenza, non credete? Ecco la storia da OMS Africa:

Le autorità sanitarie della Guinea hanno confermato oggi un caso di malattia da virus Marburg nella prefettura meridionale di Gueckedou. È la prima volta che il Marburg, una malattia altamente infettiva che causa febbre emorragica, viene identificato nel Paese e nell’Africa occidentale….

“Ci congratuliamo per l’alto grado di allerta e la rapidità dell’azione investigativa degli operatori sanitari della Guinea. La possibilità che il virus di Marburg si diffonda in lungo e in largo ci impone di fermarlo sul nascere”, ha dichiarato il dottor Matshidiso Moeti, direttore regionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per l’Africa…

Un team iniziale di 10 esperti dell’OMS, tra cui epidemiologi e socio-antropologi, è sul posto per aiutare ad indagare sul caso e collaborare con le autorità sanitarie nazionali ad intensificare rapidamente la risposta all’emergenza, tra cui la valutazione del rischio, la sorveglianza della malattia, la mobilitazione della comunità, i test, l’assistenza clinica, la prevenzione delle infezioni e il supporto logistico.

Si sta inoltre potenziando la sorveglianza transfrontaliera per individuare rapidamente eventuali casi, con i Paesi limitrofi in stato di allerta. West Africa’s first-ever case of Marburg virus disease confirmed in Guinea, WHO

“Altamente infettivo”? Il Marburg non è altamente infettivo. La maggior parte dei focolai di Marburg ha coinvolto meno di 30 persone. Perché l’OMS mente su questo? Ecco altre informazioni dalla CNN:

La Marburg è una febbre virale rara ma altamente fatale che provoca emorragie incontrollate, simile all’Ebola…. Può diffondersi attraverso il contatto con il sangue e altri fluidi corporei di una persona infetta o attraverso i fluidi di animali infetti. Non si diffonde attraverso l’aria come il virus che causa la Covid-19…

Il virus di Marburg non è contagioso fino alla comparsa dei sintomi. Questi possono includere febbre, mal di testa, dolori muscolari e articolari, affaticamento, perdita di appetito, sintomi gastrointestinali e sanguinamenti inspiegabili…

A fine marzo, il Ministero della Salute della Tanzania aveva annunciato un focolaio nella parte nord-occidentale del Paese. Al 5 aprile, c’erano stati otto casi confermati in laboratorio e cinque di questi erano deceduti.

Il CDC ha dichiarato che non ci sono prove che suggeriscano che i due focolai siano collegati. La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che questi casi rappresentano due eventi indipendenti di diffusione da animale a uomo…

evitare il contatto con i pipistrelli della frutta e i primati nelle aree in cui si sono verificati i focolai, poiché entrambi gli animali sono noti per essere portatori del virus”. “CDC warns doctors to watch for Marburg virus amid outbreaks in two African nations“, CNN

Fatemi capire: una rarissima febbre emorragica scoppia in due località diverse a distanza di un mese, ma ci viene assicurato che è arrivata all’uomo da un “pipistrello della frutta o da un primate”.

Davvero? Non è altrettanto probabile che queste persone siano state infettate durante un esperimento biologico condotto da governi che si dedicano regolarmente a questo tipo di attività? (Indovinate quali).

Alcuni lettori potrebbero chiedersi se esista un legame operativo tra la pandemia Covid-19 e il fenomeno Marburg attualmente in gestazione.

Noi pensiamo di sì, ma, prima di fare questo collegamento, vogliamo fornire alcune nuove informazioni su “chi gestiva effettivamente la baracca” durante la pandemia Covid e su come il loro coinvolgimento abbia garantito che i vaccini non sarebbero stati né sicuri né efficaci. Ecco un estratto di un’intervista con l’ex dirigente farmaceutica e imprenditrice Sasha Latypova:

SASHA LATYPOVA PhD: L’operazione Warp Speed è stata diretta dal Dipartimento della Difesa

Sto facendo ricerche sugli eventi avversi e sui decessi dovuti al vaccino basandomi sui numeri di lotto del produttore (sulle fiale) e ho potuto accertare che sono prodotti in modo estremamente scadente e non rispettano nessuno standard qualitativo. Ho quindi cercato di scoprire perché ciò è accaduto in tutto il mondo senza che nessuna autorità abbia fermato e richiamato il prodotto, come avrebbe dovuto essere. Così ho scoperto la profonda corruzione della FDA e di altre agenzie di regolamentazione in tutto il mondo… Ora sto collaborando con esperti di diritto per fare luce sulla corruzione, sul modo in cui tutto questo è legato al Dipartimento della Difesa e su come siano stati stipulati i contratti per questi prodotti, e stiamo esaminando le leggi che erano state approvate dal Congresso e che hanno permesso questa profonda corruzione…”.

Si tratta di una corruzione profonda e perversa, perché, come si può vedere, in tutto il mondo si segue lo stesso copione … le stesse agenzie di regolamentazione agiscono allo stesso modo.

Abbiamo scoperto che è iniziato negli Stati Uniti. Esiste una serie di leggi statunitensi che sono state messe in atto molto prima dell’inizio della Covid, per consentire l’acquisto in segreto di prodotti farmaceutici da parte del Dipartimento della Difesa, chiamandoli prototipi e contromisure; designandoli in un’intera categoria legale che non è regolamentata come i prodotti farmaceutici, ma poi fingendo al pubblico – attraverso i media e la soppressione orchestrata della libertà di parola – che si trattava di un evento sanitario e che questi erano i farmaci per la risposta all’evento sanitario. Mentre, in realtà, ciò che stava accadendo è che il Dipartimento della Difesa stava acquistando prototipi da una serie di appaltatori della difesa e li stava distribuendo al pubblico.

“I documenti che ho letto sono in realtà abbastanza chiari al riguardo. L’operazione Warp Speed è stata diretta dal Dipartimento della Difesa…. Quindi, molto del materiale che presento al pubblico proviene proprio dal Dipartimento della Difesa. Dicono la verità. Basta leggere attentamente ciò che scrivono”. Intervista a Sasha Latypova, Rumble

Secondo la Latypova, tutto inizia con il Dipartimento della Difesa. Il Dipartimento della Difesa ha supervisionato l’operazione presso l’HHS e il Dipartimento della Difesa ha fornito “prototipi” alle aziende farmaceutiche per produrre abbastanza vaccini da iniettare a tutti gli abitanti del Paese. In conclusione: i vaccini non sono in realtà una creazione di Big Pharma, come molti pensano. Big Pharma è solo un appaltatore che produce milioni di iniezioni di un prototipo creato da appaltatori del Pentagono. Questo ci dice che il governo e i suoi alleati delle case farmaceutiche non stavano rispondendo ad un’emergenza di salute pubblica, ma stavano agendo come catalizzatori di una vasta operazione militare rivolta contro il popolo americano.

Ecco altre informazioni tratte da una presentazione fatta dalla Latypova due mesi fa. Si tratta di contratti del Dipartimento della Difesa:

L’uso di contromisure EAU (Emergency Use Authorization) NON è un’indagine clinica”…

Questo significa che, se una contromisura non è un prodotto clinico sperimentale, allora a questi prodotti non si applica alcuna regolamentazione farmaceutica. Quindi, questa è la menzogna che il nostro governo ha raccontato al nostro popolo e al mondo: ha affermato che si trattava di un evento sanitario, ha sostenuto che stavano producendo prodotti farmaceutici secondo “buoni standard di fabbricazione”, quando sapeva che a queste contromisure non si applicava alcun regolamento farmaceutico e che il termine contromisure poteva significare qualsiasi cosa….

Negli Stati Uniti il governo ci ha mentito sul fatto che si trattava di un evento sanitario… Ci hanno detto che si trattava di una pandemia globale, ma hanno organizzato la risposta come se fosse una guerra. Negli Stati Uniti, il Consiglio di Sicurezza Nazionale è stato incaricato della risposta alla Covid. L’NSC – che consiglia il presidente – ha rappresentanti dell’Intelligence e della Difesa, (ma) nessuno del settore sanitario fa parte dell’NSC…. Il responsabile operativo (della risposta alla pandemia) è il Segretario della Difesa…. Sono loro a gestire il tutto. L’HHS è il consulente scientifico principale. …L’intera struttura esecutiva superiore (organizzativa) è costituita dal governo, dal Consiglio di Sicurezza Nazionale, dal Dipartimento della Difesa, dal BARDA, ecc. e stanno facendo tutto ciò che normalmente fanno le aziende farmaceutiche, come il monitoraggio della sicurezza, le sperimentazioni cliniche, ecc. … Interagiscono con il Congresso. Hanno persino l’ufficio del General Counsel, che è il Dipartimento di Giustizia, a difenderli. …Si può notare che le aziende farmaceutiche sono un terzo livello inferiore. Non sono al comando, ma ricevono un’enorme quantità di denaro per stare zitte ed eseguire gli ordini. … Ma l’intera operazione è gestita dal Dipartimento della Difesa e dal governo degli Stati Uniti. …

Quindi, la mia domanda è: chi produce davvero queste iniezioni?

Ebbene, sempre nella stessa presentazione (sull’operazione Warp Speed), il BARDA si vantava del suo “portafoglio vaccini”. (La Latypova mostra sullo schermo l’elenco dei produttori di vaccini che lavorano con il Dipartimento della Difesa. Non si tratta di nomi familiari agli americani….. Secondo Latypova, Pfizer e Moderna producono solo una “Demo” [dimostrazione] del vaccino. Il prodotto vero e proprio viene creato come “contromisura” non regolamentata da appaltatori oscuri che lavorano per il Dipartimento della Difesa. Nota: le diapositive della Latypova sono tutte tratte da documenti governativi. Non c’è nulla di “inventato”. La Latypova ha passato al setaccio oltre 400 contratti del Dipartimento della Difesa per trovare queste informazioni).

Inoltre, secondo i documenti del Dipartimento della Difesa, il Dipartimento non ha ordinato “vaccini” ma “prototipi” (minuto 19:35) identificati nei contratti governativi come “nuove applicazioni di tecnologie commerciali per scopi di difesa”. Sasha Latypova PhD. M.Sc. NSA Team Enigma: COVID-19 Countermeasures: Evidence of the Intent to Harm, Rumble

Ancora una volta, il requisito contrattuale delle aziende farmaceutiche non è quello di fornire un vaccino accuratamente testato, sicuro ed efficace, che riduca il rischio di gravi lesioni causate dalla Covid-19. No. Quello che i contratti del Dipartimento della Difesa richiedono è una “dimostrazione di produzione di vaccino su larga scala” per il prototipo creato da loro. Questa è la citazione del contratto:

Ambito di applicazione:

“Sebbene le attività precliniche, cliniche e di chimica/produzione/controllo siano descritte nella sezione Background dello Statement of Work, le parti riconoscono e concordano che tali attività non correlate alla dimostrazione di produzione su larga scala sono al di fuori dell’ambito di questo progetto di prototipo, in quanto Pfizer e BioNTech hanno e continueranno a finanziare tali attività, senza l’utilizzo di fondi governativi”.

Ciò significa che gli studi clinici e le altre regolamentazioni non sono richiesti dai termini dell’accordo con il Dipartimento della Difesa. Il Dipartimento della Difesa non ha ordinato che le contromisure fossero “conformi alle normative”. Ha ordinato la produzione su larga scala di un prototipo progettato dal governo.

La questione dei “prototipi” è davvero il nocciolo della questione, in particolare per quanto riguarda il contenuto del vaccino, che, a tutt’oggi, rimane in gran parte un mistero. Il Dipartimento della Difesa aveva richiesto l’utilizzo della tecnologia mRNA come unica piattaforma? Aveva stabilito che la tossica proteina spike dovesse essere racchiusa in nano-particelle lipidiche?

Non conosciamo ancora le risposte a queste domande e ora ne abbiamo un’altra: qual è il legame tra la campagna di vaccinazione di massa Covid-19 e l'”Avviso di dichiarazione” dell’HHS per le “contromisure contro… la malattia di Marburg”? C’è un collegamento? Marburg è forse la fase 2 della stessa operazione militare?

Piuttosto che rispondere a questa domanda, consideriamo il motivo alla base di queste massicce campagne di vaccinazione. Qual è l’obiettivo finale di iniettare a miliardi di persone vaccini sperimentali che non sono stati sottoposti agli stessi rigorosi test dei vaccini precedenti?

La Latypova ritiene che l’obiettivo sia il depopolamento. Ecco uno spezzone della discussione che a maggio aveva avuto con Steve Kirsch:

Steve Kirsch– Entriamo nel merito della motivazione. Chi lo sta facendo e perché? …. Pensi che sia Bill Gates, il Dipartimento della Difesa, il Partito Comunista Cinese….

Sacha LatypovaLe menti dietro a tutto questo sono di privati. Non è il governo, sono gli interessi privati che guidano tutto questo… In ultima analisi, si tratta di individui e di famiglie che si considerano i proprietari del pianeta e che pensano che stiamo usando le loro risorse e che dovremmo essere meno numerosi. Tra l’altro, questa convinzione non è mai stata segreta ed è stata divulgata in vari documenti e presentazioni pubbliche dalle Nazioni Unite, dal WEF (World Economic Forum) e da altre organizzazioni globaliste.

Steve Kirsch – Quindi Bill Gates è uno di loro?

Sacha LatypovaSì, Bill Gates è sicuramente uno di loro … È profondamente coinvolto finanziariamente in tutto questo….

Steve Kirsch– Ho visto il documentario di Netflix su Bill Gates e lui divora informazioni, è molto intelligente e conosce un sacco di cose. È coinvolto in una serie di progetti umanitari in tutto il mondo… Quindi, perché un uomo che è interessato a sviluppare una sanità migliore per i Paesi sottosviluppati dovrebbe voler ammazzare la gente?

Sacha Latypova – È profondamente impegnato nel depopolamento… Queste persone si fanno coinvolgere perché vogliono apparire al mondo come filantropi o salvatori. Nessuno si fa avanti e dice: “farò di tutto per uccidere tutti gli abitanti del pianeta”. Assumono società di pubbliche relazioni per comunicare un’immagine al pubblico…. Bill e Melinda Gates sono i maggiori investitori in questi vaccini attraverso Moderna e BioNTech….

Steve Kirsch – A proposito, [Gates] non ha mai detto: “Non fatevi questi vaccini, mi sbagliavo”. Non l’ha mai detto.

Sacha Latypova – Esattamente. Quindi un uomo brillante che non può leggere i dati? (sarcasmo)

Steve Kirsch – Ok, sto esprimendo un’opinione, ma mi sembra strano che qualcuno che fa così tanto bene possa essere interessato a spopolare il mondo. Ed ecco il punto: Bill è un uomo davvero molto intelligente che ha accesso a molte risorse. Ci sono modi più semplici per spopolare il mondo molto più velocemente di un vaccino che uccide solo uno su mille. Questo vaccino è molto inefficiente per quanto riguarda il suo tasso di uccisione. Se avete distribuito 13 miliardi di dosi in tutto il mondo, avete ucciso solo 13 milioni di persone. È una goccia nel mare se si vuole davvero depopolare. Perché mai dovrebbe usare un vaccino che funziona così lentamente da sapere che verrà scoperto e fermato? Se volesse depopolare farebbe qualcosa di molto più aggressivo, in modo da uccidere masse di persone così rapidamente che non ci si potrebbe difendere. Questo è ciò che farei io se fossi la persona “malvagia” che sta dietro a tutto questo, quindi mi chiedo: ha senso?

Sacha Latypova – Quindi, quale sarebbe il meccanismo per uccidere le persone in massa, se tu stesso dovessi farlo?

Steve Kirsch – Non lo so, non mi sono mai posto il problema.

Sacha Latypova – Beh, questo è il problema…. Le armi convenzionali possono uccidere più persone più velocemente, ma non esistono virus che siano allo stesso tempo letali e diffondibili. È un mito della fantascienza. Quindi è fuori discussione. Quindi, queste persone sono eugenisti. Bill Gates è un eugenista dichiarato, ma ce ne sono molti altri nel suo club. Credono di poter controllare la popolazione del mondo, come è stato dichiarato in una serie di documenti delle Nazioni Unite di cui gli Stati Uniti sono firmatari. … Quindi pensano di poter controllare la popolazione mondiale, ma non vogliono che ciò avvenga in modo palese e violento, perché questo creerebbe una resistenza immediata e la gente non si fida di loro. Quindi hanno sviluppato questo meccanismo …. e questo è solo il primo round… Non hanno ancora finito. Quindi, questo è il meccanismo con cui mettono la salute pubblica contro la gente e la militarizzano. … Questa non è una misura di salute pubblica, è una misura eugenetica volta a controllare la popolazione e a controllare e terrorizzare i sopravvissuti.

Ora, per quanto riguarda l’uccisione con i vaccini, sebbene la mortalità non sia molto elevata, questi sterilizzano, riducono il tasso di natalità, quindi si ha un effetto molto più ampio nel tempo che non è immediatamente visibile. … Ora stanno trasferendo la tecnologia mRNA a tutti i vaccini tradizionali … Il prossimo giro sarà il vaccino antinfluenzale, l’RSV, quelli per il bestiame … che danneggeranno il microbioma dell’intero ecosistema … Questi sono numerosi vettori che hanno introdotto perché il vero obiettivo era quello di mettere sul mercato questa piattaforma tecnologica mRNA malvagia, tossica ed estremamente pericolosa, e ci sono riusciti. Così ora la FDA può approvare nuove versioni senza alcun dato. [Per questi prodotti] non si potrà più invocare il FOIA [Freedom of Information Act] perché non ci saranno dati.”Whose Military made Covid, Sasha Latypova and Steve Kirsch, Rumble

La Latypova fornisce una spiegazione razionale della teoria del depopolamento, che viene liquidata dalla maggior parte delle persone come una totale assurdità. Ma chi crede a questa teoria non ha mai sostenuto che milioni di persone sarebbero morte improvvisamente dopo l’iniezione. Quello che si aspettavano è in gran parte quello che abbiamo visto, cioè un aumento graduale dell’eccesso di mortalità che porta la popolazione globale su una traiettoria di costante declino. Questo è l’obiettivo e questo è il vero meccanismo del piano. È chiaro che gli effetti ritardati delle tossiche proteine spike e l’impatto dannoso delle nanoparticelle lipidiche sulla fertilità maschile e femminile faranno sì che la mortalità aumenti, mentre il tasso di natalità continuerà a ridursi. Lo spopolamento è un trionfo per le élite miliardarie che pensano che l’impatto umano sul clima e sulle risorse debba essere invertito. Considerano le loro azioni come moralmente lodevoli e, in ultima analisi, benefiche per l’umanità. La domanda che dovremmo porci è se il Marburg e, in particolare, il futuro vaccino contro il virus Marburg, continueranno a portare avanti questa stessa agenda.

Noi pensiamo di sì e pensiamo che il dottor Rashid A. Buttar – morto inaspettatamente il 18 maggio 2023 – ci aveva azzeccato quando aveva pubblicato il suo controverso video “Milioni di persone saranno colpite”, che spiega il modo in cui il Marburg è progettato per funzionare. Naturalmente le previsioni di Buttar erano state criticate come teorie della cospirazione, ma, a giudicare dai milioni di persone che hanno seguito i suoi video, è chiaro che moltissimi si fidano di ciò che dice. E, in parole povere, quello che ha detto è che all’interno del vaccino Covid-19 c’è un idro-gel che contiene un agente patogeno (Marburg) a rilascio prolungato che ucciderà molte delle persone che sono state vaccinate.

DR. RASHID A BUTTAR; indovino o pazzoide?

Questo è l’avvertimento che Buttar aveva trasmesso sul suo canale Rumble nelle settimane precedenti la sua morte. Secondo lui, i vaccini a base di mRNA modificati contengono componenti che agiscono come “cellule dormienti” che rimangono tali finché un catalizzatore non fa rilasciare il loro carico tossico. Ecco una citazione da una recente intervista:

La gente mi chiede se ci sarà una seconda ondata, e io rispondo: “Certo, ci sarà una seconda ondata, ma non sarà causata dal virus, ma dai danni del vaccino”.

Ci sono cose all’interno del vaccino che sono progettate per creare un effetto dannoso quando vogliono che venga creato… (È) come una ‘cellula dormiente’ nel vostro corpo… che può essere innescata da un segnale o da una sostanza chimica o da (qualcos’altro) che può attivare la cellula dormiente.

Uno dei tre agenti patogeni contenuti (nella cellula dormiente) è il Marburg, che crea una febbre emorragica… che, secondo Google, ha una mortalità dell’88%, il che significa che 88 persone su 100 che la contraggono muoiono…. Una volta che il carico di Marburg verrà rilasciato, milioni di persone moriranno…

Mi aspetto che ciò avvenga entro quest’anno. …C’è un carico di agenti patogeni che sono stati introdotti nel corpo come una cellula dormiente in attesa di essere innescata da un impulso elettromagnetico… che farà sì che l’idrogel rilasci il carico (trasportato dalle persone vaccinate) che significherà morte certa… Dr. Rashid Buttar, Millions will be Affected, Rumble

Il dottor Buttar prevede un genocidio globale più catastrofico di qualsiasi altro evento della storia. Purtroppo non ho modo di confermare se abbia ragione o torto. Quindi, rimango agnostico sulle conclusioni di Buttar, ma penso che valga la pena considerarle lo stesso.

Mike Whitney

Fonte: unz.com
Link: https://www.unz.com/mwhitney/marburg-genocide-or-nothingburger/
05.06.2023
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

 

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
33 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
33
0
È il momento di condividere le tue opinionix