USA e India insieme in Himalaya per contrastare la Cina

Stati Uniti e India terranno un'esercitazione militare congiunta sull'Himalaya in risposta alle attività di Pechino

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Gli Stati Uniti e l’India terranno a ottobre prossimo un’esercitazione militare congiunta nell’Himalaya come “contrappeso” alle attività cinesi nelle terre contese.

L’esercitazione annuale “Yudh Abhyas” (addestramento alla guerra) di quest’anno si terrà a un’altitudine compresa tra i 9.000 e i 10.000 piedi, ha dichiarato ieri, mercoledì 8 giugno, ai giornalisti il generale Charles Flynn, comandante dell’esercito statunitense nel Pacifico, durante il suo viaggio a Nuova Delhi. L’addestramento coinvolgerà le unità delle forze aeree di entrambi i Paesi, compresi gli aerei d’attacco e i mezzi di soccorso.

“Si tratta di opportunità preziose che l’esercito indiano e l’esercito statunitense possono sfruttare in questi ambienti di addestramento”, ha dichiarato Flynn, sottolineando che tali esercitazioni hanno avuto in passato un “effetto deterrente” rispetto alle pretese cinesi sulla regione.

Flynn infatti ha anche messo in guardia dal “comportamento destabilizzante e coercitivo” di Pechino nell’Himalaya meridionale, dove Cina e India hanno una disputa di confine di lunga data. Non a caso, il mese scorso, il governo indiano ha accusato la Cina di aver costruito illegalmente due ponti sul lago Pangong Tso e Flynn ha definito tali attività “sconvolgenti” e “allarmanti”.

“Penso che sia opportuno lavorare insieme per contrastare alcuni di questi comportamenti aggressivi e pericolosi”, ha dichiarato il generale statunitense.

Durante il suo viaggio, Flynn ha avuto colloqui con il capo di Stato Maggiore dell’esercito indiano, generale Manoj Pande, e con il vice capo di Stato Maggiore dell’esercito, tenente generale Baggavalli Somashekar Raju.

Definendo l’India “uno stretto partner” degli Stati Uniti, Flynn ha detto che “anche se ci sono molte cose in corso a livello globale, il maggior peso geostrategico di questo secolo si trova in questa Regione (Indo-Pacifica) e l’India, geograficamente, geostrategicamente e geopoliticamente, si trova al centro di tutto ciò”.


Massimo A. Cascone, 09.06.2022

Fonte:

https://timesofindia.indiatimes.com/india/chinas-infrastructure-buildup-along-border-with-india-alarming-activities-eye-opening-top-us-general/articleshow/92089629.cms

https://indianexpress.com/article/india/china-infra-build-up-area-bordering-india-alarming-us-general-7959600/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
È il momento di condividere le tue opinionix