Ultimatum di Boeing a 125.000 dipendenti: vaccinatevi entro l’8 dicembre o verrete licenziati

Ethan Huff
naturalnews.com

Tutti i dipendenti che lavorano alla Boeing, società di aviazione sotto appalto governativo, dovranno essere “completamente vaccinati” per il coronavirus di Wuhan (Covid-19) entro l’8 dicembre, altrimenti la società ha intenzione di licenziarli tutti.

Con una circolare interna, la multinazionale, che impiega circa 125.000 persone solo negli Stati Uniti, ha minacciato tutti i dipendenti non ancora vaccinati di licenziamento immediato se continueranno a rifiutare le iniezioni dell'”Operation Warp Speed” portate sul mercato da Donald Trump.

“I dipendenti che non possono essere vaccinati a causa di una disabilità o di un credo religioso sinceramente professato devono presentare una richiesta di accomodamento”, ha scritto Boeing nella circolare, aggiungendo che anche questi dipendenti saranno obbligati a “sottoporsi a frequenti test e ad essere pronti a presentare un risultato negativo del test su richiesta.”

Boeing sostiene che è il falso “Presidente” Joe Biden il vero responsabile di questa coercizione, dato che il Pedofilo-In-Capo ha stabilito che tutti i dipendenti dell’industria dell’aviazione, compresi gli appaltatori della difesa, i produttori di jet, le principali compagnie aeree e i subappaltatori, devono essere immediatamente vaccinati, se vogliono continuare a lavorare.

In predenza Boeing, uno dei più grandi appaltatori della difesa degli Stati Uniti, aveva solo “incoraggiato” i propri dipendenti a farsi vaccinare. Grazie al regime di Biden, ora Boeing è passata dall’incoraggiamento all’obbligo, pena il licenziamento per i lavoratori inadempienti, molti dei quali lavorano nell’azienda da molti anni.

Comunque, gli aerei della Boeing non sono nemmeno affidabili

Dal momento che Boeing si rifiuta di rivelare quanti dei suoi dipendenti rifiutano l’iniezione, possiamo solo immaginare che il numero sia probabilmente piuttosto alto, soprattutto se la società dovesse affrontare altri problemi [legati all’inaffidabilità dei propri velivoli].

È probabile che Boeing perderà un sacco di dipendenti a dicembre. Questo renderà l’azienda già vacillante ancora più in crisi, dato che, come ricorderete, i suoi aerei non sono propriamente un esempio di sicurezza.

Una volta che i dipendenti che amano pensare con la loro testa e che non vogliono danneggiare il loro sistema immunitario e riprogrammare il loro DNA con iniezioni di proteine spike se ne saranno andati, Boeing diventerà un mero guscio di quello che era una volta, una società affidabile che faceva prodotti di qualità.

Dato che il 737 MAX e il Dreamliner sembrerebbero entrambi inadatti a volare, Boeing riuscirà mai a costruire nuovo un aereo sicuro e affidabile una volta che il suo intero staff sarà composto unicamente da zombie iniettati di proteine spike?

Il concorrente, Raytheon Technologies Corp. sta pianificando una mossa simile con i suoi 125.000 dipendenti che lavorano negli Stati Uniti, ai quali è stato detto che dovranno vaccinarsi entro il 1° gennaio 2021, altrimenti scatterà il licenziamento.

Lockheed Martin Corp., nel frattempo, non sembra voler mettere in pratica lo stesso tipo di obbligo, almeno non ancora. Lockheed afferma che i tassi di vaccinazione dei suoi dipendenti sono “al di sopra delle medie locali e nazionali”, ma che solo la metà circa dei dipendenti di alcune succursali sono attualmente vaccinati.

“Boeing è un membro certificato del Whirled Economic Forum “, ha scritto un commentatore a Citizen Free Press. “I lavoratori si trovano di fronte ad un colpo basso dell’EUA [n.d.T. Emergency Use Authorization], ma dovrebbero attenersi ai loro principi. D’ora in avanti bisognerà pensarci due volte prima di prendere un aereo”.

“La catena di montaggio della Boeing a Charleston, South Carolina (aeroporto) non è sindacalizzata”, ha scritto un altro. “Il governatore McMaster dovrebbe emanare un EO [n.d.T. Executive Order] anti-vaccino, come il governatore Abbott ha appena fatto in Texas”.

Altri hanno sottolineato che le coercizioni di “Pechino Biden” non hanno alcun valore e che gli Americani devono rimanere saldi e dire semplicemente no  di fronte ad un obbligo “vaccinale” per i “germi cinesi.”

Qualcuno ha detto che “se lunedi tutti si mettessero in sciopero, tutto questo finirebbe immediatamente”, perchè Noi, il Popolo, abbiamo il potere di fermare tutto questo in un istante.

Ethan Huff

Fonte: https://www.naturalnews.com
Link: https://www.naturalnews.com/2021-10-15-boeing-force-employees-injected-covid-spike-fired.html
15/10/2021
Scelto e tradotto da NICKAL88 per comedonchisciotte.org

Notifica di
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Quantum
Quantum(@quantum)
Utente CDC
11 Novembre 2021 10:49

È un ottimo pretesto per licenziare…

BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
12 Novembre 2021 0:26

A prima vista sembrano intenzionati a spararsi nelle palle da soli. Ma dicono che le cose non sono mai quello che sembrano…

2
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x