Ue, stop a espansione insediamenti israeliani in Palestina

Seae, 'non procedere con le gare d'appalto annunciate'

Ansa.it

 

BRUXELLES – L’Ue chiede ancora una volta al governo di Israele di fermare la costruzione degli insediamenti e di non procedere con le gare d’appalto annunciate domenica scorsa dalle autorità del Paese per la costruzione di oltre 1,300 unità abitative negli insediamenti israeliani sul territorio palestinese occupato e di ulteriori 83 unità a Givat Hamatos a Gerusalemme est. Lo si legge in una nota del Servizio europeo per l’azione esterna.

Gli insediamenti, sottolinea la nota, sono illegali ai sensi del diritto internazionale e costituiscono un grave ostacolo al raggiungimento della soluzione dei due Stati e di una pace giusta, duratura e completa tra le parti. L’Ue ha costantemente chiarito che non riconoscerà alcuna modifica ai confini precedenti al 1967, anche per quanto riguarda Gerusalemme, oltre a quelle concordate da entrambe le parti.

 


 

Fonte: https://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2021/10/25/ue-stop-a-espansione-insediamenti-israeliana-in-palestina-_3efe8c46-594b-4c68-8178-1eeb0e540a88.html

Notifica di
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
AlbertoConti
AlbertoConti(@albertoconti)
Redazione CDC
27 Ottobre 2021 14:01

Questa fa il paio con il green pass che non deve essere motivo di discriminazione.
Della serie: predicare bene e razzolare male.

JA
JA(@ja)
Utente CDC
28 Ottobre 2021 11:06

La vedo dura e impossibile cambiare di una virgola ciò che da decenni il sionismo israeliano stà facendo in combutta con gli utili idioti evangelici americani in accordo con quanto sostiene la loro superstiziosa fede “cabalistica” sulla conquista del mondo già denunciata da Tacito millenni fa:
“…era nei più (ebrei) la convinzione DERIVATA DALLE ANTICHE SACRE SCRITTURE che esattamente in tale precisa epoca [la presa di Gerusalemme da parte romana] l’Oriente si sarebbe validamente affermato e UOMINI partiti di GIUDEA AVREBBERO PRESO POSSESSO DEL MONDO.” “Historiae” di Tacito (Libro V, paragrafo 13)
http://digilander.libero.it/Hard_Rain/Tacito-Historiae-Libro-V.pdf

Ma tutto questo si avvererà solo ricreando il Regno di Davide (il Grande Israhell):
“Il programma dei coloni sta definendo il futuro di Israele, il loro scopo dichiarato è chiaro”, ha detto [il marrano] Kerry. “Credono in uno stato: il grande Israele” [da cui sorgerà il messia Che li portera alla conquista degli odiati goim].
http://www.nbcnews.com/news/mideast/john-kerry-warns-israel-two-state-solution-now-jeopardy-n700781

2
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x