TURCHIA: UN TERREMOTO NATURALE?

Di Nogeoingegneria 

Per coincidenza, i recenti disastri sono avvenuti in Paesi in conflitto con l’Unione Europea e la NATO e, sempre per coincidenza, le ambasciate europee in Turchia erano state chiuse una settimana prima del terremoto. Alcuni si pongono domande (lo fece anche Chavez tempo fa). È possibile che qualcuno abbia solleticato quest’area e introdotto un quantitativo di energia?  

LA TECNOLOGIA C’E’, LA CONOSCENZA C’E’: TERREMOTI SI POSSONO CREARE

FOTOS e VIDEO della aerea terremotata

Il sisma principale si è verificato intorno alle 3:17 ora locale (2:17 in Italia) a circa 30 km da Gaziantep, una delle più grandi città della Turchia, a una profondità di 19,5 km, secondo quanto riportato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e, come premesso, è stato seguito da altre scosse di magnitudo superiore a 4.5, di cui una di magnitudo 7.5 circa 9 ore dopo l’evento di questa notte. Questa nuova scossa è stata localizzata a 60-70 km di distanza dalla precedente, sempre lungo la faglia dell’Anatolia orientale, nei pressi della città di Elbistan, con un ipocentro a circa 28 km di profondità. VEDI QUI 

 

Intensità dei terremoti in Turchia del 06 febbraio 2023 https://de.statista.com/statistik/daten/studie/1364644/umfrage/staerke-der-erdbeben-in-der-tuerkei-2023/

Come 130 bombe nucleari. Questa è la potenza del terremoto che si è verificato a Kahramanmaras, nel sud della Turchia, vicino al confine con la Siria, secondo l’ingegnere e geofisico turco Övgün Ahmet Ercan riportato dal sito Hurriyet.

Per alcuni esperti si è trattato di due distinti terremoti che si sono verificati molto vicini nel tempo e nello spazio, per altri, invece, la seconda è stata una scossa di assestamento della prima. Vedi qui 

Le luci che avevano illuminato il cielo (tempo fa anche in Messico) durante il terremoto sono un fenomeno controverso: se ne sa molto poco. L’ evento è molto discusso e lascia spazio a diverse teorie. Come spiega l’Ingv, “tale fenomeno non sembra un effetto verificato per tutti gli eventi sismici e, pertanto, necessita di più approfondite indagini e riflessioni”.

I TERREMOTI ARTIFICIALI SECONDO ROSALIE BERTELL

 Qui sotto una parte dell’intervista alla Dottoressa Rosalie Bertell fatta qualche anno fa dal sito Snowshoefilms; la Bertell ci racconta un’altra storia scomoda; quella della genesi dei terremoti artificiali e del forte sospetto che il terremoto indonesiano del 2004 sia stato un evento artificiale. La Bertell è una scienziata di fama internazionale. E’ laureata in Biometria con specializzazioni minori in Biologia e Biochimica. Dal 1969 al 1978 la Bertell fu scienziato superiore nella ricerca sul cancro al Roswell Park Cancer Institute.  E’ anche stata consulente alla Nuclear Regulatory Commission Statunitense, all’Agenzia di Protezione Ambientale Statunitense e all’Health Canada.[1]  Nel 1983 ricevette la Medaglia Hans-Adalbert Schweigart dalla World Union for Protection of Life. La Bertell è stata presidente dell’International Institute of Concern for Public Health dal 1987 al 2004. Nel 1996 fondò la “Commissione Medica Internazionale Chernobyl” e, nel 1994, anche la Commissione Medica Internazionale Bhopal. La Bertell si è occupata anche di HAARP nel suo libro PIANETA TERRA ULTIMA ARMA DI GUERRA

Ecco cosa disse Rosalie a proposito dei terremoti artificiali associati ad HAARP:

Snowshoefilms: Il Terremoto indonesiano è stato il secondo più grande terremoto della storia [26 dicembre 2004, 9,1-9,3 della scala Richter, che ha causato la morte di quasi 200.000 persone]. Hai guardato le anomalie?

Rosalie Bertell: C’è stato uno tsunami incredibilmente grande nell’Oceano Indiano che fu devastante non solo per Sumatra, Indonesia, Thailandia, India e Malaysia ma anche per la costa orientale dell’Africa. Esso fu causato da un terremoto, uno spostamento sotto l’Oceano Indiano. Ora sappiamo che la tecnologia c’è e molte nazioni possono indurre terremoti. In effetti, c’è stato uno sforzo, probabilmente per 30-40 anni, per controllare tutti i processi naturali, in quanto ciò darebbe un enorme vantaggio in guerra….

Una Scossa Secondaria di un Terremoto Naturale è Identificabile

Rosalie Bertell: Se non sapete nulla dei terremoti artificiali, come non avete saputo nulla dei test di armi nucleari in Nevada, dovete sapere che se, per esempio, in un terremoto di nove o otto gradi della scala Richter, la scossa di assestamento è di due ordini di grandezza più bassa, è probabile che il terremoto sia artificialeSe va dai nove agli otto probabilmente è un terremoto naturale, perché quelli artificiali sembrano dare una spinta artificiale alla placca perché non provengono da una pulsazione ritmica della terra, quindi la scossa di assestamento scende ad un livello molto più basso — perché è artificiale, in fondo, io penso. Quindi non c’è scossa di assestamento e non c’è preliminare.

Così noi sappiamo che i terremoti possono essere fabbricati artificialmente. C’è la controversia su dove sia il centro. E, naturalmente, c’è stato un gran daffare con le comunicazioni. Diego Garcia fu avvertito mentre il popolo non fu avvertito. Sono accadute cose del genere. Ho anche scoperto una nave gestita da SAIC incorporated, che è una sorta di braccio del governo; l’80% del loro lavoro proviene dal governo. Essi non negoziano pubblicamente. E’ una società compagnia posseduta dalle persone che ci lavorano. Essi stavano scandagliando alla ricerca di petrolio e gas sotto l’Oceano Indiano proprio vicino all’epicentro, al momento in cui si è verificato il terremoto. Così c’è stato un altro jolly all’interno della situazione.

Snowshoefilms: potresti approfondire su come sono causati i terremoti artificiali.

Rosalie Bertell: La creazione artificiale di un terremoto potrebbe essere fatta in molti modi, ma probabilmente quello che sarebbe usato con più probabilità sarebbe una struttura come HAARP: il progetto di ricerca attivo aurorale ad alta frequenza, che il governo ha stabilito a Gakona, in Alaska, che si trova da qualche parte tra Anchorage e Fairbanks. Si tratta di un riscaldatore ionosferico. Si tratta di una griglia di — penso che siano 48 — torri di trasmissione, hanno messo una griglia sei per otto, quindi ci sono tutte queste torri di trasmissione parallele….

Articolo originale integrale http://www.snowshoefilms.com/transrosalie1to7.html

http://terremoti.ingv.it/en

https://earthquake.usgs.gov/earthquakes/map/?extent=23.16056,-129.24316&extent=50.9861,-60.73242

LA TECNOLOGIA C’E’, LA CONOSCENZA C’E’: TERREMOTI  SI POSSONO CREARE

RELAZIONE DEL 1999 DEL PARLAMENTO EUROPEO SU H.A.A.R.P

UN LIBRO SCOMODO: “LE ARMI SEGRETE” DI MARC FILTERMAN

Haiti. Un terremoto artificiale provocato dagli USA ?

Di Nogeoingegneria 

Fonte: https://www.nogeoingegneria.com/timeline/progetti/turchia-un-terremoto-naturale/

07.02.2023

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
19 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
19
0
È il momento di condividere le tue opinionix