Tribunale della California condanna il governatore

Il tribunale ordina al governatore Newsom di pagare 1,35 milioni di dollari per spese legali alle chiese, e vieta la discriminazione contro le chiese nelle politiche Covid

 

Emily Mangiaracina – LifeSiteNews – 25 maggio 2021

 

La California non potrà mai più imporre restrizioni discriminatorie alle chiese e ai luoghi di culto“, ha dichiarato Mat Staver, fondatore e presidente di Liberty Counsel, in merito alla decisione che Liberty Counsel ha ottenuto per conto di Harvest Rock Church e Harvest International Ministry.

Un giudice distrettuale ha ordinato al governatore della California Gavin Newsom, del partito Democratico, di pagare 1,35 milioni di dollari in spese legali e costi a Harvest Rock Church e Harvest International Ministry.

Il pesante importo dell’accordo segna una vittoria non solo per i ministri Harvest – che hanno fatto causa a Newsom per aver vietato i servizi di culto al chiuso – ma anche per le case di culto in tutta la California, poiché l’ordine del tribunale vieta permanentemente le restrizioni discriminatorie dei servizi religiosi legate alla Covid.

La California non potrà mai più imporre restrizioni discriminatorie alle chiese e ai luoghi di culto“, ha detto Mat Staver, fondatore e presidente di Liberty Counsel, riguardo alla decisione che Liberty Counsel ha ottenuto per conto di Harvest Rock Church e Harvest International Ministry.

L’ordinanza del tribunale afferma che la California non potrà più imporre ai luoghi di culto alcuna restrizione di presenze legata alla Covid, a meno che non vengano raggiunti numeri specifici di infezioni e ricoveri ospedalieri legati alla malattia. In questo caso, le restrizioni sulle chiese non possono essere più severe di quelle “imposte ad altri raduni simili di rischio simile“.

L’ingiunzione permanente contro Newsom, che è la prima del suo genere contro un governatore di uno stato americano, cita diverse decisioni della Corte Suprema in seguito a cause precedenti contro Newsom, così come una causa della diocesi cattolica di Brooklyn contro il governatore di New York Andrew Cuomo.

Queste cause hanno denunciato le politiche Covid, soprattutto in California, che hanno ingiustamente vietato la presenza nelle chiese, mentre hanno permesso incontri simili in luoghi che offrono i cosiddetti “servizi essenziali”, e persino negli strip club. A novembre, un giudice californiano ha stabilito che Newsom non poteva limitare gli incontri negli strip club, sostenendo che l’intrattenimento lì è “discorso costituzionalmente protetto“.

Una di queste decisioni della Corte Suprema faceva seguito ad una precedente azione legale della Harvest Rock Church, e ha portato all’annullamento di un’ordinanza della California che vietava tutti i culti in presenza.

La sentenza Harvest Rock Church contro Newsom è stata citata a sua volta in una decisione che ha fermato l’applicazione del divieto dei servizi religiosi al chiuso della California, dopo che una chiesa cattolica appartenente alla Società di San Pio X (SSPX) ha ricevuto due citazioni da 500 dollari per aver celebrato la messa.

In aprile, la Corte Suprema aveva stabilito che le restrizioni della California sulle riunioni religiose a domicilio erano incostituzionali, dopo che i pastori della contea di Santa Clara avevano fatto causa. A questo punto, secondo il New York Times, il breve documento “ha espresso disappunto verso la corte d’appello federale della California“, la Corte d’Appello degli Stati Uniti per il Nono Circuito, dicendo che ha ripetutamente ignorato le istruzioni della Corte Suprema.

Questa è la quinta volta che la corte ha respinto sommariamente l’analisi del Nono Circuito delle restrizioni Covid della California sull’esercizio religioso“, dice l’opinione di maggioranza.

L’ultimo ordine del tribunale consolida anche il divieto di restrizioni sul canto ed i cori nei luoghi di culto. Tali restrizioni erano state precedentemente mantenute in California anche dopo che la Corte Suprema aveva permesso alle chiese californiane di aprire. Solo dopo aver subito crescenti sconfitte davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti, Newsom ha tranquillamente eliminato il suo divieto Covid-19 di cantare nelle chiese, vecchio di 10 mesi.

Anche dopo che il divieto di cantare era stato mantenuto in vigore, il pastore senior di Harvest Rock, Ché Ahn, “ha detto alla sua congregazione che la chiesa avrebbe sfidato il divieto di cantare“, ha riportato CBN News. “Il cinquanta per cento del culto è il canto. Canteremo a prescindere“, dichiarò Ahn all’epoca.

Il pastore Ahn celebra la vittoria come una base per future decisioni legali.

Sono entusiasta di vedere il completo ribaltamento delle ultime restrizioni discriminatorie contro le chiese in California, sapendo che questo caso costituirà un precedente, non solo nel nostro stato ma anche nella nostra nazione“, ha detto Ahn.

 

Link: https://www.lifesitenews.com/news/court-orders-newsom-to-pay-1.35m-in-churches-legal-fees-bans-discrimination-against-churches-in-covid-policies

Scelto e tradotto da Arrigo de Angeli per ComeDonChisciotte

 

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x