Tampone anale, la Commissione europea spinge forte perché si utilizzi

www.adhocnews.it

di Paolo Sebastiani

Finalmente ci siamo… arriva il tampone anale anti-covid anche in Europa! Basta con quel fastidiosissimo stecchetto piantato nel setto nasale dal farmacista di turno. Abbiate un po’ di pazienza, a breve ce lo pianteranno nel culo, il tampone. La buona novella ci giunge direttamente da Eric Mamer, portavoce capo della Commissione Europea.

L’algido burocrate di Bruxelles dallo sguardo sadico ha spiegato che i tamponi anali sono molto più affidabili degli altri: nasali, salivari e orofaringei. Poi Eric, con malcelata soddisfazione, ha aggiunto che l’Europa sta pensando ad utilizzarli.

Sempre secondo il nostro untuoso burocrate, non ci sarebbe da stupirsi, in Cina pare sia il pane quotidiano nella lotta al virus.

Quindi adesso tutti a pecora nel Vecchio Continente? Più o meno. Ogni Stato, nel rispetto del pieno spirito paneuropeo, sarà libero di disporre dell’ano dei propri sudditi come meglio crede.

L’unica cosa che abbiamo fatto – chiosa soddisfatto Mamer – è raccomandare alcuni test esistenti e chiedere un certo livello di coordinamento“. Tradotto: il culo si fa come diciamo noi, se farlo e a chi, scegliete voi. Democratico, non c’è che dire.

In Italia il problema non si porrà nemmeno, tutti a 90 gradi subito e guai a chi si lamenta. Saranno graditi, invece, i gridolini di approvazione.

Sono ani duri signori miei, molto duri.

Fonte: https://www.adhocnews.it/tampone-anale-la-commissione-europea-spinge-forte-perche-si-utilizzi/

Pubblicato il 02.11.2021

Notifica di
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Balabiott
Balabiott(@balabiott)
Utente CDC
6 Novembre 2021 15:17

..che dire, proprio una presa per il culo….

oriundo2006
oriundo2006(@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  Balabiott
8 Novembre 2021 8:16

Dopo l’apologia Gay e LGBT da parte della Commissione la conclusione non poteva essere che questa.

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
7 Novembre 2021 0:29

Eppure io dico che questa è una bella notizia. Perché è l’autodenuncia della frustrazione derivata dall’impotenza di imporre obblighi, che trova sfogo nell’infantile quanto velleitario bisogno di punire, oltraggiandolo, chi osa sfuggire alle sadiche e insane pulsioni prevaricatrici. In maniera volgarmente freudiana: non mi tira quindi uso il tampone.

3
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x