navigazione Tag

USA-NATO

Una previsione geopolitica a breve termine

Dmitry Orlov thesaker.is Da quando Putin ha annunciato di volere garanzie di sicurezza da parte degli Stati Uniti e della NATO (in breve, fermare l'espansione della NATO verso est, far ritirare la NATO sulle posizioni del 1997 e rimuovere le armi offensive dalle immediate vicinanze della Russia) la stampa occidentale ha continuato a bombardarci con un fuoco di fila di totali assurdità. - Queste garanzie di sicurezza sono un ultimatum o uno strumento di negoziazione? - Gli Stati Uniti e…

L’America ha bisogno della guerra

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Disperatamente. In questo caso particolare, della guerra ha più bisogno la parte democratica dello schieramento per tutta una serie di ragioni: 1. Gli Stati Uniti sono intrappolati nel circolo vizioso in stile “paradosso del Comma 22” rappresentato dall'"ultimatum" della Russia e non hanno assolutamente idea di come districarsi dal rompicapo ucraino; 2. L'imminente disfatta dei Democratici alle prossime elezioni di medio termine, aggravata…

Russia, Ucraina e poi?

Patrick Armstrong turcopolier.com Per Mosca, l'Ucraina non è il problema, lo è Washington. O, come direbbe Putin: Tabaqui fa quello che Shere Khan gli dice e non ha senso trattare con lui, andate direttamente da Shere Khan. Questo è ciò che Mosca sta cercando di fare con le sue proposte di trattato. Per la stessa ragione, Mosca non si preoccupa di ciò che dice l'UE o la NATO, ha capito che sono anch'essi dei Tabaqui. A Washington l'attuale meme propagandistico è che la Russia sta per…

Potrà l’umanità sopravvivere alla delirante fede di Washington nella propria onnipotenza?

Paul Craig Roberts paulcraigroberts.org Questo articolo di RT chiarisce che è la CIA che governa l'America. I Russi hanno Chiesto a Washington e alla Nato la convocazione di una conferenza sulla sicurezza. I Russi hanno spiegato che la sicurezza è un impegno comune e fattibile solo se ogni Paese si sente al sicuro. La CIA ha risposto con accuse alla Russia recapitate al regime di Biden e ai media statunitensi, entrambi fantocci della CIA. Il consigliere per la sicurezza nazionale ci ha…

USA addestreranno “insorgenti ucraini” nell’UE

La guerra fredda USA-Russia è tuttora in piena escalation, con le due parti che si bacchettano e provocano a distanza, mentre il popolo ucraino ne fa le spese. Come riportato da Russia Today: Sembra che il presidente americano Joe Biden non abbia ancora deciso cosa farebbe il suo governo nel caso in cui Mosca occupasse l'ex repubblica sovietica, sostiene il giornale . Tuttavia, rimarca il fatto che i funzionari hanno elaborato una possibile risposta degli Stati Uniti in caso di attacco…

Ecco come gli Stati Uniti concepiscono il “dialogo”

Pepe Escobar strategic-culture.org È stato il primo incontro ad alto livello tra Russia e NATO dal 2019, subito dopo il non sequitur del dialogo senza dialogo tra Stati Uniti e Russia sulla "garanzia di sicurezza" all'inizio della settimana scorsa a Ginevra. Quindi, cosa è successo a Bruxelles? Essenzialmente un altro dialogo senza dialogo, completo di  prefazione kafkiana da parte della NATO: siamo pronti al dialogo, ma le proposte del Cremlino sono inaccettabili. Questo è stato un…

In arrivo in Europa 500 testate atomiche entro il 2026

La nuova bomba B61-12, ultimo gioiellino della NNSA, vedrà l'inizio della produzione su larga scala a maggio di quest'anno. Man mano che usciranno di fabbrica, le bombe saranno installate in Italia nelle basi di Aviano e Ghedi, oltre che in altri paesi europei per intimidire la Russia. Ma non si esclude che possano essere posizionate anche a ridosso di Cina e Iran. Così scrive Manlio Dinucci nella sua rubrica "L'arte della guerra" per Il manifesto: La B61-12 è una nuova arma nucleare…

Cosa potrebbe succedere se gli Stati Uniti rifiutassero l’ultimatum russo?

The Saker thesaker.is Ci sono molte discussioni in corso su ciò che la Russia potrebbe fare se l'Occidente ignorasse l'ultimatum russo. Oggi vorrei condividere con voi alcune mie considerazioni. Questa non è un'analisi approfondita, sono solo alcune mie riflessioni. In primo luogo, Putin è molto prevedibile e, allo stesso tempo, anche molto imprevedibile. La cosa prevedibile di Putin è che usa la forza solo quando non ci sono altre opzioni. La cosa molto imprevedibile di Putin è come e…

Il NATOstan Clown Show

Pepe Escobar – Strategic Culture Foundation - 29 novembre 2021 L'isteria americana sull'"imminente" invasione russa dell'Ucraina ha fatto esplodere ogni stupidometro geopolitico in vista - e questo è un bel risultato. Che pasticcio. Sezioni del Deep State americano sono in aperta rivolta contro la conventicola che controlla a distanza il Manichino dei Crash Test, che impersona POTUS. L'asse neocon-neoliberale ha voglia di una guerra - ma non ha idea di come venderla a…

Alcune osservazioni sulle esercitazioni NATO nel Mar Nero

The Saker thesaker.is Si fanno molte ipotesi sulle attuali operazioni USA/NATO nella regione del Mar Nero. Ecco quali sono, seconde me, i punti salienti della situazione. Se sommiamo tutte le forze USA+NATO coinvolte in questa operazione, sono molto inferiori a quelle che sarebbero necessarie per un attacco alla Russia. Quindi, in termini puramente militari, questo è solo un teatro Kabuki, non una reale minaccia alla Russia. Sia i Russi che i comandanti statunitensi lo sanno. Il…

Ucraina redux: russofobia e la guerra per il gasdotto

Pepe Escobar asiatimes.com L'Ucraina e la Russia potrebbero essere sull'orlo della guerra, con conseguenze disastrose per tutta l'Eurasia. Andiamo al sodo, e tuffiamoci a capofitto nelle nebbie della guerra. Il 24 marzo, il presidente ucraino Zelensky, a tutti gli effetti, ha firmato una dichiarazione di guerra contro la Russia tramite il decreto n. 117/2021. Il decreto stabilisce che la riconquista della Crimea dalla Russia è ora la politica ufficiale di Kiev. Questo è…

Biden? E’ vera svolta? Fulvio Scaglione intervista Alberto Negri

Di Federica Tonani, ComeDonChisciotte.org L’intervista di Fulvio Scaglione ad Alberto Negri rappresenta, per i nostri canali, un onore. L’analisi, agile ed ampia poiché compiuta da due esperti professionisti, riguarderà le probabili “manovre” del nuovo Capo della Casa Bianca ed i loro effetti sul Medio Oriente Ricordiamo che Alberto Negri è nel panorama giornalistico italiano uno dei massimi esperti di Medio Oriente e per lungo tempo firma di politica estera del “Il Sole 24 ore” ed…

Il nuovo campo di battaglia della Terza Guerra Mondiale

Michael T. Klare tomdispatch.com All'inizio di marzo, circa 7.500 truppe da combattimento americane si recheranno in Norvegia per unirsi a migliaia di soldati degli altri paesi NATO ed ingaggiare una grande e finta battaglia contro invasori immaginari provenienti dalla Russia. In questo futuristica esercitazione simulata, che prende il nome di Exercise Cold Response 2020, le forze alleate "condurranno esercitazioni congiunte multinazionali in uno scenario di combattimento ad alta intensità…

La Terza Guerra Mondiale

La Terza Guerra Mondiale C.J. Hopkins unz.com Quindi, il 2020 è iniziato in modo entusiasmante. Siamo appena a metà gennaio e abbiamo già superato la Terza Guerra Mondiale, che si è rivelata leggermente meno apocalittica del previsto. Le squadre della scientifica stanno ancora setacciando le ceneri, ma i rapporti preliminari suggeriscono che l'Impero Capitalista Globale è emerso dalla carneficina in gran parte intatto. La guerra era, ovviamente, iniziata in Medio Oriente quando Donald…

USA e NATO in preda a ‘Pazzia da Mar Nero’

MARTIN SIEFF strategic-culture.org Quelli che gli dei vogliono distruggere, aveva detto Friedrich Nietzsche, per prima cosa li fanno impazzire. Che cosa penserebbe Nietzsche dell'attuale, assolutamente folle ossessione degli Stati Uniti e della NATO di spingersi fin dentro al Mar Nero? È un pensiero utile da cui trarre alcune considerazioni. Il Mar Nero è stato ben al di fuori del tradizionale teatro di operazioni della NATO per la maggior parte della storia dell'Alleanza.…

La costosa ed espansionistica NATO festeggia un doppio anniversario

BRIAN CLOUGHLEY strategic-culture.org "Non mi sono mai chiesto, neanche per una volta, il costo del nuovo quartier generale della NATO. Mi rifiuto di farlo, ma è bellissimo." Il presidente Trump. Secondo la NATO, il costo del suo nuovo edificio è stato di 1,1 miliardi di euro (1,23 miliardi di dollari). Il 2019 è un anno di interessanti commemorazioni, tra cui il settantacinquesimo anniversario del D-Day, lo sbarco delle truppe alleate in Francia che, insieme all'offensiva militare…

Un esercito europeo agli ordini degli Stati Uniti incentiverebbe solo l’imperialismo e la corruzione militare

FEDERICO PIERACCINI strategic-culture.org L’idea di creare un esercito comunitario per le nazioni dell’UE è stata riproposta numerose volte, negli ultimi dieci anni, da molti sostenitori dell’elite globalista. L’ultimo esempio ci arriva dal Presidente francese Macron che, durante le commemorazioni per la fine della Prima Guerra Mondiale, ha sfruttato l’occasione per rivitalizzare un’idea che rappresenta più una fantasia che una possibilità reale. Prima le buone notizie. Richard…

S-300 in Siria – Una valutazione preliminare

THE SAKER thesaker.is Abbiamo qualche notizia in più sul tipo di batterie di S-300 che i Russi hanno consegnato ai Siriani: i Russi hanno convertito un certo numero di sistemi S-300PM e S-300P2 alla versione destinata all’esportazione S-300PMU-2 “Favorit” che, tra l’altro, è anche la versione russa destinata ai Siriani e ai Cinesi. Il sistema usa il missile 48N6E2 ed ha una portata ufficiale di 195 km. Tralascio il resto dei dettagli tecnici e dirò solo che questa è una modifica…

L’impero suicida

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Ci sono un sacco di comportamenti, esibiti dalle persone che gestiscono le leve del potere negli Stati Uniti, che sembrano strani e disomogenei. Vediamo Trump, che impone sanzioni a carico di una nazione dopo l’altra, sognando di eliminare il deficit commerciale strutturale che il suo paese ha con il resto del mondo. Vediamo che praticamente tutti i congressisti americani fano a gara nel tentativo di imporre alla Russia le sanzioni più dure possibili. La…

L’intervista di Paul Craig Roberts all’American Herald Tribune

PAUL CRAIG ROBERTS ahtribune.com AHT: Lei crede che nessun accordo con Washington possa essere ritenuto degno di fiducia; che cosa ci insegna la storia a questo proposito? PCR: C’è una maglietta con la scritta: “Certo che puoi fidarti del governo, chiedi agli Indiani.” Alcuni governi sono più degni di fiducia di altri. Reagan, per esempio, aveva detto che avrebbe posto termine alla stagflazione e lo ha fatto. Reagan avevava detto che avrebbe terminato la guerra fredda e lo…