navigazione Tag

Istituto Ramazzini

Glifosato e altri pesticidi nel tè. Contaminati 11 su 14 campioni esaminati

Nel numero di novembre della rivista ‘Il Salvagente’, che si occupa di test di laboratorio contro le truffe ai consumatori, sono stati pubblicati i risultati di un’analisi su 14 campioni di Tè: in 11 è stata riscontrata la presenza di glifosato e altri pesticidi. Queste le marche analizzate: Esselunga Tè nero classico Eurospin Lester house Tè classico Lidl Lord Nelson Breakfast Tea Ceylon-Assam Tè nero Lipton Yellow label Tè nero MD Alba Claridge English breakfast Pam Tè…

Cellulari, verso l’innanzalmento dei campi elettromagnetici. L’allarme degli esperti: “Sarà boom di tumori”

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org A livello ministeriale è stata messa a punto una bozza di decreto che prevede l'innalzamento a 24 Volt/metro, o persino a valori superiori, dei limiti di legge di esposizione ai campi elettromagnetici artificiali, attualmente fissati in Italia a 6 V/m. La svolta è giudicata inderogabile ai fini della copertura del territorio con tecnologie di quinta generazione Nell’intervento che segue la scienziata Fiorella Belpoggi, Direttrice Scientifica…

Benzene, i rischi per la salute vengono anche dall’ambiente domestico

Uno degli inquinanti cui prestare particolare attenzione è il benzene poiché l’esposizione prolungata, anche a bassi livelli, è correlata a varie problematiche anche gravi di salute. I rischi maggiori vengono dal traffico veicolare, questa sostanza chimica viene infatti rilasciata attraverso i gas di scarico degli automezzi. È anche contenuta nella benzina, di conseguenza, l’evaporazione della stessa nelle fasi di trasporto, stoccaggio e rifornimento è causa di esalazioni rischiose. Infine,…

Un veleno chiamato aspartame

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org È l’edulcorante più usato al mondo eppure è estremamente nocivo. Centinaia di ricerche indipendenti e internazionali ne hanno provato la tossicità, ciò nonostante numerosi professionisti nel campo della salute continuano a consigliare ai loro pazienti questo dolcificante per sostituire lo zucchero e molte aziende produttrici di caramelle, gomme da masticare, prodotti lattiero-caseari e di pasticceria, dietetici e bevande denominate “ligth” lo usano…