Suggerimenti per un manifesto della sconfitta della sinistra

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Di Enza Sirianni, ComeDonChisciotte.org

Come si può rimediare ad un fallimento ? Ammettendolo. Di fronte alle mutilazioni crescenti alla democrazia attuate dal governo Draghi che più del precedente sta utilizzando il covid come instrumentum regni, la sinistra in tutte le definizioni che le si vogliano dare,
stilasse un documento comune in cui prenda atto di essersi ingannata sulle vere intenzioni dei provvedimenti del premier banchiere e di averne sottovalutato la portata sulle libertà costituzionali.

Un manifesto di sconfitta in cui, partendo dall’errore iniziale di essersi lasciata trascinare nella psicosi di massa della paura del virus, mostrando una permeabilità docilissima al martellamento comandato dai decisori ai media sussidiati e controllati, ripercorra le tappe del progressivo torpore fino al sonno totale della ragione allorché non è insorta compatta contro il green pass. La deriva fino al super, al rinforzato, all’obbligo vaccinale solo per alcune fasce di cittadini , evidentemente più difficili da espugnare , con la delirante sanzione di 100 euro una tantum per i non inoculati che non lavorano ( l’agenzia delle entrate che non scova evasori alla luce del sole , manderà la multa a casa ?) la potrà mettere tra parentesi.

Importante è che sottolinei la sua arrendevolezza agli arbitri del Potere, scambiati per la tutela della salute collettiva. Se avrà questo coraggio, questa dignità, collegando tutti i malumori espressi dalla controinformazione democratica rispetto alla gestione delirante dell’epidemia, in un unico documento di mea culpa, subito dopo, faccia scattare il confronto con proposte concrete, senza seghe intellettuali, per arginare la piena autoritaria.

Altrimenti la smetta di leccarsi le ferite e si nasconda per la vergogna.

Di Enza Sirianni, ComeDonChisciotte.org

 

Pubblicato da Jacopo Brogi per ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
49 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
49
0
È il momento di condividere le tue opinionix