Steve Bannon: “L’Italia non dovrebbe aiutare Zelensky”

L'intervista dell'ex consigliere di Trump a "Zona Bianca"

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Intervistato da Rete 4, l’ex stratega di Trump Steve Bannon ha commentato duramente la scelta dell’Italia di appoggiare Zelensky in questa guerra alla Russia, giudicando con imbarazzo gli appalusi ricevuti dal presidente ucraino nei suoi discorsi al Parlamento italiano e al Congresso americano:

Chiunque si sia alzato in piedi in Parlamento per applaudire Zelensky non dovrebbe essere rieletto: questo vale sia per il congresso americano, sia per voi italiani. L’Italia non deve aiutarlo. […] È imbarazzante quando uno come lui, un attore comico, cita Churchill, l’Olocausto o si rifà all’11 settembre e a Pearl Harbor e quei pagliacci si alzano in piedi per battere le mani.

Bannon ha sottolineato come secondo lui uno dei colpevoli principali della prosecuzione del conflitto è certamente l’attuale presidente Biden. Secondo lui infatti

se Trump fosse stato presidente […] avrebbe cercato un negoziato per evitare il conflitto. Stiamo giocando con il fuoco, rischiando di far andare in metastasi un conflitto regionale. Ci stiamo avviando a una crisi finanziaria mondiale che porterà a un conflitto globale.

Una situazione fuori controllo quindi, nonostante le posizioni della Russia fossero chiare fin da tempo e non riguardano in alcun modo ne la NATO ne gli USA.

Credo che la Nato non dovrebbe proprio essere coinvolta e tanto meno gli Stati Uniti. Persino nella Seconda guerra mondiale fu Hitler a dichiarare guerra agli Usa, non viceversa. La Nato è una barzelletta, questa è una guerra tra oligarchi e io l’ho detto fin dall’inizio. Donne, bambini, soldati, tutta questa gente morirà e le città ucraine saranno ridotte tutte come Dresda e per che cosa? Si parlerà di ridare le province dell’est alla Russia, si formalizzerà la posizione dell’Ucraina, alla quale non verrà permesso di entrare nella Nato, si dirà che faccia parte dell’Unione Europea ma non come membro permanente. L’Ucraina diventerà una zona cuscinetto con la Turchia e l’India come garanti ma avevamo davvero bisogno di sei mesi di devastazione e morte per arrivare a questo?

L’intervista completa qui https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/zonabianca/lideologo-di-trump-litalia-non-deve-aiutare-zelensky_F311546901014C09

Massimo A. Cascone, 08.04.2022

Fonte: https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/guerra-in-ucraina-l-ex-consigliere-di-trump-steve-bannon-l-italia-non-dovrebbe-aiutare-zelensky_48280065-202202k.shtml

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x