Home / ComeDonChisciotte / SORRIDI, FIAMMA NIRENSTEIN !

SORRIDI, FIAMMA NIRENSTEIN !

DI MIGUEL MARTINEZ
kelebeklerblog.com

L’onorevole berlusconiana Fiamma Nirenstein (da non confondere con Fiamma Nait e Deborah Firenstein), fautrice della Censura Planetaria, sta organizzando in questi giorni una grande manifestazione a Roma a sostegno di Israele, su cui speriamo di poter tornare.

Intanto, Fiamma Nirenstein supera se stessa (non è facile) con un articolo sul Giornale del 18 settembre, intitolato “L’Occidente reagisca alle minacce prima che sia tardi“.

“Il presunto piano per uccidere il Papa significa quello che si sospettava, ma che troppi cercavano di ignorare: l’islam radicale vuole colpire al cuore la nostra civiltà, puntando sui suoi emblemi. Gli arresti dei sei algerini arrivano dopo settimane di tensione e di segnali trascurati. L’islamismo violento parla attraverso fatti, più che con le parole: mirare al Papa vuol dire essere determinati a cancellare i pilastri dell’Occidente. Il pastore Terry Jones è un stolto che voleva bruciare il Corano. E dall’altra parte sono arrivati gli incidenti nel Kashmir con 15 morti e le chiese assaltate, e adesso ecco il progetto – almeno così sembra – di uccidere Ratzinger.

L’islam più fondamentalista non vuole parlare, vuole solo comandare, colonizzando l’Europa, e gli Stati Uniti, vuole l’annientamento di Israele. È un’invasione potenziale e reale che sottovalutiamo troppo spesso. I posteri si ricorderebbero di noi non per la nostra tolleranza, ma per la nostra colpevole arrendevolezza.

Basta pensare alla storia della moschea di Ground Zero. Quello è un santuario del nostro mondo con la sua libertà oltraggiosa per altre culture: là ci si concentra e si ripensa alle vittime di un assassinio di massa compiuto in nome del fascismo islamista, come lo chiamò adeguatamente George Bush. Se ci siete stati, sapete che ci si sente come in una chiesa, o in una sinagoga. E proprio questo è il punto. Là si colpì un simbolo dell’America giudaico cristiana. Là una Moschea rovescerebbe i significati, costruirebbe un centro di presenza islamica proprio un luogo che, per antonomasia, non lo è.”

Il resto sul blog della stessa Nirenstein.

Ora, si dà il caso che sul nostro blog abbiamo analizzato in dettaglio esattamente i tre “segnali” della “minaccia islamica” che lei ha scelto.

Uno. Sei spazzini algerini si scambiano delle battute sul Papamobile, vengono fermati e subito rilasciati. Fiamma ce lo racconta così: “l’islam radicale vuole colpire al cuore la nostra civiltà, puntando sui suoi emblemi“. Poiché la signora Nirenstein si dichiara di fede ebraica, ci incuriosisce il fatto che lei ritenga il Pontefice Romano il “cuore” e l’emblema della “nostra civiltà”. Brevemente, le ricordiamo l’articolo XXXII dell‘Editto sopra gli ebrei di Papa Pio VI (1775 -1793):

“Che secondo le proibizioni contenute nella Bolla della san. mem. di Paolo IV la 3′, e nella 6. di 5. Pio V. e nella 19. della san. mem. di Clemente VIII. che incomincia Caeca & obdurata, gli Ebrei non giuochino, nè mangino, nè bevano nè abbiano altra familiarità, o conversazione con i Cristiani, nè questi con essi tanto ne’ Palazzi. Case. o Vigne. che nelle Strade. Ostarie. Bettole. Botteghe. o altrove, e gli Osti, Bettolieri. e Bottega i non permettano la conversazione tra Cristiani, ed Ebrei, sotto pena agli Ebrei di scudi dieci e del Carcere ad arbitrio, ed a’ Cristiani di scudi dieci e di altre corporali ad arbitrio.”

Ma anche i papi diventa Pilastri, quando si tratta di lanciare il progetto della “ Destra Giudeo-Cristiana“.

Due. I 15 morti del Kashmir – che poi sono 16 – sono musulmani , uccisi dalla polizia indiana , non hanno assaltato chiese (bensì una scuola) e non hanno agito in risposta al pastore Terry Jones, ma a un altro episodio.

Tre. Non c’è alcuna moschea a Ground Zero. Nel senso che non è a Ground Zero, né è una moschea ma un semplice luogo di preghiera, gestito da un imam sul “>libro paga dell’ufficio propaganda del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti.

Visto che si vive meglio senza tante paure? Che oggi è pure una bella giornata.

Miguel Martinez
Fonte: http://kelebeklerblog.com
Link: http://kelebeklerblog.com/2010/09/29/sorridi-fiamma-nirenstein/
29.09.2010

Pubblicato da Davide

  • lino-rossi

    avete notato che fiamma riscuote lo stesso risultato di previti? più compare e si affanna , più …

  • lino-rossi

    fiamma e previti sono anche simpatici in ugual misura.

  • licia

    Kelebek odia berlusconi ma soprattutto odia la lega ,addirittura piu di israele.
    E’ parecchio tempo che MARTINEZ TENTA di associare Nirenstein a berlusconi,in realtà l’ebrea è stat eletta nelle “liste di ALLEANZA nAZIONALE proprio grazie all’intervento di fini.
    L’amore di Martinez per Fini nasce da quando si èmesso in testa di dare il voto agli immigrati!

  • sandman972

    L’articolo qui riportato inizia con “Il PRESUNTO attentato per uccidere il papa…”

    Costruisce tutte le sue “certezze” su una ipotesi non confermata che da al suo intero scritto (come a tutti i suoi) la valenza di autentica cartastraccia.

    Io al contrario di altri reputo la fiammetta pericolosissima, perchè certe “finezze” parecchi lettori non sono in grado di coglierle, e sorvolando allegramente sulla veridicità dell’attentato si soffermano compiaciuti sulla descrizione a fosche tinte del pericolo islamico. Quello è ciò che ricorderanno di questo articolo, non il “presunto”.

  • Pellegrino

    Corretto!

  • vimana2

    Se dovesse esserci un attentato al Papa spero che la gente capisca subito chi c’è dietro all’attentato…

  • Caleb367

    Che è una manovra classica dei propagandisti.
    Del resto, è da molto tempo che Israele si sta lavorando ai fianchi l’UE, vuoi appoggiando personaggi politici “amici” (tipo Sarkozy in Francia o il nostro Fini) vuoi esercitando controllo sui mezzi d’informazione (per esempio notare la copertura estremamente edulcorata dei “grandi” giornali sull’operazione Piombo Fuso).
    Facciamo due più due: un soggetto come la fiammetta qui, ex giornalista se non ricordo male, filo-israeliano integralista a livelli da macchietta d’avanspettacolo… somiglia molto a un agente propagandista.

  • VeniWeedyVici

    Se la ammazzo in modo brutale sono antisemita?

  • duca

    Al massimo anti-sionista…

    (Spero evidentemente che stiamo scherzando, vero?)

  • VeniWeedyVici

    Dipende solo da lei se sto scherzando o meno… Una che mette a repentaglio le vite di MILIONI DI PERSONE con certe dichiarazioni andrebbe eliminata fisicamente. Vedremo fino a che punto si spingera’. Sull’ antisemitismo ovviamente scherzavo, ho sangue ebreo anch’ io e non vedo come potrei essere antisemita… Fiamma stai attenta che te le faccio vedere io le fiamme.

  • mat612000

    Cos’è? La gara a chi è più cretino?

  • calliope

    hai dimenticato l’Islamofobo olandese Wilders che si appresta a sostenere un governo di centro-destra.

  • calliope

    Mi sembra che dai più importanza di quel che si merita alla nostra eroina, è solo un soldatino fanatico e una scadente giornalista,
    ritengo invece Gertje Wilders molto ma molto più pericoloso.
    Saluti

  • Pellegrino

    su Wilders è necessario leggere qui, il caso è paradigmatico:
    http://cpeurasia.etleboro.com/?read=50059

  • maristaurru

    Non lo sapevo e mi arrovellavo, i conti non tornavano, grazie Licia.

  • calliope

    grazie, ho letto e concordo con l’analisi.

  • VeniWeedyVici

    Wilders e’ il classico esempio di sionista non ebreo, quindi lascia il tempo che trova. Diventa pericoloso solo una volta che i cristiani si schierano con lui, cosa che sta succedendo, ma e’ chiaro che e’ stato tutto studiato a tavolino. Anche la stampa di sinistra l’ ha favorito, facendo in modo da farlo identificare come una persona fondamentale all’ interno del dibattito sull’ islam. Invece Nierenstein e’ molto piu’ pericolosa perche’ sfrutta il suo sangue ebreo per fare propaganda sionista, e proprio a causa del suo sangue ha molta piu’ credibilita’. Aggiungi che appartiene al partito piu’ populista d’ Europa e interloquisce con il popoo piu’ idiota d’ Europa, e la frittata sta per essere fatta. La Nierenstein va fermata a tutti i costi, in nome di tutto il popolo ebraico in primis, e dell’ umanita’ ovviamente.

  • VeniWeedyVici

    Grazie per l’ info, aiuta a delineare meglio il personaggio, ovviamente antitetico a me, e non solo, spero…

  • Fabriizio

    se i sioinisti fossero come la Nirenstein starebbero ancora a Babilonia a pulire i tappeti. Ha il quoziente del cugino scemo di mio cognato. Magari tutti cosi’. Dio la benedica.

  • Caleb367

    Non conoscevo affatto questo personaggio, grazie del link. A quanto pare i quisling di Tel Aviv sono molti più di quanto sospettassi…

  • stendec555

    a questa amabile donna di fiamma nirenstein viene data troppa importanza…a suo favore gioca questo nome altisonante, si chiamasse giuseppina levi probabimente non la cagherebbe nessuno…

  • andyconti

    ucciderla no, non mi sporco le mani, ma augurarle di finire nelle mani dei neonazi si.

  • consulfin

    capirai! la metti nella bambagia

  • cardisem

    Stati attenti!
    È capace di sporgere querele per minacce!
    Non chiede di meglio che fare la vittima!

  • ulrichrudel

    Non tutti quelli che raccontano barzellette fanno ridere! Lo stesso fa la Fiammetta NIrenstein,prende lucciole per lanterne. Se un minimo di logica alberga nel popolo televisivo; quella fandonia dei sei presunti terrosti spazzini di nazionalità algerina doveva essere accolta con una pernacchia colossale!
    Però nessuno che avesse fatto notare le parole di Papa Ratzinger che, copiando il papa polacco, ha chiesto scusa al popolo di Londra per i bombardamenti tedeschi durante la seconda guerra mondiale.
    Io ,ho sentito un framito venire dall’aldilà.Erano le anime delle centinaia di migliaia di tedeschi carbonizzati, quasi a guerra finita, nella città di Dresda dai valorosi piloti della RAF di sua maestà britannica.

  • licia

    con chi si schiera Fiamma Nirenstein e la lobby ? con il kippa o con berlusconi?o fanno come al solito il gioco delle tre carte?
    p.s

    Kelebek odia berlusconi ma soprattutto odia la lega ,addirittura piu di israele. E’ parecchio tempo che MARTINEZ TENTA di associare Nirenstein a berlusconi,in realtà l’ebrea è stat eletta nelle “liste di ALLEANZA nAZIONALE proprio grazie all’intervento di fini. L’amore di Martinez per Fini nasce da quando si èmesso in testa di dare il voto agli immigrati!

  • Fabriizio

    bon, non so … io sono un estimatore della sideralita’ con cui Martinez tratta le cosuccie italiche. Non so, ci pensero’.

  • lanzo

    @ Licia

    Sottoscrivo al 100 pi cciento !

    Martinez non mi ha mai convinto, ama i rom – vorrei vedere che gli farebbero gli israeliani ai rom… Visto come trattano i palestinesi che stavano li’ da sempre, vorrei vedere se si ritrovano con una bella immigrazione zingara, che farebbero, il tiro al piccione ? . perche’ tutti queste anime buone, stranamente tutte con cognomi ebraici, che hanno dato addosso a Sarko’ (che poi pure lui e’ mezzo ebreo e la moglie pure, ma nessun ebreo ricco e’ mai finito male e bruni e sarko e tanti altri sono sempre rimasti a culo caldo) per la cacciata degli zingari, perche’ non propongono di accoglierli in Israele ? Vista la comunanza delle supposte, passate persecuzioni nella germania nazista, un po’ di solidarieta’ tra perseguitati dal diabolico hitler, perbacco ci vorrebbe !
    E al limite direi pure, perche’ non cacciamo i vari bengalini, pakistani. africani e accogliamo i palestinesi in Italia ? Tanto, li in israle non hanno speranza, verranno ammazzati gradualmente, sistematicamente

  • VeniWeedyVici

    Ti invito a ricordarlo sempre, in ogni occasione in cui si rifletta cio’ che dici. Evita parecchie perdite di tempo alle belle anime… Aridatece Bertani!