SILURO EUROPEO PER RENZI ?

DI CM

il-main-stream.blogspot.it

L’editoriale anti-Renzi di Ferruccio De Bortoli è molto importante. È un attacco durissimo. Come può essere interpretato? Probabilmente si tratta di un messaggio dell’establishment italiano, volto a suggerire a Matteo Renzi di piegarsi, senza resistenze, ai diktat europei.

Se così fosse, si tratterebbe di un ulteriore punto in comune con l’esperienza di Berlusconi, di cui abbiamo già parlato.

CM

Fonte: http://il-main-stream.blogspot.it

Link: http://il-main-stream.blogspot.it/2014/09/siluro-europeo-per-renzi.html

25.09.2014

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Tao
Tao
25 Settembre 2014 19:34

Perché il direttore del Corriere della Sera Ferruccio de Bortoli attacca così frontalmente il premier Matteo Renzi [www.ilfattoquotidiano.it]? Perché evoca la troika, i segreti del patto del Nazareno e, a questo proposito, sente lo “stantio odore della massoneria”? Spiegazione giornalistica: ieri il Corriere ha cambiato formato e grafica, ci voleva un editoriale del direttore e De Bortoli è riuscito a scriverne uno che ha reso imperdibile la lettura del giornale. Ma il Corriere è anche il giornale dei poteri (un tempo) forti, quello che la loggia P2 comprò con i soldi del banco Ambrosiano di Roberto Calvi e nel cui azionariato tormentato tuttora si scontrano gli ultimi frequentatori dei salotti della finanza, Diego Della Valle contro Giovanni Bazoli di Intesa e la Fiat di Sergio Marchionne e John Elkann. E se il Corriere sfiducia il governo – a cui non ha mai riconosciuto grandi meriti – nei palazzi romani si passa la giornata a cercare il mandante o almeno un’interpretazione. De Bortoli parla di “muscolarità che tradisce debolezza” e di una squadra di ministri “di una debolezza disarmante” (tranne Pier Carlo Padoan all’Economia), uomini e donne scelti in base alla fedeltà invece che alla competenza. Osservazioni molto condivise in quei… Leggi tutto »

Giovina
Giovina
25 Settembre 2014 21:20

Hai capito……. mo’ faranno santo e martire pure questo…………

FuocoAmico
FuocoAmico
26 Settembre 2014 0:28

Mi scusi, Feltri, ma secondo Lei lo stesso Renzie che sta per abolire (superare…) l’art. 18 dicendo "tutti devono avere gli stessi diritti" e "basta contrasti generazionali" non è un pagliaccio messo lì dall’establishment? Secondo Lei lo stesso Renzie che va a Bloomberg TV a dire "the number of unemployment are double" non è stato messo lì dall’establishment? Oppure l’ha votato qualcuno?

Sig. Feltri, dia retta a me: si dimetta.  
glab
glab
26 Settembre 2014 6:17

mah … secondo me finchè non ci hanno trovato il rimpiazzo non lo fanno fuori.

Detrollatore
Detrollatore
26 Settembre 2014 10:45

Si si Giovina.. Prima Berlusconi poi addirittura Letta pare che non stesse ubbidendo ai padroni e l’han fatto fuori per questo. Ma che ridere…

Giovina
Giovina
26 Settembre 2014 11:22

Preghiamo intanto per questo suo martirio.

Aironeblu
Aironeblu
26 Settembre 2014 12:45

Renzi è evidentemente parte di una frangia antagonista a quella del Bilderberg-Letta all’interno del sistema di potere occulto che governa il paese, e capita che le fazioni antagoniste siano in rivalità tra loro, ma contro i cittadini si troveranno sempre uniti, se non è zuppa è pan bagnato.