Sic et simpliciter

Risposta del CDC ad una richiesta a norma del Freedom of Information Act: nessuna prova di non vaccinati che si ammalano di COVID, guariscono, poi si reinfettano e contagiano gli altri!

Hal Turner Radio Show – 11 novembre 2021

 

Come potete leggere, si tratta proprio di quello stesso CDC che ha detto alla gente in tutti gli Stati Uniti e nel mondo di indossare mascherine, anche se sono vaccinati o guariti.

Che ha insistito su questa assurdità delle mascherine per circa venti mesi. Che le ha fatte indossare ai bambini nelle scuole. Negozianti e aziende le richiedono.

Eppure non esiste alcun caso di persona non vaccinata, che abbia preso la COVID e sia guarita, che abbia mai diffuso la malattia agli altri.

Con quale diritto hanno spaventato a morte tutti e richiesto l’uso delle mascherine?

Tutta la questione è stata una frode completa e totale.

È interessante notare che sembrano anche non avere alcuna prova che una persona con IMMUNITÀ NATURALE abbia mai infettato qualcun altro dopo la guarigione.

Quindi con quale diritto pretendono che tutti facciano il vaccino anche se sono guariti dalla COVID?

(Osservazioni di Hal Turner: Questo ” obbligo vaccinale” non riguarda la salute di tutti, ma l’obbedienza. Dovremmo fare quello che LORO dicono semplicemente perché lo dicono LORO. Dite loro di andare a farsi fottere).

Traduzione

Inviata via e-mail

Elisabeth Brehn

Avvocato

Siri & Glimstad

200, Park Avenue, 17° floor

New York, New York 10166

[email protected]

Oggetto 2° lettera: Lettera di risposta finale

 

Gentile Sig.ra Brehn,

il Centro per il controllo e la prevenzione e l’Agenzia per le sostanze tossiche e il registro delle malattie (CDC/ATSDR) ha ricevuto il 2 settembre la sua richiesta, Freedom of informaction act (FOIA) del 2 settembre 2021, nella quale si chiede:

“Documento che riporti qualsiasi caso confermato di un individuo che: 1) non abbia mai fatto il vaccino Covid; 2) sia stato infettato dalla Covid-19 una volta, sia guarito e poi si sia infettato di nuovo; 3) abbia trasmesso la SARS-COV-2 a un’altra persona una volta reinfettato.

Una ricerca nel nostro archivio non ha rivelato alcun documento relativo alla sua richiesta. Il centro operativo di emergenza del CDC ha comunicato che non sono state raccolte queste informazioni.

Può contattare il nostro referente pubblico FOIA al 770-448-6277 per ulteriore assistenza e per discutere qualsiasi aspetto della sua richiesta. Inoltre può contattare l’Office of Government Information Service (OGIS) presso il National Archives and Record Administration per informarsi sui servizi di mediazione FOIA che offrono. Le informazioni di contatto per OGIS sono le seguenti:

…………………………..

Qualora non sia soddisfatta della risposta a tale richiesta, può presentare ricorso amministrativo scrivendo al Deputy Agency Chief FOIA officer, Office of the assistant secretary for Public Affair, U:S: Department of Health and Human Services, Hubert H. Humphrey Building, 200 Indipendence Avenue, SUIte 729H, Washington DC, 20201. Può anche trasmettere il suo ricorso via e-mail a [email protected] La preghiamo di contrassegnare sia la lettera di ricorso che la busta con la dicitura “FOIA Appeal”. Il suo ricorso deve recare il timbro postale o essere trasmesso elettronicamente entro il 3 febbraio 2022.

Cordialmente.

                                                           Roger Andoh

                                                           CDC/ATSDR Foia Officer

 

Link: https://halturnerradioshow.com/index.php/en/news-page/news-nation/cdc-foia-reply-no-records-of-un-vaccinated-catching-covid-recovering-then-re-infected-and-spread-to-anyone-else

Traduzione di Cinthia Nardelli per ComeDonChisciotte

 

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x