PREGHIAMO PER LA PIOGGIA !

DI UGO BARDI
cassandralegacy.blogspot.it

La scritta “Preghiamo per la Pioggia” è stata attaccata col nastro adesivo alla porta di ingresso del santuario della Madonna del Sasso, non lontano da Firenze.

La siccità in Italia è così terribile che possiamo soltanto pregare per un po’ di pioggia, la quale sembra non essere in arrivo, comunque. Per fare un esempio di quanto sia terribile, non ho mai visto i fichi che si seccano sui rami, ma quest’anno sta accadendo. Guardate:

Potete trovare altre immagini della siccità in campagna questo link.

Ora, perché questa terribile siccità (direi “Biblica”)? Be’, è un fenomeno in corso, chiaramente collegato al cambiamento climatico. Guardate questa immagine del NOAA (fonte).

Guardate la zona del Mediterraneo: è previsto che sarà la più colpita dalla siccità di tutto il pianeta. Quindi, quello che stiamo vedendo oggi è solo un preludio a qualcosa di molto peggiore che potrebbe svilupparsi negli anni e nei decenni a venire.

Ora siamo ridotti a pregare per la pioggia e a sperare che il Buon Dio faccia il miracolo per noi. Ma non possiamo dire di non essere stati avvisati.

Versione orginale:

Ugo Bardi

Fonte: http://cassandralegacy.blogspot.it
Link: http://cassandralegacy.blogspot.it/2012/08/lets-pray-for-rain.html
25.08.2012

Versione italiana:

Fonte: http://ugobardi.blogspot.it
Link: http://ugobardi.blogspot.it/2012/08/preghiamo-per-la-pioggia.html
26.08.2012

Traduzione di Massimiliano Rupalti

0 0 voti
Valuta l'articolo
43 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Tao
Tao
27 Agosto 2012 , 1:24 1:24

DI GIANNI LANNES Su la testa ! Usiamo le condizioni metereologiche per le decisioni quotidiane, immaginate, allora, cosa accadrebbe con una previsione sull’inquinamento atmosferico che influenza la salute umana. Quale sarà domani il livello di distribuzione dei veleni nell’aria? Potrò uscire a passeggiare nel parco cittadino? Chi detiene le leve del potere (economico, mediatico e militare), con tutto lo strascico di nanetti e ballerine sul web, vuol far credere all’opinione pubblica che soltanto i militari (sovente i più incompetenti in materia con qualche eccezione individuale), sorta di oracoli in divisa, siano gli unici esperti in grado di predire il futuro. Ovviamente, non è così. Scienza civile – E’ il caso di sottolineare che da qualche tempo è possibile conoscere in anticipo presenza ed evoluzione degli agenti nocivi in tutta Europa e più dettagliatamente in Italia, grazie a un sistema messo a punto dal professor Guido Visconti, docente di Fisica dell’Atmosfera e Oceanografia all’Università dell’Aquila e dal dottor Gabriele Curci (per la cronaca: scrissi un articolo per il settimanale IO DONNA, qualche anno fa). Dunque, un bollettino quotidiano indica quantità e movimenti delle sostanze tossiche nell’atmosfera del Belpaese. “Questo tipo di previsione è possibile grazie alla combinazione di alcuni modelli teorici… Leggi tutto »

peronospora
peronospora
27 Agosto 2012 , 2:48 2:48

Confermo per i fichi, mai visto prima, si sta seccando tutto. E lo chiamano bel tempo…….Che siano iniziati i 7 anni di vacche magre ?

albsorio
albsorio
27 Agosto 2012 , 3:13 3:13

La geoingegneria è un arma esotica usata quotidianamente, perchè il ministro della difesa non usa i suoi radar?

albsorio
albsorio
27 Agosto 2012 , 3:14 3:14

Non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere.

Eshin
Eshin
27 Agosto 2012 , 3:25 3:25

Fermate le manipolazioni dell’ atmosfera!!!Ecco la risposta a Ugo!Svegliatevi…….. qui info sulla siccità…
http://www.geoengineeringwatch.org/category/results-of/drought-2/

Eshin
Eshin
27 Agosto 2012 , 3:29 3:29

Questo importantissimo documentario doverebbe essere pubblicato, ma perfino i Blogger impegnati in questo settore pare che dormino… Meriterebbe una pagina con annuncio- è uscito con un timing spaventoso rispetto alla crisi in corso. :
“Why in the World are They Spraying?” Full Length Documentary HD ……..

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=mEfJO0-cTis

Eshin
Eshin
27 Agosto 2012 , 3:33 3:33
peronospora
peronospora
27 Agosto 2012 , 3:45 3:45

Chi sia colpa di dio o di qualche demente che si crede un dio, la sostanza non cambia. Non ci resta che pregare o attaccarci al c….

RicBo
RicBo
27 Agosto 2012 , 3:46 3:46

è pericoloso pubblicare articoli come questo su CDC. provocano lo tsunami degli sciachimisti edegli haarpisti, i quali un giorno sostengono che si sta usando la geoingegneria per provocare piogge e tifoni, il giorno dopo per accelerare la siccità del mondo, il terzo giorno che il Male vuole avvelenare l’umanità. si decidessero una buona volta, potremmo anche prendere in considerazione i loro argomenti.

Eshin
Eshin
27 Agosto 2012 , 3:58 3:58

Se fai una chemio la fermi o no, una volta capito che ti sta uccidendo, o vai avanti? Come non ci resta, ci resta e come da fare..

Josta
Josta
27 Agosto 2012 , 4:12 4:12

vedo che muove anche tanti Paperissimi….non appena si affronta l’argomento, siete pronti e lesti ad usare le “25 regole del perfetto disinformatore”.

Josta
Josta
27 Agosto 2012 , 4:14 4:14

oltre che “sciachimisti e haarpisti” vedo che muove tanti “Paperissimi”. Appena si affronta l’argomento Chemtrails, arrivate come funghi.

albsorio
albsorio
27 Agosto 2012 , 4:55 4:55

C’è chi dice che le scie che lasciano dietro a se gli aerei sono normali scie di condensa, ovviamente si penserà tutto normale, poi abbiamo i radar se qualcosa di strano volasse nei cieli i controllori di volo lo vedrebbero. Riguardo i controlli radar c’è da dire che quello che vedono i controllori civili è filtrato dai militari (NATO). Ogni aereo ha un transponder che lo identifica, i militari li vedono tutti , civili e non, ora c’è una applicazione Android che mostra in tempo reale quello che c’è ufficialmente in cielo, se quello che vedi con i tuoi occhi ftuori dafinestra di casa tua c’è sullo schermo ok, se non c’è fatti una domanda, se lascia una scia fattene due… https://play.google.com/store/apps/details?id=com.flightradar24free ….. Paperini fiduciosi di tutto il mondo svegliatevi, il forno è acceso e vi sta aspettando 🙂

ramon1979l20
ramon1979l20
27 Agosto 2012 , 5:04 5:04

Ci rivolgiamo a tutte le organizzazioni, movimenti, persone che in questi mesi hanno maturato o hanno confermato un’opposizione di fondo al governo Monti e alle controriforme da esso fatte, in atto o annunciate. A chi si oppone a tutta la politica di austerità europea che ispira il governo e rifiuta il pareggio di bilancio nella Costituzione, il fiscal compact, i patti di stabilità che distruggono lo stato sociale. Ci rivolgiamo a chi sinora ha lottato e lotta contro le terribili conseguenze sociali e civili della politica del governo. Ci rivolgiamo a chi rifiuta l’idea di una democrazia sospesa e in via di esaurimento e quella di un governo sottoposto al voto dello spread e dei mercati, invece che a quello dei cittadini La nostra proposta è di incontrarci per costruire in autunno una grande manifestazione nazionale che abbia lo scopo di mostrare in Italia ed in Europa che l’opposizione al governo Monti esiste e che, senza sottovalutare la portata e l’effetto dei colpi subiti, non intende rinunciare alla lotta, ma anzi vuole ripartire. Oramai è chiaro che la politica del governo è destinata a continuare. Il Presidente della Repubblica, verso il quale fortissima è la nostra critica, ha già affermato… Leggi tutto »

peronospora
peronospora
27 Agosto 2012 , 5:42 5:42

Basterebbe andare in piazza con qualche bandierina della pace e tutto si risolverebbe………..

peronospora
peronospora
27 Agosto 2012 , 5:52 5:52

con una croce nell’altra mano, così faremmo felice pure dio

peronospora
peronospora
27 Agosto 2012 , 5:53 5:53

la danza della pioggia ?

sandrez
sandrez
27 Agosto 2012 , 6:10 6:10

è accaduto ad altri e accade a noi.

parecchio tempo fa sahara, egitto, mesopotamia (zona tigri-eufrate) e vicino oriente in generale, erano terre molto fertili e rigogliose di vegetazione…poi tutto è cambiato.

c’è chi associa la scomparsa di grandi civiltà quali sumeri, assiri, babilonesi e egizi anche alla salinizzazione del suolo e alla progressiva desertificazione.

certo è servito del tempo…si parla di civiltà durate migliaia di anni…mentre oggi noi lo vediamo accadere molto velocemente da un anno all’altro…e concordo con chi parla di “aiuto umano”

patrocloo
patrocloo
27 Agosto 2012 , 6:47 6:47

Bè, al contrario di te almeno gli argomenti ce li hanno!

peronospora
peronospora
27 Agosto 2012 , 7:24 7:24

Io ho il dubbio che anche all’ora si siano trovati a secco nel giro di poco tempo

Vocenellanotte
Vocenellanotte
27 Agosto 2012 , 7:57 7:57

Si vede che il professor Bardi non ha mai sentito parlare della precessione degli equinozi. Questo ciclo di 23.000 anni, associato a infinite altre variabili esogene ed endogene, (alcune delle quali ancora non sufficientemente trattate) tra cui il ciclo del sole, le modificazioni dell’atmosfera, la gravitazione lunare, possono provocare fenomeni come quello di questi anni. Forse il ciclo peggiorera’ (credo), forse no (non credo), ma il contributo umano lo trovo al pari degli altri un fattore infinitesimale. Il resto e’ pappone per i maiali.

Nauseato
Nauseato
27 Agosto 2012 , 8:11 8:11

Io da quando ho memoria, oltre 40 anni almeno, non ho MAI e poi MAI visto un’estate come questa praticamente senza acquazzoni e temporali per più di due mesi dalle prealpi in giu.

Non capisco nemmeno come ci sia ancora oggi chi si ostini a negare il cambiamento climatico e le conseguenze tragiche dell’effetto serra soprattutto per l’accresciuta presenza di CO2. Sono dati scientificamente provati come altrettanto l’aumento di temperatura media di poco meno di 1 grado. Dati incontestabili … e sbaglierebbe chi pensasse che sia un valore assolutamente trascurabile. Non lo è per niente e figuriamoci che tale valore solo apparentemente basso, stanti le attuali condizioni è destinato ad aumentare parecchio …

Nauseato
Nauseato
27 Agosto 2012 , 8:18 8:18

Non vorrei dire … collega (se non ricordo male) … ma ricerche effettuate nella “memoria climatica” del ghiaccio artico hanno messo in netta relazione la quantità di CO2 nell’atmosfera e innalzamenti della temperatura media terrestre.
Certamente nel corso dei secoli i contributi umani non potevano averci nulla a che fare. Ma il fatto che – oggi – i contributi umani siano notevoli sommandosi ad altri fattori, dovrebbe per lo meno consigliare di ridurli invece di fregarsene bellamente. Credo.

castigo
castigo
27 Agosto 2012 , 9:37 9:37

vediamo di fare un po’ di informazione. qui di seguito un bel documento ufficiale online dello stato del Texas: le FAQ sul Weather Modification http://www.license.state.tx.us/weather/weatherfaq.htm questo invece è l’Oklahoma: http://www.owrb.ok.gov/hazard/weather/wx_mod.php abbiamo anche il North Dakota: http://www.swc.state.nd.us/4dlink9/4dcgi/GetSubCategoryRecord/Atmospheric%20Resources/ND%20Cloud%20Modification%20Project nello Utah, invece: http://water.utah.gov/cloudseeding/ qui nel Nevada: http://www.dri.edu/cloudseeding e pure il Colorado: http://cwcb.state.co.us/water-management/water-projects-programs/Pages/%C2%ADWeatherModificationProgram.aspx come vedi un sacco di imbecilli si baloccano con la geoingegneria, che ovviamente non esiste….. nel frattempo, qualcuno pensa di ricavare denaro da ciò che non c’è: http://www.weathermodification.com/; http://www.iceflares.com/ (hail suppression, rain enhancement, snow pack enhancement, and fog dispersion.) questi sono sul mercato addirittura dal 1950 http://www.nawcinc.com/index.html e ad un certo punto devono essere diventati così tanti da mettere in piedi una loro associazione: http://www.weathermodification.org/ i militari, poi, si sono lanciati con entusiasmo in queste cose che non esistono: http://www.au.af.mil/au/2025/volume3/chap15/v3c15-1.htm ci sono poi brevetti a pacchi sulla modificazione del tempo atmosferico, ovviamente tutta gente che ha tempo e soldi da buttare in cose che non esistono: US PATENT 5,003,186 A method is described for reducing atmospheric or global warming resulting from the presence of heat-trapping gases in the atmosphere, i.e., from the greenhouse effect. Such gases are relatively transparent to sunshine, but absorb strongly the long-wavelength infrared radiation released by the… Leggi tutto »

guido
guido
27 Agosto 2012 , 10:35 10:35

Egregi Redattori di C.D.C.,
perché pubblicate queste scemenze degne della stampa asservita, sapendo Voi benissimo quale è la vera origine della siccità??????

Saluti.

peronospora
peronospora
27 Agosto 2012 , 12:19 12:19

Perchè non mi illumini tu, sulla vera origine ?

cavalea
cavalea
27 Agosto 2012 , 12:20 12:20

Non entro nel merito delle vere o presunte manipolazioni del tempo atmosferico, ma vorrei soffermarmi piuttosto sulle trasformazioni subite dal territorio negli ultimi 50 anni. Fino agli anni 50-60, si può dire che gli interventi sul territorio, avevano pochissimo snaturato gli ecosistemi che numerosi si contavano in tutte le regioni. Da allora ci fu una urbanizzazione e industrializzazione che hanno consumato milioni di ettari di preziosa terra agricola e boschiva, coprendo i terreni di una crosta di cemento e asfalto, responsabili della creazione di quelle isole di calore che generano parecchi gradi di temperatura in eccesso, per la mancanza della naturale interazione tra l’humus della terra e il cielo. L’uomo ha interrotto questa ideale comunione, e ne paga ora le conseguenze che saranno sempre più gravi se non si smetterà una volta per tutte di angariare un territorio plasmato da secoli di lavoro e cure intense dai nostri antenati che vivevano in simbiosi con esso, consci del fatto che la loro esistenza era legata a doppio filo con la terra e le sue risorse.

sandrez
sandrez
27 Agosto 2012 , 12:40 12:40

i Sumeri si…usando irrigazione artificiale per coltivare molte terre, hanno “aiutato” la salinizzazione del suolo…gli egizi invece coltivavano solo a ridosso del Nilo…ma avevano il problema della desertificazione che, sembra, dopo l’ultima glaciazione, aumentò di velocità.

peronospora
peronospora
27 Agosto 2012 , 12:49 12:49

In effetti se mi guardo attorno non posso che confermare

castigo
castigo
27 Agosto 2012 , 12:49 12:49

ho solo una parola da dire: climategate.
e buona camicia a tutti…..

P.S. i dati sui quali si basa la vignetta sono gli stessi utilizzati dall’IPCC per le sue storie del terrore.

Nauseato
Nauseato
27 Agosto 2012 , 13:52 13:52

E quindi ?

castigo
castigo
27 Agosto 2012 , 15:03 15:03

grazie del commento, ho molto apprezzato la completezza e la profondità del tuo intervento, nonché le argomentazioni che hai portato a sostegno delle tue affermazioni.
ho gradito anche il contraddittorio che abbiamo avuto al mio commento più sopra (quello con i fatti, il secondo era più interlocutorio e mirava a comprendere se, conoscendo l’accaduto, fossi o meno connivente), così pregno di contenuti e spunti di riflessione davvero importanti.
continua così, avrai senz’altro un futuro luminoso nel nuovo mondo che ci aspetta……

Fabriizio
Fabriizio
27 Agosto 2012 , 15:04 15:04

un altro che sa tutto

beato lui

Fabriizio
Fabriizio
27 Agosto 2012 , 15:06 15:06

Cavalea coglie nel giusto …

Eshin
Eshin
27 Agosto 2012 , 16:35 16:35

Ieri 26 agosto, domenica, il cielo era coperto. Tutte le previsioni indicavano temporali e piogge. Fino a mezzogiorno il cielo era realmente coperto ma sentivo un costante ronzio di aerei sopra la testa. Uscito in giardino ho alzato gli occhi ed ho visto uno squarcio di cielo sereno sopra le nuvole dove giganteggiava una lunga scia. La visione è durata poco, nemmeno il tempo di prendere una macchina fotografica, poi si è chiusa naturalmente. Di lì a un’ora come per magia il cielo iniziò a farsi azzurro ed ogni nuvola scomparve. Terminò anche il rumore degli aerei. Sabato pomeriggio avevo avvistato due aerei cisterna senza segni di riconoscimento. Volavano incredibilmente bassi con direzione da ovest a est e si potevano vedere delle terminazioni alari esterne all’ala; in uno erano di colore rosso e nell’altro erano gialle. Sono state decine le volte che ho potuto verificare di persona e con amici, questo fenomeno dell’irrorazione chimica, prima o appena arrivate le nuvole. E’ una pratica costante. La sottrazione dell’acqua destinata ad alcune aree del mondo sembra diventare un’ipotesi verosimile. Per me lo è. La guerra climatica potrebbe già essere in fase avanzata di realizzazione e forse sta per essere irrimediabilmente e catastroficamente… Leggi tutto »

X
X
27 Agosto 2012 , 17:18 17:18

Ipotesi: Prima ci affamano con una crisi economica pilotata,poi ci assetano.
Il petrolio sta finendo,la vera ricchezza,più’ del petrolio, su cui vogliono mettere le mani è l’acqua!

Per chi non crede alle scie chimiche si vada ad informare sulla dozzina di inchieste parlamentari a cui non si è mai avuta risposta.

Nauseato
Nauseato
27 Agosto 2012 , 21:04 21:04

Ora, è vero che a picture is worth a thousand words ma a casa mia “E quindi ?” è una domanda per invitare ad articolare un discorso al di là dello scrivere “Climagate” e battutina incomprensibile per sottolineare il tuo negazionismo. Però se hai mangiato pesante e hai le palle girate, prenditela con te stesso o con chi ha cucinato, eh ?
Poi, invece di perdere tempo a ingegnarti di scrivere acidità, una ricerchina in rete dovrebbe essere alla tua portata e ti farà scoprire che ci sono i negazionisti (peraltro smentiti) e i convinti del cambiamento climatico, con tutti i dati che vuoi sui quali riflettere. Saluti.

Jor-el
Jor-el
28 Agosto 2012 , 6:06 6:06

Io sono di sinistra, non sono complottista, non credo nei dischi volanti, negli alieni che rapiscono le persone, nei cerchi nel grano e nemmeno nella Madonna & Santi tutti. Però stanno facendo qualcosa, è innegabile. E’ troppo evidente. Non so cosa stanno combinando, e non so neanche chi sono (lobbies?), e non è neanche vero che nessuno ne parla. Penso che usino il paravento del cosiddetto “riscaldamento globale” per sperimentare delle armi. Credo che sia così.

castigo
castigo
28 Agosto 2012 , 9:12 9:12

il discorso già l’avevo articolato qualche post sopra, magari potresti prenderti il disturbo di leggerlo, e comunque climategate già dovrebbe essere sufficiente per capire dove voglio arrivare.
quanto ai dati ho avuto modo di rifletterci sopra, grazie.
per questo quando leggo di global warming mi viene l’orticaria, e tendo a considerare con estremo scetticismo chiunque ne scriva.
quanto alla battutina, è incomprensibile solo per te che non hai presente la pubblicità che faceva costanzo.
sai, quella dove diceva: e se va bene a me, buona camicia a tutti…..
l’acidità poi viene dall’essere stufo di esser preso per il culo da tutti questi pseudo scienziati, gli stessi che 30 anni fa preconizzavano una sorta di “inverno nucleare”, sempre causato dall’uomo, eh…..
quanto alla ricerchina in rete, secondo te tutti i dati da me postati in precedenza da dove pensi che arrivino??

Nauseato
Nauseato
28 Agosto 2012 , 11:16 11:16

Sai una cosa ? Mi pare si sia soliti considerare il cosiddetto “tifo da stadio” trasportato in qualsiasi altro ambito più nobile (dello stadio) … come un fenomeno riprovevole e alquanto condannabile. Non senza buone ragioni peraltro. Tuttavia, sono abbastanza convinto che – alla fine – tutto, praticamente TUTTO, compreso quanto si ammanta dell’alto suggello di “scientifico” … si riduca a qualcosa di sostanzialmente molto simile. Due o più interlocutori anche andandoli a pescare tra i più eruditi, coscienziosi e assennati, possono stare a discettare ore, giorni, mesi portando prove e riscontri di ogni sorta a sostegno di una tesi o di un’altra, … ma alla fine e a ben vedere, tutto si può ridurre ad assomigliare moltissimo a qualcosa che non si differenzia poi molto dal “tifo da stadio”. Per dirlo in sintesi. Per lo meno nei casi dove non ci sia una schiacciante prevalenza di qualcosa rispetto all’altra. Ma anche in quel caso avrei dei dubbi che chi avesse la peggio se ne convinca sempre facilmente … Può anche capitare, ma non è una certezza. Bene. Facciamo che tu sei interista e io milanista. Io sono convinto che l’aumento della concentrazione di CO2 e altri gas (e altri fattori di… Leggi tutto »

castigo
castigo
28 Agosto 2012 , 17:11 17:11

quante belle parole….. inutili.
se ti può consolare nemmeno io ricordo un’estate come questa.
a differenza tua, invece, ne sospetto le ragioni.
che non sono quelle propagandate con tanto zelo dall’estensore dell’articolo, e te ne ho dato ampia prova nel post più sopra.
non ti interessa quel che ho scritto??
pazienza, io vivo bene lo stesso.
se però al posto del tuo qua qua qua ci avessi messo qualcosa di tangibile, forse sarebbe stato meglio, se non per me almeno per chi ci legge.

P.S. e non usare paragoni calcistici, sono di uno squallore unico…….

Nauseato
Nauseato
29 Agosto 2012 , 3:11 3:11

Relativamente a quanto scritto dei paragoni calcistici vedo che non vuoi capire. Amen.

Per il resto, oltre a essere nuovamente vittima delle conseguenze del tuo continuo mangiare pesante, io sarò tonto ma sinceramente non si capisce bene se stavi sostenendo la geoingegneria o stavi facendo del sarcasmo. E si come sarò tonto, non capisco nemmeno perché ti scaldi tanto … visto che NON STO negando quanto avevi doviziosamente riportato in merito e dall’altro lato nemmeno STO sostenendo la geoingegneria. Se non te ne fossi ancora accorto.
Ma non solo, sono anche dispostissimo a credere alle ragioni che sospetti.

Last but not least, non capisco perché tu abbia questo sacro fuoco contro chi menziona l’effetto serra. Che a quanto ne sappiamo (a meno tu sia un esperto ed esperto ai massimi livelli …) può benissimo essere una delle cause di cambiamenti climatici.

All’eventuale prossima ti pregherei una dieta più sobria … grazie.