Pechino vuole sciogliere Alipay. Crash nei tecnologici cinesi

scenarieconomici.it

di Guido da Landriano

Nuovo crollo per i titoli tecnologici cinesi, ultimamente sottoposti a un’altalena piuttosto accelerata sulla base soprattutto di notizie di carattere politico.

Il motivo odierno per cui i nomi della tecnologia stanno crollando è un rapporto del Financial Times, secondo il quale la Cina cerca di scindere il gigante finanziario di Ant Group, Alipay, per obbligare alla creazione di una app separata per il credito ed i pagamenti.

Secondo fonti interne al governo le autorità di regolamentazione intendono forzare la divisione dal corpo principale delle sue due attività di finanziamento Huabei e Jiebei e aumentare il capitale di questa nuova società, portando azionisti. Inoltre il paino prevede un punto molto caro a Pechino: i dati di affidabilità creditizi dei clienti verrebbero trasferiti a una nuova joint venture con partecipazione statale, andando quindi sotto il controllo dello stato.

Al termine di questo complesso ciclo di scissioni e scorporazioni l’attuale dirigenza guidata da Jack Ma perderebbe il controllo di queste attività.

Per portarsi avanti Ant ha già creato una nuova entità per l’attività di prestito al consumo che includerà Huabei e Jiebei e ha iniziato le operazioni a giugno, ma sembra che non sia abbastanza per Pechino, che vorrebbero una riduzione di Ant alle sue dimensioni originarie.

In risposta all’ultimo giro di vite, l’Hang Seng Tech Index, che è salito alle stelle venerdì sulla speculazione che Pechino avesse finalmente finito di distruggere i suoi conglomerati tecnologici, è precipitato fino al 3% a Hong Kong venerdì Questa mattina c’è stato un certo rimbalzo.

hang-seng-tech-index

I maggiori ribassi dell’indice sono Trip.Com -5,8%, Zhongan online -5,5%; Alibaba è sceso fino al 4,5% dopo il rapporto, mentre Tencent è sceso fino al 3,6%. Nel frattempo, Meituan è sceso fino al 5,4% dopo che Pechino ha detto alle società di piattaforme di proteggere le condizioni di lavoro dei lavoratori della gig economy. Aggiungendo la beffa al danno, venerdì Fitch ha declassato Meituan di una tacca a BBB-, il rating di investimento più basso, a causa della “maggiore incertezza normativa” che la società deve affrontare.

Fonte: https://scenarieconomici.it/pechino-vuole-sciogliere-alipay-crash-nei-tecnologici-cinesi/

Pubblicato il 13.09.2021

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x