OPI Firenze Pistoia: il no all’obbligo vaccinale fa bocciare il bilancio

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Mercoledì 20 aprile si è svolta l’Assemblea dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Firenze-Pistoia, nel cui ordine del giorno era prevista l’approvazione del bilancio consuntivo del 2021, rinviata in precedenza a causa della pandemia.

Durante l’assemblea però, il Consiglio presieduto dal presidente Danilo Massai ha visto respingere nettamente il bilancio dai propri iscritti, con circa 150 voti contrari e solo poche decine a favore.

Tra i motivi che avrebbero spinto gli infermieri a votare contro il bilancio del 2021 ci sarebbe, come confermato anche dalle dichiarazioni dell’OPI, la questione dell’obbligo vaccinale, che oramai a molti non va più giù.

“Il bilancio non è stato approvato, indicando come motivazione dei no proprio la contrarietà all’obbligo vaccinale” afferma nel comunicato l’Ordine, costretto ora a convocare per il prossimo futuro una nuova assemblea. Se il bilancio non verrà approvato, la soluzione commissariamento sembra molto probabile.

Massimo A. Cascone, 22.04.2022

Fonte: https://www.assocarenews.it/infermieri/ordine-infermieri-firenze-pistoia-iscritti-bocciano-il-bilancio-assemblea-finisce-in-bagarre

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x