Onda su onda, ci porta alla deriva

 

Marcello Veneziani

 

La quarta ondata del Covid annunciata con grande allarme dai media; il terzo vaccino nell’arco di sei mesi prescritto praticamente a tutti con una campagna martellante; il novanta per cento di vaccinati indicata come nuova soglia d’immunità, dopo il settanta e dopo l’ottanta per cento dei mesi scorsi; il terzo anno di pandemia e di emergenza che si annuncia con certezza e apprensione: si può insinuare il dubbio che qualcosa non stia funzionando, che i poteri pubblici, politici, amministrativi e sanitari, e i loro corifei mediatici, abbiano fallito clamorosamente la sfida dei contagi e delle terapie, considerando che si alza sempre l’asticella e si rimanda sempre la salvezza? O si deve per forza concentrare ogni responsabilità, ogni attenzione e ogni condanna sulla esigua minoranza che non si è vaccinata e si ribella al green pass, con manifestazioni che gli stessi media giudicano di poco rilievo e con quattro gatti?

Avevo deciso in questa pandemia di sospendere ogni giudizio, non ritenendomi in grado di esprimere pareri netti e autorevoli in merito o indicare soluzioni alternative; con tutte le perplessità che ho sempre coltivato, ho continuato a seguire di malavoglia le prescrizioni e le proscrizioni imposte. Con una sola raccomandazione: allargare e non restringere i campi di ricerca e di sperimentazione, non limitarsi ai vaccini ma investire di più sulle cure per debellare o neutralizzare il virus. Insomma aggredire il Covid su vari fronti, a monte e a valle. Personalmente ho usato come strategia di sopravvivenza quella di evitare tutti i programmi televisivi sul tema e cambiare canale o media quando appariva il santino del virologo di turno e dei centouno virologi di complemento. Sottrarmi, senza nessuna pretesa di insegnare a nessuno il mestiere. Non ho dunque alcuna tesi precostituita, nessuna soluzione alternativa, nessuna propensione al complotto.

Però quando ti alzi la mattina del 5 novembre del 2021 e vedi che il titolo principale dei principali giornali e media italiani è incentrato sulla quarta ondata, sull’euroterrorismo, sul pericolo che viene dall’est (dove peraltro sono già sotto osservazione i dodici paesi europei colpevoli di voler ripristinare i confini per arginare l”immigrazione), allora dici: basta, non se ne può più, non potete tenere l’umanità così a lungo in una gabbia di terrore, di obblighi e divieti, spostando continuamente gli obbiettivi da raggiungere, e facendo ricadere ogni colpa sui pochi che non seguono le vie obbligate. Se dopo venti mesi un virus non viene debellato nonostante l’80% di popolazione sia vaccinata, e anche due volte, se il covid è ancora virulento e pericoloso, vogliamo dirlo che siamo davanti a una sconfitta, anzi un fallimento delle classi dirigenti e delle forze sanitarie, farmaceutiche e amministrative senza precedenti? La moltiplicazione dei dubbi a questo punto è più che legittima: la strada intrapresa senza se e senza ma, imposta ai quattro quinti della popolazione, considerando che il restante quinto è per meta costituito da bambini, è stata davvero quella giusta? Un virus che supera il biennio, ditemelo voi perché io non lo so, ha precedenti? O se volete riformulo la domanda: è concepibile che all’entrata nel terzo anno di Covid, si debbano ancora allestire, intensificare e amplificare vaccini, controlli e allarmi, senza contemplare soluzioni alternative o supplementari? E sfiorando la blasfemia, la bestemmia contro il dio vaccino: e se ci fosse un nesso tra le varianti e i vaccini, nonostante le dimostrazioni che il contagio riguarda in particolare chi non si è vaccinato? Dobbiamo considerare normale che i virologi si portino avanti col lavoro e si proiettino non nell’anno venturo ma addirittura nel 2023, che era un modo proverbiale per indicare il futuro lontano, predicendo che in quell’anno ci faranno un vaccino multitasking, onnicomprensivo, prodigioso, incluso di anti-influenzale? Se dopo sei mesi siamo al terzo vaccino, dopo ventiquattro mesi saremo alla dodicesima dose? Siamo entrati in un serial horror, in un raggiro universale, in una truffa colossale o che? A fronte di un fallimento così vistoso sono legittimi i dubbi, anche quello di aver imboccato una strada sbagliata, oltre che esserci affidati a percorsi sanitari e farmaceutici errati o inadeguati.

Il dramma, lo ammetto onestamente, è che non siamo in grado di opporre un’altra soluzione organica, né abbiamo poteri, voce in capitolo, mezzi e condizioni per poter indicare altri percorsi o correggere quelli presenti.

Dobbiamo però vigilare con la massima attenzione su quel delicato passaggio in cui il regime della sorveglianza sanitaria si estende automaticamente ad altri ambiti civili, culturali, politici, sociali. È impressionante l’ondata repressiva e liberticida che c’è in giro che esonda dai confini sanitari e si allarga ovunque. Oscuramenti sui social, intimidazioni, censure dappertutto e nuove restrizioni si annunciano in ogni campo. Lo dico anche per esperienza personale. Considerando che i social sono, bene o male, l’unico luogo in cui il privato dissenso si fa pubblico, è di una gravità enorme. Se solo tocchi certi temi “sensibili” o presunti tali, anche argomentando, non insultando nessuno né semplificando con tesi “oltraggiose”, sei subito censurato e punito. E non puoi prendertela con nessuno perché ti dicono che il mandante è l’algoritmo, dunque la censura è anonima, come la banda dei sequestri. Anonimo, come il Covid.

La colpa in ambo i casi non è di chi usa questi agenti anonimi per veicolare e controllare la gente ma del caso o della tecnica. Se non possiamo fare e dire molto in ambito sanitario, sorvegliamo almeno le linee di frontiera della nostra libertà, della nostra dignità e dei diritti. Occhio alla dogana, alle mascherine ideologiche e agli sconfinamenti delle “ondate” sanitarie. Cantava Bruno Lauzi: “onda su onda il mare ci porterà alla deriva, in balia di una sorte bizzarra e cattiva”…

MV, La Verità (6 novembre 2021)

 

Link: http://www.marcelloveneziani.com/uncategorized/onda-su-onda-ci-porta-alla-deriva/

 

Notifica di
72 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
19 Novembre 2021 8:51

Un Marcello Veneziani che non mi aspettavo, come vecchio giornalista accreditato nel mainstream, sembra una voce fuori dal coro o che almeno non canta “Laudato si” al covid. Meglio così, un dubbioso in più.
Per quanto riguarda la pesante censura che cita, è vero e io nel mio piccolo lo posso confermare. Ultimamente ho preso a frequentare su You tube i canali video di Local Team, Repubblica, Corriere, Fan page e altri ancora, compresi alcuni Esteri. Anche perchè dopo aver subito il ban da Mazzucco che con cattiveria ingiustificata, per qualche banale minaccia che mi è scappata contro i correi del regime ancora mi vieta di commentare sul suo Sito, oltre al caro CDC non mi rimane altro per esprimermi.
Dicevo, sui canali del Tubo come vai fuori dalle righe tracciate dai censori robotizzati, ti tolgono il commento anche se privo di insulti minacce o parolacce. E bisogna stare attentissimi poichè il regime che vige ora in Draghistan (già un termine così fa scattare il bot) ora vuole venire nelle nostre case a prenderci uno per uno, come i nazisti quali sono.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
19 Novembre 2021 8:58

Sì ma finisce bene con l’approdo in un’isola paradisiaca….donne di sogno banane lamponi…..

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da sbregaverse
BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
19 Novembre 2021 14:46

Grande Lauzi… Invece noi sull’isola troveremo sadici in camice, siringhe e tamponi.

giannis
giannis(@giannis)
Utente CDC
19 Novembre 2021 9:27

tutto questo succede perche’ siamo una umanita’ di m…., le nostre anime infelici per come vivevamo lo hanno fatto succedere

halak
halak(@halak)
Utente CDC
19 Novembre 2021 9:30

Dobbiamo però vigilare con la massima attenzione

Direi che è un pò tardi per vigilare con la massima attenzione: sa molto della famigerata vigile attesa dei medici che non curano le malattie, forse è l’ora di prendere posizioni più forti e decise. Sospendere il giudizio poteva essere un’idea accettabile nei primi due mesi di menzogne, dopo comincia a diventare una colpa.

JA
JA(@ja)
Utente CDC
19 Novembre 2021 9:36

Cure domiciliari a parte, non è vero non esistano altre vie come la Svezia ha dimostrato e dimostra.
Certo far entrare cani e porci non vaccinati e farli girare liberamente in tutta Italia non aiuta:
Lamorgese ha sbarcato 10mila immigrati positivi: ecco come è ripartito il contagio
https://voxnews.info/2021/11/17/lamorgese-ha-sbarcato-10mila-immigrati-positivi-ecco-come-e-ripartito-il-contagio/

Italia senza frontiere: 300 al giorno passano il confine e portano il contagio 18/11/2021
https://voxnews.info/2021/11/18/italia-senza-frontiere-300-al-giorno-passano-il-confine-e-portano-il-contagio/

GOVERNO BOCCIA EMENDAMENTO FDI CHE CHIEDEVA GREEN PASS A IMMIGRATI: “SOLO PER ITALIANI” – VIDEO
https://voxnews.info/2021/11/18/governo-boccia-emendamento-fdi-che-chiedeva-green-pass-a-immigrati-solo-per-italiani-video/

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da JA
JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
19 Novembre 2021 11:19
Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da JA
Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
19 Novembre 2021 11:46

La Svezia sta introducendo il green pass (per accedere ad assembramenti con più di 200 persone).
La Svezia non ha avuto bisogno dei lockdown duri, perché era già matura per l’implementazione del controllo capillare di ogni individuo.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
19 Novembre 2021 11:46

Cosa vuoi che facciano le “élite” fesse con i loro lacché imbecilli! Credevano di vincere (sono proprio IDIOTI). I VIRUS sono strapotenti. Viaggiano nello Spazio.
Sono nostri amici. I Virus sono Rivoluzionari, spazzano via ciò che è blasfemo.
Non solo, facendo entrare i terzomondiali, già malati e in decomposizione, accelerano
la propria fine, i genioni scemi e più scemi!!!!!!!!! Ha ha ha ha ha!!!!!!!!!!!!!!

IlContadino
IlContadino(@ilcontadino)
Utente CDC
19 Novembre 2021 9:38

Togli al vairus la copertura mediatica e scopri che il vairus sparisce, puff, come per incanto.
Il vairus esiste perché se ne parla, perché passa in tv. Possiamo accettarlo una volta per tutte?! È un vairus mediatico. Rifiutare in toto la versione ufficiale, da cima a fondo, in ogni suo aspetto. Non per essere negazionista, complottista, antiqualcosista, ma per rimanere sano di mente;-)

FerroDaStiroMan
FerroDaStiroMan(@ferrodastiroman)
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
19 Novembre 2021 10:08

Non sono d’accordo. Il virus è stato mediatico tipo per i primi due mesi di lockdown.
Ora si è trasferito (tramite variante) all’ interno del cranio delle persone vaccinate.
L’aspetto mediatico serve solo a tenerlo in vita il più a lungo possibile, per sempre.
Questa variante non se ne andrà MAI!
Lo stato comunque ci ha mostrato la via, ha legalizzato il ricatto. Perchè non utilizzarlo?

Maurizio
Maurizio(@maurizio1973)
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
19 Novembre 2021 10:50

La copertura mediatica può rivoltare la realtà come un guanto.

A proposito, ultimamente, oltre al pompaggio mediatico sulla prossima catastrofe globale annunciata dalla ragazzina svedese, ho notato anche un aumento vertiginoso di notizie sugli infortuni sul lavoro che mi fa sospettare che qualcosa stia bollendo in pentola.

Secondo me, sono in arrivo altri “costi per la sicurezza” che completeranno l’opera dei lockdown e affosseranno definitivamente altre piccole e medie imprese.

… no ma che dico, basta complottismo

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
19 Novembre 2021 10:52

Come con i tamponi che trovano DNA virale anche sui kiwi, hanno amplificato un’epidemia poco più contagiosa di un’influenza in una pandemia pestilenziale. Mentre passa sotto totale silenzio che secondo dati ISTAT “Si stima che siano attribuibili al fumo di tabacco oltre 93 mila morti l’anno nel nostro Paese; più del 25% di questi decessi è compreso tra i 35 ed i 65 anni di età.”
https://www.panoramasanita.it/2020/05/29/attribuibili-al-fumo-di-tabacco-oltre-93-000-morti-lanno/

Per cui, estrapolando Francesco Vai, “lavorano perché non finisca [la pseudo-pandemia]” usando l’invasione migrante, le varianti e i numeri taroccati “… come clava per fare altre cose”.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
19 Novembre 2021 11:23

I decessi per infezioni nosocomiali sono 135 al dì.
Dati vecchiotti 2016.Scarsa IGIENE OSPEDALIERA?
NOOOOO ci mancherebbe! Se ne parla?NOOOOO la cosa non interessa! Tavole rotonde sul tema?Manco a proporle!REPORT di Sigfrido?Il nostro eroe ha le WALKIRYELEISON alle calcagna!

JA
JA(@ja)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
19 Novembre 2021 11:37

Intanto altri fanno di meglio:
“FDA chiede al giudice federale di segretare fino 2076 i dati sul VACClNO Pfizer.”
https://www.maurizioblondet.it/fda-chiede-al-giudice-federale-di-segretare-fino-2076-i-dati-sul-vacclno-pfizer/

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da JA
Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
19 Novembre 2021 11:53

Senza contare l’emergenza da batteri resistenti agli antibiotici.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
19 Novembre 2021 11:45

Big Pharma vince a mani basse contro Big Tobacco.

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
19 Novembre 2021 11:51

Sì, però BigTobacco fornirà la materia prima per i vaccini del futuro.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
19 Novembre 2021 11:29

Non è finita non è finita……quando poi si scoprirà che il plurale di
VIRUS è VENENA…..!?!?!?

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
19 Novembre 2021 9:50

Un buon intervento di Veneziani, non condivido alcune sue posizioni generali (parlo dell’era pre pseudo-epidemia) ma si tratta di un non allineato al “pensiero unico”, come dimostra ad esempio il saggio “Imperdonabili”. E di questi tempi un “non allineato” nel mondo della cultura (e non solo in quello) è merce rarissima, ricordiamocelo.
Segnalo una conferenza che tenne nel 1994 insieme a Cacciari, molto interessante in virtù dei differenti background culturali e ideologici dei due studiosi, due percorsi diversi ma che oggi pare possano congiungersi per fronteggiare la deriva tecnocratica che osserviamo
https://www.youtube.com/watch?v=XL1p2BaJlck

Per quanto riguarda la quarta ondata vi regalo una perla dell’esimio Bassetti, targata 22.03.21
«L’obiettivo deve essere l’immunità di gregge, 70-75% italiani vaccinati per novembre. Altrimenti potrebbe esserci una quarta ondata davvero pesante – avverte Bassetti – soprattutto se ci arrivassimo senza essere immunizzati».

https://www.lasicilia.it/news/covid/401586/bassetti-serve-immunita-di-gregge-se-no-c-e-quarta-ondata-a-novembre.html

A differenza di troppi italiani il web ha la memoria lunga, purtroppo per Bassetti e soci. Oggi abbiamo l’86% degli over 12 vaccinati (fonti del ministero) eppure il professorone è in prima fila a strillare di quarta ondata e di pericolo novax, soprattutto lo fa con sempre più arroganza.

gix
gix(@gix)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
19 Novembre 2021 11:02

Bisogna vedere se i vaccinati sono veramente quanti dicono…in fondo anche la campagna vaxxinale è mediatica, potrebbe alla fine trattarsi di una semplice maggioranza di persone anziane, ma molti refrattari nelle fasce di età che contano.

IlContadino
IlContadino(@ilcontadino)
Utente CDC
Risposta al commento di  gix
19 Novembre 2021 11:26

La percentuale di vaccinati la valuto in base a ciò che vedo mettendo il naso fuori casa: conoscenti, parenti, amici. A mio avviso le stime del mainstream vanno modificate al rialzo; di non vaccinati, nella mia cerchia, siamo quattro gatti. Di quei quattro, tre vacillano, scommetto che prima o poi cederanno, ma spero tanto che la bolla scoppi prima che loro facciano il passo di non ritorno, mi auguro che nel prossimo futuro potrò ancora interagire con qualcuno di integro, ma, come diceva Moana, la vedo dura, molto dura;)

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  gix
19 Novembre 2021 11:58

Esperienza personale un po’ migliore di quella riportata dal nostro Contadino, conosco un bel po’ di persone non vaccinate, se dovessi sparare una percentuale direi un buon 30% (non male, visti i tempi)…

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da Hospiton
IlContadino
IlContadino(@ilcontadino)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
19 Novembre 2021 12:06

Pottanza! 30%?!!! Ma dove vivi? Mi trasferisco ieri;-)
Mi verrebbe da fare una prova, uscire di casa e chiedere alle prime 100 persone che incontro se sono vaccinate o meno. Prima di trovarne trenta non vaccinate secondo me devo intervistare l’intero comune, se basta!

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
19 Novembre 2021 12:24

Provincia di Oristano, qui la situazione è sempre stata tranquilla (anche secondo i dati ufficiali, farlocchi o meno). Poco densamente popolata, poco materiale su cui lavorare, forse questo ha contato sulla percezione delle persone…poi devo fare una distinzione: in famiglia la percentuale di vaccinati si alza (purtroppo), mentre si abbassa tra le mie amicizie e frequentazioni, lì i diffidenti sono parecchi. Forse siamo un’eccezione anche nell’oristanese, vediamo se riusciremo a impedire l’avverarsi della tua profezia “Highlander”, “ne resterà soltanto uno”!

danone
danone(@danone)
Utente CDC
19 Novembre 2021 10:15

Se dopo venti mesi un virus non viene debellato nonostante l’80% di popolazione sia vaccinata, e anche due volte, se il covid è ancora virulento e pericoloso, vogliamo dirlo che siamo davanti a una sconfitta, anzi un fallimento delle classi dirigenti e delle forze sanitarie, farmaceutiche e amministrative senza precedenti? Personalmente non accetto che dopo 20 mesi di delirio e castigo gratuito, uno come Veneziani, che si definisce un intellettuale, che fino a ieri frequentava assiduamente i salotti televisivi principali, come un intellettuale non di area p-idiota, anche se la differenza ormai la fa solo la p davanti, e che oggi non vede nemmeno (ma che ce frega?), mi esca con articoli così superficiali, quasi ingenui per essere scritti da professionisti dell’informazione, che vogliono essere credibili, perchè dimostrano di essere sul pezzo. Come si fa ad esprimere dubbi cosi generici dopo 2 anni di pandemonio, chiedendosi se c’è qualcosa che non va, quando altri suoi colleghi giornalisti meno blasonati, ne cito alcuni Amodeo, Mazzucco, Messora, ma tanti altri del web (ma anche solo la rassegna stampa di CDC in questi 20 mesi), fanno nomi cognomi, presentano studi e documenti, dimostrano collegamenti, agende e strategie? anche solo come ipotesi di ricerca?… Leggi tutto »

Maurizio
Maurizio(@maurizio1973)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
19 Novembre 2021 10:44

Sono d’accordo, un dignitoso silenzio sarebbe stato meglio.

Riassumere il tutto con “la disastrosa gestione politico-sanitaria della pandemia” è controproducente, perché sappiamo bene che costoro sanno bene quello che fanno, o meglio sanno eseguire bene gli ordini.

IlContadino
IlContadino(@ilcontadino)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
19 Novembre 2021 11:04

Sì, definire le cose per ciò che sono, non per come vengono comunemente accettate. Oh, in base alle proprie capacità, si intende. Ma almeno provarci, cribbio, uno sforzo in più è indispensabile, non è facoltativo, altrimenti si rimane nel pantano della narrazione ufficiale, quel blob che piano piano, zitto zitto si allarga sempre più e fagocita tutto ciò che incontra. Unico modo per non farsi mangiare è rimanere attaccati alla realtà, evitare la menzogna a tutti i costi. Un cicinino di menzogna rovina tutto l’insieme. Basta una goccia di aceto per guastare l’intera bottiglia di vino

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
19 Novembre 2021 11:53

Capisco la critica Danone, invito però a non liquidare Veneziani sulla base di questo singolo articolo, magari poco efficace ma non certamente il primo che scrive in merito. Non è lui ad essersi svegliato ora, tutt’altro, piuttosto noto che vien seguito poco dalla controinformazione ed è un peccato perché spesso scrive pezzi interessanti. Ha pubblicato articoli critici già tempo fa http://www.marcelloveneziani.com/articoli/i-misteri-del-covid-dieci-domande-senza-risposta/ http://www.marcelloveneziani.com/lo-scrittore/interviste/lanno-del-covid-cozzi-e-romita-intervistano-veneziani/ In generale Veneziani lancia pubbliche accuse al sistema globalista da molto prima dei nomi che associamo alla controinformazione (infatti sono anni che è praticamente scomparso dai dibattiti tv); già negli anni ’90 era in prima linea, quando certe tematiche venivano ignorate dal 99% delle persone. Ovvio, muove obiezioni senza sconfinare in terreni di competenza altrui, un filosofo non dirà mai che i vaccini sono veleno senza prove inconfutabili (difficili da produrre), i padroni del discorso non aspettano altro che errori del genere (ovviamente solo se commessi da personaggi non autorizzati, ad esempio sull’intruglio pfizer Selvaggia Lucarelli ha più voce in capitolo di Montagnier). Diciamo che non spara ad alzo zero come alcuni controinformatori “professionisti” del web, si sta muovendo in modo più cauto. Criticabile per tale motivo? Può darsi, colgo però l’occasione per fare un appunto anche sulle… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da Hospiton
buddyboy
buddyboy(@buddyboy)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
19 Novembre 2021 12:25

Hospiton, ho apprezzato spesso gli scritti di Veneziani, quasi sempre controcorrente e tanto più perché in Italia, “intellettuale di destra” è quasi considerato un ossimoro, ma a onor del vero questo articolo è veramente fuori tempo e quindi banale e per nulla incisivo, veramente deludente a mio avviso proprio perché dopo 2 anni di questo schifo, da Veneziani mi aspetterei ben altro…tra l’altro parte del tuo ragionamento sarebbe condivisibile se l’articolo venisse pubblicato sul Corriere o su Repubblica, non sulla Verità, dove il direttore è l’unico del main stream che va in TV a dire delle verità…

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  buddyboy
19 Novembre 2021 12:54

Indubbiamente non è un articolo fondamentale, non farà la differenza, ma intendevo far notare che questo non è il primo pubblicato da Veneziani sul covid, non si tratta di un risveglio fuori tempo massimo…si era già espresso più volte in merito all’emergenza covid e, secondo me, con maggiore efficacia rispetto al pezzo oggi riportato da CDC, che alterna parti decenti ad altre più scialbe.

Nella replica a Danone ho inserito una sua intervista che risale alla seconda metà del 2020, una buona analisi della situazione, pubblicata prima dell’avvento di Draghi, ed in rete si trovano altri articoli, alcuni centrati e che condivido quasi in toto, come questo sempre del 2020

https://www.marcelloveneziani.com/lo-scrittore/interviste/la-pandemia-il-guinzaglio-e-la-museruola/

altri invece sono meno solidi.

In quanto al direttore e al vice de “La Verità”, Belpietro e Borgonovo, ho visto qualche intervento tv ma non li seguo abbastanza da poter far un confronto tra le loro opinioni e quelle di Veneziani.

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da Hospiton
buddyboy
buddyboy(@buddyboy)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
19 Novembre 2021 14:44

Per chiarezza, refuso mio sul direttore, mi riferisco comunque a Borgonovo, che da subito ( anch’io credimi non seguo molto la Tv, mi crea stati d’animo indesiderabili..) ha opposto, unico nel msm , resistenza alla propaganda lobotomizzante a senso unico, quindi quando faccio questo riferimento non indico tanto il confronto tra i contenuti del vicedirettore rispetto a quelli di Veneziani, ma il fatto che se il Borgonovo si presenta in tv, da più di un anno, ad opporsi al solito “plotone d’esecuzione”, mi aspetterei che ad oggi ( dopo due anni) un Veneziani faccia partire dal suo scritto, soprattutto se da quella testata, delle vere e proprie” bombe atomiche”…problema mio…

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  buddyboy
19 Novembre 2021 15:19

Da quel che ricordo di Borgonovo mi sono sembrati dei buoni interventi, sicuramente in forte opposizione alla narrazione dei vomitevoli Cecchi Paone & friends, non però al punto da causare un terremoto. Insomma non ho avuto l’impressione che, concettualmente, andasse molto oltre ciò che scrive Veneziani da tempo (non consideriamo quindi questo articolo, che ha deluso molti), magari aggiungeva dati e statistiche, d’altronde è un giornalista, sempre sul pezzo per quel che concerne l’attualità.
Però ripeto, non posso esprimere un’opinione circostanziata in merito, avendolo ascoltato al massimo 4-5 volte il mio parere conta ben poco.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
20 Novembre 2021 2:23

La Verità fa ,loro male,lo sai….piuttosto nulla…..
meglio piuttosto…

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  buddyboy
20 Novembre 2021 2:17

Questo è quello che passa il convento.
Accontentiamoci,per il momento…..

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
19 Novembre 2021 11:57

I vaccinati devono fare il booster perché la vaccinazione non funziona, i non vaccinati devono vaccinarsi perché la vaccinazione funziona.
Evviva la logica!

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
19 Novembre 2021 12:46

Buona osservazione, ciononostante è il primo articolo di Veneziani che non abbandono alle prime righe, anzi se non fosse proposto qui l’avrei ignorato, per le piccinerie politiche retrò che ne fanno un personaggio molto marginale.

Detto questo, la linea dell’incompetenza e dell’inefficacia dei ‘vaccini’ è una pista da battere, assieme alla difesa delle libertà e alla pretesa di essere curati adeguatamente.

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da Primadellesabbie
Bertozzi
Bertozzi(@bertozzi)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
20 Novembre 2021 14:33

Come la giri la giri, quelli perdono sempre, un virus che dura due anni, misure restrittive e dittatoriali che non risolvono, prima il 70 poi l’80 e poi 90, quando arriveranno a spararci per farci vaccinare avranno il 100, e comunque si vedrà che il supervirus non sarà vinto nemmeno allora; il problema è che come la giri la giri, quelli non perdono mai. Siamo una specie di capre, qui non si salva più nessuno, nel mainstream si comincia a parlare di obbligo per tutti, e quando cominciano a parlarne poi dopo un mese si mette in atto. E allora? Che faremo? Ci gireremo intorno e chiederemo a tutti, parenti padri madri fratelli e amici, “ma davvero?” E quelli senza colpo ferire risponderanno “ma certo che davvero”. E, forse, avremo un po’ più chiara la realtà, la verità sull’uomo o solo su qualche uomo, ma fino ad allora continueremo a credere di poter trovare un pertugio un piccolo rifugio e fuggire, continueremo a credere di capire e comprendere e perdonare, ma non faremo altro che dormire e sognare, come per tutta la vita, sognare di vivere con gente che ci vuol bene, anche se non è vero, manco per il… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 18 giorni fa effettuato da Bertozzi
danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
20 Novembre 2021 14:42

Io ho iniziato a ri-guardarmi il film Bravehart in modo seriale per recuperare un pò di competenze nuove che credo mi possano servire, a breve.
Pensa come son messo :-))

lilithdea
lilithdea(@lilithdea)
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
20 Novembre 2021 16:31

Purtroppo ancora per un anno, penso per tutto il ’22, questo atroce e subdolo “potere” plagerà la maggior parte delle menti più fragili e conformiste, che non accetteranno la mostruosa verità di essere state usate come cavie per i “cacchini” ma soprattutto per il grande reset che parte dal VERGOGNOSO Leviatano Pass, e scappare per chi non chinerà la testa è perfettamente inutile, dobbiamo affrontarli a viso aperto. “È molto più facile ingannare la gente, che convincerla che è stata ingannata” diceva Mark Twain( e ringrazio chi me la fece conoscere, o riscoprire a volte capita che certi aforismi restino chiusi nei cassetti della memoria): dipende da loro non farsi ingannare più, anche mettendo da parte i loro convincimenti sulla Scienza. Che non è assolutamente quella proposta da questi CRIMINALI di pzifer, moderna, astrazeneca e co.

Ultimo aggiornamento 18 giorni fa effettuato da lilithdea
buddyboy
buddyboy(@buddyboy)
Utente CDC
19 Novembre 2021 10:53

Veramente “graffiante”, ne avevamo proprio bisogno…. Borgonovo perde punti perché lo pubblica, Veneziani squalificato completamente…..

Enrico Fila
Enrico Fila(@enricofila)
Utente CDC
19 Novembre 2021 11:11

•BREVE RIASSUNTO DELLA PANDEMIA Un ringraziamento particolare alla scienzah. •Siamo un popolo di razzizsti, non si discriminano i poveri cinesi, si devono abbracciare è un semplice raffreddore stagionale. •Inizio Pandemia. •2 settimane e torneremo ad abbracciarci #andratuttobene •2 mesi per abbassare la curva. •Chiudiamo a Pasqua ’20 per salvare l’estate •In estate non dobbiamo abbassare la guardia •ottobre richiudiamo tutto per salvare il natale •chiudiamo il Natale per salvare la pasqua 2021 • arrivano i vaccini, sono tutti e 4 meravigliosi efficaci e sicuri e non comportano NESSUN rischio • i vaccini vanno conservati a -80 non si possono mischiare e scadono dopo 6 mesi • vacciniamo anziani e fragili e ne siamo fuori •Chiudiamo a pasqua (2021) per salvare la campagna vaccinale • va bene mischiare i vaccini • va bene conservarli a -15° • va bene somministrarli a +40 in spiaggia, al mercato, in discoteca • occorre vaccinare il 60% della popolazione • occorre vaccinare l’ 80% della popolazione • Serve un lasciapassare vaccinale. • l’ 80% non basta occorre vaccinare il 90% • per raggiungere questo obiettivo occorre tenere il lasciapassare sino al 31 dicembre (2021) • i vaccini vanno bene pure scaduti • il vaccino Johnson… Leggi tutto »

BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
19 Novembre 2021 15:22

La cosa tragica è che quando ricordi queste cose a un “credente”, ti senti rispondere: “Eh ma è normale, si trattava di una minaccia sconosciuta, si fanno progressi in base all’esperienza acquisita”.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  BrunoWald
20 Novembre 2021 2:29

Bisogna trovare rifugio nella tradizione partenopea.Le pernacchie chiuderanno in casa:LORO.

catgarfield
catgarfield(@catgarfield)
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
19 Novembre 2021 15:32

E per sintesi hai tralasciato l’età per l’Astra (<60 no > 65 no , boh. .Poi le storie dei tamponi, le varianti, gli asintomatici, le reazioni avverse, lasscienzah … “Ma perché ci saranno ‘sti no-vax?” , fai te … si facessero 10 dosi e vedranno che non avranno più problemi, di nessun tipo !

Balabiott
Balabiott(@balabiott)
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
19 Novembre 2021 20:37

Cronologia da stampare e affiggere sui muri o da volantinare.. qualche essere superiore punturato leggendolo potrebbe porsi qualche domanda (nahh, sono troppo ottimista).. Temo che la prossima postilla da aggiungere sará : -obbligo vaccinale o tso e lager…

Bertozzi
Bertozzi(@bertozzi)
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
20 Novembre 2021 16:40

Ottimo, e per la cronaca mi permetto di aggiungere 2020 settembre ritorno di obbligo mascherina anche all’aperto, per evitare non so che numero di ondata – in un periodo con mitica variante solo dalle 17:59 in poi -… e come non citare il fantastico coprifuoco invernale dalle 22.00 in poi, anche quello utilissimo e a suo modo simbolico.
A futura memoria di ciò a cui si sottosta.

gix
gix(@gix)
Utente CDC
19 Novembre 2021 11:13

Quando si leggono scritti come questo, rimane sempre il dubbio se l’autore ci fa o ci è, e in entrambi i casi, non ne esce bene. Se dopo due anni di peripezie come quelle da lui stesso descritte, il massimo che si riesce a dire è che forse stiamo sbagliando qualcosa, forse non tutto è come sembra, e che persino la democrazia è a rischio, allora vuol dire che siamo messi male assai. Non so se Veneziani abbia paura di guardare nella tana del bianconiglio, oppure sappia bene cosa si nasconde al suo interno ma anche qui, in entrambi i casi, non ne esce bene. Unica nota positiva, poichè siamo in guerra, un dubbioso in più fa sempre comodo.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
19 Novembre 2021 11:39

C.V.D. IL VIRUS GENERA LE RIVOLUZIONI………. questa è la triste Realtà per le “élite” idiote ignobili.
Credevano di metterci nel sacco, ed invece sono smarrite, confuse e devono affrontare una guerra a tutti i livelli INTERNA. Aumentano il numero della balle, delle frottole MA NON SERVONO A NULLA! Ora, data la serie infinita di sconfitte croniche umilianti e ultra catastrofiche ………………….. cosa pensate che succedErà all’interno dei Paesi occidentali?

Eugiorso
Eugiorso(@eugiorso)
Utente CDC
19 Novembre 2021 11:44

Per motivi che non ho tempo di spiegare, ritengo veneziani un furbetto che si barcamena fra la paura di essere indicato come un anti-sistema e il sistema stesso.
Voglio precisare soltanto che l’uso dell’arma biologica/ batteriologica covid, che ha introdotto l’ulteriore arma vaccino big pharma, ha fra i suoi scopi quello di controllare ogni aspetto della vita della popolazione sottomessa (e colpita dall’arma), fin nell’intimità del “privato”.
Nulla di strano che l’autoritarismo elitista occidentaloide, finanziario e giudeo, penetri in ogni aspetto della vita sociale, controllandolo sempre più ferreamente.

Cari saluti

ndr60
ndr60(@ndr60)
Utente CDC
Risposta al commento di  Eugiorso
19 Novembre 2021 12:09

Concordo, inoltre questa notizia (1) non fa che confermare che la pseudopandemia, oltre a far guadagnare miliardi a Bigpharma e ai suoi maggiordomi (non credo che le “regalie” siano finite coi puff farciti nel salotto dei Poggiolini), è un pretesto per implementare a tutto campo un GP di tipo cinese nel continente europeo. Per farlo, ci vuole tempo: ammazzare tutte le PMI richiede un certo impegno, come minimo andranno avanti fino al 2023.

(1) https://www.iltempo.it/attualita/2021/10/29/news/vaccino-pronti-per-la-quarta-dose-manovra-finanziaria-fondi-per-altre-due-somministrazioni-29237537/

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
Risposta al commento di  Eugiorso
19 Novembre 2021 18:29

Certo. Grafene e 5g sono l’arma totale.
Gli umani diventeranno elettrificati e lo troveranno conveniente.
Sarà un’altra volta come la sconfitta del Neandertal contro il Sapiens.
Se tutto andrà secondo i loro piani e se non apparirà il famoso “Cigno Nero”.

emilyever
emilyever(@emilyever)
Utente CDC
19 Novembre 2021 14:20

Intanto il cancelliere austriaco annuncia l’obbligatorietà del vaccino dal 1 febbraio
https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/austrai-virus-vaccino-obbligatorio-lockdown-per-tutti-563992eb-1f4d-4ad1-a663-7e07062a57bf.html

Io la sapevo così: poichè il vaccino è ancora sperimentale fino al 2023, parlo per Pfizer, il codice di Norimberga vieta l’obbligo per un farmaco sperimentale. Vero anche che Bassetti si era fatto una risata un giorno in tv anticipando un’obiezione dicendo:- E non cominciate a parlare di Norimberga…- Draghi non permetterà che l’Austria lo superi come iniziative, temo, e forse anche Macron, ma è sotto elezioni.
La mia fuga in camper si avvicina…

Enrico Fila
Enrico Fila(@enricofila)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
19 Novembre 2021 14:38

Questa notizia, mi suona tanto di bufalona terrorizzante per le masse no vax da un lato e tranquillizzante per i trivax dall’altra.
Perderebbe di significato il Green Pass, tassello fondamentale in egual misura alla sperimentazione di massa dei sieri mRna.

uparishutrachoal
uparishutrachoal(@uparishutrachoal)
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
19 Novembre 2021 16:03

Sembra una provocazione fatta apposta per rendere i novax più aggressivi ed arrivare finalmente a leggi speciali sulla sicurezza pubblica da stato totalitario..con l’aggravante di non essere al servizio del vitalismo militare, ma della depressione psichiatrica; e se anche poi alla fine ha lo stesso risultato, il primo ha un aspetto di esaltazione che manca al secondo..

emilyever
emilyever(@emilyever)
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
19 Novembre 2021 20:15

Dopo avervi riportato la notizia del possibile obbligo di vaccino in Austria riportata da agenzie stampa e giornali sono andata sul sito del mio caro France soir, dove ho trovato una bella intervista con il dottor viennese Cristian Fiala, specializzato in medicina tropicale e che ha esercitato per trent’anni anche in Africa e in altri Paesi in via di sviluppo. Lui dice che in Austria non c’è assolutamente nessuna emergenza se si guardano i numeri (in effetti, ho controllato che ci sono poche decine al giorno di decessi, e chissà di che cosa), il 30 per cento dei letti in terapia intensiva e nei reparti di medicina sono vuoti, i numeri di positivi sono alti perchè in una popolazione di 9 milioni di abitanti si fanno 440000 test al giorno, almeno 10 volte di più dell’anno scorso. Quindi secondo lui il governo sta mentendo, e non riesce a capire i motivi, che non sono assolutamente sanitari, ma politici. Fa notare poi che in Austria c’è sempre stata una forte coesione sociale, più che in Francia, e si chiede perchè il govermo ora voglia romperla. Mette pure in guardia contro questi vaccini che anche secondo lui, come altre testimonianze portate qui,… Leggi tutto »

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
20 Novembre 2021 0:39

Emily, la dichiarazione del cancelliere austriaco di voler introdurre l’obbligatorietà dei vaccini, mi ha fatto inorridire. Anche il timing fa riflettere, perché detta dichiarazione è stata resa nota alla vigilia della grande manifestazione che si terrà a Vienna sabato 20 novembre. Non sono pochi gli osservatori che sospettano che l’annuncio del cancelliere sia volto ad
esasperare gli animi, in modo che alla manifestazione si creino dei disordini. I manifestanti dovranno fare molta attenzione. Ci si aspetta la partecipazione di 100.000 persone, anche molti tedeschi si sono messi in viaggio per sostenere i vicini. Venerdì sera molti francesi si sono riuniti davanti all’ambasciata austriaca di Parigi al grido di “Liberté pour l’Autriche”.

emilyever
emilyever(@emilyever)
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
20 Novembre 2021 16:14

Invece finora tutto bene a Vienna, anzi, significativa l’immagine delle prime due file della manifestazione aperta dai poliziotti, dietro la gente, e tutti insieme a gridare No dittatura e libertà. Credo che la più bella dal punto di vista della coreografia delle manifestazioni sia stata però quella svizzera di Losanna, con persone che portavano i loro campanacci fino alla piazza e poi intonavano suoni e balli di protesta contro la discrimazione delle persone e il green pass, altri in tuta bianca con in testa una scatola di cartone con il QRcode, e poi mi è piaciuta una bambina tipo Heidi, che ha sventolato un cartello davanti alla telecamera con la scritta:- Non mi avrete mai-

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
20 Novembre 2021 0:52

In Austria hanno cominciato a vaccinare i bambini dai 5 anni in sù. Da lunedì il lockdown totale? Quale sarà il motivo di questa incredibile accelerazione dei tempi dell’agenda?

Balabiott
Balabiott(@balabiott)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
19 Novembre 2021 20:42

.. Sul camper, per caso, ha un posto anche per me, Emily?..

emilyever
emilyever(@emilyever)
Utente CDC
Risposta al commento di  Balabiott
19 Novembre 2021 23:03

Ma certamente, si accettano compagni e compagne di Nomadland e si cercheranno connessioni

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
20 Novembre 2021 0:40

Quando leggo di un Paese particolarmente refrattario all’agenda, penso a te e al tuo camper…

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
20 Novembre 2021 2:42

Dal tuo vocabolario deve scomparire il lemma : compagna/o/e/i.Al solo comp&#@¥ vado in fibrillazione atriale,rischio sincope.
Altrimenti mi vedo costretto a riposizionare l’affetto che ho per te.
No non sono geloso…..ma potrei diventarlo.
In quanto poi alle connessioni,che richiamano
concessioni,non allarghiamoci troppo……..a bona intenditrice poche parole.

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da sbregaverse
emilyever
emilyever(@emilyever)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
20 Novembre 2021 16:18

Ma io lo uso nel senso più puro del termine, comp& di scuola, di niente, di sentimenti…

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
20 Novembre 2021 20:14

Grazie gentilissima amica è stato da me molto apprezzato”&”

sarah
sarah(@sarah)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
19 Novembre 2021 22:45

Rimanga connessa però, La voglio ancora leggere! A meno che non scappi anch’io e debba sostare in una zona d’ombra delle comunicazioni radio….

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  sarah
20 Novembre 2021 2:56

Il triangolo sì l’ ho considerato…..
la geometria non è un reato……
Sara ti sei accorta…
Sara ma non importa…
Onda su onda….

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da sbregaverse
sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  sarah
20 Novembre 2021 3:15

Da noi ,non so da voi,la zona d’ombra dove sostare, è un’osteria.

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da sbregaverse
nicolass
nicolass(@nicolass)
Utente CDC
19 Novembre 2021 19:40

Veneziani svalvola ma non ha centrato il nocciolo della questione… non si sta rilanciando continuamente la vaccinazione di massa (70-80-90%) perché si rincorre l’immunità di gregge di cui non frega niente a nessuno. L’obiettivo in sostanza non è quello. Si punta a ben altro e il terrorismo mediatico è perfettamente funzionale allo scopo. Quello che si perseguire è obbligare il 100% della popolazione o giù di lì a dotarsi del Green Pass perché quest’ultimo è funzionale al Great Reset. Non è pensabile ridurre in schiavitù l’intera popolazione umana se un numero consistente di cittadini (milioni) ancora si ribella alle restrizioni e alle limitazioni delle loro libertà fondamentali. Non è il Green Pass ad essere strumentale per costringere le persone alla vaccinazione coatta, ma al contrario è la vaccinazione di massa ad essere strumentale per l’accettazione del vile lasciapassare.

sarah
sarah(@sarah)
Utente CDC
19 Novembre 2021 22:33

Marcello Veneziani, chi si rivede… Lessi un suo breve editoriale nel marzo 2020, sì, proprio mentre tutto cominciava. Acquistai il G giornale, ricordo, in un supermercato deserto e oppresso dalla paura. Mi verrebbe da chiedergli dove se ne sia stato in questi 20 mesi. Allora fu l’unico che osò esporre la sua tesi ( che io condivisi appieno ) sui rischi di un regime di sorveglianza. Il suo ragionamento chiaro e logico fu un faro di riferimento anche in quei primi giorni quando non mi era chiara, diciamo così, la funzione dei militari armati davanti agli alimentari. Da lì in poi, solo il silenzio e il progressivo, rapidissimo allineamento mediatico che è poi sfociato nella volgarità, nella violenza verbale. Peccato leggere questo brodino, uno sbiadito riassunto di posizioni già prese chiaramente da altri. Sono d’accordo, da un intellettuale ( di destra – realtà unica in Italia ) meglio questo di niente. Sono d’accordo sulla scelta di evitare di esporre “teorie” a forte rischio di smentita ma ci sono almeno due cose che pesano come macigni nel suo articolo. Egli afferma sostanzialmente di aver ” sospeso il giudizio” su temi che non si sente di affrontare, peccato che però allora non… Leggi tutto »

oriundo2006
oriundo2006(@oriundo2006)
Utente CDC
20 Novembre 2021 19:12

Dopo aver a lungo riflettuto su questa mia impressione, indeciso o meno di condividerla ( ebbene sì ho una mia etica complottista… ) ebbene ve la propongo pari pari: possono le punzecchiature implementare il famoso numero dei sei milioni fino a raggiungerlo, sia pure ‘in corpore vili’ ( dei goy / buoi ) ? Ovvero, possono favorire anticipandoli i tempi del famoso ‘sacrificio dell’ agnello’ da celebrarsi a Gerusalemme ? In altri termini, non trovando sensate ragioni per l’ inasprimento terribile delle libertà civili, da ripristinarsi solo con l’assenso e beneplacito del Potere dopo aver accettato l’intrusione nel nostro corpo di un ‘qualcosa’ di cui non sappiamo nulla perchè segretato, ripiego su spiegazioni ‘eso’. Non ve la prendete con me ma non riesco a capire le ragioni razionali di questo accanimento terapeutico vaccinista quando stanno per esser diffusi altri preparati ugualmente efficaci ( per modo di dire…ma adotto per semplicità il loro modo di vedere ) e sopratutto quando esistono altre cure, senza considerare l’ assurdità clinica delle ripetute vaccinazioni, la cui iterazione dimostra la loro mancanza di efficacia di fronte al virus. Voglio dire che puntando dichiaratamente al distanziamento sociale, alla perdita di tante libertà civili, alla restrizione della… Leggi tutto »

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
20 Novembre 2021 20:29

Sulle spiegazioni “eso” difficile pronunciarsi Oriundo, di certo non ve n’è alcuna igienico-sanitaria; 86% di over 12 vaccinati (secondo i dati ministeriali), farmaci pfizer e merck in arrivo per i casi più seri, non vaccinati ridotti a poche unità, tamponati in continuazione o esclusi dalla vita sociale, mascherine anche all’aperto, fasce maggiormente a rischio quasi del tutto protette. In poche parole se i vaccini sono efficaci, anche solo per 5-6 mesi, è impossibile che si concretizzi lo spauracchio che agitano in maniera penosa, l collasso delle strutture ospedaliere, matematicamente impossibile. Per un po’ hanno prodotto pretesti che potevano trarre in inganno, quest’autunno non si peritano neppure di trovar scuse passabili, terrorismo basato sul nulla assoluto (6% di terapie intensive occupate alle porte di dicembre, un dato ridicolo in un Paese imbottito di over 80 in condizioni che puoi immaginare). Evidentemente hanno bisogno di prolungare l’emergenza per motivi economici (bolla REPO? Ulteriore usura celata dietro i Fondi “salva-stato”?), politici (evitare elezioni?), per mantenere il green pass, per assestare nuove mazzate alla PMI e favorire l’accentramento di ricchezze e poteri in vista della creazione di una Nuova Cina in terra europea, una molteplicità di fattori forse convergenti. Che poi si inseriscano anche… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 18 giorni fa effettuato da Hospiton
72
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x