NON E' FANTA HORROR !

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info

Quelli che vediamo oggi sono le Camice Brune, le SS devono ancora arrivare”
P. B.

Nulla di quanto è scritto di seguito è Fanta Horror. Sono un
giornalista con delle responsabilità, non un folle che ama spaventare la gente.

Dovete andare in Africa per sapere cosa vi aspetta. Africa
sud sahariana.
I pacchetti di austerità di cui oggi si parla come ‘rimedio’
alla crisi di credibilità dei nostri governi in Eurozona, furono disegnati,
esattamente come si disegna un motore, 35 anni fa dal Fondo Monetario Internazionale
(FMI).Non si chiamavano austerità, ma Structural Adjustment Programmes (SAPs).
Tagli a tutto il settore pubblico e spesa pubblica, privatizzazioni, tasse,
isteria da deficit, allungamento età pensionabile, finanziarizzazione della
società, ecc. Lo scopo: depredare alla morte i Paesi africani che stavano
organizzando il proprio riscatto col New International Economic Order
all’inizio degli anni ’70. E così fu. Non li hanno cambiati di una virgola quei programmi,
solo il nome: austerità. Oggi gli esecutori di questi crimini sociali in Europa
rispondono ai nomi di Ollin Rehn, Herman Von Rompuy, Draghi, Monti ecc. Essi
sono le Camice Brune. Ora torniamo in Africa, perché dovete conoscere le nostre
prossime SS.

Liberia, Ellen Johnson Sirleaf, la prima presidente africana,
ha da tempo incontrato le SS finanziarie. Sei anni fa esse hanno impugnato il
debito sovrano e privato della Liberia, e oggi stanno uccidendo il Paese,
letteralmente. Sono i Vulture Funds, tradotto: I Fondi degli Avvoltoi, gruppi
di speculatori specializzati in recupero crediti su scala gigantesca. Ecco cosa
possono fare all’Italia.

L’Italia farà default, fallirà e uscirà dall’Euro. Questo è
certo nell’ordine del 99,9%. Se in un mondo magico l’Italia che torna alla lira
si armasse di Modern Money Theory, programmi di piena occupazione, pieno Stato
Sociale, spesa a deficit in moneta sovrana (la nuova lira), e tutte le altre
misure descritte a fondo ne Il Più Grande Crimine, non avrei più ragione di
scrivere oltre. Sonni tranquilli per 60 milioni di italiani. Ma è una favola.
Accadrà l’esatto contrario, e quindi continuo a scrivere.

Le solite Camice Brune saranno al timone a Roma. Uno dei
problemi più gravi sarà come onorare il debito bancario e privato, ovvero: i
debiti delle banche italiane verso creditori esteri e italiani, e soprattutto i
debiti di cittadini e aziende (mutui, prestiti ecc…) verso le banche in
generale. Ci saranno frotte di creditori furiosi, da placare. In breve tempo
sarà chiaro che l’Italia del default non potrà ripagare il 100% dei debiti
sopra descritti. Per i creditori le strade saranno due: o ficcarsi in litigi
legali per 20 anni e più, oppure vendere i propri crediti ai Vulture Funds, i
Fondi degli Avvoltoi. Questo accadrà, non sappiamo in quale misura, ma accadrà,
e inaugurerà l’entrata delle SS finanziarie in Italia. Per me e per voi saranno
dolori veri, ma veri, vita di tutti i giorni nella pena di una povertà mai più
vista dagli anni ‘50. Ecco come lavorano le SS finanziarie.

Prima cosa, le Camice Brune al governo immediatamente si
piegheranno al diktat del FMI di sostenere il più possibile le richieste dei
creditori. Palazzo Chigi darà il semaforo verde, nessun reale intervento di
politica sovrana a difesa dei cittadini, se non misure ‘cosmetiche’. Una quota
di creditori, a quel punto, venderanno il proprio credito verso di noi
cittadini e aziende agli Avvoltoi, scontato del 50-70% circa. Cioè: i Vulture
Funds pagheranno 30.000/50.000 euro un credito che valeva 100.000 euro. In quel momento essi diverranno i legali proprietari del debito di un italiano, di
un’azienda italiana, di centinaia di migliaia di italiani e migliaia di aziende.
Di seguito: agiranno come un clan di Camorristi che ha comprato il debito di un
barista da un prestatore privato. Gli piomberanno addosso con ogni mezzo legale
e terrorismo economico per succhiargli tutto ciò che possono, sempre però sulla
base del 100% del debito. Cioè: il beneficio della resa del creditore originale,
che si è accontentato di incassare solo del 30% del suo credito, non verrà
trasferito al debitore.

Voi persone per bene non capite cosa significhi trovarsi
debitori di un Vulture Fund, di un avvoltoio. Siete abituati al volto del
vostro cassiere all’Unicredit, al Monte dei Paschi. Anche tu, imprenditore, non
sai come prende allo stomaco il fiato di un SS finanziario quando lo devi
ricevere nel tuo ufficio. E sarà inutile dall’interno del Lager economico Italia
volgere lo sguardo al governo, ai sindacati, alle Regioni. Il debito sovrano
dell’Italia del default sarà stato trasferito, con decisione del Consiglio
Europeo, sotto la giurisdizione britannica o dello Stato di New York, per cui a
Roma sarà la Notte dei Lunghi Coltelli, cioè il resto delle SS finanziarie del
FMI, della UE dei tecnocrati alla Rompuy e Draghi, saranno impegnate a ripulire
i palazzi governativi per sempre. Inutile neppure pensarci a loro.

Questo è il quadro assai probabile, vicino al certo.
L’economista americano Michael Hudson ha scritto: “C’è ora il pericolo che i Vulture Funds si stabiliscano in cima alla
piramide della legalità internazionale, da dove possono opprimere intere
nazioni
”.

Non ci credete? Liberia e Islanda, andateci, basta un volo.
Lì è accaduto, ora, now. And they are bleeding.

(Lo so che svelare queste cose vi causa ancor più impotenza
e disperazione. So bene che non siete capaci di reagire, non lo fareste neppure
ad appiccarvi fuoco. Ma il mio mestiere è raccontare ciò che vedo.)

Paolo Barnard
Fonte: www.paolobarnard.info
Link: http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=277
1.12.2011

______________________________________________________

La redazione non esercita un filtro sui commenti dei lettori. Gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori e in nessun caso comedonchisciotte.org potrà essere ritenuto responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi.
La redazione informa che verranno immediatamente rimossi:

– messaggi non concernenti il tema dell’articolo
– messaggi offensivi nei confronti di chiunque
– messaggi con contenuto razzista o sessista
– messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
45 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
45
0
È il momento di condividere le tue opinionix