Nancy Pelosi in visita a Kiev

Gli Stati Uniti saranno lì per l'Ucraina fino a quando la lotta con la Russia non sarà "finita", ha promesso la Speaker

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

La Speaker della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti è volata a Kiev per incontrare il presidente ucraino Zelensky. La visita a sorpresa è stata organizzata per rassicurare personalmente il popolo ucraino sul sostegno di Washington nel conflitto con la Russia.

A rivelare l’incontro, lo stesso Zelensky che ha diffuso un video sul suo canale Twitter

Il più alto funzionario statunitense a venire a Kiev dall’inizio dei combattimenti, la Pelosi è stata accompagnata dal presidente della Commissione per gli Affari Esteri della Camera Gregory Meeks, dal presidente della Commissione per l’Intelligence Adam Schiff, dal presidente della Commissione per le Regole della Camera Jim McGovern e dal rappresentante dei democratici Jason Crow.

Durante i colloqui, secondo quanto riportano le fonti, Zelensky ha ribadito la necessità di un continuo supporto militare statunitense, trovando terreno fertile nelle posizioni della Pelosi, che ha dichiarato:

“La vostra battaglia è una lotta per tutti. Il nostro impegno è di essere qui per voi fino a quando la battaglia non sarà finita”, ringraziando il popolo ucraino per lottare “per la libertà”.

L’ufficio del presidente della Camera ha affermato in una dichiarazione che riunirsi con il presidente ucraino è stato “un onore straordinario”. Il viaggio mirava a inviare “un messaggio inconfondibile e clamoroso al mondo intero: l’America è fermamente con l’Ucraina”, si legge nella dichiarazione.

La delegazione statunitense si è successivamente recata nella vicina Polonia, per colloqui con il presidente del paese Andrzej Duda, e altri alti funzionari.

Massimo A. Cascone, 01.05.2022

Fonte: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2022/05/01/speaker-camera-usa-pelosi-a-kiev-incontra-zelensky_68f9236d-9db5-4ace-9ab8-5dd64e21116a.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
8 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
8
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x