Home / ComeDonChisciotte / L'IRAN COINVOLGE L'ONU SULL' UNDICI SETTEMBRE

L'IRAN COINVOLGE L'ONU SULL' UNDICI SETTEMBRE

FONTE: VOLTAIRE.ORG

Alcune agenzie di stampa ci informano dell’esistenza di una lettera che il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha inviato questo 13 aprile al segretario dell’ONU Ban Ki Moon.

I primi dispacci segnalano che l’Iran richiede un’indagine dell’ONU sugli attacchi dell’undici settembre, oltre alla condanna degli attentati interni all’Iran organizzati da Jundallah, organizzazione terrorista finanziata dalla NATO.

Tutto è stato comunque cambiato quando la rivista Foreign Policy –appartenente alla Brookings Institution- ha pubblicato sul suo sito, presentandola come integrale, una copia della lettera iraniana senza alcun riferimento alla richiesta riguardante l’undici settembre. A quel punto molti media hanno fatto marcia indietro ed hanno velocemente cambiato a loro volta la versione dei fatti.Una tale manipolazione è un sicuro segnale della preoccupazione dei custodi della versione del governo USA sugli eventi dell’ undici settembre.

La lettera autentica, della quale abbiamo pubblicato la versione integrale che ci ha rilasciato la presidenza iraniana, dice così:
“Eccellenze, ci aspettiamo da voi perlomeno una commissione d’inchiesta indipendente che sia credibile per i Paesi della regione, che svolga un’indagine completa sui colpevoli degli attacchi dell’undici settembre come scusa per attaccare il Medio Oriente, sulle intenzioni della NATO di una presenza militare in Afghanistan ed Iraq, sui metodi usati, e sul risultato della loro presenza e del loro impegno, i cui risultati siano presentati all’Assemblea Generale.”

Dopo alcune consultazioni con altri Stati membri dell’ONU, l’Iran ha deciso di riferire la faccenda al Segretario Generale ed è determinato a sottometterla direttamente al giudizio dell’Assemblea Generale, se il primo tentativo dovesse rivelarsi senza successo, come c’è da aspettarsi.

Nel 2002 Thierry Meyssan aveva persuaso la Lega Araba e il Consiglio di Cooperazione degli Stati Arabi del Golfo ad intraprendere misure all’interno dell’ONU per fare piena luce sugli eventi dell’undici settembre, ma alla fine si erano tirati indietro sotto la pressione degli USA.

Fonte: www.voltairenet.org
Link: http://www.voltairenet.org/article164980.html
15.04.2010

Traduzione a cura di TEMUJIN per Comedonchisciotte.org

.

Pubblicato da Davide

  • ascanio

    Molto spesso chi controlla i media d’informazione fa il gioco. Esattamente come il croupier nel casino….Se il mondo musulmano è così ostile generalmente alla moltitudine della popolazione, è perchè ci viene propinato dopo attenti disegni in questa maniera… Non bisogna far fede ai media: essi sono completamente controllati dalle elitès….
    Nel caso specifico, speriamo non sia questo motivo di capro espiatorio per aumentare le tensioni con il medio oriente…in fondo la guerra con l’Iran (per le risorse che possiede) è sempre stato nell’agenda dei “padroni”….non hanno fatto altro da quando sono al potere…
    L’Iran, come gli altri stati musulmani, hanno una vita dignitosa da difendere. Purtroppo la storia la fanno sempre i vincitori….
    Speriamo bene….o si salvi chi può…..

  • AlbertoConti

    Solo un pazzo potrebbe chiedere alla cupola mafiosa di dire la verità sui fatti che essa stessa ha compiuto. Un pazzo o un bambino, fino a che la società “civile” mafiosa non dirà basta alla tirannia del privilegio mafioso. Ma non era forse un bambino a gridare al “Re nudo”?

  • Erwin

    Credo proprio che questo piccolo uomo,un gigante in politica mondiale, farà una brutta fine!
    Come Lincoln,Kennedy,Hitler!
    Ha “toccato”due punti ad altissima tensione: il mondialismo usraeliano e il MAI AVVENUTO o£ocau$to ebraico!

  • alex_the_big
  • Xeno

    Non è un pazzo.Ha fatto bene;il silenzio non farebbe che nuocergli visto la sproporzione dei media occidentali di attacchi nei suoi confronti.
    L’opinione pubblica se non altro “sente” anche l’altra campana.

  • AlbertoConti

    Volevo proprio dire che ha fatto benissimo. Finchè ci saranno pazzi di questo tipo ci sarà speranza.

  • telethont

    sono d’accordo al 100% con le tue affermazioni.
    l’ossicino Iran non è certo dei più morbidi… ma il timore che qualche “cane rabbioso” prima o poi dia la stura alla pazzia resta forte…