L’evirazione del maschio americano

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Di Servando Gonzalez, newswithviews.com

Secondo quanto riportato dalla stampa, non appena hanno saputo della situazione in corso nella scuola di Uvalde, alcune madri sono corse sul posto nel tentativo di proteggere la vita dei loro figli. Purtroppo, la polizia di Uvalde non le ha trattate bene.

Abbiamo assistito a scene drammatiche di maltrattamenti e vessazioni da parte della polizia di Uvalde nei confronti delle madri disperate. Alcune di loro sono state gassate, sottoposte a taser, ammanettate e trattate come criminali. È stato un giorno vergognoso per l’America.

Ad ogni modo, come nel classico romanzo di Sherlock Holmes, il cane che non abbaia è la chiave per capire cosa sia realmente accaduto. Evidentemente la maggior parte degli americani non ha notato l’assenza degli attori principali di questa tragedia: i padri. Dov’erano?

Gli eventi nella scuola di Uvalde si sono protratti per quasi un’ora e mezza. Anche se alcuni padri erano al lavoro, c’è stato abbastanza tempo perché alcuni di loro andassero a casa, prendessero i loro AR-15 e i caricatori extra, prendessero le loro armi da fuoco e corressero a scuola per salvare i loro figli. Almeno, questo è ciò che mi aspetto che i veri uomini americani avrebbero fatto se uno dei loro figli fosse stato preso in ostaggio nella scuola.

Una volta lì, avrebbero individuato il colpevole, gli avrebbero sparato e avrebbero salvato i bambini. Inoltre, avrebbero sparato a chiunque, e intendo chiunque, avesse cercato di impedirgli di salvare i propri figli. Purtroppo, gli uomini americani, la popolazione più armata del pianeta, non si comportano più da uomini. Sembra che manchino di ciò che fa agire gli uomini come tali.

Cosa è successo agli uomini americani? Perché il gruppo di uomini più armato del mondo si comporta attualmente come una femminuccia? Ebbene, potrebbero esserci delle risposte a queste domande.

Le prove scientifiche indicano che, soprattutto dopo le iniezioni di Covid, si è verificato un calo sostanziale del numero di spermatozoi nei maschi americani. Inoltre, alcuni studi dimostrano che i livelli di testosterone degli uomini americani sono in calo da decenni. Il più importante, uno studio del 2007 pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, ha rivelato un calo “sostanziale” dei livelli di testosterone negli uomini americani a partire dagli anni ’80, con una diminuzione media dei livelli di circa l’1% all’anno.

Secondo questi studi, questo drammatico declino dei livelli di testosterone è quasi certamente legato all’aumento dei tassi di obesità (che sopprime il testosterone) e potrebbe essere legato alla diminuzione dei tassi di fumo negli uomini. Nello studio del 2007, tuttavia, il calo, a parità di età, persisteva anche dopo il controllo di queste variabili. Molti osservatori attribuiscono maggiore importanza all’aumento dell’esposizione alle tossine ambientali, come i pesticidi e le sostanze chimiche comuni nei prodotti per la casa, come gli ftalati e il bisfenolo A, nonché all’ormone bST nel latte.

Inoltre, altri scienziati hanno scoperto che i residui delle pillole anticoncezionali aggiungono 10 milioni di ormoni alle nostre acque reflue ogni singolo giorno. Molto probabilmente, alcuni di questi estrogeni finiscono nell’acqua potabile e possono essere la causa dell’abbassamento dei livelli di testosterone nei maschi americani.

Ma c’è qualcosa di più di quello che si vede, che apparentemente questi studi non hanno riconosciuto: e se alcuni di questi cambiamenti nei livelli di testosterone negli uomini americani fossero stati provocati intenzionalmente? È possibile che i cospiratori globalisti stiano intenzionalmente distruggendo la mascolinità negli Stati Uniti? Beh, forse è così.

Secondo alcuni documenti governativi statunitensi, era noto che dal 1994 le forze armate americane stavano sviluppando quella che chiamavano “bomba gay”, che avrebbe reso i soldati nemici “sessualmente irresistibili” l’uno con l’altro. Il piano per la cosiddetta “bomba dell’amore” prevedeva una sostanza chimica afrodisiaca che avrebbe provocato un diffuso comportamento omosessuale tra le truppe, causando quello che i militari definirono un colpo “sgradevole ma assolutamente non letale” al morale.

La cosiddetta “bomba gay” è il nome di un’arma psicochimica non letale che un laboratorio di ricerca dell’Aeronautica degli Stati Uniti ha ipotizzato di produrre. L’idea era quella di scaricare feromoni sessuali sulle forze nemiche per renderle sessualmente attratte l’una dall’altra. Nel 1994 il Wright Laboratory in Ohio, un predecessore dell’attuale Laboratorio di Ricerca dell’Aeronautica Militare degli Stati Uniti, ha prodotto una proposta di tre pagine su una varietà di possibili armi chimiche non letali che, secondo le fonti ufficiali, non sono mai state sviluppate.

Ma se avessero mentito, come fanno di solito? E se i cospiratori globalisti che controllano completamente le nostre forze armate avessero effettivamente dato il via libera e avessero sviluppato la “bomba gay” e l’avessero usata contro i loro potenziali nemici interni: gli uomini americani?

È noto che la CIA ha condotto esperimenti con LSD e altre droghe su ignari cittadini americani nelle metropolitane di San Francisco e New York. Quindi, non sarebbe inverosimile pensare che ci siano altre ragioni, oltre alla propaganda e all’indottrinamento, per spiegare perché gli uomini americani non si comportano più da uomini.

Ovviamente, ai cospiratori globalisti che stanno lavorando duramente per imporre il loro Nuovo Ordine Mondiale non piacciono gli uomini veri. Alla fine, gli uomini veri potrebbero ribellarsi e rispondere violentemente a questi attacchi al loro Paese, al loro modo di vivere, alla loro famiglia e alla loro mascolinità. Questo spiega perché la forte promozione della femminilità e dell’antimaschilità è diventata una parte fondamentale dell’agenda dei cospiratori globalisti.

Attualmente, i cospiratori globalisti stanno dedicando molto del loro tempo e del loro denaro per spingere le donne e gli uomini non virili in posizioni di potere politico. Questo non perché, come sostengono, vogliano dare alle donne un ruolo paritario nella società, ma perché pensano che le donne siano più facili da manipolare e controllare rispetto ai veri uomini. Purtroppo, esempi come Hillary Clinton, Nancy Pelosi, Liz Cheney, il sindaco di Chicago e The Squad dimostrano che hanno ragione.

Come risultato della legge sociale secondo cui ogni vuoto di potere politico viene rapidamente occupato, stiamo vivendo una situazione in cui donne e uomini che-non-agiscono si accaparrano sempre più quel potere politico. Sembra che l’unico vero uomo rimasto in questo Paese sia Tom Cruise. Purtroppo, ho la sensazione che la maggior parte della sua recitazione da macho sia solo questo: recitazione.

Di Servando Gonzalez, newswithviews.com

Traduzione di Costantino Ceoldo per ComeDonChisciotte.org

Fonte: https://newswithviews.com/the-emasculation-of-the-american-male/

Pubblicato da Jacopo Brogi per ComeDonChisciotte.org

15.07.2022

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
29 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
29
0
È il momento di condividere le tue opinionix