Home / ComeDonChisciotte / LA URRU LIBERA ? TROPPA RETORICA

LA URRU LIBERA ? TROPPA RETORICA

DI MARCELLO FOA
blog.ilgiornale.it

Per carità, siamo tutti lieti che Rossella Urru sia stata liberata, ma perchè deve essere trattata come un’eroina nazionale? Apertura sui siti, apertura dei radio e dei telegiornali, il premier che la va accogliere all’aeroporto… Mi sembra che, come al solito, si sia esagerato, sprofondando nella retorica.


La Urru è una cooperante che è stata rapita, come purtroppo capita frequentemente in Africa e in America Latina. Bene ha fatto il governo a prodigarsi per la sua liberazione e l’happy end ci riempe di gioia. ma questi sono fatti abbastanza ricorrenti, negli altri Paesi in queste circostanze si dà la notizia e la cosa finisce lì. In Italia invece tutto assume proporzioni irreali, con una sovraesposizione mediatica e una tendenza insopportabile all’iperbole, connaturata nell’indole degli italiani ma accentuata, verosimilmente, a fini mediatici, per sviare l’attenzione dallo spread, dalla recessione, dai guai, questi sì drammatici, dell’Italia…

Auguroni alla Urru e bentornata a casa, ma ora, per cortesia, parliamo d’altro…

Marcello Foa
Fonte: http://blog.ilgiornale.it
Link: http://blog.ilgiornale.it/foa/2012/07/20/la-urru-libera-troppa-retorica/
20.07.2012

Pubblicato da Davide

  • illupodeicieli

    Quasi sicuramente ci saranno interviste e presenze nei vari programmi contenitore di varie tv: ritengo che sarà presente allo stadio che il Cagliari sta preparando. Sono d’accordo che per noi si tratta delle solite cose, viste e riviste e che,personalmente, non mi piacciono nè mi interessano. Se fossi ben informato direi che la cosa è fatta ad arte per togliere visibilità ad altra informazione, ad altre notizie. Mi riferisco ai servizi sulla liberazione, non certo al rapimento.

  • terzaposizione

    Se sono eroi i soldatini a 5mila euro al mese, capaci solo di combattere con droni,elicotteri,tecnologia contro dei trogloditi armati di fionde, allora hai ragione, torna scodinzolare da LaRussa, pennivendolo dallo strano cognome.

  • Mattanza

    Anche se i soldati Italiani in missione vengono considerati eroi invece che criminali,non e’ giustificato dipingere come eroica La Urru…E poi che centra il cognome?Stavi di pessimo umore no?

  • maristaurru

    Pare che questa volta ci costerà 10 milioni di euro. In fondo chi fa la cooperante, fa un lavoro e ne accetta i rischi, come i militari che vedono riconosciuto il rischio con una aggiunta di paga; il cooperante corre meno rischi mediamente, ma è ritenuto un eroe a prescindere, ed ha la maledetta tendenza a farsi rapire .. noi paghiamo e le guerre si ravvivano di nuova linfa . Queste pulzelle indomite son meglio di galline dalle uova d’oro per popoli in guerra.

    Prendine una e fioccano milioni di euro.. dopo lunga ed estenuante trattatava, questo si, ma le pulzelle vispe ed abbronzate, non ne risentono a quanto pare, e arrivano subito pronte a tornare, certe che la prossima volta non toccherà a loro, manco avessero passato una vacanzella ! Noi invece dobbiamo mettere in conto anche quei soldini. Ma c’è davvero necessità di queste cooperazioni pagatissime e costose ?

  • glab

    ma in sostanza cosa ci faceva lì? in Mali.
    ci stanno raccontando di tutto e di più meno che questo.

  • eresiarca

    Ma questi “cooperanti” cosa cavolo fanno? Distribuiscono “aiuti”, vaccinano i bambini (sai che capolavoro!), istruiscono le donne alla “imprenditoria femminile”… Insomma, prima c’erano le suorine misisonarie a “diffondere il Vangelo”, ora le suorine dei diritti umani.

  • boemo66

    Io mi domando una cosa: ma tutti sti personaggini che vengono “miracolosamente liberati” da questi “assassini barbari”(dopo congrui riscatti, ovviamente, fatti passare per non si sa cosa… una volta è l’entusiasmante blitz, una volta si travestono da Houdini, si liberano e fuggono), ma perchè cazzo accettano TUTTI di buon grado (?) di “apparire”? Non potrebbero semplicemente mandare affanculo gli inviti del Criminale Monti e del Vecchio Rincretinito Napolitano e rifiutarsi di essere ricevuti? Dire: No Signori! Non mi interessano le vostre schifose e patetiche parate televisive, vado direttamente a casa. O devo iniziare a pensare che da questo punto di vista il libero arbitrio di “scegliere” è una opzione del tutto opinabile della Costituzione? Mah!

  • Aironeblu

    Sarebbe stato interessante se ci avessero detto anche cosa faceva a nostra cooperante prigioniera per 9 mesi e chi è che l’ha rapita.

  • Mariano6734

    Verrebbe da pensare come le autoritá si posere nei confronti della morte di Vittorio Arrigoni….ma meglio non farlo altrimenti ci si fa il sangue amaro per nulla

  • nuovaera89

    Mi Hai anticipato il commento 😀 meglio evitare..

  • surfgigi

    questa connazionale cosa faceva laggiù?cooperava a fare cosa?chi la pagava?con quali soldi?infermiera?medico?assistente sociale?quanti di questi personaggi abbiamo, sparsi per il mondo? a spese di chi?con quali benefici per l’italia?com’è che sono sempre presenti in luoghi del mondo dove è bello recitare la parte di “uomo bianco civile che insegna a uomo negro selvaggio”?qualcuno mi dia una risposta.grazie

  • misunderestimated

    Sapevamo cosa “combinava” Arrigoni a Gaza, e che fine ha fatto.

    Eco mediatica? Meno che zero.

    Una non ben definita “cooperante” viene rapita per 9 mesi da “Al-Qaeda” in Mali.

    Alla liberazione ovvio che le gazzette occidentaliste vadano in fibrillazione.

    Pure Monti ai piedi della scaletta dell’aereo.

    E c’è ancora chi afferma che il nostro è un paese pregno di mentalità maschilista, infamato dal velinismo (di matrice berlusconiana, s’intende).

    Per cui Terzi può additare la Urru come “simbolo del coraggio delle donne italiane”.

    Vik invece poteva pure finire ammazzato.

  • misunderestimated

    Eh, tu la sai lunga, Eresiarca… Questi attivisti sono degli occidentalizzatori né più né meno dei loro compari in armi (retribuiti a spese nostre pure quelli).

    Le suorine dei diritti umani: quale migliore definizione per questi epigoni del solidarismo (dis)interessato.

  • pegaso62

    Felicissimo che la Signorina sia stata liberata, molto meno che ci sia costata almeno 10 milioni di euro.
    Mi incazzo quando sento che quel lavoro gli piace e che intende ripartire.
    Benissimo, la vita è la sua e la spende come e dove vuole, una piccolissima cosa però, prima di ripartire saldi di sua tasca i nostri 10 milioni e poi vada dove vuole.
    Una cosa mi fà rabbia, vedere che ad attenderla c’era monti e, napolitano per tutto il tempo del rapimento si è preoccupato per stare vicino alla famiglia e poi all’anniversario di via D’amelio, dove gli eroi veri hanno perso la vita, di questi signori nemmeno l’ombra.
    Un’ultima cosa, conosco il lavoro di bracciante, di operaio e d’ingegnere, ma un cooperante che piffero fà oltre ad essere merce di scambio per mercenari in cerca di soldi?

  • heitzheitz

    tutti i commenti sopra: chi e’ Rossella? per chi lavora?che ci faceva laggiu?cooperante di cosa?

    ma io dico informarvi prima di scrivere caxxate no??