Home / ComeDonChisciotte / LA MENTE DIETRO LE BOMBE DI LONDRA LAVORAVA PER L’MI6

LA MENTE DIETRO LE BOMBE DI LONDRA LAVORAVA PER L’MI6

DI CHRISTOPHER BERRY-DEE
The New Criminologist Online

Haroon Aswat – l’uomo che la polizia britannica ritiene fosse dietro le bombe di Londra – lavorava per l’MI6, è stato confermato da agenti a capo dei servizi segreti francesi e statunitensi.
Ora un agente dell’FBI a Seattle – il nome è stato rimosso per motivi di sicurezza, ma che può essere pubblicato subito – ha richiesto che l’ex agente federale Janette Parker smetta di parlare ai media britannici di come l’FBI abbia fatto ostruzionismo al loro miglior investigatore sul terrorismo, John O’Neill, nelle sue indagini.
Parker, che ha lavorato al fianco di O’Neill anche se non a livello ufficiale, teme per la sua vita.
“Janet è una persona altamente professionale e onesta. È molto coraggiosa” dice Christopher Berry-Dee, editore di TNC(The New Criminologist). “Ma, ora che è stato svuotato il sacco, abbiamo fatto in modo che lei fosse protetta facendo circolare queste notizie sui principali media e giornali britannici.”

Parker scrive: “la stampa americana può essere fatta tacere, ma non quella britannica. L’MI-5 e l’MI-6 non sono contenti del loro fallimento sulla sponda americana dell’Atlantico, in particolar modo nel loro tentativo di celare le informazioni riguardanti l’intenzione di Haroon Aswat di ulteriori attacchi bomba e la sua raccolta di fondi nell’area di Seattle a marzo 2002 (dopo l’11 settembre)”

Haroon Aswat è il principale sospetto come cervello dietro gli attacchi bomba del 7 luglio a Londra. L’FBI può assicurare che Haroon non era a Seattle il 6 marzo 2002, ma i servizi segreti britannici lo tenevano sotto stretta sorveglianza e loro sanno se era in Inghilterra oppure no.

Parker, che può contare sul sostegno di altri agenti dell’FBI e di John Loftus (vedi: www.newcriminologist.co.uk/news.asp?id=1124824797) aggiunge: “Puoi prendere in giro delle persone ogni tanto, ma non tutti e sempre.”

Parker prosegue affermando: “Lo sforzo dell’FBI di nascondere i suoi problemi interni mi ha oramai reso impossibile esporre la corruzione e i documenti fraudolenti presso l’Università del Washington Harborview Medical Center di Seattle. C’erano 40 dottori e 8 dipartimenti coinvolti. Due medici si sono dichiarati colpevoli di frode sull’acquisto di kit medici e ostruzione alle indagini. L’FBI ha condotto un’inchiesta nella frodi degli acquisti medici, ma non ha mai emesso nessuna accusa formale verso di loro.”

In alcuni documenti ufficiali spediti a TNC e ai media britannici, gli eclatanti risultati delle indagini svolte dalla Parker coprono diversi argomenti tra loro lontani, dai campi di addestramento per i terroristi, il riciclaggio di denaro sporco per le campagne di terrorismo islamico, gli insabbiamenti dell’FBI, prostituzione e brutali omicidi, minacce verso la sua salute, abusi fisici e intimidazioni, che includono possibili intercettazioni telefoniche e di e-mail.
Con gli eventi che si sono svolti a Chicago, (vedi: www.newcriminologist.co.uk/news.asp?id=1529297048), anche un cieco può notare che l’attuale amministrazione statunitense è marcia sin nel midollo, e questa corruzione si è da tempo sparsa anche nel Regno Unito, dove i cittadini britannici dovrebbero chiedere a Tony Blair perché il SIS/MI-6 stava utilizzando Haroon Aswat come agente e perché, come afferma John Loftus, ad Aswat – che era nella lista dei controllati del servizio segreto inglese – è stato possibile lasciare la Gran Bretagna, mentre la polizia britannica lo stava cercando disperatamente?

Ricostruire i movimenti di Aswat – così come degli altri attentatori di Londra – prima del 7 luglio è, come afferma Scotland Yard, cruciale.

“Le informazioni della Parker SONO cruciali” dice TNC. “La sua conoscenza del lavoro dell’agente John Neill nella lotta al terrorismo, potrebbe renderla una risorsa importantissima se Scotland Yard intendesse veramente ottenere ciò che chiede.”

Il disastro dell’11 settembre (sembra un caso ma, 911 è anche il numero di emergenza negli Stati Uniti) si sarebbe potuto prevenire, così come gli attacchi bomba di Londra.
Una fonte inserita molto in profondità nei servizi segreti ha recentemente detto a TNC: “Bush e Blair sono solamente dei pupazzi. Le loro fila sono tirate dal denaro, dalla corruzione, dall’ego, dai servizi segreti. Non volete nemmeno sapere quale sia la verità.”

In un’osservazione che ha dello spaventoso, la nostra fonte, che è stato verificato ha portato a termine delle esecuzioni per conto del Governo di Sua Maestà Britannica e dell’MI-6, un uomo che per 25 anni ha prestato il suo servizio contro il terrorismo, ha aggiunto: “La rapina alla Northern Ireland Bank… il furto alla Dublin Art… il furto di milioni di sterline in Bond Governativi del Regno Unito – due in nome di Margareth Thatcher – sono tutti stati insabbiati… l’MI-6 mi avrebbe potuto chiedere in ogni momento di commettere un assassinio, poi la SAS avrebbe provato a farmi fuori perché sapevo troppo.”

“Il terrorismo internazionale è un ENORME business,” ha confermato la nostra fonte. “Gli Stati Uniti e il Regno Unito commerciano nel terrorismo come se fosse una merce qualsiasi sullo scaffale. Dimenticate le vite distrutte di gente normale, donne e bambini. Io ci sono passato e ho partecipato a tutto questo. La vostra dottoressa Parker ha fatto la cosa giusta. Come me, anche lei sta coprendosi con un’assicurazione sulla vita, come fosse un giubbetto di Kevlar, le auguro tutto il bene possibile.”

In uno sviluppo inaspettato, un agente dell’FBI ha spedito un’e-mail a TNC dicendo: “Auguro a tutti voi buona fortuna, spero che da tutto ciò possa emergere qualcosa di buono.”

I cittadini americani dovrebbero essere orgogliosi della Parker. E tutti coloro a cui sta a cuore la lotta al terrorismo nel Regno Unito dovrebbero renderle onore.

Christopher BERRY-DEE
Fonte: www.newcriminologist.co.uk

Link: http://www.newcriminologist.co.uk/news.asp?id=-1677497717
25.09.05

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di MARQO

VEDI ANCHE:LE STRANE COINCIDENZE TRA LONDRA E l’11 SETTEMBRE

Pubblicato da Davide

  • Zret

    Per me non sono novità e non sono sorpreso; purtroppo quanti sono consapevoli di tutto ciò?