Home / ComeDonChisciotte / LA GRECIA POTREBBE ESSERE BUTTATA FUORI DALL'UNIONE EUROPEA ?

LA GRECIA POTREBBE ESSERE BUTTATA FUORI DALL'UNIONE EUROPEA ?

DI ANNIE LOWREY
foreignpolicy.com

Sventurata Grecia. Quest’anno dovrà raccogliere 67 miliardi di dollari per ripagare i creditori e poi dovrà pure gestire una disastrosa montagna di debito pubblico e governativo. Il Paese ellenico affronta la bancarotta e l’Unione Europea, guidata da Francia e Germania, ha cominciato a negoziare un piano di salvataggio. Ma certe proteste dei greci contro le misure di austerity hanno fatto sì che alcuni giornalisti proponessero soluzioni più creative, come una “euro-holiday” durante la quale la Grecia svaluterebbe la sua moneta e, di conseguenza, stimolerebbe le sue esportazioni; un’uscita dall’Unione Europea economica e monetaria; o una ancora più inverosimile espulsione dall’Unione Europea. Ma l’Europa può davvero buttare fuori la Grecia?
In una parola: no. I trattati comunitari non offrono alcun meccanismo per espellere uno Stato membro. Infatti, le norme dell’Ue sono, nella loro essenza, integrative e uniformanti, “concilianti” piuttosto che “punitive”. Perciò esse non offrono, letteralmente, nessuna opzione per espellere un Paese, a prescindere da quanto lo desiderino altri Stati membri. Anche se la Grecia invadesse la Francia – e ci vorrebbe un evento del genere perché Bruxelles contemplasse la possibilità dell’espulsione – , la Commissione Europea, l’organismo composto da ministri che promuove nuove misure comunitarie, dovrebbe elaborare una nuova legislazione per consentirla.

Detto questo, la Grecia potrebbe scegliere di ritirarsi dall’Unione Europea. Prima della ratifica del Trattato di Lisbona, che è entrato in vigore il 1 dicembre 2009, non c’era nessun chiaro percorso per l’uscita di uno Stato membro. Ma la revisione dell’ articolo 50
, o “clausola di ritiro volontario”, stabilisce che, per lasciare l’Ue, la Grecia dovrebbe informare il Consiglio Europeo che ha intenzione di ritirarsi, spiegando perché essa non è più in grado di rispettare i suoi obblighi, ottenere l’approvazione di una maggioranza qualificata dei membri del Consiglio Europeo e negoziare l’accordo di ritiro con il consenso del Parlamento Europeo.

Il processo sembra lineare, ma con tutta probabilità sarebbe tutt’altro che semplice. Poniamo che la Grecia scelga di procedere all’uscita per riassumere il controllo della sua politica monetaria e facilitare la crisi finanziaria. Gli altri Stati membri, per esempio la Germania, obbietterebbero sicuramente con diverse ragioni e si rivolgerebbero alle corti europee per risolvere le loro preoccupazioni (tra le quali spiccherebbe l’impatto dell’uscita della Grecia sulla stabilità dell’euro). Risolvere tali dispute costerebbe milioni di dollari in spese legali e mesi, se non anni. Inoltre non è chiaro che cosa accadrebbe se la maggioranza dei Paesi rifiutasse la richiesta di uscita della Grecia.

Per quanto riguarda la proposta dell’“euro-holiday” o dell’uscita dall’Unione Europea Economica e Monetaria, ovvero dall’area dell’euro, non esiste un modo per la Grecia di sbarazzarsi dell’euro senza sbarazzarsi anche dell’adesione all’Ue, secondo il trattato ratificato. Se la Grecia dovesse decidere di lasciare l’Ue e fosse in grado di ottenere il consenso di Bruxelles, i Greci potrebbero ipoteticamente continuare ad usare l’euro, naturalmente, nello stesso modo in cui un turista può pagare in dollari o in euro a Baghdad o in Cina. Ma il Paese dovrebbe interrompere i legami con la BCE e istituire la sua moneta.

Annie Lowrey
Fonte: www.foreignpolicy.com
Link: http://www.foreignpolicy.com/articles/2010/03/23/could_greece_get_kicked_out_of_the_european_union
23.03.2010

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di SOPHIE BLOOM

Pubblicato da Davide

  • A_M_Z

    Qualcuno sa se c’è qualche paese che è riuscito a stare al passo con gli obiettivi europei?

    Neanche se ci fosse stata una crescita normale sarebbe stato possibile..figuriamoci di questi tempi.

    Chi lascerebbe il vantaggio alla Grecia di svalutare?
    Nessuno. Tutti vorrebbero poi decidere la propria politica monetaria indipendentemente. L’UE esiste nel bene e nel male anche per evitare questo tipo di stratagemmi.

    Senza contare che la svalutazione è da gestire sapientemente perchè le materie prime non si svalutano.

  • amensa

    sarebbe anche interessante sapere con che valore i bond greci in euro posseduti dalle banche francesi e tedesche, verrebbero rimborsati, se rimborsati.

  • AlbaKan

    “Se la Grecia dovesse decidere di lasciare l’Ue e fosse in grado di ottenere il consenso di Bruxelles”

    • Infatti questo è un grosso problema, con il Trattato di Lisbona che rende i membri “prigionieri” del regime UE-BCE, date un’occhiata al paragrafo del trattato che prevede(?) l’uscita dall’unione…

    “Ma il Paese dovrebbe interrompere i legami con la BCE e istituire la sua moneta”.

    • Sarebbe così terribile una sovranità monetaria?
    • A parte l’esempio del Venezuela, che già dovrebbe far riflettere, e in molti nelle ultime settimane si chiedono se è il caso di “continuare” con l’euro o venirne fuori, perchè le crisi ci sono sempre state, ma questa volta i paesi si trovano di fronte ad essa con l’arma principale in meno, cioè la svalutazione della propria moneta che serve a regolare gli squilibri economici (disavanzi, salari, competitività ..). L’adesione al valore (assoluto) inalterabile dell’euro, stabilito dalla BCE, impedisce qualsiasi margine di manovra. Le economie degli stati membri non erano uguali al momento dell’istituzione dell’euro e lo sono ancora meno adesso, perchè l’euro invece di “armonizzare ed omogeneizzare” ha creato ancora più squilibri, proprio perchè ogni Stato dovrebbe avere la sovranità per decidere della sua moneta in base alla propria economia.
  • snypex

    Come si poteva immaginare:

    Il Regno d’Europa e’ una cassa da morto in cui ogni stato membro deve sprofondare bruciando, prima di rinascere come la fenice.

    La Grecia, per i plutocrati, e’ solo un esperimento per vedere se gli schiavi vogliono o non vogliono rinascere da zombies.

    Se la nazione rinascera’ da zombie allora perdera’ ogni forma di democrazia (l’esercito europeo plutocratico e’ quasi in dirittura di arrivo – figuriamoci se quelli che vi faranno parte scelgono tra la vita di un popolo o lo sterco del demonio, altrimento perche’ vi dovrebbero partecipare).

    La politica che ognuno di noi puo’ osservare e’ solo il teatrino delle marionette a beneficio di chi se le gode, a noi tocca mantenerle nel lusso.

  • m5tp

    tranquilli, dall’UE non si fugge!

  • AlbaKan

    Solo alla morte non si sfugge…per il resto c’è sempre un rimedio….ovviamente non è alla portata di un gregge… 😉

  • Allarmerosso

    Cosa vuol dire “le materie prime non si svalutano ” ?

  • Allarmerosso

    Rassegnazione o ironia ???

  • Allarmerosso

    Ma il Paese dovrebbe interrompere i legami con la BCE e istituire la sua moneta”.
    * Sarebbe così terribile una sovranità monetaria?

    secondo il DOGMA che ha ormai intrappolato tutti sembra di si …. ormai non riescono nemmeno piu ad IMMAGINARE la libertà …… (anzi se lo dici ti combattono)

  • marimari

    Questo articolo è di un politicamente corretto e in malafede in quanto il trattato di lisbona prevede espressamente la possibilità per uno stato membro di uscire dall’UE e dall’UEM ricuperando la sovranità monetaria, conun preavviso di due anni, e senza sanzione alcuna in caso di mancato preavviso.

    Ora i banchieri cetrali non hanno alcuna voglia che si sappia. E’ scritto tutto qua http://mercatoliberotestimonianze.blogspot.com/2010/03/una-exit-strategy-per-la-grecia-marco.html

  • grilmi

    Marimari ha ragione, senza contare il fatto che adesso George Papandreu ha a che fare con scioperi nazionali di media entità ma il giro di vite non è ancora finito, per ottenere la contrazione desiderata dovranno fare talmente tanti tagli che prima o dopo anche chi è stato a casa fin ora dovra scendere in piazza col forcone per protestare contro la fame, e con le buone parole dei politici-banchieri credo non si sfameranno. L Ue è gia morta, l esercito europeo potra servire da guardia del corpo ai banchieri mentre prendono l elicottero, i problemi si risolvono a parole finche si puo, quando la pancia è vuota si vedra.

  • marimari

    PER DI PIU HO GIA CHIESTO DUE VOLTE A COMEDONCHISCIOTTE DI PUBBLICARE QUELL’ARTICOLO DOVE SI SPIEGA CHIARAMENTE IL VANTAGGIO DELL’EVENTUALE FUORIUSCITA DELLA GRECIA DALL’UE UEM MA NIENTE…

    HANNO SCELTO IL LORO CAMPO QUELLI DI COMEDONCHISCIOTTE???
    COME MAI PUBBLICANO UN ARTICOLO COSI’ PENSIERO UNICO???? CONFORMISTA??? OCNVENZIONALE???? E VERITA’ UFFICIALE???

  • AlbaKan

    Entrambe….ma la rassegnazione passa…bisogna lottare sempre e comunque