Home / ComeDonChisciotte / LA GRANDE TRUFFA: DEMOCRATICI CONTRO REPUBBLICANI

LA GRANDE TRUFFA: DEMOCRATICI CONTRO REPUBBLICANI

L’illusione di democrazia

DI TIBOR S. FRIEDMAN

La Classe Dominante senza volto ha lasciato cadere la propria maschera abbastanza a lungo da svelare il suo vero e brutale intento contro la popolazione e gli ‘inutili mangioni’ (così li definiscono Kissinger e i suoi Bilderberger), e i mezzi d’informazione ufficiali e l’apparato politico che li protegge ed esegue i loro ordini.

I mezzi di informazione per un breve periodo, forse in un moto di umanità, hanno svelato la copertura e criticato il governo per la sua negligenza (altri direbbero il sabotaggio criminale) nel fornire gli aiuti umanitari necessari per fronteggiare l’emergenza provocata dalla devastazione dell’uragano Katrina.
La FEMA – agli ordini di Bush & Co – ha impedito l’ingresso di forniture critiche, ha rifiutato di fornire appoggio per l’evacuazione ed è stata fermata dalla polizia locale mentre era sul punto di tagliare linee di comunicazione fondamentali per gli aiuti.

New Orleans è sotto Legge Marziale e i giornalisti non hanno accesso; sono permessi solo eventi mediatici controllati. Che cosa nascondono i Federali? Che cosa ci fa personale militare armato come se fosse a Falluja? Cosa ci fanno i mercenari di Blackwater (assunti dalla Homeland Security) a guardia delle case dei milionari? Perchè è stato permesso ai militari Messicani armati l’ingresso in Texas? Tutto cio’ ha a che fare con il condizionari gli Americani alla Legge Marziale, all’occupazione straniera e all’imminente perdita della sovranità nazionale? Bush, Martin per il Canada e Fox per il Messico hanno firmato un accordo di ‘sicurezza e prosperità’ nella primavera del 2005, creando in effetti i presupposti per la creazione di una Regione Pan Americana da realizzarsi entro il 2010.

Nel frattempo, i media ufficiali di propaganda sono ritornati sui loro passi, esaltando la generosità del popolo americano e mostrando telegenici ‘eroi’ ed ‘eroine’ mentre si prodigano per i ‘rifugiati’. Come fa notare il giornalista James Petras, “I media ufficiali a partire dal sesto giorno hanno trasformato i fallimenti del governo nazionale (di Bush) in una occupazione militare di successo”.

Ad aumentare i danni ci ha pensato Bush sospendendo il Davis-Bacon Act, e permettendo cosi’ ad Halliburton e alla Bechtel di pagare ai lavoratori locali meno del salario minimo nei lavori di ricostruzione. Gli ‘inutili mangioni’ sopravvissuti possono adesso essere ulteriormente sfruttati, abusati e disprezzati.
L’appariscente e al tempo stesso ignorato sfruttamento continuerà fintanto che i trogloditi al potere non smetteranno di ‘affamare la bestia’ e saccheggiare l’America delle sue ricchezze per il proprio tornaconto. Ricordate, una volta svanita la classe media non ci sarà alcuna rivoluzione.

L’inganno piu’grande, oltre alle palesi azioni criminali perpetrate dai nostri leader non-eletti, si basa sull’illusione di una democrazia attiva, l’illusione di poter scegliere tra due partiti politici ‘opposti’ l’uno all’altro; nulla è più lontano dalla verità. Quello che in realtà abbiamo è una sorta di teatro Kabuki all’Americana, sostenuto dai media ufficiali con ‘formati politici’ fasulli e che usa disperati duellanti dei due partiti, la cui unica funzione è distrarre, sviare, dividere e confondere gli americani. Per fortuna, gli americani stanno iniziando a vedere attraverso la truffa, stanno cominciando a spegnere le loro televisioni e a cercare fonti di informazione alternative su Internet. Aspettatevi l’avvento di Internet 2 o 3, a rimpiazzare infine il sistema esistente. Non credete che i Federali possano controllare Internet? L’hanno inventato loro.

La grande truffa è esemplificata dalla richiesta di Hillary Clinton di istituire una Commissione bipartisan indipendente su Katrina per investigare il fallimento del governo americano nella gestione del disastro. Patrick Martin l’ha descritto al meglio: “Clinton, Reid e Pelosi stanno premendo per l’istituzione di una Commissione bipartisan indipendente sul modello di quella che ha prodotto il rapporto ufficiale sull’attacco terroristico dell’11 Settembre”.

Questo dimostra come i Democratici stiano cercando un metodo di insabbiamento più sofisticato rispetto a quello proposto da Bush (di investigare da sè). Tutte le inchieste ufficiali sull’11 Settembre, le bugie usate per giustificare la guerra in Afghanistan, la guerra in Iraq, Abu Ghraib, ecc.., sono servite a proteggere lo Stato – mentre a norma di legge si perseguita un manipolo di sottoposti di livello secondario. La routine di pulizia e insabbiamento è diventata farsesca e da stereotipo!”

La nuda verità è che entrambi i partiti servono gli stessi padroni, che non sono nè il popolo Americano nè i migliori interessi Americani – almeno non da quando la Federal Reserve, Inc (un’entità privata posseduta dai banchieri) fu creata a Londra nella City dai Rockefeller, per i Rockefeller e i loro amici Banchieri Internazionali.
L’essere derubati del nostro sistema monetario (e quindi della ricchezza) per quasi 100 anni (a seguito del Federal Reserve Act datato 1913) ha permesso alla Classe Dominante di creare e manipolare debito, tassi di interesse, recessioni e depressioni, coinvolgendo gli Americani in guerre per i loro interessi economici con nostre perdite umane, e ha permesso loro di continuare a fare così in Iraq e nelle prossime guerre in Iran, Siria, Russia e probabilmente Cina.

John Stanton, scrittore specializzato in sicurezza nazionale, dice “I potenti della nazione conducono un campo di lavoro aperto di minima sicurezza chiamato Stati Uniti d’America, nel quale i custodi sono i Democratici e i Repubblicani piazzati nelle posizioni esecutive, legislative e giudiziarie del governo USA, insieme ai loro amici in attesa di posizioni di livello sparsi nei think-tank del paese.” Aggiungete a questo che membri di entrambi i partiti, rappresentanti dei media e l’intero spettro rappresentativo dell’industria appartengono o al Consiglio per le Relazioni Estere, o alla Commissione Trilaterale o al Bilderberg (come Bill Clinton e Bush senior), ecc..; tutti gruppi dedicati allo scopo ultimo della distruzione della sovranità Americana.

Per sottolineare l’evidenza della verità a proposito dei partiti che giocano entrambi per la stessa squadra basta solamente leggere il curriculum di Bill Clinton: stipulazione del NAFTA (accordo di libero scambio commerciale nord-americano), approvazione degli OGM da parte della Food and Drug Administration, bombardamenti illegali di Iraq e Kosovo; sanzioni illegali (genocidio) contro l’Iraq che hanno ucciso almeno 500.000 bambini; totalmente ignorato il genocidio in Rwanda responsabile della morte di 1 milione di persone; supporto al dittatore indonesiano Suharto mentre massacrava 200.000 Acehiani; il disastro di Waco in Texas; molti benefici in più per le multinazionali, molti in meno per le persone; il decreto criminale in base al quale sono state incarcerate 1 milione di persone in più (perlopiù appartenenti alle minoranze – alla faccia di Mister Io Amo la Gente di Colore); I provvedimenti di Contro-Terrorismo e a favore della Pena di Morte che hanno posto le basi per il malvagio e subdolo Patriot Act, che ha smantellato l’habeas corpus e le libertà civili; il Telecommunications Act, che ha effettivamente concentrato il flusso di informazioni e del loro contenuto nelle mani di uno sparuto gruppo di proprietari globalisti e pro-guerra. E avanti cosi’, mentre entrambi i partiti si concentrano nella creazione di ‘nemici’ e nel diffondere la paura per dissimulare il fallimento del sistema americano.

Dalla rielezione di Bill Clinton nel 1996 è stato chiarito che il 45% degli Americani pensavano che i loro voti non contassero nulla e perciò non votarono, dando così a Clinton, con il 49% dei voti scrutinati, il supporto di meno di un quarto del popolo Americano. E’ palese come tutto ciò che Clinton ha realizzato abbia trovato soluzione di continuità nell’agenda del regime Bush. Si pensa che dalle elezioni del 2000 in poi (incluse), tutte le elezioni siano state manipolate, non che questo importi veramente.

E’ chiaro che gli Americani non ripongono più fiducia nelle istituzioni o nelle persone che le rappresentano.

Una nota finale: la nomina di Roberts a Capo della Corte Suprema di Giustizia.

L’atteggiamento assunto dai Democratici e dai Repubblicani su temi come l’aborto, i diritti dei gay, le religioni, ecc.., sono tentativi di sviare e dissimulare la realtà attuale, che vede la Corte Suprema interferire nel processo politico democratico al punto di arrivare a scegliere un Presidente per gli Americani (con nessuna obiezione da parte dei Senatori Democratici) e recentemente legiferare permettendo ai più ricchi di reclamare diritti superiori al fine di impossessarsi di proprietà appartenenti ad altri Americani.
La funzione di John Roberts era e sarà quella di rappresentare la condiscendenza legale (il voto decisivo) per le Elite e di agire come baluardo in difesa di Bush & Co e delle Elite contro ogni azione legale (impeachment).

Quando si sveglieranno gli Americani e realizzeranno che sono sul punto di perdere la loro Nazione?

Fonte:/www.onlinejournal.com/
Link:www.onlinejournal.com
15.09.05

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di UNABONZER

Pubblicato da Truman