La Fondazione Bill & Melinda Gates contro le nascite

Donati 2,1 miliardi per aborto e contraccezione in tutto il mondo

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

renovatio21.com

La Bill & Melinda Gates Foundation ha annunciato una donazione di 2,1 miliardi di dollari per finanziare la «pianificazione familiare» che include aborti e contraccettivi. Lo riporta Lifesitenews.

In un comunicato stampa del 30 giugno, la Fondazione Gates ha propagandato il suo impegno a «promuovere l’emancipazione economica delle donne, rafforzare la salute e la pianificazione familiare e accelerare le donne nella leadership mentre le donne soffrono in modo sproporzionato a causa della pandemia».

L’annuncio è stato fatto durante il Generation Equality Forum convocato da UN Women che si è svolto a Parigi dal 30 giugno al 2 luglio. La Gates Foundation ha impegnato 1,4 dei 2,1 miliardi di dollari per finanziare «la pianificazione familiare e la salute delle donne».

Si tratta di un ritorno alle origini: la Fondazione nei decenni scorsi si era alacremente spesa per introdurre in ogni Paese aborto e contraccezione, con tanto di appassionati TED Talk dati da Melinda.

«In precedenza, la Fondazione Gates ha impegnato importanti finanziamenti per l’aborto e la contraccezione all’estero. Nel 2015 la fondazione è stata sospettata di costringere le donne africane ad assumere pericolosi contraccettivi nel tentativo di controllare la popolazione».

Melinda Gates ha ripetutamente affermato che la contraccezione è una necessità per le donne. «Da quando abbiamo fatto quella promessa, sono state evitate milioni di gravidanze indesiderate e migliaia di vite salvate», ha dichiarato la oramai ex signora Gates.

La Fondazione fornisce anche varie pillole abortive ai paesi del terzo mondo e dona ingenti somme a Planned Parenthood, il più grande fornitore di aborti al mondo, di cui il padre di Bill, William Henry Gates II, ricchissimo avvocato e filantropo, serviva nel Consiglio di Amministrazione.

La Fondazione Gate afferma di sostenere la «pianificazione familiare» attraverso l’uso di contraccettivi, ma, scrive LSN, «non riesce a spiegare come aiuterà le famiglie esistenti e le donne che desiderano avere bambini».

Al contrario, la Fondazione Gates finanzia apertamente molte industrie dell’aborto, tra cui Planned Parenthood e Marie Stopes International. La Fondazione Gates ha anche una stretta affiliazione con il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (UNPFA), che ha assistito la politica cinese del figlio unico.

Infine, ricorda Lifesitenews, l’aborto ritorna anche nell’ultimo capolavoro dei Gates: il vaccino anti-COVID, per il quale la Fondazione ha finanziato perversamente sia enti transnazionali come l’OMS che le farmaceutiche.

La Fondazione Gates ha quindi promosso i vaccini, spendendo miliardi per la GAVI Vaccine Alliance. La Fondazione è alla base dei programmi di vaccinazione in tutto il mondo, che includono una spinta alla vaccinazione di massa contro il COVID-19 utilizzando formule sperimentali derivate dall’mRNA e contaminate dall’aborto.

Fonte: https://www.renovatio21.com/la-fondazione-bill-melinda-gates-ha-appena-donato-21-miliardi-per-aborto-e-contraccezione-in-tutto-il-mondo/

Pubblicato il 07.07.2021

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
6 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
6
0
È il momento di condividere le tue opinionix