Kiev: forze speciali britanniche addestrano gli ucraini

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Da quando alla fine di febbraio l’esercito russo è entrato in Ucraina, è la prima volta che un quotidiano come il The Times afferma che le truppe britanniche della SAS stanno addestrando le forze ucraine direttamente sul posto.

Le forze speciali e gli istruttori del Regno Unito erano infatti stati precedentemente ritirati dal paese, quando gli Stati membri della NATO si aspettavano un assalto russo, ma ora, come spiegato dai comandanti ucraini al The Times venerdì 15 aprile, gli inglesi sono tornati e hanno ripreso l’addestramento, in particolare delle truppe di stanza intorno a Kiev.

La loro principale funzione quindi, sarebbe quella di insegnare ai militari sul posto come usare i NLAW, i lanciamissili anticarro a spalla forniti dal Regno Unito, scrive il quotidiano inglese, citando il capitano Yury Mironenko e altri due comandanti ucraini, identificati solo dai loro soprannomi.

“Abbiamo ricevuto un enorme aiuto militare dalla Gran Bretagna”, ha detto Mironenko al giornale, aggiungendo che gli ufficiali britannici erano nella loro unità due settimane fa.

Il Ministero della Difesa del Regno Unito si è però rifiutato di confermare se i commando britannici avessero visitato l’Ucraina. Il Sottosegretario di Stato  per le forze armate James Heappey ha tuttavia dichiarato questa settimana che un gruppo di soldati ucraini si recherà nel Regno Unito per l’addestramento.

Londra è stata uno dei principali fornitori di armi di Kiev, inviando tecnologie che vanno dai sistemi missilistici anticarro e antiaerei ai veicoli corazzati. Il primo ministro Boris Johnson ha fatto una visita a sorpresa a Kiev la scorsa settimana, dove ha incontrato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e ha promesso maggiore sostegno.

La presenza a Kiev di militari inglesi è un pericoloso avvertimento alla Russia. Nel caso attacco dell’esercito russo alla capitale, si arriverebbe ad un contatto vero e proprio con le truppe di un membro NATO, evento che farebbe precipitare velocemente il conflitto in uno scontro diretto tra l’Alleanza e la superpotenza euroasiatica.

Massimo A. Cascone, 16.04.2022

Fonte: https://www.thetimes.co.uk/article/sas-troops-are-training-local-forces-in-ukraine-32vs5bjzb

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x