Home / ComeDonChisciotte / ‘ISRAELE PROVO’ AD UCCIDERE BIN LADEN NEL’96’ – MI6 E CIA LO PROTESSERO

‘ISRAELE PROVO’ AD UCCIDERE BIN LADEN NEL’96’ – MI6 E CIA LO PROTESSERO

La Reuters riferisce che

Il servizio segreto israeliano Mossad ed una controparte straniera arruolarono una confidente di Osama bin Laden per uccidere il leader di al Qaeda nel 1996 ma il piano precipitò a causa di una disputa politica ha riferito giovedì un quotidiano.
Il Mossad, ha affermato il quotidiano israeliano Yedioth Aharonoth citando fonti dei servizi di sicurezza, si mise sulle tracce di bin Laden mentre aiutava gli agenti americani ed egiziani ad indagare sull’ attentato, da parte di militanti islamisti, alla vita del Presidente dell’ Egitto Hosni Mubarak in visita in Etiopia,
Secondo il resoconto il Mossad reclutò una donna vicina a bin Laden con l’aiuto del servizio di intelligence del suo paese. Non sono stati forniti né il nome né la nazionalità della donna.Qualunque sia la validità di questa storia ha l’ effetto di far pensare al lettore che le maggiori agenzie di intelligence stavano fortemente cercando bin Laden a metà degli anni ’90, ma è vero il contrario.

L’ ex agente del MI5 David Shayler ed esperti dell’ intelligence francese hanno confermato
che nel 1996 l’MI6 pagò ad Osama bin Laden e ad al Qaeda più di 200000$ per assassinare il Colonnello Gheddafi.

Inoltre i tentativi della Libia di arrestare bin Laden dopo il maldestro tentativo di omicidio furono attivamente bloccati dall’ MI6.

Dal 1992 al 1999 nei Balcani il governo USA appoggiò le cellule di al Qaeda durante le guerre della Serbia e della Bosnia.

I principali media sono veloci a riciclare storie vecchie di dieci anni ma solo se appoggiano la linea di partito che Osama è sempre stato un nemico di USA, Gran Bretagna e Israele.

Qualunque cosa contraria è ignorata e scompare nel pozzo dei ricordi.

Fonte: www.prisonplanet.com
Link: http://www.prisonplanet.com/articles/january2006/260106triedtokill.htm
26.01.06

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da ALCE NERO

Pubblicato da Davide

  • avlesbeluskes

    Non sappiamo niente della fondatezza di tali notizie, ma, diamine!, vanno sempre nella direzione della piramide con “l’occhiaccio”, cioè l’Elite Globale composta da ebrei, cristiani, mussulmani e quant’altro che nel piano globale del Nuovo Ordine Mondiale sono ben che affratellati.
    Forse questo caso si tratta di una specie di regolamento di conti interno all’Elite. Non è raro però che la “Confraternita” sia anche scossa da lotte intestine per il potere, le quali però non devono MAI contrastare l’Agenda comune. Probabilmente un regolamento di conti mafioso come fu quello ad esempio che vide la liquidazione dei templari, tanto osannati oggi.

    In verità le etichette “ebreo”, “cristiano”, ecc. le hanno progettate per noi affinchè la lotta tra umani dilaghi soltanto fisicamente ma sopratutto mentalmente.

    In fin dei conti basta vedere le chiese cristiane ed i simboli esoterici delle confraternite: sono la stessa cosa. Solo che gli uni chiamano Mitra magari col nome Gesù, gli altri invece con un altro nome magari Babilonese. Tammuz o come diavolo si scrive. La sostanza però è la stessa.

    Tra l’altro, ho una notizia nuova dalla mailing list di Icke: testimonianze di come agli alunni delle scuole inglesi le autorità propongono test ed esami nei quali vi sono domande di tale fatta:

    “Cosa sapete a proposito delle teorie cospirazioniste sull’11 settembre?”

    Più Orwell e più psicopolizia di così proprio non lo posso immaginare!

    Saluti – A.