India. Proteste contro riforma la agraria. Migliaia di contadini assediano Nuova Delhi

lantidiplomatico.it

Decine di migliaia di agricoltori hanno assediato la capitale indiana irrompendo nello storico complesso di Fort Delhi in mezzo alle proteste contro le riforme agricole che minacciano la fonte di reddito di centinaia di milioni di persone.

Cavalcando cavalli o guidando trattori, i contadini con bandiere, attrezzi o spade in mano hanno smantellato le barricate della polizia, aprendosi la strada verso il cuore di Nuova Delhi.

I media locali riferiscono che Internet è stato sospeso in alcune parti della città su ordine del governo e della polizia, che stanno facendo uno sforzo per riprendere il controllo della situazione.

Il ministero dell’Interno ha anche interrotto internet a Singhu, un quartiere a nord della capitale dove da due mesi sono accampati migliaia di contadini.

Diversi gruppi di manifestanti hanno utilizzato gru e trattori per distruggere le barricate oggi, mentre si celebrava la Festa della Repubblica , che commemora l’adozione della Costituzione del 1950.

La polizia antisommossa ha sparato gas lacrimogeni ma ha dovuto fare marcia indietro poiché era in inferiorità numerica. Le mura del Forte Rosso, occupate dai manifestanti, ospitano regolarmente i messaggi del primo ministro Narendra Modi alla nazione.

“Modi ci ascolterà, dovrà sentirci adesso”, ha detto Sujdev Singh, un agricoltore di 55 anni dello stato settentrionale del Punjab. I piccoli produttori ritengono che le nuove normative governative minino la loro posizione sul mercato favorendo concorrenti più grandi e minacciando di sconvolgere gran parte dell’economia.

Nove cicli di negoziati con i sindacati agricoli non sono riusciti a sedare le proteste e, sebbene il governo si sia offerto di rinviare la riforma di 18 mesi, gli agricoltori chiedono che venga completamente abrogata.

Il numero degli arrestati o dei feriti è ancora sconosciuto, ma la televisione di stato ha mostrato più immagini di manifestanti insanguinati .

Circa la metà della popolazione indiana (1,3 miliardi di persone) lavora nel settore agricolo.

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-india_proteste_contro_riforma_la_agraria_migliaia_di_contadini_assediano_nuova_delhi/82_39407/

Pubblicato il 26.01.2021