IL “VIRUS” E IL “VACCINO”, INFORMAZIONE O COMUNICAZIONE? In margine ai presidi sotto la RAI

Fulvio Grimaldi

Mondocane (fulviogrimaldi.blogspot.it)

 

Le fosse comuni delle notizie

“Visione TV” in diretta dal presidio davanti alla sede romana della RAI, in difesa delle terapie domiciliari preventive che Speranza, con la deferenza del Consiglio di Stato, ha negato, ribandendo la norma della Tachipirina e della “vigile attesa”.

Attesa di che? Delle remunerazioni agli ospedali pubblici e privati dai quali spesso non si esce più se non a piedi avanti, con magari un certificato non di una autopsia, sconsigliata dal ministro e soci, ma di morte da Covid. Attestato che fa “vittime da Covid” e per cui, come si sa, basta un tampone dai risultati amplificati, ante mortem o post mortem, che inevitabilmente troverà qualche detrito di infezione. Senza contare che quelle cure a domicilio, validate da migliaia di medici e decine di migliaia di pazienti nel mondo come di indiscutibile successo, privano i produttori del vaccino, ormai illegittimamente obbligatorio tramite “certificato verde”, dei miliardi da inoculazione di massa. In aggiunta ai miliardi elargiti dagli Stati per una ricerca e una sperimentazione che fa di noi cavie umane almeno fino al 2023, quando sarà conclusa la terza, indispensabile e decisiva, fase dei test.

Il presidio davanti alla RAI, anche alle sue sedi regionali in tutta Italia, organizzato dal Comitato dei medici impegnati nelle cure domiciliari, ha avuto l’ulteriore merito di parlare di un’informazione, non solo RAI, ma estesa all’intero apparato mediatico, che si è ridotta a mera comunicazione, cioè a propaganda per gli interessi a cui serve l’intera operazione sanitaria. Ospiti del conduttore di Visione TV, Francesco Toscano, eravamo Paolo Borgognone e io, oltre che le voci da sotto la sede RAI di Viale Mazzini.

Plotoni d’esecuzione da studio

Nella trasmissione ho accennato ai “plotoni di esecuzione” allestiti dai conduttori di talkshow nei quali, in via del tutto eccezionale, viene ammessa una qualche “foglia di fico” democratica, dissidente rispetto alla vulgata globale. Nel servizio di Visione TV si vede tale Gran Visir del Potere, Bruno Vespa (già mio direttore), infierire e metaforicamente prendere a calci un interlocutore, Erick Grimaldi, solo perchè testimone degli ottimi risultati delle cure preventive e alternative al vaccino.

Io ricordo un’analoga trasmissione di Massimo Giletti, uno che se la tira da “difensore civico”, ombudsman in inglese, ospite il Dr. Mariano Amici. Sbirri dell’esecuzione, oltre al conduttore, Bassetti, virologo di Genova e Telese, giornalista grasso di suo e di prosopopea. La tecnica è quella della Lilli Gruber a zanne scoperte. Metti tre o quattro compari sugli spalti e li fai sparare sul giustiziando al centro, in modo da troncargli ogni frase e concetto e  diffondere al pubblico la rappresentazaione di una canaglia, perlopiù mezzo scema. Ovviamente non si tratta nè di giornalismo, nè di esponenti della professione. Sono celebranti del rito dell’agnello sacrificale. Non c’è molta differenza, sul piano ontologico, da quanto ha combinato sui detenuti quel branco di psicopatici sanguinari di Santa Maria Capua Vetere. E’ lo spirito del tempo.

Avete presente le centinaia di corpicini di bambini indigeni che si vanno scoprendo via via nelle fosse comuni delle scuole cattoliche in Canada e che sono l’episodio forse più efferato del genocidio praticato dalla Chiesa cattolica a sostegno della diffusione, affermava, della fede vera e della civiltà? Vittime piccolissime, seviziate e occultate per oltre un secolo e fino a poche anni fa. Ecco, l’occultamento dell’informazione può avere conseguenze micidiali quanto l’occultamento di un crimine: uccide il diritto di sapere. Castra.

Toh, guarda che c’è nella tomba di massa

Vediamo di buttare un fugace sguardo nelle fosse comuni. Chissà cosa troviamo. Avete letto, sentito o visto, se non nella vituperata rete, una qualsiasi di queste notizie in uno qualsiasi degli organi di comunicazione “ufficiali” del nostro paese? Le ritenete irrilevanti quanto alla comprensione di ciò che avviene attorno a noi e su di noi? Pensate di non essere degni di sapere? Qui, solo una spolveratina.

1) L’ente USA per il controllo di cibo e farmaci (FDA), basandosi su informazioni pervenute dall’organo USA per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (CDC), relative a un dilagare di infiammazioni cardiache (miocarditi e pericarditi),  con esito mortale tra giovani a seguito dell’inoculazione, ha convocato una riunione d’emergenza. Ne è uscita un’intimazione ai produttori di vaccini Pfizer e Moderna di inserire nei propri bugiardini un avvertimento in tal senso. Ha rilevato anche che Covid-19 e varianti non infettano che lo 0,0005% sotto il 18° anno d’età. Ecco perchè per il feldmaresciallo da noi incaricato urge vaccinare chi è sotto i 18 anni.

Lo fanno sapendo di farlo

2) La Johnson&Johnson (vaccino Jensen) è stata multata a New York per 230 milioni di dollari e in Oklahoma per 572, mentre per i suoi produttori e distributori  arriva la condanna a risarcimenti per 50 miliardi di dollari.  La colpa è aver promosso e diffuso per anni negli USA oppioidi sintetici e all’eroina, passati come antidolorifici, provocando terrificanti epidemie di dipendenza e overdose, quinta causa di morte prevenibile e prima causa dell’abbattimento delle difese immunitarie con conseguente vulnerabilità alle infezioni. In precedenza, la J&J era stata condannata al risarcimento di 2,3 miliardi di dollari per aver venduto per trent’anni un talco assassino per bambini, sapendo che era cancerogeno. Di multe e risarcimenti, però, il primato indiscusso è della Pfizer.

3) “Eudravigilance” è l’ente ufficiale dell’UE che traccia e registra gli effetti avversi dei vaccini sperimentali, oggi resi convincenti attraverso un martellamento politico-mediatico ossessivo e coercitivo mediante imposizione di certificati vaccinari. Considera solo le segnalazioni dei 27 paesi UE, non degli altri 23 Stati europei. Entro il 19 giugno ha registrato 15.472  decessi e 1.509.266 danni (di cui 753.657 gravi) a seguito dell’inoculazione di uno dei 4 vaccini. Si va dalle emorragie, a patologie cardiocircolatorie, paralisi, danni a vista o udito e via disabilitando.

4) Il CDC Usa riferisce su segnalazione del VAERS (Ente Usa per la raccolta di dati sugli effetti avversi da vaccini) che al 21 giugno sono stati registrati 387.087 effetti avversi da vaccino in tutte le fasce d’età, compresi 6.113 decessi  e 31.240 danni gravi. Sono morte anche 4.115 persone pienamente vaccinate. In Australia, Israele e Regno Unito metà delle persone trovate  infettate dal Covid Delta erano pienamente vaccinate, prevalentemente con Pfizer. Nel Regno Unito la percentuale dei vaccinati colpiti dal virus e  deceduti  è del 43%.

5) 57 scienziati e medici di tutto il mondo, con indice di livello professionale tra i più alti del mondo il 28 giugno ha pubblicato un rapporto nel quale, negata la sicurezza e l’efficacia dei vaccini per il Covid19, chiede che si ponga immediatamente fine a tutti i programmi di vaccinazione e che si ritiri l’aut4orizzazione “sperimentale” concessa a vaccini realizzati con incredibile frtetta nel giro dio pochissimi mesi e la cui sperimentazione si concluderà solo nel 2023. Nell’appello, sulla scia di tantissime rilevazioni già espresse, si punta il dito sulla glicoproteina Spike che viene introdotta nell’organismo con il vaccino e combina guai.

“Ma il rapporto benefici-rischi è buono“. Per chi?

5) Per la terza volta l’Associazione di Medici per l’Etica nel Covid, composta da centinaia di sanitari, ha inviato all’Agenzia Europea del Farmaco (EMA), diretta dall’ex-lobbista (ex?) per Pfizer e Big Pharma, Emer Cooke, un appello urgente sui danni che rischia chi assume vaccini genici, Astrazenca, Pfizer, Moderna e Johnson&Johnson. Nella lettera si sollecita l’Agenzia ad adempiere al suo dovere di informare il pubblico sui rischi collegati all’assunzione di tali vaccini e ampiamente verificati, soprattutto in termini di emboli, trombosi venose cerebrali e sterilizzazione di uomini e donne. I Medici per l’Etica nel Covid denunciano anche la pratica diffusa della rinuncia ad accertamenti tramite autopsie,  grazie a immediate cremazioni e numerose falsificazioni di certificati di morte rilevate.

Cosa tocca a chi fa informazione

Potrei andare avanti per ore a scavare nelle fosse comuni, ma chiudo segnalando un altro occultamento. Julian Assange, il giornalista che ha diffuso i documenti che rivelano le efferatezze compiute dagli USA in Iraq, Afghanistan e altrove, è in carcere a Londra da anni e l’ONU ne ha denunciato la tortura psicofisica.  Tale Sigudur Thordarson, islandese, lo aveva denunciato per hackeraggio nei confronti di un governo NATO, con furto di informazioni, tra le quali registrazioni di conversazioni telefoniche tra alti esponenti di quel governo. Anche su queste accuse si basa la richiesta di estradizione degli USA in base alla legge sullo spionaggio che comporta una condanna a 170 anni. Il 26 giugno scorso Thordarson, informatore dell’FBI, ha ammesso di aver mentito e che  Assange mai aveva commesso quei reati, nè lui gli aveva chiesto di commetterli. Questo Thordarson, lui sì un hacker, aveva accusato Julian per ottenere l’immunità dall’FBI.

Intanto il padre, la compagna di Assange,. insieme al grandissimo Roger Waters, sempre col coraggio degli esclusi e perseguitati che resistono e contrattaccano, stanno facendo un tour per tutti gli Stati Uniti a denunciare questa enorme ed emblermatica offesa al diritto di informare e sapere, costi quel che costi. Ne avete avuto notizia da alcuna delle nostre scrupolose fonti giornalistiche? Se ne è mai occupato la FNSI tramite i suoi vertici, implacabilmene impegnati a salvaguardare la narrazione ufficiale su Giulio Regeni (trascurandone i precedenti di formazione e professione), con presidi e manifestazioni di solidarietà? Vedrete, invece, come esalteranno e festeggeranno la venuta del vascello degli zapatisti del Chapas. Saranno di nuovo arcobaleni che sventoleranno all’insegna del bluff e dell’ipocrisia.  “It’s the press, baby“.


Fonte: https://fulviogrimaldi.blogspot.com/2021/07/il-virus-e-il-vaccino-informazione-o.html

Pubblicato il: 1 Luglio 2021

Notifica di
39 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Primadellesabbie
Utente CDC
3 Luglio 2021 7:07

E adesso che sappiamo con certezza di che pasta sono fatti gli abitanti del Pianeta, quanto siano affidabili le gerarchie, quanto le istituzioni.

Adesso che abbiamo constatato che la finestra sul mondo fornitaci dall’informazione è un manifesto appiccicato sulla parete di fronte e pagato una fortuna.

Adesso che abbiamo verificato i sospetti tramandatici da qualche lunatico famigliare di non poterci fidare di nulla e nessuno, dal medico all’avvocato, dal sindaco al maresciallo dei caramba, dal giudice al pizzicagnolo al prete.

Adesso che l’adozione della ‘mascherina’, come dice uno su un social: “ci ha consentito per la prima volta nella storia dell’umanità di poter distinguere un coglxxne da lontano, in modo da poterlo evitare”.

E adesso cosa faremo?:

https://www.youtube.com/watch?v=-M-s_7mKv5I

Adesso che abbiamo capito che la democrazia, a volerla inseguire, è un’occupazione 7 su 7, pesante come il lavoro in miniera.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Primadellesabbie
Individualista
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
3 Luglio 2021 7:49

Un tale disse che democrazia vuol dire bastonare il popolo in nome del popolo per mezzo del popolo.
Tenetevi il popolo, la democrazia e i sacrifici.

Primadellesabbie
Utente CDC
Risposta al commento di  Individualista
3 Luglio 2021 8:10

Con una battuta non si risolve nulla, e popolo sono gli abitanti del mondo con i quali si devono fare i conti, se si vive su questo pianeta.

Cloretta
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
3 Luglio 2021 10:18

Neanche con la democrazia si risolve nulla, direi. Direi anzi che è il pretesto primo di ogni soperchieria escogitata dal potere, nonché un mondo mentale divenuto ormai obsoleto, impraticabile e pericolosissimo, nel quale continuiamo a dibatterci e a crepare come vermi, un po’ per inerzia abitudinaria, un po’ per sopravvenuta incapacità di immaginare qualsiasi sistema non inculcatoci da Hollywood a suon di fregnacce cinematografiche.

Primadellesabbie
Utente CDC
Risposta al commento di  Cloretta
3 Luglio 2021 14:10

Dopo la guerra fu dispiegato, con il Piano Marshall, un programma di finanziamenti stranieri per aiutare il Nostro Paese a riprendersi.

Le rendite di questi investimenti dovevano essere reimpiegate in Italia, e come hanno pensato di reinvestire i loro soldi, gli americani?

Eh,eh…producendo, in Italia, vagonate di film autocelebrativi e per rieducare il popolo sbandato.

Capito mi hai?

(Così ti spieghi anche la Roma degli anni ’60 e gli attori americani che vi brulicavano).

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Primadellesabbie
Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  Cloretta
3 Luglio 2021 15:34

“… per sopravvenuta incapacità di immaginare”

“Immaginare” è indispensabile, ma nel frattempo questo straccio di democrazia va difeso strenuamente.

Primadellesabbie
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
3 Luglio 2021 17:29

Anche perché al momento, in boutique, non abbiamo altro.

Cloretta
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Luglio 2021 14:54

Io invece preferirei veder sparire definitivamente ogni traccia di democrazia, un sistema ignobile e infetto, impostoci dagli americani a suon di bombe ottant’anni fa. La democrazia è una mosatruosità, un abominio, la causa prima di ogni nostro male. E’ talmente dannosa e abominevole che senza Hollywood le masse, benché decerebrate, non l’avrebbero tollerata per più di cinque minuti.

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  Cloretta
3 Luglio 2021 15:37

“qualsiasi sistema non inculcatoci da Hollywood”

Anche Hitler faceva confezionare i film a Hollywood, dando ovviamente le dovute istruzioni.

Cloretta
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Luglio 2021 14:58

Non mi risulta che Leni Riefenstahl avesse legami con Hollywood… Comunque, se anche fosse, problemi suoi. Magari un’altra volta anche i tedeschi impareranno a non accettare finanziamenti e/o pubblicità gratuita dai nemici del genere umano.

IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
3 Luglio 2021 9:02

Quando diventi consapevole che tante delle informazioni che arrivano dall’estero sono menzogna, puoi, a mio avviso, prendere la palla al balzo, giocare con questo tipo di consapevolezza, addentrarti in questa sconvolgente presa di coscienza e andare a scoprire fin dove arriva questa menzogna, quanta ne hai assorbita in precedenza, in che misura ha condizionato il tuo vivere.
Tolta la menzogna rimane necessariamente solo parte buona, con quella costruisci un nuovo e più soddisfacente approccio all’esistenza, per questo dico che il periodo è fecondo, una menzogna tanto palese non ricapita più, è giusto approfittarne;)

Primadellesabbie
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
3 Luglio 2021 14:29

Ricordo un bel documento di un piccolo gruppo di pigmei del deserto convinti dall’uomo bianco a trasferirsi in una riserva, e ripresi prima e durante tutto il processo.

l’immagine conclusiva mostrava un vecchio con un volto molto segnato (magari avrà avuto trent’anni!) raccolto in contemplazione, all’ingresso della riserva destinata loro, davanti al mistero rappresentato da un grosso rubinetto dal quale scaturiva in continuazione acqua in abbondanza.

Quanto alle menzogne, siamo in grado di cavarcela egregiamente da soli, senza aiuti foresti.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Primadellesabbie
jeints
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
4 Luglio 2021 2:27

Lo diciamo sempre: non capita piu’ una menzogna cosi’. Beh, non ci credo piu’, ce ne sara’ sempre una nuova.

IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  jeints
4 Luglio 2021 7:37

Sì, probabile, quasi certo, anzi è proprio sicuro, del resto la vita è sempre tanto generosa, aiuta tutti e non si stanca mai, continua a riempire il piatto anche a chi si ostina a sputargli dentro;-)

Violetto
Utente CDC
3 Luglio 2021 7:38

Hanno già iniziato a dire che ci saranno lockdown solo per i non vaccinati in autunno. (Bassetti)

Biden ha detto che ha paura che le varianti gireranno grazie ai non vaccinati.

Nel frattempo nonostante il caos negli aeroporti chi ha il greenpass non fa le quarantene esattamente come previsto (anche qui c’era gente che lo credeva impossibile).

Preparatevi che dovremo vaccinarci tutti.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Violetto
IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
3 Luglio 2021 8:43

La stessa cosa che dicevano tutti i genitori poco tempo fa riferendosi ai figlioli in età scolastica. Si dovranno vaccinare tutti, li dovremo vaccinare tutti, li dovrai vaccinare tutti. Secondo te i miei figli sono vaccinati? Secondo te li vaccinerò? Credi che imposizioni, restrizioni, multe o minacce mi facciano incamminare verso il patibolo? È sempre e solo con la tua volontà che decidi cosa fare della tua vita. Nella mia non c’è proprio spazio per i vaccini, è già piena così, non ci si infila nemmeno uno spillo, un ago;)

Violetto
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
3 Luglio 2021 8:50

si certo con la tua volontà.

Forse non hai nulla da fare e quindi se ti tengono in lockdown e ti impediscono di salire su un aereo non ti importa perchè non devi andare da nessuna parte ma non farne una questione di volontà ma di esigenze.

Cloretta
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
3 Luglio 2021 10:22

Puoi cambiare lavoro, come farò io se dovessero impormi di suicidarmi o di assassinare i miei figli. Se non hai le palle per farlo, sei almeno pregato di non istigare altri al suicidio.

jeints
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
4 Luglio 2021 2:33

Tanta gente non ha piu’ potuto volare e si e’ dovuta adattare. Non esiste un lavoro in cui volare sia indispensabile per andare da qualche parte, al massimo ci sono piloti e hostess, e si dovra’ aiutarli. Per il resto, io rinuncero’ con sacrificio a vedere i miei, ma non mi vaccinero’ per volare.

Mario Poillucci
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
3 Luglio 2021 9:10

Condivido e concordo al 100%!!!!!!!!!

Violetto
Utente CDC
Risposta al commento di  Mario Poillucci
3 Luglio 2021 9:13

e siete in due che non avete nulla da fare 😂

BastianContrario
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
3 Luglio 2021 9:32

Mi associo ai “nullafacenti”, così siamo già in tre. Forse, non è che proprio proprio non abbia nulla da fare, solo che mi impegno e ingegno a farlo in maniera diversa. Certo, qualcosa mi sarà preclusa, cercherò di farmene una ragione e trovare strade alternative, cosa che, per qualcuno, evidentemente, è più difficile che chinare la testa e ubbidire.

Violetto
Utente CDC
Risposta al commento di  BastianContrario
3 Luglio 2021 9:35

ecco….e siete in tre che non riuscite a capire che l’esigenza non è “chinare la testa”.

Esattamente questo sto dicendo.
Che chi non ha una mazza da fare, nessuna esigenza specifica giudica chi invece possibilmente ne ha non un poveraccio costretto dal sistema ma uno che china la testa.

Il sapersi mettere nei panni degli altri ….. wow…complimentoni

IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
3 Luglio 2021 9:47

Scusa Violetto, dai, cerchiamo di andare d’amore e d’accordo;) a leggere ciò che scrivi sembra che chi non la pensa come te stia lì a grattarsi i beneamati da mane a sera, sai benissimo che non è così, ognuno vive la sua vita e ha i suoi cazzi a cui pensare, in questo sistema ci siamo tutti, nessuno escluso, immersi fino al collo, credimi non ci sei solo tu. Però vedi che abbiamo tanti punti di vista differenti, ed è per questo che siamo in questo spazio, per fare tesoro del punto di vista di altre persone, una diversa prospettiva può aiutare ad inquadrare meglio una situazione. È quello che ho cercato di fare con la mia risposta di prima, darti un diverso angolo di visuale, per questo ho scritto dei figli, per farti vedere che ne ho di cazzi da smazzare, ben due oltre al mio, poi c’è il lavoro di mia moglie, il mio, l’auto, la casa, la salute dei vecchi…ecc. ecc. Eccetera…
Ma ti garantisco che in tutto questo per il vaccino proprio non c’è possibilità di infilarsi, ma proprio zero!

Violetto
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
3 Luglio 2021 9:53

anche tu manchi il senso di ciò che scrivo.
comincerei coi disegnini se si potessero postare immagini…..

(con simpatia)

e dalla ulteriore risposta di “Questo” qua sopra comprendo che è davvero difficile comunicare.

pazienza

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Violetto
Mario Poillucci
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
3 Luglio 2021 9:53

Esatto!!! Proprio per questo ti rispetto doverosamente e con piacere!!! Immagino le tue giornate estremamente analoghe alle mie! Oggi i dolori articolari si sprecano ma il da fare non manca! Anziani, campagna, cani da accudire!!! E quello parla di impossibilità di salire in aereo!!!! In aereo???? Li abbatterei tutti gli aerei, diffusori e diffusivi di ogni genere di maialate!!!! Stammi benissimo Contadino!!!!!

Quasar
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
3 Luglio 2021 10:34

ok chiniamo il capo e ci sottomettiamo alla sua infinita saggezza

il problema pero’ e’ sempre la parola sottomettersi non importa quale sia la ragione del farlo

c’e’ chi non lo fara’ mai

in nessuna circostanza

Cloretta
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
3 Luglio 2021 10:20

E’ come dire “preparatevi che dovremo suicidarci tutti”. Spiacente, io non mi suicido, chi vuole sacrificarsi vada pure. Se poi mi ammazzano loro, è un altro discorso.

LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  Cloretta
3 Luglio 2021 10:44

Hai ragione. Non ho niente contro il suicidio, e non giudico chi sceglie questa strada. Ma prima di arrivare a quello, se permettete farò di tutto per avere vendetta. Vendetta nel senso etimologico della parola che significa pressappoco chiedere giustizia con forza.
So bene che probabilmente ci sarà poco da fare se non arrivano aiuti esterni. E’ come combattere con archi e frecce contro i cannoni. Così come fecero i nativi americani, ma nonostante tutti i tentativi per far scomparire questi meravigliosi popoli, essi sono ancora lì. Preservando con i denti il loro modo di essere ed intendere la vita.
Oka Hey! (andiamo uomini) Oggi è un buon giorno per morire.

Primadellesabbie
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
3 Luglio 2021 14:41

Alce nero.

Le situazioni e le responsabilità in cui ciascuno e coinvolto sono le più disparate e la brutale generalizzazione con cui ci trattano travolge tutto, come la guerra o la dittatura.

Non mettiamoci sullo stesso piano.

Quasar
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
3 Luglio 2021 10:38

cosi avremo il 2022 l’anno dei sopravvissuti a quanto pare

io preferisco sopravvivere senza alcun siero comunque per cui non c’e’ alcun modo che qualcuno possa iniettarmi qualsiasi cosa contro la mia volonta’

Mario Poillucci
Utente CDC
Risposta al commento di  Quasar
3 Luglio 2021 11:32

Salve!!! Approvo ciò che afferma e non potrei fare diversamente siccome razionale!! Personalmente ho sempre affermato e sostenuto che chi vuole vaccinarsi lo faccia a suo rischio e pericolo ma, chi non vuole sottoporsi al controllo di massa, non deve essere molestato in alcun modo o malsano decreto di inattendibili ”istituzioni”!!! Se qualcuno, in divisa o meno osasse venire ad impormi una vaccinazione obbligatoria potrei definirlo aspirante suicida!!! Sa, campione di tiro al piattello, nazionale, gare e competizioni vinte in misura rilevante, sarebbe inopportuno, temerario molestarmi!!! Poi chi vuole prostrarsi in maniera pecoronale può farlo ma altri ripudiano, si oppongono, contestano e, se necessita, aprono il fuoco!!! Ci stanno oltraggiando oltre il consentito e tollerabile onde per cui possono e devono attendersi svariate reazioni anche pesanti!!! Buona giornata!!!!!

Quasar
Utente CDC
Risposta al commento di  Mario Poillucci
3 Luglio 2021 13:09

il problema e’ che nel nuovo mondo dei sopravvissuti non e’ contemplata la disobbedienza

quello sara’ il peccato mortale ed originale che dovremo espiare amando i nostri torturatori (per chi non sopportera’ piu’ le torture)

pero’ nel mio caso non succedera’ mai ne’ in questa vita ne’ nell’altra

vedremo se saranno abbastanza intelligenti da lasciarmi finire in pace i miei giorni, consapevoli che non pieghero’ mai la testa, oppure talmente stupidi da venire a rompere

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
3 Luglio 2021 15:48

Per chi è stato vaccinato a fine dicembre/inizio gennaio, stanno già preparando la terza dose. Ora fanno pubblicità ai vaccini incrociati, prima Astrazeneca, poi Biontech o Moderna, o viceversa, dicono che i risultati sono moooolto migliori, confermato da eminenti scienziati. Più grosse le balle, più facilmente vengono credute. L’uomo medio vuole credere… decipiatur…
Intanto Astrazeneca fa circolare un’altra “lettera rossa”, per avvertire su nuove reazioni avverse, ma ai nostri giornalisti non interessa, troppo occupati a magnificare i vaccini miracolosi…

AnnaReds61
Utente CDC
3 Luglio 2021 17:55

I vaccinati hanno già scelto il suicidio, anche se inconsapevole. Chi minaccia il lockdown solo per i non vaccinati sta involontariamente facendoci un favore: non avremo modo di frequentarli, quindi non si potrà dire che moriranno per causa nostra. Io personalmente mi metterò con i pop corn ad attendere le tante malattie e morti senza “nessuna correlazione” col vaccino. La farsemia mi ha portato via i risparmi di una vita che avevo investito in una attività morta prima di nascere. Dopo alcune notti insonni ne sono rinata più consapevole e forte di pria. Ho perso amici e parenti stretti che hanno fatto scelte opposte. Poco male, in pochi mesi ho scoperto un mondo di divergenti pensanti che non credevo esistesse: che meraviglia! Insomma, se LORO sono il diavolo al solito si sono scordati di fare i coperchi. Da potenti imbecilli quali sono stanno riunificando i sani di mente per poi far fuori i decerebrati o semplicemente i troppo ingenui o i deboli di carattere. Mi viene un dubbio… e se lo scopo fosse questo? E qui torno all’inizio del mio commento: ci stanno minacciando di chiuderci, involontariamente facendoci un favore… o si tratta di una scelta voluta e meditata in… Leggi tutto »

dom
Utente CDC
Risposta al commento di  AnnaReds61
3 Luglio 2021 22:11

molto interessante, è vero stanno separando gli obbedienti i pragmatici i fiduciosi dai disobbedienti critici. Agli obbedienti iniettano merda ma non credo proprio che lo scopo sia sterminarli, sarebbe assurdo, un desolante mondo senza miliardi di schiavi e appestato da pochi rompicoglioni irriducibili. Penso che tutta la favademia sia un immenso esperimento sociale, che gli sta riuscendo ma molto bene, vogliono capire fino a che punto possono prendere per il culo l’umanità sfilandogli le mutande e mettendogliele in faccia. Nel mentre impiantano grafene e altra monnezza utile al tracciamento e alla sterilizzazione e forse anche a ridurre le facoltà mentali già in partenza non eccelse. Però non sono d’accordo a rompere i rapporti con i fiduciosi pragmatici, anche se sono stata tentata infinite volte, non conviene a nessuno, a noi meno di tutti, e si fa il gioco dei progettisti.

meno
Utente CDC
4 Luglio 2021 9:52

siamo un popolo di chiaccheroni, il progresso ci ha fatto due servizi, 1) ci ha infiacchito e 2) siamo dipendenti da questo infiacchimento, per cui parliamo e ce ne guardiamo bene dal fare. Le parole non servono visto con chi abbiamo da fare. Questo non lo rileva nessuno, mi sembra invece una gara a chi la dice più bella e roboante, quello che conta qui è essere superiori, io noto questa gara.

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  meno
4 Luglio 2021 20:24

Certo, conteranno i fatti, ma bisogna prepararsi e non tutti lo capiscono. Siamo in guerra: ci vogliono morti, o ridotti a degli zombies, non si salvano nemmeno i bambini. Dubito che basterà chiamarsi fuori, o sottomettersi “per necessità” come vorrebbero i diversamente svegli. Quando si arriverà al dunque, chi resisterà pagherà un caro prezzo: se pagheranno anche gli aggressori, la situazione potrebbe cambiare.

39
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x