Home / ComeDonChisciotte / I NAUFRAGHI E LA SCIALUPPA

I NAUFRAGHI E LA SCIALUPPA

DI MIGUEL MARTINEZ
Kelebek

Se si getta a mare una scialuppa con novantanove posti, e ci sono cento naufraghi da salvare,  uno dei naufraghi verrà lasciato affogare.

È ciò che avviene oggi con i Rom.

Sta a significare che stanno avvenendo contemporaneamente due cose: la negazione di una minoranza, e il naufragio della maggioranza.

L’attenzione si concentra sulla vittima, e non sul quadro generale. Anche se è avvenuto un brutto incidente, comunque la nostra vita, così come l’abbiamo impostata, è una scampagnata e non una nave che si trova ormai a mille metri sotto le onde.

Quasi tutti, però, da una parte e dall’altra, preferiscono immaginarsi un altro quadro: cento gitanti andarono in un parco, fecero un allegro picnic; ma uno di loro affogò in un piccolo ruscello. Fu suicidio, un incidente, fu spinto da qualcuno?

Raccontare la storia in questo modo, offre alcuni vantaggi.


L’ambiguo racconto dell’annegamento permette di dare libero sfogo all’antica prassi umana di emanare sentenze: il giudice è per definizione custode della morale e quindi del bene, e quando ci fingiamo giudici, possiamo sempre divinizzare noi stessi. Siamo i non delinquenti, oppure i non razzisti.

Emettere giudizi moralistici, poi, è il mestiere vero e proprio di un’intera casta di individui, dai presidenti della repubblica agli editorialisti dei quotidiani.

La questione dei Rom viene infatti interamente moralizzata: gli uni si chiedono, ma perché mai dobbiamo rispettare – “tollerare” – persone che scelgono deliberatamente di non integrarsi e di violare la legge? Gli altri si chiedono, ma come si fa a discriminare chi ha la sfortuna di nascere in una comunità disgraziata?

C’è qualcosa di errato in questo genere di richiesta moralistica.

Facciamo conto che esista effettivamente lo zingaro che trama nell’ombra per campare alle nostre spalle, che sghignazza ogni volta che se la cava a mandarci i bambini a rubare in casa.

Oppure immaginiamo l’altra figura antropologica, quella del grasso padano che “odia i diversi”, così tanto per fare qualcosa.

Anche se le cose stessero così, la malvagità di entrambi questi personaggi sarebbe tutta individuale e in quanto tale, insondabile e incomunicabile. Un mondo chiuso e privato.

Ma sappiamo per esperienza che dai gusci personali, usciamo solo attraverso esperienze straordinarie, che mettono in dubbio tutto ciò che crediamo di essere. Queste esperienze capitano a pochi, e vengono compresi da pochissimi.

Proprio per questo, quando parliamo dell’azione di milioni di persone, che non sanno nemmeno bene perché agiscono, i discorsi etici diventano inutili.

Fingere la propria superiorità etica e distribuire colpe morali a grandi gruppi di persone è in qualche modo la matrice del genocidio.

Perché se gli altri hanno scelto di essere malvagi, se ogni singolo membro di quel gruppo ha scelto di essere malvagio, allora tutti i membri del gruppo meritano la punizione.

Lo spiegò perfettamente il profeta Osea, pregustando con gioia il meritato destino dei malvagi, compresi quelli che a rigor di logica non dovrebbero ancora essere in grado di scegliere il male:

Samaria espierà,
perchè si è ribellata al suo Dio.
Periranno di spada,
saranno sfracellati i bambini;
le donne incinte sventrate.

Condannare interi blocchi della specie umana per motivi morali è una perdita di tempo; e comunque le questioni sociali di grande portata non possono avere soluzioni etiche: per quanto io non mi ritenga un “marxista” in senso dottrinario, la grande superiorità di Karl Marx rispetto ai sentimentalisti di ogni risma sta proprio qui.

Nel non sentenziare, e nel cercare di capire il naufragio complessivo.

Miguel Martinez
Fonte: http://kelebek.splinder.com/
Link: http://kelebek.splinder.com/post/17662787/I+naufraghi+e+la+scialuppa
1.07.08

Pubblicato da Davide

  • alverman

    Il solito articolo retorico e imbevuto di buonismo peloso.

  • WONGA

    Continuare a correggere queste scempiaggini è aldilà della mia volontà dico solo una cosa:moriremo di buonismo.

  • fefo

    Meglio Zingari che italiani.

  • Lif-EuroHolocaust

    Se non ti piace l’Italia e chi l’abita puoi anche cambiare aria. Mica ti si costringe a rimanere qui.

  • Lif-EuroHolocaust

    Ecco, niente sentimentalismi! Incominci a seguire Marx lo stesso Martinez, che continua a proporre articoletti mielosi e moralistici, anche quando non vuole esserlo. Per restare sulla concretezza delle cose, metà degli zingari presenti in Italia vi sono arrivati negli ultimi anni. La prossima volta, invece di blatterare di accoglienza indiscriminata, si mettano confini veri, così da evitare quei due episodi di presunta “intolleranza” che scandalizzano molto più che non il degrado crescente e le centinaia di episodi veri di delinquenza.

  • m5tp

    dibbrutto

  • vraie

    il progetto di Governo Unico Mondiale ha bisogno di tensione fra le genti, odio … autoritarismo. Perciò si fomenta, con successo, odio fra poveri (ivi compresi alcuni poveri-commentatori del sito) ora creando problemi veri ora inventandone di inesistenti
    i rom sono l’ultimo problema reale, ma adesso il primo della fiction mediatica

  • Lif-EuroHolocaust

    Il progetto di Governo Mondiale non ha bisogno di generica tensione tra le genti, ma di infrangere le comunità etniche e nazionali, imporre il multietnicismo e piegare le singole componenti con la tensione che dici tu. La tensione è passo successivo, ma prima viene la società artificiale multietnica. Solo comunità coese etno-culturalmente sono capaci di fare da argine contro manovre globaliste. Altrimenti le società sono solo teatrini per chi ha più potere (economico) e quindi maggiore capacità di imporre le proprie idee e la propria volontà.

    Ricordatevi che negli USA, gli unici realmente contro il Governo centrale sono (stati?) i “miliziani” bianchi (neanche Black Panthers, hippies, attivisti contro la guerra in Vietnam o chissà che altro).

  • SempreIo

    Grossi:
    i Rom vivono rubando, violentando i bambini e mandandoli a chiedere la carità, questi bambini andrebbero salvati perché molti sono nostri figli rapiti, non sono loro“.

    Grossi, prova a d approfondire un po’ le informazioni che ricevi, magari per gradi, inizia con occhiello e catenaccio.
    Penso che roba del genere possa competere per il primo posto sul podio dello schifo, e con grandi chances.

    Grossi, per favore, pensaci su, magari riesci a ritrattare.

    Ciao,
    Alessio

  • fefo

    Risposte patetiche se prima avevo dubbi ora ho certezza , mi fate ancora piu schifo .

  • WONGA

    Come credi che vivano i rom,da dove provengono le loro mercedes,non hai mai visto le zingarelle in giro a chiedere l’elemosina?In che mondo vivi?Ritorna in quello reale.

  • WONGA

    Io comunque ho la mia filosofia,perchè controbatto a queste scemenze?Perchè so che l’apologia di chi è colpevole è l’altra faccia della medaglia della colpevolizzazione di chi è innocente,la criminalizzazione da parte della sinistra dell’italiano che diventa ”evasore potenziale” da mettere alla berlina su internet,da perseguitare con la guardia di finanza,da tartassare con ogni sorta di gabella,di multa,di sanzioe amministrativa.In particolare l’italiano medio non impiegato pubblico che lavora al nord perchè si sa,che le campagne contro l’evasione ne sud non frutterebbero molto.Dunque io so che chi difende i rom non alzerà un dito per difendermi dallo stato.

  • Truman

    Ho rimosso un gruppo di commenti che conteneva insulti. Riposto qui un commento di Grossi che non condivido assolutamente, anzi mi appare esprimere un modo di ragionare malato, drogato dalla propaganda dei mass-media.
    Il Commento di Grossi:

    Ma dove si è mai vista ? Ma se non ha lavorato un solo giorno della sua vita che poteva capire del lavoro ? E’ come fare una conferenza in cui un sacerdote (onesto e rispettoso della sua figura) parla di controllo del coito ! Marx non può essere superiore a nessuno perché era un poveretto detestato persino dai sui familiari, in compenso trovò una massa di malati e complessati che gli credettero. Infatti per essere marxisti bisogna essere dei falliti che riversano il loro personale fallimento sulla società, il piccolo particolare è che anche cambiando la società i falliti rimangono dei falliti, con loro grande disappunto. Il resto dell’articolo sono vaneggiamenti, i Rom vivono rubando, violentando i bambini e mandandoli a chiedere la carità, questi bambini andrebbero salvati perché molti sono nostri figli rapiti, non sono loro. Questa è l’unica cura che dovremmo avere, per il resto che sia chiaro che se i soldi che hai non derivano da onesto lavoro derivano da furto grassazione e imbroglio. I malati che difendono anche solo idealmente i Rom andrebbero incarcerati, è ora di finirla con le favole degli intellettuali, abituati a farsi belli con il culo della povera gente che deve vivere a contatto dei Rom o venirne derubata. Gli intellettuali vivono nelle loro belle case lasciando la povera gente a fare i conti con la realtà dei Rom ! Sono patetiche le interviste televisive ! Che cosa pretendete ? Che vi raccontino veramente che cosa fanno per vivere ?

  • WONGA

    Dai illuminaci con la tua sapienza dolce e umanitaria…come se le comprano gli zingari le mercedes?Da dove li trovano i soldi per comprarle?Magari facendo come Cloris Brosca con partecipate su raitre…”io sono la zingara…che fa le carte,che fa la carte e predice la sorte…”

  • herrdoktor

    Sottoscrivo tutto ciò che hai detto!
    Questi “amici dei poveri” pacifisti, progressisti e politicamente corretti sono l’altra faccia della medaglia di quella globalizzazione capitalista e guerrafondaia che dicono di voler combattere…

  • WONGA

    Adesso posto 2 aneddoti,giusto per farsi 2 risate perchè qui tutti quanti tengono un’aria di compunto politically correct e io mi sento soffocare…primo aneddoto:al campo nomadi di borgaro scoppia un incendio,qualcuno chiama i pompieri che vengono a spegnerlo,gli zingarelli graziosi molto grati per l’aiuto ricevuto mentre quelli sono impeganati a lottare con le fiamme,si fottono le ruote e tutti i pezzi che riescono a smontare dall’autobotte…che bella cosa!Secondo esempio,sono a Torino che leggo un libro,una zingarella(stronza)mi chiede l’elemosina,io la guardo…penso ”perchè non fai la commessa come le tue coetanee italiane se vuoi dei soldi?Sei giovane puoi farcela benissimo da sola…”così rifiuto,lei mi manda come è naturale affanculo e io un pò indispettito nella mia quiete turbata la mando affanculo a mia volta.Fin qui nulla di strano…dopotutto SONO ZINGARI…poi arriva un altro ragazzotto extracomunitario forse brasiliano,della mia età,mi chiede se voglio fazzoletti,braccialetti e palle varie.Gentilmente rifiuto,lui a differenza della zingarella non se la prende,anzi si avvicina e mi dice in confidenza:”2 litri di benzina…e via…”,io al principio non capisco:”no,non ne ho bisogno”.Allora lui di nuovo:”2 litri di benzina e via..” e poi indica la zingarella lì vicino.Io rido…mi fa ridere che un’extracomunitario dica una cosa da leghisti o forzanuovisti,mi ricorda quel marrocchino che mi disse ”a’va bin parei”,in dialetto piemontese.Poi mentre io rido lui mi dice:”lei mi chiede l’elemosina,io gli dico sei tu che devi darla a me lei mi manda affanculo e poi mi maledice,zingari di merda…”poi ancora una volta,”2 litri di benzina e via…”io gli ribatto:”no,c’è l’effetto serra”,lui non capisce.Rido,ride,e che allegria…e che integrazione…

  • WONGA

    Se odiate gli italiani,dunque avrete delle sorprese a scoprire come gli extracomunitari sono razzisti,infatti da un certo punto di vista essi sono migliori di noi italiani…sono meno indottrinati di noi…

  • Truman

    Per Grossi, alverman, WONGA, Lif-EuroHolocaust, herrdoktor:

    state confermando quello che dice Martinez. C’è poco da sentenziare e molto da studiare nel disastro in corso in Italia. Cito:
    la grande superiorità di Karl Marx rispetto ai sentimentalisti di ogni risma sta proprio qui.

    E’ facile mostrare col dito un nemico e dare a lui la colpa di tutti i problemi. E’ difficile analizzare una catastrofe in corso, ma almeno ha qualche utilità. Cercare un capro espiatorio serve solo a nascondere i veri problemi.

  • mat612000

    non credevo che questo forum fosse frequentato da così tanti fascisti

  • CarloBertani

    Continua così, Miguel: “Fama di loro il mondo esser non lassa;
    misericordia e giustizia li sdegna:
    non ragioniam di lor, ma guarda e passa.”
    Un abbraccio
    Carlo Bertani

  • alcenero

    Sono una patetica minoranza ma sono quelli che fanno più casino. Leggere certe schifezze fa male ma non possiamo non lasciarli parlare, è un loro diritto e se glielo negassimo saremmo come loro.

  • alcenero

    “malati che difendono anche solo idealmente i Rom andrebbero incarcerati, è ora di finirla con le favole degli intellettuali, abituati a farsi belli con il culo della povera gente che deve vivere a contatto dei Rom o venirne derubata.”

    Spero che Grossi sia povero e sia stato derubato da dei rom, non perchè glielo auguro ma perchè solo così si spiegherebbe un tale livore. Certo, se non fosse così, se fosse magari anche solo un poco poco benestante e i rom non gli avessero mai dato alcun serio fastidio oltre la richiesta di elemosina…beh ci sarebbe davvero da interrogarsi seriamente sulla psiche umana.

    Non commento le palesi falsità sui bambini rubati, offro un milione di euro a chi può dimostrare che i casi di rapimento di minori italiani praticati da Rom sono superiori alla media.

  • maristaurru

    Confesso: non ce la faccio a leggere il post completamente, mio limite. No ce la faccio a leggere i commenti : avete scomodato il povero Marx, il fascismo e chi sa quant’altro.

    Qui c’è poco o niente da discutere: C’è gentedi etnia rom e anche di altre etnie, che viene in Italia attratta dalla idea di vivere ai margini di una società da rapinare.

    C’è gente di etnia rom e d anche di altre etnie, che viene in italia per sfuggire alla miseria.

    C’è gente che viene in Italia per sfuggie a persecuzioni politiche.

    Poi ci sono Italiani sia cattolici che no, che si ingrassano in vario modo sulla pelle dei bisognosi che vengono, visto che hanno fatto dei poveri la loro ricchezza, creano volutamente confusione fra queste diverse situazioni, in genere trascurano i veri rifugiati politici che sono una rogna, difficili da individuare, pretendono di lavorare, sono acculturati: gente scomoda ed “inutile”.. poi c’è da salvaguardare interessi .. peggio della peste!

    Invece lasciare indisturbati quelli che vengono adattandosi o volendo vivere ai margini: una pacchia! Miliardi di Euro che circolano, e si vedono : macchinoni, gente dalla faccia dubbia super vestita, super griffata, ville e piscine… cafonaggine e arroganza a go-go, malavita camuffata ma in realtà visibilissima.

    Sfruttamento della prostituzione , specie dei minorenni Rom o meno, furti, elemosina.. soldi da questa massa di diseredetati che si vuole fortemente che restino tali, alla malavita ed ai fiancheggiatori occulti ed immaginabili, sempre gli stessi… Ma dai, scomodare Marx, etica, filosofia.. per giustificare l’arricchimernto del furbi che vivono sulla pelle dei poveri.. roba vecchia, roba da ergastolo, ma sono intoccabili.

    Miliardi di euro spariti, ufficialmente molti se ne sono andati in un businness davanti agli occhi di tutti : si fa un bel campo Rom , qualcuno lo deve costruire.. ci guadagna.. per carità di patria non dico di più.

    Poi i Rom, inspiegabilmente lo distruggono ( e questo avviene solo in Italia)… altri soldi e molti Rom lavorano in ditte edili.. ci si accorda?

    comunque ci sarebbe da indagare.. se si volesse.. notizia di reato in tal senso sarà giunta immagino.. . pensate che basta fare una finestra , una feritoia per essere segnalati, indagati e via ballando… ma queso strano distruggere e ricostruire di centri.. l’impunità per chi distrugge un bene che non gli appartiene, , nioente bollette da pagare, niente tasse.. pensioni regalate, tutto qesto fervore, non insospettisce nessuno, eppure ripeto, avviene solo in Italy…

    Qui non c’è da scomodare etica e alti sistemi, basterebbe essere persone per bene, mentalmente ed intellettualmente oneste.. e i Rom non sarebbero il problema che sono .. perchè il vero problema sono quella parte di Italiani che dietro la ideologia, nasconde quasi sempre la voglia di vivere di rendita , gente viziata cui tutto è stato permesso, e ora incavolata, impazzita di rabbia perchè la pacchia rischia di sfumare scribacchia improbabili difese della malavita a danno di tutti noi: cittadini ed immigrati.. bella gente davvero, e pure spocchiosa, che si fa forte della impunità che gode, facendosi aiutare da ignari supporter ad arte ideologizzati che dissertano di Marx.. etica.. solidarietà…utili ed ignari utile il senso critico ucciso dalla scuola.. si parte da lontano.. lo schema è vecchio, alcuni lo hanno sentito e risentito pianificare, ed ora , lo riconoscono…

  • Mattanza

    e mi viene il sospetto che voi non siate altro che il rimasuglio di una borghesia schiacciata e obbligata a livellarsi al propletariato….come si sta in mezzo ai ROM?Benvenuti all´inferno classe media!

  • Lif-EuroHolocaust

    Sopra, a Vraie, io ho dato questa risposta:

    Il progetto di Governo Mondiale non ha bisogno di generica tensione tra le genti, ma di infrangere le comunità etniche e nazionali, imporre il multietnicismo e piegare le singole componenti con la tensione che dici tu. La tensione è passo successivo, ma prima viene la società artificiale multietnica. Solo comunità coese etno-culturalmente sono capaci di fare da argine contro manovre globaliste. Altrimenti le società sono solo teatrini per chi ha più potere (economico) e quindi maggiore capacità di imporre le proprie idee e la propria volontà. […]

    Ti sembra che il mio nemico siano gli zingari e che ad essi io imputi tutti i mali? Essi, per come li si è lasciati vivere in Italia, sono parte del problema (dei problemi della quotidianità italiana), ma non la causa.

  • WONGA

    Io non sentenzio nessun nemico,giacchè il nemico dell’occidente…èl’occidente stesso.Trovo ridicolo semplicemente difendere i rom per sentirsi migliori,per indorare il proprio ego,se qualcuno mi da del fascista o del razzista,ci faccio una risata…perchè anche se lo fossi?
    La cosa strana di me è che mi danno del fascista a sinistra,del comunista a destra.Vi sfugge un passaggio in tutti i vostri ragionamenti,è vero che la questione sicurezza viene strumentalizzata per stringere le viti della libertà…come è vero che chi stringe le viti della libertà ha tutto l’interesse a che si crei questa situazione e dunque a far continuare l’immigrazione.Difatti la Lega al di là dei paroloni,non farà nulla per arginare per davvero il fenomeno immigrazione.Il prodotto del multiculturalismo è il ghetto,non l’integrazione e senza di esso non è possibile imporre nessuna politica di ”tolleranza zero” alla Rudolph Giuliani.In una società multiculturale come ho già spiegato,la democrazia è una buffonata,gli hutu votano gli hutu,i kikuyu, i kikuyu,gli sciti,gli sciti,i sunniti,i sunniti.Questi sistemi possono funzionare soltanto a condizione che ci sia un raiss tipo saddam hussein o tito che metta tutti in riga, e imponga la sua volontà.Per questo dico che chi sostiene l’immigrazione implicitamente è lui che sostiene il fascismo,anche se ci tuona addosso ogni giorno.Guardate la ex Jugoslavia cos’è successo all’indomani della morte di Tito,se l’italia si trasformerà in un miscuglio di razze,quante probabilità ci saranno che si trasformi in un calderone di violenza?La tesi implicita del multiculturalismo che la Randazzo aveva esplicitato nel suo articolo era che esiste una ”naturale empatia”fra esseri umani.Ora per me tale empatia tra esseri umani non esiste.Una semplice lettura della storia me ne dà atto:la ex yugoslavia,i massacri fra hutu e tutsi,le tensioni tribali in kenya…Il problema della sinistra è che utilizza la propria capacità critica nei confronti della società e non dell’individuo che la compone,suppone una naturale bontà che nei fatti non esiste,perchè l’organismo ha la priorità di sopravvivere e in condizioni di scarsità di risorse, compete con gli altri per accaparrarsi il suo ”posto al sole”.Voi chiamate tutto ciò ”guerra fra poveri”,ma non è forse tutto ciò che accade in natura una ”guerra fra poveri”,dove ognuno contende disperatamente con l’altro?C’è forse in ciò un odio per il diverso o forse trattasi di un amara consapevolezza che voi non avete ancora acquisito forse proprio perchè non avete sperimentato quello ”sgomitare per un pezzo di pane?”.Perchè è stata la classe operaia a far lievitare ui voti della Lega?I saggi sanno che la bontà è una cosa per stomaci pieni…ma con la crisi economica che incombe quanti stomaci potranno essere pieni?Concludendo,per me se esistesse una naturale empatia fra esseri umani,non ci sarebbero problemi,tutti ci aiuteremo a vicenda e non ci sarebbero problemi,ma così non è…e dunque è lecito avere ”paura”.I latini,saggi chiamerebbero ciò ”timor”,il timore razionale,e non ”pavor” il timore irrazionale.Roma è caduta proprio perchè quel miscuglio di razze e culture,frutto della sua posizione preminente(come oggi per l’occidente) avevano distrutto la sua cultura sobria spartana e razionale trasformandola in una poltiglia lassa,edonista e superstiziosa.Per ciò è caduta sotto i colpi dei barbari,io ravvedo nella situazione attuale molte rassomiglianze con il basso impero,e la storia si sa,non sono io il primo a dirlo,si ripete.In questa posizione,eminentemente razionale c’è una dignità intrinseca che non può essere negata da altri che non dalla storia stessa,solo lei potrà dimostrarmi che mi sto sbagliando.E io sarò lieto di sbagliarmi,giacchè potrò cominciare a credere nella naturale empatia dell’essere umano,nel fatto che ”siamo tutti fratelli”…Per adesso io non credo nell’uomo ed è questa, e non i telegiornali come voi in maniera supponente avete creduto è la vera ragione della mia posizione.Se questo fa di me un fasista,bhè…allora lo sono.

  • WONGA

    Io non sentenzio nessun nemico,giacchè il nemico dell’occidente…èl’occidente stesso.Trovo ridicolo semplicemente difendere i rom per sentirsi migliori,per indorare il proprio ego,se qualcuno mi da del fascista o del razzista,ci faccio una risata…perchè anche se lo fossi?
    La cosa strana di me è che mi danno del fascista a sinistra,del comunista a destra.Vi sfugge un passaggio in tutti i vostri ragionamenti,è vero che la questione sicurezza viene strumentalizzata per stringere le viti della libertà…come è vero che chi stringe le viti della libertà ha tutto l’interesse a che si crei questa situazione e dunque a far continuare l’immigrazione.Difatti la Lega al di là dei paroloni,non farà nulla per arginare per davvero il fenomeno immigrazione.Il prodotto del multiculturalismo è il ghetto,non l’integrazione e senza di esso non è possibile imporre nessuna politica di ”tolleranza zero” alla Rudolph Giuliani.In una società multiculturale come ho già spiegato,la democrazia è una buffonata,gli hutu votano gli hutu,i kikuyu, i kikuyu,gli sciti,gli sciti,i sunniti,i sunniti.Questi sistemi possono funzionare soltanto a condizione che ci sia un raiss tipo saddam hussein o tito che metta tutti in riga, e imponga la sua volontà.Per questo dico che chi sostiene l’immigrazione implicitamente è lui che sostiene il fascismo,anche se ci tuona addosso ogni giorno.Guardate la ex Jugoslavia cos’è successo all’indomani della morte di Tito,se l’italia si trasformerà in un miscuglio di razze,quante probabilità ci saranno che si trasformi in un calderone di violenza?La tesi implicita del multiculturalismo che la Randazzo aveva esplicitato nel suo articolo era che esiste una ”naturale empatia”fra esseri umani.Ora per me tale empatia tra esseri umani non esiste.Una semplice lettura della storia me ne dà atto:la ex yugoslavia,i massacri fra hutu e tutsi,le tensioni tribali in kenya…Il problema della sinistra è che utilizza la propria capacità critica nei confronti della società e non dell’individuo che la compone,suppone una naturale bontà che nei fatti non esiste,perchè l’organismo ha la priorità di sopravvivere e in condizioni di scarsità di risorse, compete con gli altri per accaparrarsi il suo ”posto al sole”.Voi chiamate tutto ciò ”guerra fra poveri”,ma non è forse tutto ciò che accade in natura una ”guerra fra poveri”,dove ognuno contende disperatamente con l’altro?C’è forse in ciò un odio per il diverso o forse trattasi di un amara consapevolezza che voi non avete ancora acquisito forse proprio perchè non avete sperimentato quello ”sgomitare per un pezzo di pane?”.Perchè è stata la classe operaia a far lievitare ui voti della Lega?I saggi sanno che la bontà è una cosa per stomaci pieni…ma con la crisi economica che incombe quanti stomaci potranno essere pieni?Concludendo,per me se esistesse una naturale empatia fra esseri umani,non ci sarebbero problemi,tutti ci aiuteremo a vicenda e non ci sarebbero problemi,ma così non è…e dunque è lecito avere ”paura”.I latini,saggi chiamerebbero ciò ”timor”,il timore razionale,e non ”pavor” il timore irrazionale.Roma è caduta proprio perchè quel miscuglio di razze e culture,frutto della sua posizione preminente(come oggi per l’occidente) avevano distrutto la sua cultura sobria spartana e razionale trasformandola in una poltiglia lassa,edonista e superstiziosa.Per ciò è caduta sotto i colpi dei barbari,io ravvedo nella situazione attuale molte rassomiglianze con il basso impero,e la storia si sa,non sono io il primo a dirlo,si ripete.In questa posizione,eminentemente razionale c’è una dignità intrinseca che non può essere negata da altri che non dalla storia stessa,solo lei potrà dimostrarmi che mi sto sbagliando.E io sarò lieto di sbagliarmi,giacchè potrò cominciare a credere nella naturale empatia dell’essere umano,nel fatto che ”siamo tutti fratelli”…Per adesso io non credo nell’uomo ed è questa, e non i telegiornali come voi in maniera supponente avete creduto è la vera ragione della mia posizione.Se questo fa di me un fasista,bhè…allora lo sono.Per altro se io ho risposto alle domande postemi chiarendo la mia posizione che non pretendo essere l’unica giacchè nessuno ha in mano la verità,noto comunque che nessuno ha risposto alle mie semplici domande…che cosa ci fanno le mercedes nel campo nomadi,come è che stanno lì?

  • WONGA

    Non sarebbe forse meglio se proprio si deve fare una politica di immigrazione priviligeriare le persone di etnie,culture e religione simili alla nostra?Non è forse che dieci milioni di polacchi,cattolici,europei gente in genere intelligente e ben educata,hanno un impatto inferiore rispetto a un milione di musulmani?
    E fra i musulmani non avete mai notato che gli egiziani sono onesti lavoratori mentre i marrocchini tendono a delinquere in quanto gli egiziani sono veri ”arabi”,mentre i marrocchini sono berberi,i barbari degli arabi?
    Avete mai visto un filippino delinquere?E’ razzista constatare l’ovvio,ovvero che esistono differenze fra le varie culture e etnie?E’ in ragione di ciò se proprio si deve fare una politica migratoria(io non ne vedo la necessità)non è ragionevole fare una politica migratoria selettiva.Gli Stati Uniti assorbono manodopera qualificata,laureati indiani cinesi ed europei(anche italiani purtroppo),che in qualche maniera li arricchiscono…noi che tipo di manodopera assorbiamo:i sevi della gleba,per la gioia del padrone che li può pagare poco,vi sembra una cosa di sinistra?La sinistra fa il gioco del grande capitale,lo ripeto sempre,e devo ripeterlo anche qui,a costo di essere noioso,siete voi che mi obbligate.Qui poi si disvela la demagogia della sinistra,la sinistra propone di alzare gli stipendi,ma crede di poterlo fare con un colpo di penna,nella sciocca assoluta fiducia(o ipocrisia)nella burocrazia,ma ignora le leggi di mercato e direi io,ancora una volta,di natura,perchè quella di ignorare le leggi di natura è una caratteristica della sinistra.Se non si modifica il rapporto domanda-offerta non si modificano gli stipendi…è una legge scientifica.Il rapporto domanda-offerta è una frazione,se fai venire in Italia dieci milioni di persone povere ci saranno,un numero x fisso di posti di lavoro come numeratore,e un numero x+10 milioni come denominatore ergo lo stipendio sarà x fratto x+10 milioni,questa è matematica signori,e per giunta delle più semplice e comprensibili,non occorre Lagrange per capirlo.Veltroni invece comincia con la sua retorica vuota,aumentiamo gli stipendi minimi a 1400 euro,certo così sai cosa ottieni:1)un numero esiguo di aziende chiudono per stare a norma,non stanno in bilancio2)un numero più congruo di aziende si trasferisce in Cina e chi s’è visto,s’è visto3)un numero grosso di aziende si mette in nero e così il tesoretto se lo ficcano in…Perchè la legge di domanda e offerta è un fatto e non è modificabile.

  • WONGA

    Ad ulteriore chiarimento della mia posizione preciso che quanto raccontato è vero…io non ho pensato di bruciare la zingarella(sebbene stronza)il brasiliano(o quello che era) sì,dunque prendetevela con lui,dite le vostre stronzate applicate a lui,meglio zingari che brasiliani…Io personalmente non mi interesso della questione Rom,non la ritengo fondamentale,però è utile perchè disvela il volto cinico,disumano,che si nasconde sotto le belle parole della sinistra.Una sinistra che per una manciata di voti di zingari ha barattato,il suo capitale più prezioso:la povera gente onesta,che voi dimostrandovi cinici e disumani oltre i walzer di belle parole avete chiamato una volta abbandonati,plebe,dimostrando i vostri veri sentimenti nei confronti di essa.

  • WONGA

    Quella di difendere i delinquenti,per altro è una losca abitudine che se conosceste un minimo di storia è tipica delle società comuniste che si ispirano a Marx,in Unione Sovietica ,Solgenycin racconta di come Stalin utilizzasse i delinquenti contro la gente per intimidirla,dentro e fuori il Gulag.Ora non ripetemi le solite stronzate che i nazi li sterminarono e questa è una società nazi che li vuole sterminare,perchè coccolati come gli zingari in questo paese non c’è nessuno,per esempio:L’amministrazione Trentina ha stanziato 662.400,00 euro per la gestione del campo nomadi di Ravina;

    ed elargisce ogni mese:
    58,00 euro per chi frequenta scuole di infanzia ed elementare;
    87,00 euro per la frequenza delle scuole medie inferiori;
    145,00 euro per la frequenza di scuole secondarie, istituti professionali, corsi di formazione e iniziative formazione/lavoro;

    Il tutto per una spesa complessiva nell’anno 2007 di 50.199,00 euro su 60.000,00 previsti dal bilancio comunale.

    Paradossalmente, gli italiani che non mandano i loro figli a scuola vengono perseguiti dalla legge e non usufruiscono del privilegio di cui godono gli zingari, ovvero “stimoli economici per la scolarizzazione”. Gli italiani o altri cittadini non appartenenti alla comunità nomade, indipendentemente dalle condizioni socio economiche, per far si che i propri figli possano accedere alle scuole materne pagano la retta mensile.

    I pochi italiani che usufruiscono del ridicolo minimo vitale, ne giovano in virtù delle tasse che gli italiani da secoli versano all’ erario Italiano, cosa che non hanno mai fatto gli zingari.

    L’italiano ormai rassegnato alle disgrazie del buonismo comunista e antinazionale, purtroppo sa che la risposta è ben diversa: le agognate villette sono state costruite per gli zingari. In cambio della demolizione del campo abusivo verranno loro regalate a costo zero. Tutto pagato con i soldi delle nostre tasse e integrato dai finanziamenti europei.

    Italiani: voi lavorate fino al 20 giugno per ingrassare il Vampiro Visco, ma il frutto del vostro sudore lo prendono gli zingari. Loro con la casa costruita, voi con la casa svaligiata. Italiani: per voi Bruxelles significa euro, burocrazia, raddoppio del costo della vita, ma per gli zingari solo una caterva di privilegi. Guadagnati sul campo per l’ineccepibile condotta criminale e asociale. Italiani: la rata del vostro mutuo è raddoppiata, presto non ce la farete più a pagare. Quando l’ufficiale giudiziario vi intimerà lo sfratto, gli zingari vi rideranno in faccia.

    Nessun problema per decidere l’ordine di assegnazione, i civilissimi e integrati zingari hanno applicato una teoria geniale e democratica: agguati a colpi di spranga e coltello in mezzo alla gente terrorizzata. Metodo Highlander: alla fine ne resterà solo uno.

    I più anziani ricorderanno il Campo di Coltano appena inaugurato qualche decina di anni fa: eleganti bungalows in legno, con acqua ed elettricità. Sembrava un villaggio di montagna svizzero. Gli zingari in due mesi lo hanno ridotto in un cumulo di macerie, come lo vedete oggi. Centinaia di milioni allora buttati in fumo, oltre alle bollette ovviamente mai pagate e prese in carico dal Comune, da tutti noi.

    Scommettiamo che identico destino toccherà alle borghesi villette? Neanche la dittatura comunista romena è mai riuscita a integrare i Rom: regalò a tutti i loro figli cartelle, libri e quaderni per mandarli a scuola, loro li vendettero e continuarono a rubare. Dette loro una casa e bestiame per educarli all’agricoltura, loro usarono la casa come stalla per le bestie e continuarono a vagabondare nelle roulottes in mezzo ai rifiuti.

    Saprà il generoso assessore Macaluso, veltroniano pisano, autore di questa infame vergogna, fare meglio di Ceausescu e redimere gli zingari? Le famiglie di precari dall’affitto più alto dello stipendio, gli studenti fuorisede a 350 euro al mese per un posto letto in uno scantinato senza finestre, gli anziani in attesa da anni per una casa popolare, tutti i suoi concittadini dimenticati, se lo augurano vivamente.

  • WONGA

    Direi proprio che siamo all’inferno

  • WONGA

    Visto che Bertani ha citato Dante voglio citarlo anch’io con un appello agli eventuali ipotetici stranieri che guardano questo sito,voi che crederete di trovare qui il paradiso,troverete invece l’inferno:LASCIATE OGNI SPERANZA, VOI CH’ENTRATE.” (Inferno, Canto III, vv. 1-9).Lasciatela e possibilmente non entrate.Grazie.

  • WONGA

    E il caron dimonio che li traghetta qua,guardatelo bene,ha la falce e il martello in mano

  • SempreIo

    C’è uno molto attivo nei commenti, che dice “Io personalmente non mi interesso della questione Rom”.
    Già, che fonte autorevole.

    Non importa, se sono così diffuse ste Mercedes quidate da Rom, provo a trovarne qualcuna.
    Non ne ho trovate, ma, effettivamente sono comunque auto di gran lusso:


    http://media.panorama.it/media/foto/2008/05/15/482f6f140b434_normal.jpg


    http://media.panorama.it/media/foto/2008/05/15/482f6f1343e6a_normal.jpg

    Ma il profondo conoscitore dei Rom, potrebbe obiettare che ho segnalato le immagini di Panorama, nota pubblicazione dei rossi anarco insurrezionalisti, nemici del popolo italiano.

    Allora vedetevi questa, trovata sul sito http://comunitanera.splinder.com, di sicuro opposto schieramento

    http://img182.imageshack.us/img182/9274/nomadi7ee20b3wc1.jpg

    Non voglio neppure pensare a quanti bambini avrà rubato quello con la felpa a pois, per permettersi quella Mercedes di colore azzurro.

    Per non rischiare, quel furgone Iveco nella seconda foto, è della polizia.

    Ciao,
    Alessio

  • marzian

    offro un milione di euro a chi può dimostrare che i casi di rapimento di minori italiani praticati da Rom sono superiori alla media.

    A quanto mi risulta, ad oggi non c’è un solo caso effettivamente provato di rapimento di minore italiano ad opera di un Rom.

  • WONGA

    Ma perchè non farti un giro nei campi a dare un’occhiata?Molte di quelle macchine(per non dire tutte) sono rubate,e fra esse ci sono anche auto di lusso,mi ricordo persino di averci visto un porsche.Girovagando sul web non ho trovato poche immagini,la maggior parte sono quelle che hai indicato tu,se può servirti a credermi guarda questa immagine dove c’è un’audi che non mi pare costi poco…http://www.pupia.tv/teverola/notizie/000201.html,comunque se vuoi credere che loro acquistino macchine con i soldi guadagnati lavorando credici pure…E’ una posizione per partito preso,se ne sei così sicuro e sfoderi pure la tua ironia presunta ti invito caldamente a posteggiare la tua automobile in un campo nomadi.Non ho mai visto un sito dove la gente è disposta a tutto per negare l’evidenza…ripeto vai a posteggiare la tua auto in un campo rom se ti senti così sicuro…e ti ribadisco che ciò mi inquieta non è la questione rom,ma la bieca ottusità ideologica che continuate a mostrare…

  • WONGA

    Ma perchè non farti un giro nei campi a dare un’occhiata?Molte di quelle macchine(per non dire tutte) sono rubate,e fra esse ci sono anche auto di lusso,mi ricordo persino di averci visto un porsche.Girovagando sul web non ho trovato poche immagini,la maggior parte sono quelle che hai indicato tu,se può servirti a credermi guarda questa immagine dove c’è un’audi che non mi pare costi poco…http://www.pupia.tv/teverola/notizie/000201.html,comunque se vuoi credere che loro acquistino macchine con i soldi guadagnati lavorando credici pure…E’ una posizione per partito preso,se ne sei così sicuro e sfoderi pure la tua ironia presunta ti invito caldamente a posteggiare la tua automobile in un campo nomadi.Non ho mai visto un sito dove la gente è disposta a tutto per negare l’evidenza…ripeto vai a posteggiare la tua auto in un campo rom se ti senti così sicuro…e ti ribadisco che ciò mi inquieta non è la questione rom,ma la bieca ottusità ideologica che continuate a mostrare…è più pericolosa di qualsiasi rom…

  • WONGA

    Non c’è peggior sordo comunque di chi non vuol sentire

  • WONGA

    L’auto in questione è una audi a3 prezzo minimo 24801 euro,prezzo massimo 32751 euro,a quanto leggo,facciamo 10 bambini e mezzo rubati?Mettiamoci d’accordo.

  • WONGA

    Di grazia….ma quale credete essere la fonte di reddito dei rom?A quando una discussione, che ne so sul geocentrismo,quando contesterete che l’acqua è liquida perchè lo dice Marx che è superiore?Gli zingari davvero secondo voi VIVONO LAVORANDO?Esigo che se lo crediate lo mettiate per iscritto con una dichiarazione:io credo che gli zingari traggano sostentamento dal loro lavoro.Scrivetelo,e lasciate che ognuno tragga le proprie conclusioni…sui Rom,e sulla credibilità della sinistra.

  • SempreIo

    Ciao WONGA,
    non farti influenzare dai preconcetti. Il mio commento iniziale, che hai tanto criticato, non era pro o contro Rom.
    Ho invitato Grossi a pensare prima di scrivere.
    Dai, i Rom vivono violentando bambini, che non sono neppure loro ma nostri rubati. Ma va, non puoi sostenere una roba del genere.
    “I Rom”, di Grossi, significa TUTTI. Ma non è neanche minimamente condivisibile. Avesse usato un “tanti” o “molti” o “in larga parte”, no, un categorico tutti.

    Poi tu te ne esci con le Mercedes, un altro “tutti”, allora ti ho fatto vedere che non hanno solo Mercedes.

    Probabilemte abbiamo una formazione molto diversa e non riusciamo a capirci.
    Io, se devo decidere da che parte stare, mi schiero da quella dei più deboli, sempre.
    E se a me girassero, perchè un comune o ente pubblico stanzia fondi per i Rom mentre a me non da nulla, non me la prenderei con i Rom ma con gli amministratori di quell’ente. O con il legislatore che avrebbe fatto una legge di merda. Sempre se.

    Dimmi la verità, sei Grossi e usi un altro nikname.

    Ciao,
    Alessio

  • maristaurru

    Io a Roma e tutti i Romani vedevamo benissimo Mercedes, e BMW davanti al campo tanto amato al vecchio macello, di fronte ad un bellissimo centro sociale, mantenuto a sugo di caramello dal buon uolter.. spettacoli, computer, fondi e… tutti insieme appassionatamente.
    Non vanno demonizzati i Roma, vanno disprezzati gli Italiani che fanno un mestiere del mantenere schiavi e sucare fondi e riorese di tutti, raccontandoci la favola bella della integrazione, io ci parlo con i Rom, non sono tuti viziati irresponsabili, e quelli che non lo sono, la strada per integrarsi, la hanno trovata da un pezzo, ed altri la troveranno, senza ingrassare chi già è ben pasciuto.

  • WONGA

    Non sono Grossi e non uso un altro nickname,grossi si è stufato e anch’io sono prossimo a stufarmi di questa discussione…purtroppo ho perso del tempo a cercare un filmato in cui si vedano chiaramente una bmw e una mercedes in un campoo rom…come sono arrivate lì?Lo sai meglio di me…Certo non tutte,ma la mercedes è un colpo grosso,dai un’occhiata alla statistica auto rubate…primeggiano le utilitarie…che sono quelle che hai mostrato.Ergo ho dimostrato che non mi sono inventato niente…eccoti il video,macchine:golf vecchia,opel vectra,utilitarie varie,bmw,mercedes ”nuova di pacca”.Che nel campo non siano ”tutte”mercedes è ovvio,ma io nonsono deficiente ad affermare ciò.Il video:http://www.youtube.com/watch?v=MpCpfBm7Ot0&feature=related

  • WONGA

    Ho inteso dimostrare con questo video che non mi invento nulla,la mercedes è chiaramente visibile

  • SempreIo

    Non mi intendo di auto, ma così, ad occhio, mi sembra sia uguale a questa:


    http://pic.autoscout24.net/images-big/669/089/0138089669002.jpg
    http://www.autoscout24.it/Details.aspx?id=138089669

    Valore: 3.200 euro (tremiladuecento)

    Confrontiamola con quella che hai segnalato tu:


    http://www.pupia.tv/teverola/notizie/000201.html

    I 3.200 euro non sono briciole, sicuro, ma siamo lontani, e molto, dalla cifra che hai indicato.

    Ti saluto,
    Alessio

  • WONGA

    Chiuso il capitolo mercedes,che era una formalità,(la domanda rimane,con quali soldi se le sono comprate?Domanda a cui tu sai bene la risposta ma che eviti di rispondere per una tua scelta personale)comunque,più che formazioni diverse forse abbiamo vite diverse,perchè in fondo io sono sicuro che tu sai meglio di me quale è la loro fonte di reddito primaria.Guarda cercherò di esprimere la mia posizione,ma so che è limitativo farlo in 4 righe e via internet.Sono stufo degli articoli sui Rom,perchè dei Rom ti dirò la verità NON ME NE FREGA NIENTE.TI PARE CHE VADO IN GIRO SU INTERNET A CERCARE CAMPI NOMADI SU GOOGLE?No il web ha ben altre possibilità.Io non so se sei un normale utente o un curatore del sito,se sei un curatoredelsito ma ti informo chi sono i nuovi poveri e ti invito a fare un’articolo su di essi.Gli ingegneri che dopo 5-6 anni di faticoso studio escono e hanno uno stipendio di mille euro,i chimici idem con 800,le apprendiste dello studio dell’avvocato che prendono 300 euro al mese,laureati di ogni risma a spasso,gente intelligente e onesta che proprio perchè onesta non sa ”vivere di espedienti”,come invece i rom sono maestri a fare.Se sei maschio,bianco,eterosessuale,sei una sorta di paria per le istituzioni,perchè nessuno si occuperà di te e la situazione è tutto fuorchè positiva…Sono convinto che gli immigrati e i rom se la caveranno,non posso dire lo stesso della mia generazione.Loro fanno un colpo rubano una macchina e sono a posto,a noi il call-center paga 3 euro l’ora.E chi sono i lavoratori del call-center?Tutti laureati che…”si adesso faccio questo lavoro,però poi…”e poi il poi non arriva mai…

  • WONGA

    Io ho postato il listino prezzi ”nuovo” audi,però la mercedes che si vede nel filmato da me indicato ha un valore significativo,non so 50000?dacci un’occhiata è nuova,c’è anche un bmw,speravo che la questione fosse chiusa…

  • WONGA

    Insomma la mercedes è lì non mi invento palle…è vale un casino di soldi non lo puoi negare…neanche di fronte a te stesso,l’audi non lo so,ma era qualcosa da mettere a contraltare

  • WONGA

    COMUNQUE,io adesso vorrei continuare la discussione in senso positivo,senza più disquisire su mercedes,se cerchi le trovi…il fatto è che la sinistra ci ha abbandonati!

  • WONGA

    La sinistra prende delle categorie e le difende…ma chi sono i nuovi poveri…e se fossero i laureati i veri poveri con cui bisogna schierarsi?

  • WONGA

    Capisci?

  • WONGA

    Comunque io sono stanco,ho come avuto l’impressione di avere di fronte un muro di gomma,tu sei quello più aperto te ne do atto,ma io non posso ottemperare ai dogmi del politically correct,di questo passo,l’italia sarà come la ex jugoslavia e non ci sarà più ragione di definire un italiano più fortunato di uno zingaro…SARA’ GUERRA FRA POVERI E IO NON HO PIU’ VOGLIA DI DISCUTERE,scusami ma io mi accomiato dalla discussione più che altro perchè sono troppo stanco

  • Truman

    Bisognerebbe a volte guardare la Jugoslavia durante Tito, limpero romano prima dello sfascio, o anche la Malesia di oggi, per capire come il multiculturalismo e la varietà di genti possa essere una ricchezza. E l’impero romano durò secoli.

    E’ facile trovare ragioni allo sfascio di un sistema, può essere più difficoltoso capire i sistemi sociali che funzionano. Anch’essi sono transitori, ma qualche lezione la danno.

    Io nel frattempo continuo a studiarmi Invarianze di Nozick, autore che molti approcciano in modo ideologico. Ve lo sconsiglio caldamente. Faticoso da leggere e difficilmente confermerà qualche vostra idea precedente.

  • mat612000

    Ma a te alla fin fine che cazzo te ne frega come si è comperato la mercedes.
    Ogni BMW o SUV che vedi passare ti chiedi come se l’è comprata quello che la guida?
    O lo fai solo se alla guida c’è uno con una faccia che non ti piace?
    Gli chiedi la dichiarazione dei redditi?
    Se ti interessa tanto arruolati nella GdF ma non venire qui a fare del razzismo da quattro soldi diffondendo a piene mani perle della tua immensa ignoranza e grettezza di pensiero.
    Sai quanta gente c’è in giro che gira con dei macchinoni e non si sa bene cosa facciano?
    Tanti sono anche italiani.

  • Lestaat

    Ma sprattutto WONGA perchè non impari a postare?
    Sei diventato uno spammer fastidiosissimo.
    Pensa una cosa, ripensala e poi semmai scrivi.
    Duemila post per non dire una mazza, uno per dire la tua.
    Che cavolo.

  • alcenero

    Sebbene alcune delle opinioni espresse mi facciano letteralmente rabbrividire fa piacere vedere una discussione cosi’ estesa nei commenti…

    La cosa che pero’ mi sembra incredibile e’ che si continui a discutere di queste questioni, non solo qui, come se fossero il principale problema dell’umanita’ o come minimo del nostro paese, e soprattutto che ci si ostini a non vedere che solo politiche sociali inclusive, che diano a questa gente situazioni di vita accettabili, possono far allontanare gran parte di loro dalla miseria, dall’ignoranza e dalla delinquenza e degrado che l’hanno sempre accompagnata in ogni paese, in ogni cultura e per ogni etnia.

    Per me dietro a questa insofferenza verso i rom ci sono motivi sociologici e psicologici ben diversi, che sono la ripetizione di simili fenomeni presentatisi in passato in societa’ (anche cosiddette evolute) in periodi di crisi o disagio sociale (ad es. nel periodi della grande depressione con la nascita dei fascismi o nei periodi dei pogrom antiebraici nella russia pre-rivoluzionaria). Su tutto questo c’e’ chi coscientemente manipola queste pulsioni barbare per deviare l’attenzione della gente da problemi ben maggiori (perdita del potere d’acquisto, delle garanzie sociali, aumento del costo di beni fondamentali di sussitenza ecc).

    Ad esempio la seguente copertina di Panorama e’ razzismo allo stato puro ed e’ un chiaro esempio d manipolazione mentale:

    Come si fa a definire degli esseri umani come “nati per rubare”? Queste sono parole che si sarebbero potute leggere solo su pubblicazioni come “La difesa della razza”. Per capirne la gravita’ usciamo dai cliche’ razzisti che tutti abbiamo, volenti o nolenti, assimilato e facciamo un esperimento mentale: pensiamo se una grande rivista avesse pubblicato la foto di un bambino ebreo con la kippa e tittolato in base a un qualche stranoto cliche’ razzista, per fortuna ormai minoritario, tipo “nati per ingannare” o “nati per complottare”.

    Credo, ma sarebbe meglio dire “spero”, che chi ha fatto una simile copertina o cose simili di cui la stampa attuale e’ piena, ne paghera’, prima o poi, un prezzo durissimo con la sua coscienza.

  • alcenero

    Lo sapevo, avendo poco piu’ di 400 euro nel mio conto in banca attualmente non mi sarei mai arrischiato a scrivere qualcosa tipo

    “offro un milione di euro a chi può dimostrare che i processi a militanti leghisti per reati a sfondo razziale sono superiori alla media.” 🙂

  • uitko

    WONGA casomai non lo sapessi guarda che non ricevi alcun premio se scrivi più posti di tutti.

  • Truman

    Wonga e Grossi hanno IP diverso, proveniente da differente provider. Presumibilmente sono persone diverse.

  • mat612000

    Beh su queste squallide forme di razzismo hanno basato la loro campagna elettorale, adesso devono far vedere “che fanno qualcosa”…
    C’è anche da dire che la “sinistra” difronte a simili becere ostentazioni di razzismo ha fatto da impassibile spettatore…quindi…

  • WONGA

    Era solo per farvi riflettere,è stato detto che loro non vivono rubando io ho posto la questione,vedo comunque che nessuno ha risposto alla mia domanda…come si comprano la mercedes?Quindi chiudo il capitolo per non essere accusato di scrivere troppi post ulteriori:la rubano,e non sono poche le mercedes rubate ai campi nomadi,è inutile che fate gli gnorri.Per quanto riguarda alcenero e la questione rom,concordo con lui,se ne è parlato troppo.Non è una questione centrale,io sono il primo a dirlo.Però nel frattempo,ho posto la questione centrale:il multiculturalismo,non tanto i rom,ma l’idea specifica di chi li difende che io ho cercato di attaccare per deviare la discussione su basi più solide.Mi sono state però poste solo obiezioni di merito,sulla mia natura eccessiva di postatore,e non sulla mia tesi.Dunque la ribadisco:molti soldi il multiculturalismo può anche funzionare,pochi soldi è GUERRA FRA POVERI,qui chi tarda a enunciare un concetto non sono io,io il mio concetto l’ho enunciato in post innumerevoli,voglio che si rifletta su di esso,può la nostra esile repubblica assumersi un carico di migranti in così breve tempo?Ognuno dia la sua risposta

  • WONGA

    Quanto a grettezza non ritengo di essere gretto io ma il mondo che mi circonda con le sue leggi spietate che la sinistra cerca in tutti i modi di ignorare.

  • alcenero

    Metto qui di seguito una conversazione sul tema rom che si è svolta fuori tema nei commenti all’articolo su guntanamo (Grossi che l’ha iniziata ha preso spunto da una frase dell’articolo ma questo post è più adatto).

    Grossi:

    ANDY WORTHINGTON dovrebbe andare a raccogliere pomodori in un campo, gli farebbe bene. Razzismo alla ribalta ? Fare rispettare le leggi secondo voi è razzismo ? Mi dite oggi sulle tavole dei Rom chi ha pagato per quel cibo ? Questa gente dovrebbe stare zitta, Hitler era un povero pittore deluso che rattristato dalla situazione della sua patria si impegnò a fondo per risollevarne le sorti… vedete è un gioco di parole, chiunque può farlo e mette in buon o cattiva luce queste persone. Ora la domanda è le conoscete ? Le conoscete personalmente ? Questo bellimbusto conosce veramente la situazione ? Tutto è un insieme di voci riportare non è possibile sapere la verità, mentre è certo che i Rom sono dei ladri, e badate bene anche se ce ne sono di onesti, la maggior parte approfitta dell’impunità e delle leggi restrittive. ORA LA DOMANDA E’ QUESTA AFFERMAZIONE E’ RAZZISMO O SOLO UNA TRISTE VERITA’. SONO DISPOSTO A RIMANGIARMI TUTTO E A MANGIARMI ANCHE UN PIATTO DI VERMI VIVI, PERO’ MI FATE VEDERE LE DICHIRAZIONI DEI REDDITI DEI ROM CHE PROVANO CHE SI GUADAGNANO DA VIVERE LAVORANDO (NON QUELLE DEI POCHI CHE LAVORANO ONESTAMENTE E VANNO TUTELATI, MI FATE VEDERE QUELLE DEI POSSESSORI DI CERTE LUSSOUSE MACCHINE CHE SOLO I CAPITANI DI INDUSTRIA SI POSSONO PERMETTERE, COSI’ MI SPIEGATE ANCHE COME HANNO FATTO A GUADAGNARSELE)

    Truman:

    L’articolo qua sopra è su Guantanamo. Se hai qualcosa da dire sul contenuto dell’articolo dillo. Altrimenti taci. Il commento qui sopra verrà cancellato.

    Alcenero:

    LA DOMANDA E’ QUESTA AFFERMAZIONE E’ RAZZISMO O SOLO UNA TRISTE VERITA’.

    E’ razzismo.

    Grossi: delle tue infantili accuse ai rom, a iniziare da quella per cui sarebbero ladri di bambini, non c’è nulla di vero provato in tribunale, sono leggende metropolitane che piacciono alle persone che hanno bisogno di derive identitarie e sicuritarie per compensare le proprie insicurezze psicologiche personali.

    Detto questo se vuoi continuare con queste cose almeno cerca di farlo su articoli che trattino questo tema.

    Truman, se sei d’accordo, sposterei questa ennesima conversazione tra i commenti dell’ormai pluriabusato articolo sui rom di qualche giorno fa.

    Truman:

    Fai pure.

  • m5tp

    io mi riferivo alla tua frase “Meglio Zingari che italiani”
    aaha