GRILLO NON CONTRO LA NATO

DI GIULIETTO CHIESA

facebook.com

L’ha detto ieri agli ambasciatori dei paesi molto democratici del nord Europa. Ha aggiunto, forse per rassicurare i più russofobi (italiani e stranieri), che “non è schiacciato sulla Russia”.
Adesso si capisce meglio perché il M5S ha taciuto fino ad ora sulla questione.
Il reddito di cittadinanza, che è ora la bandiera del M5S è una buona cosa. Servirà a far vivere un po’ meglio i poveri. Fino a che la Nato farà crepare tutti in guerra contro la Russia.


Insomma Grillo non è schiacciato sulla Russia. Ma sulla Nato lo è, eccome!

Giulietto Chiesa

Fonte: www.facebook.com

10.09.2015

26 Comments
  1. spadaccinonero says

    te ne accorgi solo ora???

    giulietto, giulietto…
  2. Noumeno says

    oggi il blog mette un articolo sul perche’ bisognerebbe uscire..

  3. helios says

    Grillo non e contro nulla degli statunitensi.

    questo dovrebbe far comprendere che i 5 stelle non possono cambiar nulla in italia.
    E quindi spargono illusioni di fuo dovranno rispondere molto presto.
  4. mazzam says

    "Il reddito di cittadinanza, che è ora la bandiera del M5S è una buona cosa. Servirà a far vivere un po’ meglio i poveri."


    Non credo proprio.

    Il reddito di cittadinanza creerà schiavi drogati di assistenzialismo.
    Il vero reddito di cittadinanza è uno stato che funziona, un’organizzazione sociale che funziona, che mette a disposizione servizi sociali di alto livello in tutti i campi, con una tassazione ragionevole e una corretta ridistribuzione del reddito non quattro spicci  dentro una busta a fine mese al banco posta.
    è la canna da pesca non il pesce.
    è aiutarmi a diventare forte, preparato, colto e indipendente non farmi rimanere un vagante derelitto ai giardinetti pubblici con la birretta in mano.
    L’m5s è una baracconata pericolosa e l’attempato Giulietto, prima di scrivere, dovrebbe posare il fiasco.
  5. Gariznator says

    Esagerato!

  6. Leo_Pistone says

    Da disoccupato e povero in canna non posso fare nulla, se non attendere che le forze mi abbandonino.

    Da disoccupato con un reddito, sia pure minimo, ho maggiori probabilità di potermi costruire una preparazione e una cultura. 
  7. RenatoT says
    ma come dice lui.. è il pesce non la canna… In natura l’assistenzialismo non esiste, non è normale. Tutti gli esseri viventi dell’universo devono procurarsi il cibo o muoiono.
  8. dancingjulien says

    E certo serviva un po di biada da dare agli asini eh Giulietto? 

    Osservo, devo dire con una punta di piacere e godimento che la maggiorparte dei commenti al suo post sono pernacchie a profusione.
    Il M5s è contro: MUOS, TTIP,MES,FISCAL COMPACT,Missioni di guerra (made USA), Privatizzazioni, Sanzioni contro la Russia (Nel Blog da parecchi mesi è sempre presente un articolo pro Putin), inoltre è a favore di ALBA Sudamericana e guarda con interesse i BRICS (che personalmente non incenso), ha inviato una delegazione nel Donbass e ora ne invierà un altra in Crimea, è contro F35, contro Euro…vado avanti?
    però il nostro Giulietto non è contento e perciò si è piccato delle dichiarazioni di Grillo fatte agli ambasciatori Nord europei…. vuoi sapere come la penso io? ha fatto bene 
    E non perché io non sia per l’Uscita da quella porca organizzazione criminale chiamata NATO.
    Solo che qua (come ha scritto qualcun’altro in sua risposta su Facebook) si sta parlando di andare contro la politica estera dell’Impero, e esporsi adesso sarebbe pericoloso e dannoso.
    Dannoso perché non oso immaginare che scenario si profilerebbe se l’Italia (con più di 100 basi Nato circa) DA SOLA!! e quindi senza una coalizione di membri che si ritirano contemporaneamente uscisse dalla NATO!L’isis è pronta per per iniziare una nuova guerra per procura.
    Che ricordi io nessuna nazione ha intenzione di voler uscire dalla NATO e nessuno dice niente però lo si pretende da Grillo che è rappresentante di una forza che VUOLE GOVERNARE e che quindi non si può permettere di giocarsi il consenso con dichiarazioni facili da strumentalizzare (come se non lo facessero abbastanza).
    Certe battaglie se rivuole governare come il M5S si prefigge si affrontano quando hai una posizione di forza,se governi, utilizzando la tattica e tempismo di un giocatore di Scacchi, leggasi condizioni geopolitiche favorevoli e quindi non ora. 
    C’è chi le ha anche ricordato SUN TZU caro Giulietto
    Per finire vorrei ricordare che i vertici dei servizi segreti italiani sono praticamente in mano alla CIA.
    Ovviamnete Salvini è dichiaratamente contro la NATO vero?????????? seeeeeeeee
    Ho scritto di getto se c’è qualche errore prego di non farci caso grazie
  9. Ercole says

    Il vero problema non è quello di essere a favore o contro la Nato ma adoperarsi per cancellare dal pianeta il vigente sistema capitalista :Proletari di tutto il mondo uniamoci la nostra bandiera è L’INTERNAZIONALISMO.

  10. Fedeledellacroce says

    Bhé, leggendo qua
    15/07/fuori_dalla_nato_intervista_a_nicolai_lilin.html
    sembra che che vi state parlando addosso.
    Non solo gli articoli e le interviste del blog di Grillo, ma anche i commenti sono piuttosto avversi alla NATO

  11. Fedeledellacroce says

    Vero!!
    Meglio Renzi!
    Anzi Salvini!
    No, mi sono sbagliato, Alfano!

  12. Fedeledellacroce says

    Bakunin docet.

  13. permaflex says

    La ragione per cui l’uomo moderno ha  denti deboli è che non mangia più carne cruda.Ritorniamo alla mitica età della pietra.

  14. permaflex says

    Il reddito di cittadinanza è come la pensione,consente di vivere gli ultmi decenni però nessuno che faccia qualcosa contro la morte.Ci avete fatto caso intelligentoni?

  15. MartinV says

    In natura non esistono neppure i ponti, la poesia, i computer…

    Per fortuna l’uomo ha anche la cultura…

  16. MartinV says

    Hai scritto di getto, ma hai scritto bene…

  17. yago says

    Bravo, ci voleva.

  18. Aironeblu says

    Ottimo, sottoscrivo tutto. 

    Forse Chiesa aveva voglia di qualche "like"… 
  19. AlbertoConti says
    Prima fuori dall’euro o prima fuori dalla NATO? Questo è il
    dilemma.

    Il MATRIX di stampo occidentale qui ed ora è fatto
    principalmente di queste due realtà, difficilissime da scalzare, entrambe. Si
    tratta di stabilire una priorità in base alla loro pericolosità e soprattutto in
    base alla loro fattibilità, come giustamente sottolineato dagli interventi
    precedenti.

    Giulietto pensa che sia più facile orientare l’opinione
    pubblica per un "fuori dalla NATO", con un popolo tendenzialmente pacifista a
    larghissima maggioranza.
    Ma anche se così fosse non basterebbe di certo a
    rendere l’operazione fattibile.

    Riprendersi la sovranità, e quindi la
    libertà, sembra un’impresa donchisciottesca sia in campo economico-monetario che
    militare.

    Tuttavia la condanna di questo sistema è nell’impossibilità di
    revocare l’utopia democratica. Può farlo nei fatti, come sta avvenendo da tempo,
    ma non può farlo culturalmente e ideologicamente. In questo campo i "rapporti di
    forza" non possono fare nulla, o meglio, parlando di forza delle idee, sono a
    favore nostro, della difesa della democrazia come forma ideale di
    governo.

    Quindi si tratta di vedere se sotto questo ombrello ideologico
    sia più fattibile una rivolta di tipo economico o militare. Ovviamente ne l’una
    ne l’altra possono essere unilaterali, occorre essere in tanti Paesi a farlo. Ma
    qualcuno deve pur cominciare.

  20. robotcoppola says

    Secondo la tua geniale tesi tutta l’Europa dovrebbe essere stracolma di schiavi drogati di assistenzialismo….
    A cominciare dai Paesi più ricchi e civili
    http://goo.gl/ImlcWW [Reddito Minimo Garantito in Europa]

    Ad ogni modo, a meno che tu non sia un genio, entro i prossimi 10 anni la tua presunta utilità verrà riprodotta/creata/gestita dagli enormi avanzamenti tecnologici su tutti i campi, a cominciare dall’informatica, automazione, robotica, ecc.
    Gli anni 70′-80′-90′ sono finiti e l’utilità lavorativa umana sta crollando rispetto a quella delle macchine.
    Le macchine faranno quello che farai te in minor tempo, più economicamente e con maggiore precisione.

  21. Vocenellanotte says

    Mi sembra strano che Giulietto Chiesa non conosca i termini del patto Nato. Devo capire il motivo di questa infelice uscita.

    La verità è che Grillo è contrario all’appiattimento e dell’asservimento italiano alle politiche imperialiste (sataniche) USA. La Nato non c’entra niente. Punto e basta.

  22. ellepi says

    rifkin ?

  23. pippospano says

    Forse..e dico forse Giulietto scrive cosí proprio perché ha letto SUN TZU .

  24. makkia says

    La sinistra non ha più niente da dire. Da decenni.
    Eppure è Marx che suggeriva "l’ideologia delle classi subalterne è quella creata dalle classi egemoni".

    Quando la sinistra dice qualcosa, è sempre un rigurgito di quello che, dall’alto, si vuole che la gente pensi.

    E dall’alto vogliono che il m5S si tolga dalle balle e faccia posto a un oppositore "più malleabile". Qualcuno che si è già fatto comprare in passato e che si farà comprare in futuro, se le elezioni lo premieranno (c’è bisogno di fare nomi?).

    Giulietto… sei sicuro che sia Grillo "la Voce del Padrone", e non piuttosto tu?
    Non ti senti strano a fare il tuo assolo nel coro dove cantano Mauro, De Bortoli, Gruber, Lehrner, Feltri, ecc?

  25. ROE says

Comments are closed.