GRILLO, CHE FARE ?

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

DI MASSIMO FINI
ilfattoquotidiano.it

Grillo non dovrebbe fare un post al giorno, perché tutto il sistema dei media è appostato per coglierlo in fallo anche sulle virgole. Dovrebbe diradare i suoi interventi e, con ciò, renderli più meditati. Dovrebbe migliorare il suo sistema di comunicazione, perché non è vero che Cinque Stelle è inerte, ma le sue proposte vengono obliterate dai media.

Problema di difficilissima soluzione perché Cinque Stelle deve saltare a piè pari la Tv che è la cinghia di trasmissione di quel Potere che vuole abbattere. Grillo deve inventarsi qualcosa. Magari ricorrendo ad atti al limite della legalità come facevano i Radicali quando erano ancora Radicali. Dovrebbe, come voleva fare il primo Bossi, chiudere i suoi parlamentari in una foresteria, perché Roma ammalia e corrompe.

Ma l’errore più grave, Grillo lo ha già fatto, incaponendosi, per la Presidenza della Repubblica, su Rodotà, una vecchia sòla della sinistra radical-chic, ben incistato sia nella Prima che nella Seconda Repubblica, che con i ragazzi di Cinque Stelle non ha niente a che fare.

Massimo Fini
Fonte: www.ilfattoquotidiano.it

2.06.2013

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
12 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
12
0
È il momento di condividere le tue opinionix