Grecia: inflazione in doppia cifra

La Grecia ha registrato un aumento dei prezzi mai così alto in 28 anni

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

La Grecia è l’ultima Nazione dell’UE a essere colpita da un’inflazione a due cifre, raggiungendo il livello più alto dal 1994. Secondo l’Autorità statistica ellenica ELSTAT infatti, l’inflazione nel Paese è salita al 10,2% su base annua ad aprile, dall’8,9% del mese precedente.

Gli incrementi maggiori sono stati registrati nel costo del gas naturale (122,6%), dell’elettricità (88,8%), del gasolio per riscaldamento (65,1%), dei lubrificanti (29%) e dei combustibili solidi (5,3%).

Anche i prodotti del “cestino alimentare” sono aumentati di prezzo. In particolare, i prezzi di oli e grassi sono aumentati del 22%, i prodotti a base di carne del 14,1% e gli ortaggi del 13,8%. I prodotti lattiero-caseari e le uova sono aumentati di prezzo dell’11,7%, mentre i costi del pane e dei cereali sono cresciuti del 10%. I prezzi della frutta fresca e persino del caffè, del cacao e del tè sono aumentati del 7,1%.

Oltre a questo, anche i trasporti, l’alloggio, i ristoranti, le automobili, i ristoranti e persino i biglietti del cinema hanno mostrato aumenti di prezzo di vario grado.

Con un’inflazione superiore al 10%, la Grecia è diventata il nono paese dell’Eurozona in cui l’inflazione ufficiale ha raggiunto la doppia cifra, dopo Bulgaria (10,5%), Slovacchia (10,9%), Paesi Bassi (11,2%), Repubblica Ceca (11,9%), Polonia (12,3%), Lettonia (13,2%), Lituania (16,6%) ed Estonia (19%).

Qui il PDF delle analisi condotte da ELSTAT: Indice dei prezzi al consumo di aprile 2022

Massimo A. Cascone, 11.05.2022

Fonte: https://www.statistics.gr/en/statistics/-/publication/DKT87/2022-M04

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x