Home / ComeDonChisciotte / GRECIA: E' CACCIA APERTA AL CLANDESTINO

GRECIA: E' CACCIA APERTA AL CLANDESTINO

“Per ogni povero che impallidisce per la fame, un ricco impallidisce per la paura.”
Louis Blanc, storico francese (1811-1881)

Un brevissimo, allucinante video (vedi più sotto) di pochi minuti. In Grecia gli squadristi di Alba Dorata controllano ormai impunemente l’identità dei commercianti stranieri: se trovano degli illegali, questi vengono picchiati dal branco e le merci distrutte. Niente più energia significa collasso dello stato centrale, sempre meno controllo del territorio, significa logiche neotribali e decadenza generalizzata. La Grecia era il paese d’Europa più fragile per quantità di petrolio necessaria alla creazione di ricchezza, seguito nell’ordine da Portogallo, Irlanda, Spagna ed Italia (studi di Luis De Sousa, 2010*). Le spedizioni punitive contro gli immigrati prima ed altri “poveri” poi, non tarderanno nel resto d’Europa. …Quel che si massacra non è lo straniero in quanto tale, ma colui che rappresenta il grado di declassamento che ci attende in futuro o, se vogliamo, coloro che rappresentano le tappe precedenti del nostro stesso sviluppo: quando un europeo progredito vede un diseredato africano, vede il proprio declassamento nel caso in cui i piloni del proprio progresso vengano minati. I poveri di oggi non sono che uno specchio, un penoso viaggio nel futuro con la macchina del tempo. Oggi abbiamo in dono il lusso di avere sempre più paura, abbiamo cose e status da perdere. La paura si combatte bene dando pugni ai più deboli. Purtroppo dopo la paura, nella Storia, è venuta spesso la fame e per picchiare bisogna aver mangiato.

Fonte: http://petrolitico.blogspot.it/
Link: http://petrolitico.blogspot.it/2012/09/grecia-e-caccia-aperta-al-clandestino.html
11.09.2012

*link: da grafico sulla dipendenza dal petrolio in Europa, da “Strategic energy review 2” http://europe.theoildrum.com/node/7001

Pubblicato da Davide

  • eresiarca

    Tutto ciò è ambivalente. Da una parte il Tg3 e Rainews24 (i medesimi che ancora “aprono” con gli operai dell’Alcoa, atteggiandosi a “paladini del popolo”) fanno gli “scandalizzati”. Dall’altra abbiamo dei “patrioti” che, sebbene il problema immigratorio esista eccome, fanno i forti coi deboli e i deboli coi forti: perché non entrano ad esempio in una “expo” e distruggono le “merci” di qualche corporation particolarmente implicata nel salasso della Grecia? perché non devastano la sede di chi li affama, chiedendone l’espulsione dalla Grecia?

  • albsorio

    Cito:” La Grecia era il paese d’Europa più fragile per quantità di petrolio necessaria alla creazione di ricchezza…” purtroppo coi giochetti del debito pubblico, prima diventi insolvente, poi ti spoliano delle cose materiali, sia private che dello Stato, alla fine si scoprirá quello che giá sanno, cioè che nell’Egeo c’è petrolio per i fabbisogni europei dei prossimi 20-30 anni.

  • aNOnymo

    Fa tutto parte di un grande disegno europeo(tedesco) che prevede la rimozione di tutti i clandestini immagrati in Europa. La Comunita Europea si sta preparando ad una fase di esportazione. In Italia vengono richiamati all’operativita 25mila carabinieri i quali erano in servizio non operativo per svariate ragioni. C’e’ bisogno della piu grande forza di polizia per poter effettuare questo piano. Appena inizieranno le esportazioni si prevede un grande caos sociale tra gli stranieri.Ora tutto cio’ sembra fantascienza, ma fra un po sara’ realta! La “caccia” all’immigrato e’ iniziata.

  • orckrist

    Ora mi aspetto un’ondata di pacifinto sdegno con annessa interpellanza ONU e risoluzione punitiva per la Grecia condita con una forza di interposizione ed una no fly zone, giusto per proteggere i perseguitati.
    Se poi gli episodi dovessero continuare verrà “donata” qualche bomba qua e la.

  • Wotan

    Giusti metodi, obbiettivo sbagliato. Non è la bancarella abusiva il problema più urgente.

  • Giancarlo54

    Alba Dorata sbaglia obbiettivo. Un vero peccato.

  • cris79

    “In Italia vengono richiamati all’operativita 25mila carabinieri”

    “Appena inizieranno le esportazioni si prevede un grande caos sociale tra gli stranieri”

    La fonte e le prove di quello che sostieni dove stanno? Altrimenti uno potrebbe anche pensare che sono [email protected]@@@e scritte tanto per alimentare leggende. 🙂

    Oltre al fatto che non esistono le “esportazioni” di clandestini 🙂 casomai intendevi espulsioni.

  • peronospora

    Di primo acchito mi sembra una previsione strampalata . A meno che………….

  • anglotedesco

    Forti con i deboli,anche se chi non è in regola deve essere espulso,sia chiaro.Un po come fanno quelli di Forza Nuova.Che provano ad andare a prendere a sprangate qualche boss mafioso.Tutti sanno chi sono e anche qui al Nord c’è solo l’imbarazzo della scelta…

  • RicBo

    Quelli che commentano che l’obiettivo è sbagliato ma il metodo è giusto rivelano la faccia reazionaria, violenta ed antidemocratica di una certa parte del popolo italiano. Spesso mi chiedo quale sia quella maggioritaria: se quella mostrata dalla propaganda buonista di film come Mediterraneo, quella degli assassini razzisti come Graziani e di un paese che è stato la culla del fascismo o quella dell’opportunismo tante volte mostrato dalle maschere di Alberto Sordi.

  • illupodeicieli

    Penso che ciò che avviene in Grecia possa avvenire o sia avvenuto, solo in paesi occidentali. Non credo che ci siano vu cumprà o tappetari occidentali in Arabia , a Dubai o a Pechino o nel centro di Tokio: al massimo persone che vogliono delocalizzare e per cui la Cina “ti chiede la cauzione”. Quindi, straniero, vieni qui ma paghi la cauzione se vuoi lavorare da noi: sennò, aria. In un articolo su rischio calcolato si dice che vorrebbero ,sempre i cinesi, che parlassi la loro lingua ,visto che lavori lì. Da noi niente, ancora ci taglieggiano per i parcheggi, vogliono imporci l’acquisto di merci (che provengono, per lo più, da grossisti extracomunitari locali e che a loro volta acquistano da distributori nazionali della Campania): quindi 50cent un’ora di sosta + 1 euro per i fazzolettini e più di 1 € se per sbaglio vuoi calze o dvd. Non c’è logica: compro da operatori locali, da gente che lascia i soldi qui o li fa girare, ma in Italia: se posso acquisto merci interamente italiane, come i mobili che non comprerei mai da Ikea o nei supermercati Auchan o Carrefur.

  • Giancarlo54

    Figurarsi se voglio difendere quelli di Forza Nuova, ma se ho capito bene la sottile ironia del tuo post, devo dire che ti sbagli in quanto non mi risulta che militanti di Forza Nuova abbiano sprangato immigrati o rovesciato banchetti.

  • Giancarlo54

    Ricbo si sta parlando di Alba Dorata e della Grecia, restassi una volta, dico una, nel tema della discussione sarebbe bello.

  • siletti86

    Vorrei proprio vedere cosa i pacifisti direbbero se la notizia fosse la stessa ma a parti invertite!!! Vi ricordo che in Grecia sono ancora molto accesi i ricordi della plurisecolare occupazione turca! Non è che in Pakistan, in Iraq o in Libia (per non parlare dell’Arabia Saudita o dello stesso Israele) gli immigrati li trattino molto meglio!

  • RicBo

    No Giancarlo, si sta parlando di qualcosa chiamata umanità o empatia, qualità umane delle quali molti in Europa, a cominciare dagli squadristi di Alba, fanno difetto.

  • andyconti

    Magari “esportazione” = “deportazione” , non mi pare assurdo pensarlo ne’ pensare nel richiamo di effettivi attualmente inattivi. Comunque, aspetteremo le fonti (ma quali saranno? Non certo ufficiali).

  • andyconti

    Situazione che si e’ sempre vista: piu’ facile attaccare l’immigrato che il banchiere.

  • stimiato

    “Vorrei proprio vedere cosa i pacifisti direbbero se la notizia fosse la stessa ma a parti invertite”. Cioè se gli immigrati clandestini picchiassero quelli di alba dorata?

  • Matt-e-Tatty

    Infatti è noto che con metodi “pacifici” il popolo è sempre riuscito a perorare le proprie cause, salvaguardare i propri diritti e difendersi da politici e banchieri predatori… come le grandi pacifiche manifestazioni di piazza e le centinaia di raccolte di firme per l’uno o l’altro referendum sono li a dimostrare.

  • Matt-e-Tatty

    Ovviamente la cacciata di Batista e delle multinazionali americane da Cuba è solo un triste incidente di percorso… questi cattivoni rivoluzionari reazionari, violenti e antidemocratici… potevano perorare la loro causa con una manifestazione di piazza o chiedere a Batista di indire un referendum invece di fare tutto quel casino! Che incivili…

  • Tanita

    Quando leggo queste cose, ogni volta piú selvaggie, mi viene in mente cosa succederebbe se tutti noi quattro fratelli, figli di italiano del Piamonte + mia mamma, figlia e moglie di italiani, ce ne andassimo a vivere in italia con i nostri quattordici figli. 19 italiani con tanto di cittaddinanza e passaporto soltanto nella mia famiglia e il 40% degli argentini é figlio o nipote di italiani.
    Cogito, ergo sum, per fortuna.
    Invece di spendere cosí tante energie per cacciare gli stranieri adoperassero il cervello e le risorse personali e collettive per cacciare a calci nel sedere coloro che li hanno ridotti in questa situazione… Ma no. Se ce l’hanno, un cervello, é stato ben lavato.

  • Matt-e-Tatty

    Mi chiedo che obbiettivo si siano posti e cosa sperano di ottenere. Non è mandando alla fame un clandestino che miglioreranno la posizione loro e del loro paese. Un motivo in più per diffidare di Alba Dorata… se non altro per stupidità.

  • Elisenda

    L’élite sta mettendo il popolo contro il popolo. E ci guarda da lassù, senza che la maggior parte della popolazione mondiale si renda conto che dobbiamo picchiare e distruggere altrove…

  • Matt-e-Tatty

    quoto.

  • bysantium

    Dunque, ci sono i commercianti regolari che pagano le tasse ( almeno dovrebbero ) e si assumono altri costi, tipo acquisti fatturati, personale, regole igieniche, etc.
    Poi ci sono quelli irregolari che, non facendo tutto ciò, fanno concorrenza sleale.
    Lo stato, in quanto tale, dovrebbe tutelare chi rispetta le regole; se ciò non avviene, prima o poi ma soprattutto quando non c’è più trippa per gatti, la gente si fa giustizia da sola e/o appoggia chi la fa per loro.
    E’ spiacevole e deprecabile ma è molto reale a dispetto di quanto credono i soliti sognatori idealisti.
    I quali, poi, sono spesso dei privilegiati, come l’intellettuale ben pagato dal potere che vive nei quartieri chic dove di notte non ti devi barricare e quindi gli è facile schierarsi sempre contro chi si rivolta.

  • nuovaera89

    A ridurre la Grecia al punto in cui si trova è stata la concorrenza sleale di qualche immigrato irregolare?? oppure è stato qualcos’altro dove lo stato si è piegato senza difendere i diritti del suo popolo? Grande senso di giustizia hanno gli uomini di alba dorata (il tuo discorso è giusto, ma lo stato doveva intervenire in altri ambiti oltre che quello della immigrazione irregolare, a mio avviso più gravi).

  • nuovaera89

    La pericolosità di questi tizi e chiara, ed è inconcepibile quello che stanno facendo, cosa centra il povero immigrato senza permesso nel casino Greco? ma se l’andassero a prendere con gli esponenti della troika, con i politici grechi o i banchieri tedeschi! boh…

  • bysantium

    No, infatti scrivevo ” quando non c’è più trippa per gatti “, e mi è chiarissimo che questo non è avvenuto per colpa degli immigrati irregolari.
    Poi quello che realmente volevo sostenere è che quando il grasso cola o ci si sente ben al sicuro l’idealismo ( e il permissivismo ) è facile, quando si ritorna a lottare per la sopravvivenza la realtà, spiacevole e deprecabile quanto si viole, prende il sopravvento.

  • Kevin

    Esatto.

  • Jor-el

    L’idea di acquistare prodotti fatti in Italia o non delocalizzati non è sbagliata. Ma prendersela con i vu cumprà sì.

  • Jor-el

    sarebbe meglio informarsi per capire chi c’è dietro a tutta questa “concorrenza sleale”, a questa massa di merci pessime e a basso costo prodotte da lavoratori-schiavi e distribuite da immigrati indebitati che ha invaso l’Europa.

  • alberto_his

    Concordo. Svolgono la funzione degli utili idoti. I mezzi di comunicazione fanno poi la loro parte.

  • mincuo

    Strano che alcuni qui, tipo RicBo, e come è giusto premetto, siano molto sensibili ad esempio a questo fatto disgustoso ma poi assenti e totalmente muti quando io pubblico cose pure 100 volte peggio:
    1) In Israele squadraccie organizzate di 1000 e più persone più e più volte hanno devastato, incendiato, depredato negozi, spaccato vetrine, minacciato e picchiato gli immigrati africani che lì sono appena l’unopercento.
    E’ quella che è stata chiamata, tanto per dare un’idea, la Kristallnacht (Notte dei Cristalli) in Israele dagli stessi giornali Israeliani (e ce ne sono state poi delle altre).
    2) Il Ministro dell’Interno Eli Yishai ha poi detto che “i Musulmani non vogliono capire che Israele appartiene a noi, alla razza bianca”
    3) Hanno creato un reato con pene fino a 10 anni per chi ospita un immigrato.
    4) Hanno già deportato 700 immigrati.
    5) Hanno iniziato la costruzione del più grande campo di concentramento del mondo dove detenerne 30.000 (cioè metà del totale degli immigratidi Israele)

    Qui un pò di links
    LINK [www.haaretz.com]
    LINK [www.haaretz.com]
    LINK [www.haaretz.com]
    LINK [www.haaretz.com]
    LINK [www.haaretz.com]
    LINK [www.haaretz.com]

    Tutti zitti. Mistero. O no? Eppure hanno sempre in bocca i fassiiiissssti e i Nazzziiissssti. E qui? Non pervenuti.
    Un bel mistero.

  • mincuo

    Un link l’hanno già censurato, more solito.
    Ecco qui comunqu “l’uomo bianco”
    LINK [www.a-ipi.net]

    Pure tra le altre hanno detto che gli immigrati sono “il cancro della nostra nazione” che “vanno messi dietro le sbarre” e inoltre vengono chiamati sempre dispregiativamente “infiltrati” e non immigrati.

    La cosa un momentino diversa è che Alba Dorata è un gruppo politico estremista, questo invece è IL GOVERNO e IL MINISTRO DEGLI INTERNI di un Paese “Democratico”.

    L’altra cosa è l’entità, perchè qui non solo i pestaggi, gli incendi ecc..si sono ripetuti, ma poi è il Governo, e non un gruppo estremista, quello che deporta e che costruisce i campi di concentramento. CAMPI DI CONCENTRAMENTO RIcBo.

  • grillone

    classico esempio di distrazione di massa: anczichè prendersela con banche, multinazionali, fondo monetario, troika, ecc, se la prendono con gli immigrati! bisogna solo portare pazienza; quando la gente capirà che il problema non sono gli immigrati, ma banche multinazionali troika ecc, questi gruppi si scioglieranno come neve al sole

  • Wotan

    “Quelli che commentano che l’obiettivo è sbagliato ma il metodo è giusto rivelano la faccia reazionaria, violenta ed antidemocratica di una certa parte del popolo italiano.”

    Bravo, hai capito perfettamente. La democrazia e il buonismo ci hanno ridotto con le pezze al culo. Piazza pulita di usurai, profittatori e fannulloni, un giorno ringrazieremo chi si è preso la briga di farlo.

  • Allarmerosso

    Perchè questi sono quelli delle corporation particolarmente impicate. Oppure sono quelli che qui credono che lo scontrino del barista cambi le cose .per fortuna abbiamo anche le nostre virtù e ci credono in pochi.

  • geopardy

    Becero populismo.
    Niente di nuovo sul fronte occidentale.
    Il solito fumo negli occhi appartenente a certi fasulli “patriottismi” di bassa lega, che se fossero reali sarebbero diretti verso ben altri luoghi e persone.
    Gente utilissima al sistema, ma di questo non ne avevamo dubbi, vista la collocazione politica del gruppo.
    Una massa di utili vigliacchi, depistatori assoluti, utili a distrarre ed a prendere tempo, perchè il lavoro iniziato dai veri nemici della Grecia, in questo caso, si realizzi in maniera indisturbata.
    Sempre a questo sono serviti.
    Come il creatore di questa ideologia, che ha consegnato l’Italia all’esercito tedesco, dopo ben 4 guerre, tre di indipendenza ed una mondiale, per affrancare il nord dal loro dominio (per noi che fossero austriaci o germanici sempre “crucchi” erano), guerre che hanno comportato milioni di italiani morti, bel patriota.
    Dopo il suo agire ancora ci ritroviamo con un esercito straniero in casa.
    I suoi nipoti non sono diversi, statene pur certi, li abbiamo già visti in azione in Italia nei decenni passati e sappiamo a quale mulino hanno convogliato l’acqua.
    In Grecia c’è una grande forza politica vicina alla maggioranza dei voti ed assai critica verso l’attuale politica europea, e loro entrano subito in azione, vedrete, se dovessero continuare a prendere spazio, come andrà a finire.
    Ciao
    Geo

  • bysantium

    Penso di aver capito cosa intendi, e sono perfettamente d’accordo con te.
    D’altro canto anche un “bel milione” di immigrati regolari che lavorano con bassi salari……

  • ProjectCivilization

    Picchiarli e’ sbagliato . Ma fermarli e portarli in luoghi piu’ idonei e’ un semplice buonsenso che in Italia non ce’ perche’ le menti italiane sono sfondate , non hanno pareti . La nostra e’ una nazione di inetti spettatori commestibili .

  • reio

    eia eia alallalal

  • nigel

    Concordo. Ciò dimostra che sono degli idioti i(sempre che non siano invece strumentalizzati dal Potere per i soliti, molteplici fini)

  • siletti86

    No! “Se i musulmani nei suddetti paesi picchiassero gli immigrati non solo cristiani ma anche musulmani che provengono da paesi ancora più poveri”: cosa del resto che è puntualmente accaduta anche nella Libia del dopo Gheddafi! Ti pare che di questo qualcuno ne abbia parlato? Inoltre ho sentito racconti agghiaccianti di ciò che succedeva e succede tuttora in Arabia Saudita agli immigrati clandestini non di altre religioni ma musulmani! Comunque concordo col fatto che Alba Dorata abbia sbagliato obbiettivo!

  • siletti86

    Non posso che darti ragione!

  • Giancarlo54

    Hai ragione! Mussolini e Hitler dimettetevi! Sono 70 anni che avete vinto la guerra! Dimettetevi che è ora!

  • Fedeledellacroce

    Quoto
    Chissá chi finanzia alba dorata?

  • Tanita

    I banchieri non hanno nazionalitá. Il loro paese é il mondo. Si trovano benissimo dovunque ci sia qualche brandello da rosicchiare nelle ossa sparse ovunque. Sono predatori globali.

  • anglotedesco

    Io non ho tessere di partito, ma appoggio tutti coloro che attaccano l’Europa, l’euro ,il club Bilderberg e tante altre associazioni criminali che i partiti di sinistra ,di destra e di centro che stanno in parlamento si rifiutano di parlare.Forza Nuova ,per la quale io molte cose non condivido, ha organizzato manifestazioni contro il potere bancario, e pure Rifondazione comunista ,dove ho partecipato senza problemi.
    In Italia ci sono stati diversi episodi del genere ,di razzismo stupido e gratuito,sopratutto a Roma, Verona e anche a Milano. Nella capitale spesso si ritrovano in quartieri eleganti ma abitano nelle borgate di Casalbertone, Torre Angela o Tiburtino e picchiano qualsiasi persona che non sia italiana, regolare o non regolare non fa differenza e tutti appartengono a gruppi di estrema destra tra cui ovviamente Forza Nuova.
    Sempre restando a Roma,quando nel 2007 fu uccisa Giovanna Reggiani a Tor di Valle ,da un rumeno (che se fosse per me gli darei la pena di morte perchè sono sempre stato a favore) danneggiarono dei negozi di romeni normali che vivono e lavorano regolarmente nel nostro paese.Gli autori erano giovani con simpatie di estrema destra, dunque evitiamo di far finta di nulla e rilasciare certi commenti .Purtroppo molti giornalisti sono costretti a nascondere episodi di razzismo per evitare che qualcuno li aspetti sotto la redazione.

    Pubblico un pezzo del libro di Paolo Berizzi BANDE NERE (Grandi passaggi Bompiani)

    AMMAZZIAMO I ROMENI

    Ora sono i romeni il bersaglio.Proposta via SMS: “Stanno infestando la nostra razza!! Pulizia etnica,solo quella può salvarci”.Altri obiettivi da mirare ci sono stati e ce ne saranno.E’ così dal 29 giugno 2007,quando una spedizione punitiva parte da piazza Vescovio e al grido “Duce! Duce! ” semina il panico a Villa Ada dove la Banda Bassotti sta suonando davanti a una platea di 1500 ragazzi della sinistra antagonista.Sprangate a volontà contro gli spettatori,feriti,agenti contusi,fuggu fuggi della folla terrorizzata.E’ l’inizio della fine dell’Arancia meccanica neofascista.Perchè da li in poi la polizia gli sta col fiato sul collo.Il “Vampiro” è ringalluzzito,pensa in grande.Parlando al telefono con un amico, dimostra di conoscere perfettamente i meccanismi mediatici,sa cosa bisogna fare per guadagnarsi l’attenzione dell’opinione pubblica.”Se succede nà cosa a Torre Gaia (il pestaggio dei quattro romeni) nun ce l’hai piu un cazzo de risonanza.Perchè sai il mondo come gira.Dopo due settimane te fanno un trafiletto ed è già finita.Famo quarcosa de serio.Pè na volta nella nostra vita deve uscì la perfezione.Je devi mette pepe al culo.Che quelli pensano:cazzo,ma se questi hanno fatto una cosa del genere,me se presentano sotto al parlamento e me danno la caccia”.
    Proprio mentre gli ultrà provano a sconfinare nell’azione “sociale”,quella che appartiene alla città,al paese” e di nuovo il calcio che offre la miccia per appiccare nuova violenza”.

  • anglotedesco

    Perfetto. Dovrebbero prendersela anche con i boss mafiosi…