Home / ComeDonChisciotte / GRATIS SU INTERNET “IL MITO DELL'11 SETTEMBRE”

GRATIS SU INTERNET “IL MITO DELL'11 SETTEMBRE”

Segnaliamo ai lettori la possibilità, a partire dalla mezzanotte dell’11 Settembre prossimo, di leggere direttamente dal web l’ottimo libro “Il Mito dell’11 Settembre e l’Opzione Dottor Stranamore”, scritto dall’amico e collaboratore Roberto Quaglia, dal quale in passato abbiamo pubblicato diversi estratti. [1][2][3][4]Alcenero-Comedonchisciotte

In occasione dell’ottavo anniversario dei fatti dell’11 settembre 2001, il libro di Roberto Quaglia “Il Mito dell’11 Settembre e l’Opzione Dottor Stranamore” per qualche giorno sarà a disposizione gratuita di tutti gli italiani, leggibile per intero su Internet. Il libro è infatti appena stato reso disponibile su Google Books, la rivoluzionaria piattaforma di Google che nel tempo si propone di offrire online tutti i libri del mondo digitalizzati.Pubblicato nel 2006 da Ponsinmor con una prefazione di Valerio Evangelisti, e ripubblicato in seconda edizione nel 2007, il libro ricevette scarsa attenzione da parte dai media, ma ottime recensioni da parte di molti ricercatori sul tema. Nel 2009 il libro è stato tradotto in rumeno e pubblicato anche in Romania (www.11septembriemitul.com)

Ad otto anni dai fatti l’argomento rimane scottante. La versione ufficiale degli eventi riassunta nel 9/11 Commission Report, frutto della commissione d’inchiesta istituita dal governo americano, desta a dir poco pesanti dubbi in una percentuale rapidamente crescente della popolazione mondiale. Molti membri della commissione stessa hanno preso le distanze dal loro stesso lavoro*. Ci sono stati film underground di grande successo di pubblico, come Loose Change, che hanno raccontato una versione molto differente dei fatti a quei cinquanta e più milioni di persone che lo hanno visionato su Internet ed al milione di persone che ne hanno comprato il DVD. Tali film “eretici” sono tuttavia ancora tabù per il mondo dei grandi media. E fortemente boicottati, e spesso mal distribuiti e difficili da trovare, sono anche i libri che hanno smontato la versione ufficiale, ipotizzando narrazioni alternative.
Internet e Google Books permettono tuttavia di aggirare la disattenzione dei grandi media.
Nelle oltre 500 pagine de “Il Mito dell’11 Settembre” tutti i cittadini interessati al tema hanno quindi finalmente la possibilità di accedere – in italiano! – ad una miriade di dettagli documentati e soprattutto ad una approfondita analisi che ovviamente non possono trovare spazio in un film di un paio di ore o in ancor più brevi dibattiti televisivi. E’ il primo libro sul tema reso interamente pubblico in lingua

italiana.

Solitamente, solo una certa percentuale di un libro in commercio viene resa leggibile su Google Books (tipicamente il 20%). Ma a partire dalla mezzanotte dell’11 settembre 2009 e per un periodo limitato, “Il Mito dell’11 Settembre” sarà leggibile per intero da chiunque, ovunque si trovi.
E’ un piccolo contributo alla libera circolazione delle informazioni di grande interesse pubblico ed allo sviluppo della ricerca storica sui controversi fatti dell’11 settembre 2001.
Roberto Quaglia è noto anche per le sue opere di fantascienza ed un suo libro scritto a quattro mani con lo scrittore britannico Ian Watson è stato recentemente pubblicato in Inghilterra.

L’indirizzo diretto di Google Books dove si può leggere “Il Mito dell’11 Settembre” è:
http://books.google.it/books?id=dRyE6XYmuDoC

Informazioni più dettagliate e la possibilità di acquistare la versione cartacea sul libro si trovano sulla homepage del libro:
http://www.mito11settembre.it

Informazioni su Roberto Quaglia si trovano sulla sua homepage:
http://www.robertoquaglia.com

Per ordinare il libro direttamente all’editore scrivere a: [email protected]

[*] Vedi: http://www.guardian.co.uk/commentisfree/2007/sep/12/911thebigcoverup

Pubblicato da Das schloss

  • rosarossa

    quanti soldi.. stanno facendo in troppi per ridire quel che solo i cretini non vogliono sentirsi dire..

  • Sassicaia

    Anche la verita’ della commissione Warren resta quella ufficiale per l’assassinio del presidente Kennedy,questo non ha tuttavia impedito che
    prendessero piede le varie verita’ alternative:ricordiamo il grande successo
    di critica e di pubblico del film JFK di Oliver Stone e della sua versione
    dell’omicidio(in pratica il regista sostiene che furono cia ed fbi ad eliminare
    Kennedy).Col tempo anche le versioni non ufficiali sull’11 settembre
    avranno negli usa pari dignita’ rispetto alla versione ufficiale:questo perche’
    gli Stati Uniti sono un paese dove esiste,a differenza di altri,la liberta’ di
    opinione.

  • NerOscuro

    Io non mi accontento della pari dignità. Certo, sarebbe un passo in avanti avere discussioni aperte dove le tesi partono alla pari, ma alla fine una e una sola è quella che si avvicina a come i fatti si sono svolti. Proprio l’esempio di JFK dimostra come si possa apparentemente discutere di ciò che si vuole, ma la “verità ufficiale” è ancora quella di comodo non quella che mette insieme i fatti in modo congruente. Fin quando le informazioni saranno filtrate e distorte a piacimento, mancherà l’essenza della libertà mentre l’essere tra quei pochi che capiscono le bugie, servirà solo alla ghettizzazione intellettuale.

  • NerOscuro

    Sono più volte andato su google per leggere il libro in versione integrale, ma nulla, solo alcune pagine sono disponibili. Premesso che non ho le capacità per leggermi più di 504 pagine in una giornata, avrei voluto almeno leggere qualcosa riguardo ad alcuni capitoli che sono più interessanti per me e valutare il libro più approfonditamente. Devo rinunciare mi sa.

  • ildieffe

    Io l’ho comprato: SPLENDIDO.
    Consiglio a tutti di ordinarlo, è un libro imperdibile e non tratta solo dei fatti dell’11 settembre ma è un saggio di geopolitica, filosofia, storia moderna e psicologia delle masse, scritto in modo ironico e coinvolgente senza pregiudizi.
    Compratelo e passate parola.

    Ildieffe