Fusse che fusse la vorta bbona? (Roma si sta svegliando?)

di Anatoli & Polpot
ComeDonChisciotte.org

Ci riferiamo, naturalmente, agli scontri pomeridiani e serali di sabato 9 ottobre 2021 nella capitale e manifestiamo in proposito un moderatissimo ottimismo, perché la manifestazione contro il “green pass” (ma che ca**o di espressione esotica!) ha avuto un significato più ampio, anche se non dichiarato, perché era rivolta contro il governo troika-draghista, contro le sue politiche omicide da lager europoide, contro i parassiti di questa demokrazzia che infestano il parlamento e persino contro quella latrina immonda che sono oggi i sindacati, sempre a fare da stampella al potere “dei padroni” e a vendere la pelle dei lavoratori …

L’attacco al covo cgil romano lo dimostra e lo dimostra anche il tentativo di raggiungere Palazzo Chigi, oggi castello del drago ex banca centrale europide e naturalmente per fare il paio la camera dei debosciati … pardon, dei deputati.

Come disse il compianto attore Nino Manfredi, “Fusse che fusse la vorta bbona?”, è possibile che non soltanto Roma ma almeno una parte dell’Italia si stia svegliando e abbia cominciato a individuare con un po’ di chiarezza il nemico?

La polizia, supportata da carabinieri e addirittura da guardie di finanza con scudo e manganello, ha moderatamente manganellato la gente disarmata, usato gli idranti, lanciato lacrimogeni fra Via Veneto e largo Chigi, ed è riuscita per il rotto della cuffia ad evitare che un pezzo di popolo, il più “caldo” e il meno addormentato in Italia, riuscisse a entrare nei cosiddetti palazzi del potere, dopo lo sfregio alla cgil, che conta di meno perché è un sotto-potere collaborazionista ormai di infimo ordine.

Il sindacalista televisivo maurizio … che fa di cognome landini, ci pare, o lavandini, ex saldatore miracolato da una carriera truffaldino-sindacale vendendo la pelle dei lavoratori, ha subito starnazzato tirando in ballo “lo squadrismo fascista”, mostrando così che il gioco degli imbroglioni di ogni fatta, servi di un sistema disumano e stragista, è sempre quello e ben poco fantasioso: gridare non al lupo al lupo ma all’ormai fantomatico e abusato pericolo fascista!

Tutti, da draghi a meloni, da poco professatasi apertamente antifascista per mostrare tutto il suo polcor, hanno espresso solidarietà all’infame cgil e al giullare landini … o lavandini.

Purtroppo i manifestanti non sono riusciti a entrare nella camera dei debosciati … pardon, dei deputati, dove ci pare vi fossero parlamentari europoidi oltre che italioti in buon numero, riuniti per le solite menate da ricchi, l’ambiente, il clima e cazz**e varie, i quali sono stati prontamente evacuati (non in quel senso, purtroppo …) dai fedeli sbirri per portarli in salvo, temendo una Capitol Hill italiana.

Forse non sarà la vorta bbona neppure questa, lo sarebbe stata, probabilmente, se ci fossero scappati dei morti, ma è un primo, timido inizio di quello che alcuni si aspettavano, cioè di disordini in una situazione sociale e umana sempre più intollerabile e senza via di uscita, non risolvibile se non con la repressione nelle marce istituzioni demokrattike, che si sono mangiate la costituzione a pranzo e lo stato di diritto a cena, lasciando la parte sana della popolazione senza rappresentanza alcuna …

Se anche fosse vero che i “registi” della violenza di piazza (volendo esagerare) siano i terribili fascisti di Forza Nuova, noi dichiariamo ugualmente di sentirci soddisfatti e solidali con loro, certi che in questa situazione tendente al disperato non saremo gli unici e i soli.

Dobbiamo prepararci, dopo tali eventi dal potere rivitalizzante, all’equivalente dell’assalto dell’armeria come fecero la mattina di martedì 14 luglio 1789 i rivoluzionari francesi di allora?

Troppo presto per dirlo, perché come sanno anche i bimbi a scuola una sola rondine non fa primavera, ma noi due saremmo lieti di parteciparvi personalmente rischiando il c**o, se il presagio una volta tanto si avverasse.

Quello che è certo è che abbiamo l’impressione che dopo i fatti di Roma niente sarà come prima, tanto che ci sono già proposte pidiote e sinistroidi di mettere fuorilegge Forza Nuova … e magari poi proseguire prendendoci gusto con altri movimenti e gruppi, perché, come purtroppo sappiamo bene, siamo in demokrazzia, prigionieri e mazziati!

A questo punto, però, vogliamo ricordare il detto, che condividiamo nella sostanza, “i profeti disarmati sono morti tutti” (tutti e’ profeti armati vinsono ed e’ disarmati ruinorno, come scrisse Machiavelli Niccolò buonanima)e infatti quelli che hanno manifestato a Roma, sabato pomeriggio e sera, ci pare fossero tutti disarmati, senza neppure un modesto temperino … altrimenti ce l’avrebbero fatta a raggiungere Palazzo Chigi e la camera.

Niente “presa della Bastiglia” o “Capitol Hill italiana” per ora, ma gli eventi consumatisi sabato 9 ottobre a Roma ci permettono di essere moderatamente ottimisti, anche perché i profeti (diciamo pure così) potrebbero non restare disarmati a lungo …

In fede, i vostri Anatoli & pollpot

Notifica di
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
fiurdesoca
fiurdesoca (@fiurdesoca)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 10:53

ho sempre più l’impressione che siano i violenti che demonizzano l’altrui violenza solo per dominare meglio…

LuxIgnis
LuxIgnis (@luxignis)
Utente CDC
Risposta al commento di  fiurdesoca
17 Ottobre 2021 11:05

E’ la strategia scolastica del bullo che provoca e tormenta a tutto spiano ma poi quando il malcapitato ogni tanto reagisce e gliele da di santa ragione allora corre in fretta sotto le gonne della maestra gridando: “quello m’ha menato!”.
Non ho mai capito perché poi vengano di solito puniti tutti e due, casomai andrebbe punito il bullo, chi ha provocato ed almeno in parte elogiato chi ha ha avuto il coraggio di difendersi, ma a quanto pare l’addomesticamento avviene in tenera età.

AlbertoConti
AlbertoConti (@albertoconti)
Redazione CDC
Risposta al commento di  fiurdesoca
17 Ottobre 2021 11:08

Nella vecchia logica dei rapporti di forza fisica è così. E in questa logica antica, arcaica, fuori tempo massimo, i rapporti di forza sono decisamente contrari alla causa. La forza fisica oggi è rappresentata dai soldi, e quindi non è difficile identificare come nemico il più riconosciuto gestore dei soldi, della loro stessa sorgente.
Viceversa la nuova forza è rappresentata dalla morale, e qui i rapporti di forza si capovolgono, il gigante diventa un nano, un giullare, un servo, un pidocchio, un virus, una nanoparticella.
E’ su questa nuova logica dei rapporti di forza che li batteremo, non hanno scampo.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da AlbertoConti
Eugiorso
Eugiorso (@eugiorso)
Utente CDC
Risposta al commento di  AlbertoConti
18 Ottobre 2021 17:21

La nuova forza non è rappresentata dalla morale, ma dagli equilibri di forza geopolitici, che si stanno (fin troppo) lentamente affermando.
Saluto in questo senso l’ipersonico cinese che ha fatto cinque volte il giro della terra, come saluto con gioa (ancor di più) i nuovi sistemi d’arma russi, tanto per capirci.
Quando e se queste nuove forze si affermeranno e declinerà per sempre l’impero del male sionista-occidentaloide, forse sarà troppo tardi per salvare l’Italia.
Dobbiamo rendercene conto, a meno che … i profeti disarmati non imparino la lezione del Machiavelli e finalmente si armino, prima di essere annientati, cominciando a trattare i collaborazionisti interni come meritano.
Pietà l’è morta, cantava qualcuno molti anni fa, se non sbaglio …

Cari saluti

Armin
Armin (@armin)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 12:12

I blasfemi al potere in occidente, si credono Dio, ma non sono Dio.
Sono dei poveracci, disonesti, malvagi, falsoni, mercanti da 4 soldi, che vogliono fare i padroni assoluti ……….. senza alcun merito, onore, intelligenza e capacità.
E si illudono, poiché qualunque idea geniale che hanno è destinata, (come accade da parecchio: Corea, Vietnam, Iraq, Kabul……) al fiasco completo. Ha ha ha ha ha ha ha ha ha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Auguri.

BALABIOTT
BALABIOTT (@balabiott)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 12:57

Mah, per come la vedo io, è un ottimismo ingiustificato..personalmente continuo a vedere zombie che si sentono orgoglioni di esibire il grinne passe, e guai se provo a farli ragionare, mi guardano con un espressione ebete persa nel vuoto…boh, sarò pessimista, ma la strada verso la libertà la vedo sempre più in salita…

inyourarms
inyourarms (@inyourarms)
Utente CDC
Risposta al commento di  BALABIOTT
17 Ottobre 2021 14:05

la medaglietta per aver giocato alla roulette di Big Pharma.

Armin
Armin (@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  BALABIOTT
17 Ottobre 2021 17:57

Io ho osservato negli anni le espressioni dei politici e banchieri ……………………dalla allegrezza e risate (amare, tipo sconfitta in Iraq) ora si percepisce l’incertezza e la preoccupazione …………….la merkel, draghi, non sono così sicuri di essere i primi della classe……….i sorrisini sono tristi. L’ovest tramonta.
Uno studioso ha detto che tra le pecore ci sono i lupi, aggiungo pure i leoni, e questi non si fanno ipnotizzare dalle trovate scadenti degli “onnipotenti” perdenti e jellati.
Si osserva, inoltre, la Tendenza contemporanea inequivocabile del tramonto di queste “élite” di mercanti (non vincono una guerra dal 1945!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!, sfigati al massimo).

sbregaverse
sbregaverse (@sbregaverse)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 12:59

Mi piacciono: il lessico,il periodare,la sintassi,la grammatica, la consecutio temporum……sì anche i contenuti e l’analisi logica.
C’è una cosa che non mi piace : non aver scritto io il pezzo.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da sbregaverse
PietroGE
PietroGE (@pietroge)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 13:11

Il sindacato non fa più gli interessi dei lavoratori ormai da decenni. È diventato una appendice del Pd. Dicono gli esperti economisti che i salari in Italia sono fermi da 30 anni e la CGIL che fa? Organizza una manifestazione a sostegno del candidato sindaco del Pd con la scusa del ‘fascismo dietro ogni angolo ‘, ovviamente in combutta con la stampa e media di regime. Non hanno fiatato quando la globalizzazione ha portato via ogni speranza di un posto ben remunerato e stabile o quando il regime ha tagliato la libertà di parola e associazione prima ancora della pandemia. Quando Landini condanna il fascismo dovrebbe guardarsi allo specchio.

AlbertoConti
AlbertoConti (@albertoconti)
Redazione CDC
Risposta al commento di  PietroGE
17 Ottobre 2021 13:35

“Quando Landini condanna il fascismo dovrebbe guardarsi allo specchio.”
Infatti, si è perfettamente integrato nel mondo orwelliano dei sinistrati, che non a caso si sono autoribattezzati in “democratici”.
Talmente democratici che il loro ragionamento più elevato è:
sì, il green pass è una misura ricattatoria, ma poichè il suo vero scopo è quello che diciamo noi, che tutti devono vaccinarsi, allora va bene, lo approviamo. Anzi, siccome noi democratici pensiamo che il fine sia il bene di tutti noi, soprattutto NOI, chi la pensa diversamente è giusto che sia colpito a morte, fino a che non cambia idea. Questa è democrazia! Sei libero di scegliere quello che dico io (a torto o a ragione? non se ne parla proprio, noi democratici abbiamo sempre ragione. E’ così che formiamo le maggioranze, e le maggioranze hanno sempre ragione. Se no che dem saremmo? W Clinton, W Obama, W Biden! E W anche Landini che finalmente la pensa come noi. Abbasso i lavoratori! Stupidi ingrati che non ascoltano Landini, il vero democratico antifascista, che fa ….. dei lavoratori. Che fa cosa? Bo? Non è un problema dem.)

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da AlbertoConti
Bertozzi
Bertozzi (@bertozzi)
Utente CDC
Risposta al commento di  PietroGE
17 Ottobre 2021 14:15

Ma se in duecentomila ieri hanno manifestato contro il fascismo! Lo hanno detto in TV!

Eugiorso
Eugiorso (@eugiorso)
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
18 Ottobre 2021 17:31

Duecentomila? Chi da i numeri? Le puttane mediatiche occidentalodi?
E’ chiaro che saranno stati molti di meno, difesi dagli sbirri del loro amico draghi …
Se fra questi (che sospetto non fossero due-cento-mila!) c’era qualche lavoratore vero, probabilmente o era ricattato e impaurito o si trattava di un cretino assoluto.
Perché?
Ma perché vede draghi che riceve le ovazioni dei predoni di confindustria e poi lo stesso banchiere internazionale privato che abbraccia il miserabile landini, sindaclista televisivo, in passato spesso nei talk show…
Qualchee sospetto gli dovrebbe pur venire, se potesse mettere in funzione il cervello, non è vero?

Cari saluti

Divoll
Divoll (@divoll)
Utente CDC
Risposta al commento di  PietroGE
17 Ottobre 2021 21:35

Riguardo la Green Piss non hanno avuto di meglio da proporre che rendere il cosiddetto vaccino obbligatorio e non si sono resi conto che entrambi i provvedimenti sono di stampo nazista oltre che illegali e anticostituzionali. Dopo di che, molto coerentemente, organizzano una manifestazione antifascista….

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Divoll
casalvento
casalvento (@vento)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 13:51

Draghi fa parte dei famigli dell’aristocrazia che governa il mondo occidentale. Prima era aristocrazia del sangue, con i re tutti imparentati, poi la borghesia è riuscita a darsi un ordine democratico, eclissando l’aristocrazia, fino a quando un semita particolarmente maligno ha inventato la lotta di classe, distruggendo borghesia e democrazia, e rivalutando l’aristocrazia, che oggi è prevalentemente aristocrazia del denaro. 
L’aristocrazia ha sempre avuto la sua corte, i suoi famigli, i suoi mantenuti, che fanno i suoi interessi. Oggi li vediamo nelle tv e nei giornali a fare propaganda, come i cani pastori che controllano le pecore. La fine della borghesia ha riportato la popolazione ad essere plebe, incapace di gestirsi, perfino di convivere, sempre divisa dal virus del dispettoso semita in comunisti e fascisti, sempre ad azzuffarsi, con la compiaciuta regia dei famigli dei media, che di questo vivono. Questo mi pare lo stato delle cose.

inyourarms
inyourarms (@inyourarms)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 14:04

L’intera Grecia (qualcuno ricordi i disordini in Grecia) non riuscì a sfuggire da questo criminale.. come può l’Italia sfuggire a questo criminale? Con l’80% di persone, volente o nolente, ipnotizzate?
Una cosa è certa: diffidate da qualsiasi evento “programmato”, sono tutte robe da gatekeepers, trappole, buffonate. Camionisti, portuali, blocchi treni, ecc…
La violenza di piazza era purtroppo necessaria, il clima è ormai rovente. Sarà un autunno caldissimo.
Forse, forse, forse vogliono un morto da alzare sull’altare. Da lì in poi sarà tutto ancora più facile.
Landini che abbraccia Draghi. Raggelante.

oriundo2006
oriundo2006 (@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  inyourarms
17 Ottobre 2021 15:27

Forse più per Draghi che per Landini… Al di là dei due personaggi, non sono d’accordo col tono dell’articolo. Ricordo a tutti che siamo pesantemente sorvegliati ( tra ieri e oggi ne ho avuto la certezza ), che chiudere un sito è affare di un click, che non aspettano altro per introdurre leggi speciali, provvedimenti liberticidi, modifiche costituzionali ad usum draconem ! Piuttosto c’è da chiedersi l’ origine di questa polemica antica sul fascismo, visto che data da almeno la fine dello stesso ovvero circa 80 ANNI FA. Quale dunque l’ origine attuale, quale il suo scopo OGGI ? Per poterlo capire occorre partire da alcuni punti fermi: la cooptazione in massa nel ‘sistema’ delle caste operaie\sindacali ( un tempo sarebbe stato solo questo anatema ) lo stato di estrema vulnerabilità ideologica della sx crollato il Muro e defunto lo stato ‘comunista’ di riferimento ( nostalgici ce ne sono davvero pochi ) la sostanziale omertà opportunista e gregaria di molti saltafosso in Italia pur di avere un seggio in parlamento o nel Cnelo in un qualche direttivo provinciale il possibile racconto ideologico dei ‘padroni del discorso’ ai maggiorenti del mondo di sx: fate come vi diciamo OPPURE torna il fascismo,… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da oriundo2006
sbregaverse
sbregaverse (@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
17 Ottobre 2021 17:02

Ce lo so ce lo so dillo a me dillo a me: chiuso con meno di un clic chiuso con un bann,,,,,,per 6/9 anni,,,,,dillo a me per un bann …

gix
gix (@gix)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 14:04

Osservando con attenzione, si direbbe che a Roma si sono visti all’opera alcuni dei nuovi giocattoli antisommossa che il potere globalista ha probabilmente messo a disposizione dei feudi locali per la repressione dei popoli. Per ora siamo andati sul tradizionale, ovvero carri moderni che sputano acqua per raffreddare gli animi (chissà se domani il drago arriverà mai a sputare fuoco…), ma non è escluso che ne abbiano in riserva di nuovi e più sofisticati, che magari intontiscono il popolo facinoroso, oppure gli scaldano le membra con fasci di microonde. Gli resta l’ultima spiaggia, il controllo totale e la direzione del pensiero umano, per quello probabilmente stanno già sperimentando sugli altri, quelli che compaiono ormai come codici alfanumerici…

halak
halak (@halak)
Utente CDC
17 Ottobre 2021 14:44

Spesso il cane che abbaia più forte, non è quello che morde. Così come non è l’aggressività a garantire la vittoria. Mi pare che l’articolo sposi la tesi opposta, persino nella forma, anche se poi è resa piuttosto buffa e in qualche modo “spuntata” dallo scrivere con gli asterischi parole oramai di uso comune anche fra le suore. C***o! Fa molto prima serata Mediaset, manca solo il beep. Esistono trappole tattiche, come la provocazione, che sono usate da sempre, occorre rendersene conto. Non si tratta di “buonismo”, la violenza fisica può essere necessaria in certe circostanze, ma di strategia. Nella fattispecie gran parte della guerra è d’immagine: l’assalto alla CGIL è un punto a favore del nemico. Che infatti ci gongola.

Holodoc
Holodoc (@holodoc)
Utente CDC
Risposta al commento di  halak
18 Ottobre 2021 6:50

È una false flag come il Campidoglio di Washington. Per non vederlo, come chi ha scritto l’articolo, bisogna avere le fette di prosciutto sugli occhi.

Angelsword
Angelsword (@angelsword)
Utente CDC
18 Ottobre 2021 14:52

A me non sembra proprio che Roma si stia svegliando, sembra che invece che ad ogni sussulto in difesa dei sacri diritti costituzionali seguano sempre sonni profondi. E’ tanto se si riesce a organizzare qualcosa il sabato. E anche quando riesce, quello successivo è di riposo…La manifestazione del 9 ha avuto una grande partecipazione perché era a carattere nazionale, c’erano bandiere da Venezia, Sardegna, t. shirts di Cuneo, Verona, Treviso, tanta gente dal nord, un po’ dal sud, posso immaginare che solo la metà fossero persone locali; ma poi ha avuto un seguito quasi imbarazzante il sabato successivo, pochissime migliaia di persone, non oltre tremila direi, relegate a Circo Massimo. Intanto Trieste continua a trainare la protesta, anche dopo lo sgombero forzato del blocco al porto. Sabato 30 alla Nuvola c’è il G20. Ci inventiamo qualcosa? o rimaniamo a guardare sfilare quei c……i dei Friday for Future?

22
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x