Home / ComeDonChisciotte / FRACKING IN ITALIA: CLAMOROSO, SI FA DI NASCOSTO ED ECCO LE PROVE

FRACKING IN ITALIA: CLAMOROSO, SI FA DI NASCOSTO ED ECCO LE PROVE

DI DEBORA BILLI
petrolio.blogosfere.it

La discussione sul fracking e il collegamento con i terremoti, specialmente con quello in Emilia, continua. Per fortuna direi: perché questi sono argomenti da “addetti ai lavori” ed è una cosa ottima che anche i cittadini se ne interessino.

Sappiamo già che sia il fracking che le altre attività di esplorazione e trivellazione possono causare sismi; ma io stessa ho smentito il collegamento tra terremoto in Emilia e fracking perchè, dati e leggi alla mano, il fracking in Italia non si può fare.

Ebbene: Maria Rita D’Orsogna, la superesperta di attività petrolifere in Italia ormai nota anche al grande pubblico, ha dimostrato oggi con una lunga e articolata ricerca -con dati, fonti e pezze d’appoggio- che ciò non è vero. Che in Italia il fracking si fa eccome, fin dal 2009. Senza farlo sapere.

E si tratta di fracking ancora peggiore di quello sul petrolio e sul gas, perché coinvolge il carbone. Ecco un estratto mozzafiato dal post di Maria Rita:

A un certo punto, mi imbatto in questo altro articolo della Independent Resources, e le sue altre concessioni in Italia.

Al momento, il cuore delle attivita’ di svilupppo della Indepedendent Resources includono un importante centro di stoccaggio sotterraneo di gas, una nuova sorgente di gas non-convenzionale in terraferma in Italia, e una nuova sorgente di petrolio convenzionale in Tunisia.

Rabbrividisco: “unconventional gas” vuole dire una cosa soltanto: fracking.

Non posso crederci.

Rileggo la frase tre volte.

Clicco su un altro link.

Non mi importa di essere stata smentita dalla prof. D’Orsogna, persona di eccezionale spessore umano e competenza scientifica; mi dispiace molto, invece, il dover constatare ancora una volta che non esiste legge, non esiste prassi, non esiste certezza che non venga infranta dai nostri prenditori senza scrupoli.

Non mi ci abituerò mai.

Debora Billi
Fonte: http://petrolio.blogosfere.it
Link: http://petrolio.blogosfere.it/2012/06/fracking-in-italia-clamoroso-si-fa-di-nascosto-ed-ecco-le-prove.html
7.06.2012

Segui Petrolio su Facebook

LINK UTILI

Ancora fracking, e i rischi per la salute

Fracking USA: le banche non si fidano, niente mutuo

Il fracking causa l’inquinamento della falde acquifere

Terremoto in Emilia e stoccaggio del metano

Pubblicato da Davide

8 Commenti

  1. come avevo detto nell’altro post, se è una cosa è vietata non è un buon motivo per escludere che si faccia.
    – ti ci devi abituare…

  2. Avanti, adesso cosa hanno da dire tutti quei professono tipo Fioba, Mucciarelli e combriccola?

  3. Esatto. Per una volta sono d’accordo con te 😉

  4. Meglio se si fa presto o questi risolveranno la “crisi del debito sovrano” facendo saltare in aria l’Italia.

  5. Un gruppo di studio coordinato dal prof. Franco Ortolani, Ordinario di Geologia all’Università di Napoli, ha pubblicato una ricerca per valutare eventuali correlazioni fra i recenti eventi sismici in Emilia Romagna e le attività petrolifere in corso da vari anni in quella zona. Come mostra la cartina pubblicata nella ricerca, diventa molto difficile non vedere una correlazione fra le due cose.
    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4005
    http://www.silviodellaccio.it

  6. Certo che è preoccupante!
    Gli stessi criminali che hanno usato questa tecnica in Toscana, potrebbero averla usata anche in Emilia.
    Ma come dice la D’Orsogna: “Dove sono i giornalisti italiani?”
    Bene, appello ha chi ha tempo e soldi: invece di smoccolare sui vostri blog, alzate il culo dalle sedie ed organizzatevi per fare una bella inchiesta che tolga ogni dubbio.
    Vediamo se gente come Mazzucco, Penna e Marcianò mi faranno cambiare l’opinione che ho su di loro (quella di cialtroni solo in cerca di soldi e visibilità). Si facciano dare lezioni di giornalismo da Lannes, che sarà un po’ tocco, ma almeno sa indagare.

  7. Meglio se si fa presto o questi risolveranno la “crisi del debito sovrano” facendo saltare in aria l’Italia.

    BEN DETTO – VISTO CHE TRIVELLANO I VULCANI -MARISILI E QUI:

    http://quartomondo.forumattivo.com/login?redirect=%2Ft3965-topic

  8. Scusami, non trovo il riferimanto alla Toscana, puoi aiutarmi?