FIFA e UEFA sospendono le squadre russe dai tornei

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Con un comunicato congiunto pubblicato ieri sui rispettivi siti, la FIFA e la UEFA hanno deciso di sospendere la partecipazione delle squadre russe e della nazionale stessa da tutte le competizioni calcistiche. Questo il comunicato:

A seguito delle decisioni iniziali adottate dal Consiglio FIFA e dal Comitato Esecutivo UEFA, che prospettavano l’adozione di ulteriori misure, FIFA e UEFA hanno deciso oggi congiuntamente che tutte le squadre russe, siano esse rappresentative nazionali o squadre di club, saranno sospese dalla partecipazione alle competizioni FIFA e UEFA fino a nuovo ordine.

Queste decisioni sono state adottate oggi dal Bureau del Consiglio FIFA e dal Comitato Esecutivo della UEFA, ovvero dai più alti organi decisionali di entrambe le istituzioni su tali questioni urgenti.

Il calcio è totalmente unito e solidale con tutto il popolo ucraino coinvolto nel conflitto. Entrambi i presidenti sperano che la situazione in Ucraina migliori significativamente e rapidamente in modo che il calcio possa tornare a essere un veicolo di unità e pace tra i popoli.

https://www.fifa.com/tournaments/mens/worldcup/qatar2022/media-releases/fifa-uefa-suspend-russian-clubs-and-national-teams-from-all-competitions

https://it.uefa.com/insideuefa/mediaservices/mediareleases/news/0272-148df62d7eb6-64dbbd01b1cf-1000–fifa-uefa-sospendono-nazionali-e-club-russi-da-tutte-le-competi/

Immediata la risposta della Federazione Calcistica Russa (RFS), che ha commentato così la decisione:

“È chiaramente discriminatorio e danneggia un numero enorme di atleti, allenatori, staff di club e squadre nazionali, e soprattutto, milioni di fan russi e stranieri, i cui interessi le organizzazioni sportive internazionali dovrebbero principalmente proteggere”, sottolineando che tali azioni dividono la comunità sportiva globale e violano i principi di uguaglianza e indipendenza dalla politica.

Per questo motivo la Federazione si è riservata il diritto di impugnare la decisione delle organizzazioni superiori “secondo le norme del diritto sportivo internazionale”.

In un altro comunicato inoltre la UEFA ha anche deciso di concludere con effetto immediato la sua partnership con Gazprom in tutte le competizioni.

https://it.uefa.com/insideuefa/mediaservices/mediareleases/news/0272-148df820bf88-7e827e09d112-1000–la-uefa-conclude-la-partnership-con-gazprom/

Massimo A. Cascone, 01.03.2022

Fonte: https://russian.rt.com/sport/article/969495-fifa-uefa-rossiya-zapret

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
4 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
4
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x