Feliz Navidad

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

DI MARCO GIANNINI

comedonchisciotte.org

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

In questi giorni mi sono accorto che in Italia il tormentone natalizio è “Feliz Navidad” e questo mi ha fatto un gran piacere.
Nel 2008 infatti ero in Canada proprio nel periodo di Natale e la sparavano 24 ore su 24: avendo un fantastico ricordo di quella esperienza, ad ogni Natale la ricercavo su YouTube essendo pressoché sconosciuta nello Stivale..
Speriamo serva per far SENTIRE il Santo Natale alle persone, per ritrovarne il SENSO.
Vigotskji affermava che il significato di una parola è solo un mattone nell’edificio del “senso”.
Se da qualche anno la festa più bella non viene più avvertita non è un caso, c’è una volontà:
Stanno devastando il concetto di LUOGO ANTROPOLOGICO (Cit. Augè).
Gli esseri umani si legano ai loro luoghi, alla loro terra, alle loro tradizioni, alla loro gente, è un istinto naturale che sfugge ad ogni tentativo di INDOTTRINAMENTO che ci riporta alla fondazione addirittura delle prime città e se tra social network, centri commerciali e separazioni (addio famiglia) vi sentite soli nonostante contatti continui e in mezzo a centinaia di persone ciò NON è CASUALE…ma dovuto all’omologazione a cui vi stanno sottoponendo con violenza, quella del subliminale, allontanandovi dal vostro “luogo antropologico” parte fondamentale del vostro “sè”.
Usano principi lodevoli, come l’uguaglianza, per arrivare a ben altro, per rinchiuderci tutti nella Caverna di Platone dell’omologazione, prima con le monete uniche, infine con la spada di Damocle del giudizio come strumento di un ordine imposto.

Diffidate da chi si scaglia contro gli Stati, contro le identità, contro la religione, contro i presepi ed i Gesù nelle scuole (un conto è il Vaticano un conto sono la religione e le tradizioni) e vi paventa l’effimero come obbiettivo. 
Uccidere IL LUOGO che è DENTRO DI NOI in nome della globalizzazione è una violenza voluta di cui non vi rendete conto ma di cui sentite senz’altro gli effetti.
Feliz Navidad
Marco Giannini
Fonte: www.comedonchisciotte.org
25.12.2018
Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
4 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
4
0
È il momento di condividere le tue opinionix